Cefali in porto, enigma??

This is a discussion for the topic Cefali in porto, enigma?? il the board PESCA NEI PORTI & PESCA IN FOCE.

Autore Topic: Cefali in porto, enigma??  (Letto 4958 volte)

Cefalo84

  • ^Member^
  • *
  • Post: 32
il: Luglio 21, 2011, 18:51:12
Un saluto a tutti. Vorrei proporvi questo enigma che io ancora nn mi sono riuscito  a spiegare, come è possibile che effettuando la pesca con canna fissa e pastura in porto ci sono giorni che i cefali sono in attività e mangiano bene mentre altri giorni nello stesso punto di pesca nn vedi nemmeno una toccata nulla tutto fermo?? Voi vi siete dati una risposta a questo enigma?? ch fine fanno i pesci in queste giornate?? Grazie in anticipo per le risposte a presto ciao!!


Submariner

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 505
Risposta #1 il: Settembre 24, 2011, 14:31:29
Se in zona sono attivi i serra, il cefalo smette di alimentarsi perché impegnato ad evitare di essere predato. Altre possibili cause dell'improvvisa mancanza di abboccate possono essere il cambiamento delle condizioni meteomarine (ad esempio, bruschi abbassamenti di pressione atmosferica e temperatura), la presenza illegale (ahimè frequente in certi siti) di reti da pesca professionale, che vengono calate proprio quando in porto vengono spesso registrate numerose catture da parte di pescatori sportivi ecc. ecc.


caedis

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #2 il: Settembre 28, 2011, 18:08:51
Cefalo84 non credo che se c'è qualcuno che ti vuole mangiare, farti diventare il suo spuntino che pensi a magiare te; per i cefali vale lo stesso discorso!! calabria

Non è che per caso era una giornato nuvolosa, senza un raggio di sole?...mare calmo a tavoletta con acqua trasparente??

un anziano pescatore tempo fa mi ha detto che quando non c'è il sole i cefali pensa a riprodursi e difficilemte ne vengono pescati..

comunque se abiti dalle mie parti ci si puo organizzare per una battuta di pesca ai cefali assieme


Gigi84

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
  • La passione per la pesca
Risposta #3 il: Giugno 22, 2012, 00:57:00
Guarda io andavo  spesso ai laghi di sibari e nei periodi  estivi mi divertivo da matti...
Bene, l'anno scorso sono andato 3 o 4 volte e sempre cappotto, 0 a 0.
Non ci potevo credere...Spiegazioni? Buh...che rabbia però...
Ora vorrei riprovare, andrò domenica, speriamo bene...
E voi dove andate di solito a pescare i cefalotti?
Giginho....


Gigi84

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
  • La passione per la pesca
Risposta #4 il: Giugno 25, 2012, 17:24:01
Confermo, la stessa esperienza.
Addirittura io sono andato domenica scorsa, credimi ce n'erano a tonnellate di pesci, si vedevano saltare e bollare, camminare in branchi numerosi...
Eppure dalle 7 di mattina alle 4 del pomeriggio, nemmeno una mangiata.
HO provato a canna fissa con pane e formaggio, ho pescato a 20 cm dal fondo, sul fondo, a mezz'acqua, in superficie, poi ho cambiato, via libera a pesca all'inglese con i bigattini, poi ho provato a fondo, poi ho provato lo spinning per vedere se c'erano predatori.
Credimi, incredibile, cappotto 0 a 0.

Spiegazioni?????

Dove possiamo andare a pescare per divertirci???? Io pratico soprattutto la canna fissa e la bolognese.
Giginho....


Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 761
  • MARE MARE E... MARE
Risposta #5 il: Giugno 26, 2012, 09:20:51
Fosse così semplice pescare... Voglio dire non basta che una volta in un determinato punto si è pescato bene per ripescare sempre lì stesso ed avere gli stessi risultati.
La pesca è bella perchè varia.
Poi che cosa facciano i pesci durante la giornata non lo so proprio. E penso anche che il comportamento dei nostri amici pinnuti sia un aspetto della scienza che ancora deve essere approfondito e di molto pure.
Quindi santa pazienza e provare e riprovare fino a quando le diverse condizioni non si ricombinino di nuovo e spuntino fuori i pesci...
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


5ino

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 136
Risposta #6 il: Giugno 26, 2012, 21:01:19
mio nonno, d estate, per anni e sempre nello stesso punto ha pescato cefali a quintali
andava prestissimo la mattina per prendersi il posto sui massi artificiali, portava dai 5 ai 10 kili di "mpastu" per i cefali, preparato con precisione da farmacista e con ingredienti che a sentirne l odore svieni....pensate che ha delle bottiglie con formaggio grattuggiato ed acqua da forse 30 anni o più (lì dentro cè un mondo a parte...) ; per farla breve dalla mattina alla sera se ne tornava con il fustino della pittura (classico per i pescatori anziani...) pieno zeppo di cefali, il congelatore era pieno solo di cefali, ne prendeva sempre e tanti!!! il bello della storia è che per lui una giornata storta non esisteva, gli altri vicino lui non prendevano nulla ma lui si; a sta cosa ci penso tutt ora e non riesco a darmi spiegazione, specialmente se penso alla montatura ed ai materiali utilizzati in quegli anni (15-20 anni fa) che erano veramente "grezzi"....! Mi ricordo però che mi disse.....di andare a pescare sempre nello stesso punto e di usare sempre la stessa ricetta per il pastone, perche sul fondo del mare rimane per giorni e giorni quel bel banchetto che tanto piace ai cefali...altro che pasturare mezz oretta prima di pescare....qua si parla di pasturare per giorni!!! lui 3 mesi di mare si faceva...e per 3 mesi tutti i giorni a pesca e tutti i giorni con cefali....assurdo proprio!!!! Per la cronaca....pescava a Guardia Piemontese e nel porto di Cetraro quando ancora era in costruzione.
Oggi....alla invidiabile età di 90 anni....va ancora alla ricerca di qualche remota "fiumarella" alla ricerca di qualche fario....esclusivamente usando il "cucchiaino"....mai usato bigattini nelle acque interne mio nonno
beh....ciao a tutti


