supporto facile per incollaggio perline

This is a discussion for the topic supporto facile per incollaggio perline il the board PESCA & FAI DA TE AUTOCOSTRUZIONE .

Autore Topic: supporto facile per incollaggio perline  (Letto 11214 volte)

^CUCCOSAN^

  • Moderatore
  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 363
  • solo gli imbecilli non si sbagliano mai
il: Luglio 12, 2010, 17:16:21
Ecco un altro piccolo lavoro.
Da un profilato ad “L” di alluminio con i lati di 6x6 cm ritagliare due pezzi di 6 cm.
Da una piattina di alluminio larga 1,5-2 cm tagliare due pezzi  lunghi  8 cm.



Con la colla epossidica bi componente incollare i due pezzi di piattina sotto i due pezzi da 6 cm in modo che questi siano ben uniti fra loro. Serrare con due morsetti fino a che la colla non ha ben polimerizzato (indurita). Occorreranno alcune ore, meglio se 24.
( In alternativa i pezzi possono essere uniti fra loro con rivetti o bulloncini, ma il lavoro risulterà essere un po’ grossolano.)



Se necessario pareggiare i bordi tagliati con il seghetto se non sono lineari fra loro e stondare gli angoli vivi.



Da un avvolgi lenza sintetico  tagliare con un cutter due pezzi, ben diritti, lunghi 8 cm e alti 2 cm.



Se non sono già stondati  un  lato lungo e le parti terminali, queste parti  dovranno essere leggermente arrotondate con carta vetrata, prima grossa e poi fine oppure con una levigatrice elettrica.
Dalla parte piana tracciare con un pennarello fine od un lapis una linea centrale nel senso della lunghezza.
Su questa linea segnare due punti distanti fra loro 6 cm in modo che ambedue siano equidistanti  dall’inizio e fine linea. Fate un incisione profonda non più di 6mm in corrispondenza del segmento di 6 cm.



Per fare questa incisione con il cutter o utilizzate una  dima  di questo spessore  oppure più facilmente segnate con un pennarello sulla lama del cutter un rigo a 6 mm e tagliate a mano libera facendo attenzione a non superare il segno  tracciato sulla lama.



Con un poco di Attak bagnate il bordo su cui infilerete RAPIDAMENTE il pezzo di avvolgi lenza appena tagliato. Questo incollaggio va fatto con il pezzo di avvolgi lenza appoggiato su un piano ed è il supporto che entra nel taglio, non alla rovescia perché  probabilmente poi non sarebbe in piano perfetto, e una volta incollato…..



 Ora non resta che fare i tagli in cui dovremo infilare la lenza.  Per questo useremo una lametta vecchio stile, già una lametta e non il cutter. Il cutter ha più spessore della lametta e allargherebbe troppo il taglio poi  la lenza  sarebbe troppo mobile. Per fare i tagli in oggetto segniamo non più di tre punti equidistanti fra loro lasciando un margine di 1 cm in cima ed in fondo.
 Con la lametta entriamo piano fino a sfiorare  appena il metallo sottostante. Fatto questo facciamo un leggero taglio inclinato sulla superficie in corrispondenza del taglio appena fatto come invito per la lenza,togliendo non più di 1 mm di materiale.



 Volendo possiamo applicare anche dei piedini antiscivolo fatti con sempre con l’avvolgi lenza.



Facile da fare ed in questo caso non serve un’eccessiva manualità.
…ed ora al lavoro!!!




Salute e saluti a tutti. ;D
Cuccosan


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #1 il: Luglio 12, 2010, 19:54:33
E tutto questo alla faccia della Stonfo. Bravo, Franco!
Tra le varie colle che senz'altro avrai provato per l'incollaggio delle perline, qual'è quella che si e rivelata la migliore?
Una volta ho sentito parlare di una colla particolare che, versata direttamente sulla perlina, polimerizzava inglobandola al suo interno e quindi formava un blocco unico perlina-nylon.
Però non sono mai riuscito a capire di cosa si tratta. Tu ne sai per caso qualcosa?
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^CUCCOSAN^

  • Moderatore
  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 363
  • solo gli imbecilli non si sbagliano mai
Risposta #2 il: Luglio 12, 2010, 20:09:50
Ciao Roberto e grazie.
Praticamente le colle le ho provate quasi tutte  ad eccezione della loctite 406 molto decantata da altri pescatori in questo sito ma che non sono riuscito a trovare a Livorno. Devo dire che tutte e dico tutte, mi hanno deluso creandomi gravi problemi in pesca, problemi di tenuta dell'incollaggio, di rottura del filo, di formazione di guaine rigide e bianche che impedivano il regolare movimento della lenza ecc. Finalmente dopo ripetute ricerche il mio negozio di attrezzature di pesca è riuscito ad ottenere una colla giapponese specifica che mi sta dando ottimi risultati anche se mi sembra piuttosto costosa (€16) per 25 grammi di prodotto. La colla si chiama Katsui. Ne sono soddisfatto. Non mi chiedere chi è il concessionario per l'Italia perchè non lo sò e puoi capire perchè.
Ti saluto.
Franco
Cuccosan


mc gyver 65

  • ^Member^
  • *
  • Post: 41
Risposta #3 il: Luglio 12, 2010, 20:15:48
bravissimo bel lavoro, sicuramente ne faro' uno uguale


Artorius

  • -Member-
  • *
  • Post: 9
Risposta #4 il: Maggio 02, 2011, 23:46:49
Veramente un ottimo lavoro sembra quello originale, però ad essere sincero io sono un pò contrario a questi incollaggi perchè nelle battute di pesca non permettono, all'occorrenza,  di variare l'altezza dei terminali.



^SHARK^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1305
  • Come può uno scoglio arginare il mare...
Risposta #5 il: Maggio 14, 2013, 08:56:51
Ricominciano le belle serate, e ogni tanto ci scappa anche la pescatina a PAF con gli amici, soprattutto nei fine settimana. Ieri sera mi son costruito un supportino economico per incollare le perline sulle travi, ecco l'occorrente: una tavoletta in legno, un pezzo di EVA, un taglierino, scotch biadesivo e un righello.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login



Si taglia in due parti l'EVA e si incolla sulla tavoletta (io per praticità ho utilizzato uno scotch biadesivo molto forte).

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Poi utilizzando il taglierino e il righello si intacca di poco meno di un centimetro l'EVA creando così le tacche dove andremo ad inserire la trave in tensione.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login



Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Per incollare le perline basta inserire la trave all'interno delle tacche create con il taglierino, il filo rimarrà in tensione ed utilizzando uno stecchino/ago si potranno comodamente incollare.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Un metodo economico, semplice, ma efficace  calabria
Ricorda di presentarti Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e di leggere il Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di aprire un nuovo topic usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualsiasi dubbio inerente l'utilizzo del forum leggi Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro.
La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso.




È bello morire per ciò in cui si crede: chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola - P. Borsellino


tartamania

  • ^Member^
  • *
  • Post: 45
Risposta #6 il: Giugno 11, 2013, 21:52:29
@ shark,ma quanto spazio lasci tra le perline e la tecnosfera?io ho lasciato 4 mm di gioco.....che sto sbagliando?
Il barcaroloooo vaaaa  controcorenteeeeeeeee........


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #7 il: Giugno 12, 2013, 08:12:03
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
@ shark,ma quanto spazio lasci tra le perline e la tecnosfera?io ho lasciato 4 mm di gioco.....che sto sbagliando?

In uno snodo, la spaziatura ideale tra le perline o, meglio, tra perlina-girella-perlina (oppure, come in questo caso, tra perlina-tecnosfera-perlina) deve essere la più piccola possibile: è infatti sufficiente che la girella (o la tecnosfera) ruoti liberamente su se stessa, per cui questo spazio potrebbe anche essere inferiore al millimetro

Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


AndreaGentile

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 116
Risposta #8 il: Giugno 12, 2013, 10:48:22
Io lascio meno spazio possibile, basta che la girella riesca a ruotare sulla lenza senza impedimenti, in modo da avere un minimo di "rigidità" in modo che la girella in pesca stia il più possibile perpendicolare al trave e funga un po' da distanziale per il bracciolo... sbaglio?

PS
Se la domanda è OT, chiedo ai moderatori di cancellarla tranquillamente ;)
attrezzatura:
- Lineaeffe Sidney 3,5mt + Shimano Hyperloop 6000
- Lineaeffe Discovery 4,0mt + Colmic Duke XF6000
- Lineaeffe Universal 3,5mt + Colmic Duke XF6000


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #9 il: Giugno 12, 2013, 12:53:08
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Io lascio meno spazio possibile, basta che la girella riesca a ruotare sulla lenza senza impedimenti, in modo da avere un minimo di "rigidità" in modo che la girella in pesca stia il più possibile perpendicolare al trave e funga un po' da distanziale per il bracciolo... sbaglio?

Non sbagli, questo è il giusto comportamento che deve avere uno snodo ben fatto
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


tartamania

  • ^Member^
  • *
  • Post: 45
Risposta #10 il: Giugno 12, 2013, 16:06:34
ok devo ridurre un po lo spazio allora,chè c'è un po troppo gioco.
Il barcaroloooo vaaaa  controcorenteeeeeeeee........


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Risposta #11 il: Giugno 12, 2013, 19:32:23
Alle perline incollate alterno stopper in gomma o crimps a seconda del diamentro del trave e del tempo che ho a disposizione, a parte questo ho l'abitudine di lasciare circa un cm tra gli accessori che bloccheranno la girella, a questa misura sono arrivato in modo casuale, basta tenere teso il filo in posizione verticale e poi pizzicare con l'indice come se fosse una corda di chitarra, la girella inizierà a girare vorticosamente, se questo non dovesse accadere significa che lo spazio è poco o la girella è sovradimensionata rispetto al filo.
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


Link sponsorizzati

Tags: