AUTOCOSTRUIRSI GLI ARTIFICIALI DA PESCA

This is a discussion for the topic AUTOCOSTRUIRSI GLI ARTIFICIALI DA PESCA il the board PESCA & FAI DA TE AUTOCOSTRUZIONE .

Autore Topic: AUTOCOSTRUIRSI GLI ARTIFICIALI DA PESCA  (Letto 30066 volte)

luca77

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 255
Risposta #20 il: Febbraio 18, 2010, 01:31:14
Ciao ragazzi.
E' la prima volta che provo a costruirmi un artificiale da solo e volevo alcuni consigli su come finirlo. Poi volevo sapere se ho esagerato sulla lunghezza ( 30 cm ). Il materiale che ho usato è un tubicino di plastica di 1,5 cm di spessore. Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


kitgiax

  • ^Member^
  • *
  • Post: 77
Risposta #21 il: Maggio 16, 2010, 09:59:13
mi sa che un pochetto hai esagerato  30 cm???? e poi cosa hai usato per farlo un tubo di plastica ??spiega un po
>><)))))))°>KITGIAX<°(((((((><<


Lucru

  • -Member-
  • *
  • Post: 1
Risposta #22 il: Maggio 22, 2010, 16:11:30
Salve a tutti mi chiamo Lucio
vorrei cimentarmi nella costruzione di artificili (oooooo almeno provare)
 - quale materiali mi consigliate
      - per costruire il corpo
      - per fare i raccordi
      - per la paletta
e poi quant'altro mi puo essere utile e tutto ben accetto grazieeeeeeeeee


kitgiax

  • ^Member^
  • *
  • Post: 77
Risposta #23 il: Maggio 24, 2010, 09:38:24
se giri per il forum trovi tutte le risposte  in linea di massima legno per il corpo filo di acciaio per l'armatura lexan per le palette,ma l'argomento è vasto e se giri per il forum trovi tutto,serve ancora cementite,colla ,stucco per marmisti,vernice per rifinire ecc ecc e ce ne sono altri,anche per le palette ad es oltre al lexan che è il materiale piu usato si puo usare alluminio,acciaio ecc per cui elencati cosi i materiali non ti servono devi anche capire come,quando e dove usarli informati nei vari topic poi se ti servono info in particolare allora si puo approfondire ciao
>><)))))))°>KITGIAX<°(((((((><<


crokicio

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 325
Risposta #24 il: Settembre 09, 2011, 12:33:51
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao ragazzi.
E' la prima volta che provo a costruirmi un artificiale da solo e volevo alcuni consigli su come finirlo. Poi volevo sapere se ho esagerato sulla lunghezza ( 30 cm ). Il materiale che ho usato è un tubicino di plastica di 1,5 cm di spessore. Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

e se al posto del tubicino si usa una piccola canna di bambu?non sarebbe piu resistente?
spinning forever


jonny89

  • ^Member^
  • *
  • Post: 61
Risposta #25 il: Ottobre 24, 2011, 10:40:54
Gli artificiali costano e questo lo sappiamo tutti... per creare qualcosa di unico e di cappottoso ( calabria) stavo pensando a muovere i primi passi per la realizzazione di qualcosa fatta in casa per le lunghe serate fredde d''inverno...

Per fare l'anima le graffette molho leone numero 6 andrebbero bene?
Sono fatte di ferro zincato (zincatura molto spessa, impeccabile)
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Grazie
Giovanni

p.s.: c'è un test che posso fare per controllare quanto possano resistere prima di arruginire?


Cileri

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #26 il: Ottobre 24, 2011, 10:52:35
al brico trovi il filo d'acciaio inox 316 in matassine..prendi quello da un millimetro (ci sono anche varie misure), costa sui 3 euro 
Valerio


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 919
Risposta #27 il: Ottobre 24, 2011, 11:35:36
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Gli artificiali costano e questo lo sappiamo tutti...
Non solo gli artificiali costano, ti posso assicurare che se devi comprare tutto il materiale occorrente per la costruzione, spenderai l'equivalente di 2-4 artificiali di marca.
però devo dire che è veramente divertente autocostruire.
per le graffette come già consigliato da Cileri, al brico trovi le matassine, ma io ti consiglio almeno all'inizio di prendere un diametro inferiore, in quanto si gestisce meglio..poi ovviamente dipende anche dalla grandezza degli artificiali che intendi realizzare...mi spiego artificiale di piccole dimensioni filo inox di diametro inferiore, e viceversa..ciao
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


Cileri

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #28 il: Ottobre 24, 2011, 13:08:32
è vero che spendi un sacco..lo confermo, ma poi il materiale ti dura, ci fai almeno una cinquantina di artificiali o forse di più ;)
Valerio


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 919
Risposta #29 il: Ottobre 24, 2011, 15:03:44
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
è vero che spendi un sacco..lo confermo, ma poi il materiale ti dura, ci fai almeno una cinquantina di artificiali o forse di più ;)
ne fai 50 e poi almeno per quanto mi riguarda, di quelli auto costruiti ne utilizzi al massimo 2-3.....
Però ne vale la pena, la riuscita di un auto costruito è qualcosa di veramente piacevole, se poi hai la fortuna di prendere un pesce diciamo che non ha prezzo..
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


crokicio

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 325
Risposta #30 il: Ottobre 24, 2011, 20:40:43
io con 3euro di stucco e un pennarello uniposca da2 euro,e dello smalto per unghie da 2 euro..mi sono fatto 4 wtd,siminli allo spook,e ne potrei fare altre 30 ..quindi penso sia meglio farseli..che si risparmia tempo e denaro(ci vogliono 2 ore per fare uno spook)ciao
spinning forever


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 919
Risposta #31 il: Ottobre 24, 2011, 20:46:41
Lo spook, è sicuramente l'artificiale più semplice da costruire, e anche in commercio sono i meno costosi.
la difficoltà dell'auto costruzione sta nel progettare e portare a compimento minnow, riuscire a trovare la quadratura della paletta, l'esatto bilanciamento dei pesi al suo interno.... la vera soddisfazione è vedere scodinzolare l'artificiale venuto fuori dal legno....senza nulla togliere allo Spook...
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


crokicio

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 325
Risposta #32 il: Ottobre 24, 2011, 20:53:16
questo si,ma pe cominciare meglio iniziare a costruire spook..
spinning forever


jonny89

  • ^Member^
  • *
  • Post: 61
Risposta #33 il: Ottobre 25, 2011, 09:03:25
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
io con 3euro di stucco e un pennarello uniposca da2 euro,e dello smalto per unghie da 2 euro..mi sono fatto 4 wtd,siminli allo spook,e ne potrei fare altre 30 ..quindi penso sia meglio farseli..che si risparmia tempo e denaro(ci vogliono 2 ore per fare uno spook)ciao

Ma infatti lo spook è proprio quello che avevo intenzione di fare (o meglio ne volevo fare 2-3) simil spook di colori diversi (testarossa, cefalo, sardina ad esempio) e se serve di dimensioni diverse oltre a costruirmi un bell'artificiale snodato (che dalle mie parti non si trova...)

Oggi ho fatto due prove veloci...
Sempre con l'immancabile graffetta n° 6  calabria

Dalla graffetta si ottiene un barretta (credo ferro acciaioso zincato) lunga 21cm dello spessore di 1.1mm

questa potrebbe serre la forma (l'ho fatta in 10 secondi di fretta) dell'armatura...

L'idea sarebbe quella di usare una graffetta un manico di scopa e non so quale materiale (economico) per isolare il legno dall'acqua...

Che ne pensate?
Grazie
Jonny89


Cileri

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #34 il: Ottobre 25, 2011, 11:22:01
potrebbe andare..l'anellino di pancia però dovresti farlo un pò più arretrato..
purtroppo sono proprio i protettivi quelli che costano  calabria
prima dovresti mettere un paio di strati di turapori, un barattolo piccolino (che comunque ti durerà) ti viene sulle 6-7 euro..e poi dopo molti usano del vetrificante per parquet..ma non so prezzo e confezioni in quanto non l'ho mai usato (uso la resina, ma costa)..mi raccomando tra una mano e l'altra fai passare un giorno almeno.
Per colorarlo puoi usare di tutto..anche gli uniposca, ma secondo alcuni per i wtd i colori non sono essenziali..quindi non farti troppi problemi 
Valerio


jonny89

  • ^Member^
  • *
  • Post: 61
Risposta #35 il: Ottobre 25, 2011, 12:02:47
Sarebbe bello vedere la faccia di amici che comprano artificiali da millemila euro mentre mi tiro un mostro con un wtd color manico di scopa!   ;D

Se finisco l'artificiale e lo stucco quale di questi tre prodotti sarebbe più idoneo?
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Dopo averlo stuccato e verniciato potrei usare:
della semplice vernice trasparente opaca/lucida in bomboletta per proteggerlo???
bagni di vinavil (5-10) fino a formare un consistente strato di protezione (0.5-1mm)???

La vernice acrilica o la vinavil si sciolgono in mare?

Grazie 1000
Jonny89


Cileri

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #36 il: Ottobre 25, 2011, 12:39:21
devi usare lo stucco per marmo :D  la vinavyl ci avevo pensato all'epoca, ma si scioglie secondo me..comunque le scelte sono o resina epossidica, o vetrificante per parquet..se cerchi nel forum nella sezione di autocostruzione ci sono diverse guide complete, guarda i passaggi che a grosse linee son simili per tutti gli artificiali..il resto lo impari solo con la pratica  ;D
Valerio


luciano chiaro81

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 201
Risposta #37 il: Novembre 30, 2011, 18:33:18
complimenti davide per il lavoro ma quanto pesano? e che materiali hai usato? a vista sono molto belli il nuoto come e?  ;D
ci vuole il manico per pescare grossi pesci, e si ma il manico della pazienza,,,,,,,,,,,


moreno

  • ^Member^
  • *
  • Post: 35
Risposta #38 il: Aprile 05, 2012, 14:39:08
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
cia fly volevo chiederti un consiglio.
sto costruendo uno snodato simil sibilla, ma ho un problema la prima sezione tende a girare.

Mi puoi dire le possibili cause?

come paletta uso lexan e ho provato anche a togliere la piombatura per? risultato identico.

hai qualche suggerimento da darmi?

Grazie
Che intendi quando dici: " tende a girare"?
Nuota di fianco?
Il problema si verifica solo sul primo pezzo o su tutto l'artificiale?
Se nuota di fianco ed al recupero tende ad uscire fuori dall'acqua per correggere il movimento ti ? sufficiente piegare l'occhiello del muso nella direzione opposta a quella che l'artificiale tende ad assumere in acqua, la piegatura deve essere molto lieve (dopo averla realizzata prova l'artificiale e correggi l'inclinazione dell'occhiello fino a quando l'artificiale non avr? un assetto perfetto).
Se il problema si verifica solo sul primo segmento? possibile che la biombatura sia stata posizionata in maniera errata, che la fessura dove hai inserito il biombo sia un p? "storta" oppure ? possibile che tu abbia commmesso qualche errore nel posizionamento degli anelli di giuntura.
Controlla gli anelli di giuntura!
Se posti una foto io e Fly potremo sicuramente aiutarti.
ciao

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
.....comunque aspettando il parere dell'esperto DAVIDE....

P.S. Fly grazie per l''esperto ma sono solo un autocostruttore alle prime armi....
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
cia fly volevo chiederti un consiglio.
sto costruendo uno snodato simil sibilla, ma ho un problema la prima sezione tende a girare.

Mi puoi dire le possibili cause?

come paletta uso lexan e ho provato anche a togliere la piombatura per? risultato identico.

hai qualche suggerimento da darmi?

Grazie
Non togliere la piombatura.
Controlla l'anellino di testa come ti è stato suggerito. Se non ottieni risultati apprezzabili devi mettere mano...cioè le pinze sulla paletta. Cerca di piegarla dalla parte opposta a quella in cui si mette nel nuoto. Con molta delicatezza....


alessiothay

  • ^Member^
  • *
  • Post: 33
Risposta #39 il: Marzo 05, 2013, 15:23:29
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
devi usare lo stucco per marmo :D  la vinavyl ci avevo pensato all'epoca, ma si scioglie secondo me..comunque le scelte sono o resina epossidica, o vetrificante per parquet..se cerchi nel forum nella sezione di autocostruzione ci sono diverse guide complete, guarda i passaggi che a grosse linee son simili per tutti gli artificiali..il resto lo impari solo con la pratica  ;D

Non riesco a trovare queste guide per la costruzione dei vari artificiali.
Potresti linkarmele please


Link sponsorizzati