Gigi84

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
  • La passione per la pesca
Risposta #7 il: Giugno 27, 2012, 00:41:28
Sicuramente una bella storia, l'ho vissuta anch'io una cosa simile con il mio maestro di pesca, un signore anziano di Milano. Mi ha portato a pescare con se e mio padre e lì a Sibari, nei laghi mi divertivo da matti.
Anche lui pasturava per 2 mesi e i risultati si vedevano...accanto pescatori della domenica che non beccavano nulla e noi che facevamo le gare a chi ne prendeva di più...eehehhe...
Ma domenica scorsa, credimi, è stata un'altra cosa: stesso posto di sempre, (che fino a 2 anni fa era un pozzo di cefali), cefali che si vedevano numerosi a vista d'occhio, di tutte le taglie, addirittura, uno mi è quasi saltato sul galleggiante per davvero.
Quindi l'effetto della pastura di sempre, non poteva non fare effetto...Ormai i pesci erano lì,ho provato in tutti i modi eppure, nemmeno una mangiata...
Predatori non ne vedevo, l'acqua non era limpida, insomma, sono due anni che va avanti questa situazione ed è davvero snervante...
Devo cambiare posto? Ci sono così affezzionato che mi dispiace, ma mi sa che per prendere un pesce dovrò necessariamente cercare altrove...
Giginho....


5ino

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 136
Risposta #8 il: Giugno 27, 2012, 14:59:39
l unica spiegazione che mi do è che probabilmente quelle che prima erano zone di mangianza e pascolo per i pesci sono ora delle zone di "riposo"....il fatto che li vedi i pesci (da vicino) non è mai un fattore positivo....loro vedono te...!l acqua limpida anche è un fattore negativo, per alcuni tipi di pesca ovviamente...personalmente all imbocco del "porto" di Campora ho fatto una cattura l anno scorso con acqua torbidissima, pasturatore riempito di pastura e bigattini, esca bigattino....preda....cefalo!!!! l imprevedibilità della pesca è sempre in agguato  ;-)   ;D


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #9 il: Giugno 27, 2012, 16:14:56
Salve a tutti...
se vi può interessare anni fà ho avuto lo stesso problema anche io...
lo spot era un pullulio di cefali da anni, posto rinomato tra tutti i pescatori della zona.
Bene, all'inizio dell'estate 2009 iniziai a pescare sul mio solito masso con la solita lenza, solita pastura ecc...
primo giorno niente, secondo giorno e ancora niente... fino a una settimana di cappotti...

Rompendomi abbondantemente le scatole mi armo di muta, pinne e maschera e decido di andare a vedere di persona cosa era successo...

Non potevo credere ai miei occhi...
a volte dimentichiamo che prima di buttare la lenza dovremmo saper in teoria su cosa e dove stiamo pescando...
quello che anni orsono era un tappeto di sabbia e tanta poseidonia era diventata una discarica !
Cumuli di legna a cui si era aggrovigliato di tutto: gomme di auto, gabinetti, plastiche e bottiglie di ogni tipo, per non parlare dei cumuli di buste e carta igienica...

Vi ripeto... lo spot era un incanto...
anche io tornavo a casa con in media 40/50 cefali tutti sul 1/2 kg.

Dopo di allora... anche con un paio di occhialetti prima di mettermi in pesca faccio un bagno e guardo cosa c'è...
credetemi.. a volte la risposta è proprio sott'acqua , ma talvolta presi dalla voglia di pescare ci scordiamo che bisognerebbe sapre anche dove e su che tipo di fondale stiamo pescando..
Non parlando poi  di tutte quelle sostanze che non si vedono ma che inquinano e dannneggiano l'equilibrio di un dato spot di pesca...
spero di esservi stato d'aiuto..
a presto

PePpE
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Gigi84

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
  • La passione per la pesca
Risposta #10 il: Giugno 28, 2012, 10:24:46
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
l acqua limpida anche è un fattore negativo.
L'acqua non era affatto limpida, anzi, era più sul torbido.

In risposta a chiaravadrhotu, ti posso dire che probabilmente, il fondale dove vado a pescare potrebbe essere stato inquinato nel tempo, rendendolo una mezza discarica, è un fattore che potrebbe essere realistico.
Se così fosse i cefali avrebbero così tanto da mangiare da non essere più interessati a mangiare alle nostre lenze.
Comunque, la mia esperienza personale resta un mistero.
Giginho....


Gigi84

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
  • La passione per la pesca
Risposta #11 il: Luglio 03, 2012, 00:19:30
Domenica ho cambiato zona, mi sono spostato qualche chilometro, direzione rossano e mi sono divertito...cefali,saraghi,salpe, finalmente una gran bella pescata...
Giginho....


Link sponsorizzati

Tags: