SONDAGGIO: Pesca al Serra, più funzionale l'esca viva o la morta?

This is a discussion for the topic SONDAGGIO: Pesca al Serra, più funzionale l'esca viva o la morta? on the board PESCE SERRA.

Poll

pesca al serra, meglio...

ESCA VIVA
35 (57.4%)
ESCA MORTA
26 (42.6%)

Total Members Voted: 61

Author Topic: SONDAGGIO: Pesca al Serra, più funzionale l'esca viva o la morta?  (Read 36729 times)

fralanzi

  • ^Full Member^
  • *
  • Posts: 221
un'informazione....per pescare a fondo con la sarda, come filo in bobina secondo voi uno 0.25 è troppo poco?


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 919
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
un'informazione....per pescare a fondo con la sarda, come filo in bobina secondo voi uno 0.25 è troppo poco?

Io sono convinto che se si possiede un mulinello dove la frizione lavora bene può andare bene, è necessaria anche una canna con azione morbida per assecondare le partenze, con questa accoppiata in caso di allamata il divertimento è assicurato.. se si desidera invece forzare un buon 0.35-0.40 è l'ideale...


************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


fralanzi

  • ^Full Member^
  • *
  • Posts: 221
il mio exage 6000 credo che funzioni abbastanza bene!....però onde evitare brutte sorprese credo che monterò uno 0.35...qualche consiglio per lo 0.35?


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 3765
  • Roberto
Dipende tantissimo dallo spot: se la zona è completamente sgombra (compreso il fondo) e le vie di fuga sono ampie, ti diverti da matti. Ma a volte per rovinare tutto basta avere vicino un pescatore invidioso che si guarda bene dal salpare le sue canne per farti spazio...
In uno degli spot che frequento i pescatori sono talmente numerosi e ravvicinati che usiamo tutti lo 0.50 e frizione ben chiusa. Non possiamo fare diversamente, pena un immane cas@@@@@ calabria
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


_SERRA_

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 1044
  • Francesco alias _SERRA_
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
credo che monterò uno 0.35...qualche consiglio per lo 0.35?
Io metto uno 0.50, l'ho sempre usato, per me lo 0.35 è poco..

Ricorda di cliccare
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e su Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


fralanzi

  • ^Full Member^
  • *
  • Posts: 221
...nella zona dove di solito pesco  il fondale è sabbioso senza ostacoli (vicino allo sbocco di un fiumiciattolo), l'area è ampia e poco frequentata da altri pescatori...0.40 a questo punto credo che sia il compromesso migliore!


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Indipendentemente dal fondale che ti ritrovi, lo 0,25 per pescare con la sarda lo vedo davvero a rischio!!! Considerato il fatto che il tuo mulinello non è eccessivamente capiente potresti provare ad imbobinare uno 0,30 o 0,35 che dovrebbe assicurarti un giusto compromesso tra quantità e resistenza, nonchè maggior sicurezza di riuscire a saplare un'eventuale preda.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
...qualche consiglio per lo 0.35?

Io uso con soddisfazione il DIP CHROMIUM CAST che è stata una validissima alternativa al "mitico" Armada della Mitchell.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
...nella zona dove di solito pesco  il fondale è sabbioso senza ostacoli (vicino allo sbocco di un fiumiciattolo)

Ottimo spot per serra e spigole che troveranno cefali a volontà: oltre alla sarda ti consiglio di provare ad innescare anche il trancio di cefalo sgallato.


^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2096
  • Catanzaro Lido
quando ho pescato il serra non l'ho mai fatto contemporaneamente con esca viva e morta per
poter dire quale è risultata più funzionale, sia con una che con l'altra ho preso e cappottato,
ho recuperato qualche volta terminali innescati a vivo col pesce chirurgicamente tranciato a
un millimetro dall'amo verissimo, però mi sento di dire che con l'esca morta il serra può avvicinarsi
e attaccare, sempre che ne abbia intenzione necessità, percependo l'esca seguendo l'olfatto e
quando siamo in presenza di corrente avviene da una sola direzione altrimenti deve entrare
casualmente durante i suoi spostamenti nel suo raggio d'azione che nel caso di assenza di
corrente non è molto
l'esca viva sempre secondo me ha un richiamo superiore per le vibrazioni da pesce ferito che
emette percepibili a trecentosessanta gradi dal punto in cui si trova, oltretutto se innescata a
teleferica questo punto diventa anche variabile durante l'azione di pesca perchè libera di spostarsi
lungo il trave, qualche volta innescata l'esca viva invece di vincolarla alla teleferica proprio perchè
tale la lasciavo libera con o senza mezzo galleggiante filando tramite la frizione lenza madre dal
mulinello man mano che l'esca tendeva ad allontanarsi esplorando cosi molto più mare muovendomi
io con la canna in mano seguendo da riva,
quindi voto esca viva ferita in movimento, cosa che si cerca di riprodurre nello spinning e che
spesso riesce con successo

tenendo conto della maggiore facilità di reperibilità dell’esca morta rispetto a quella viva che
ha fatto si che le pescate siano state forse più numerose con la prima rispetto al vivo non sempre
disponibile, rendendo anche più agevole la pesca in presenza di mare mosso e vento non proprio
a nostro favore
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


_SERRA_

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 1044
  • Francesco alias _SERRA_
Potremmo inserire in questa categoria anche il mort mane, esca morta ma che riproduce il vivo, in uno spinning particolare..

Ricorda di cliccare
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e su Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Luccoluccion

  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 494
  • .....vidi ca tiraaaaaaa!!!!!
.......sul fatto che con l'esca morta in caso di attacco le probabilita' di allamata siano maggiori nn discuto e sono pienamente d'accordo, ma a questo secondo me si puo' rimediare molto facilmente.... infatti quando uso le aguglie vive cerco sempre di usare le piu' piccole montando un singolo amo che sia molto leggero ma dal filo robusto e nn troppo grande; in questo modo le uniche volte in cui dopo l'attacco nn c'e' stata la cattura e' perche' il pescione ha reciso il cavetto a meta' (...io uso un 20 lb....nn ricordo la marca ma di certo e' di qualita' ottima poiche' me lo consiglio' il caro capitano Marco, un mio grande amico.....quindi vuol dire che il morso e' stato devastante...)..... l'aguglia piccola, diciamo 25-30 cm, e con l'amo messo poco sotto il centro dell'esca a mio avviso ha le stesse capacita' di allamata del trancio poiche' le piccole dimensioni dell'esca fanno si che il predone l'attacchi nella sua interezza e nn dimentichiamo che la nostra esca e' viva e quindi fara' di tutto per evitare le fauci del suo aggressore il quale, visto il caratteraccio che si ritrova, tranquilli che si scatenera' anche se avesse appena finito il cenone di capodanno e lo fara' con tutta la sua irruenza......daltronde come si diceva prima in natura la regola d'oro e' trovare cibo col minimo dispendio energetico, e un cucciolo di aguglia, quindi giovane e debole e per di piu' ferito a causa del nostro amo ed alla paratura che lo imprigiona rappresenta per un serra un pasto freschissimo a 5 stelle e per di piu' gratis............quindi per me molto piu' attirante rispetto al morto che punta tutto sugl'odori anche se comunque vanta sempre una maggiore semplicita' di gestione e ci da la possibilita' di stare in pesca anche in condizioni di mare difficile o estremo.....
Vi faccio un'esempio: domenica scorsa scendo a mare verso le 16:00; ovviamente era pieno di gente ma volevo solo sondare se le aguglie fossero presenti cosi' mi cerco un'angolo di spiaggia e di mare che nn sia invaso dai bagnanti sistemo la teleferica e inizio a lanciare la bombarda e dopo un paio di stelle ed una decina di minuti arriva puntuale la prima aguglia; e' di taglia medio grossa, mannaggia!!! , comunque avevo poco tempo cosi le infilo 2 ami e la lascio andare.................il mare e' abbastanza increspato e lei fa' fatica a prendere il largo, ma dopo un po' guadagna metri .......nn vedo piu' il bracciolo penzolare quindi la stimo a 6-7 m dal gradino di risacca (.....io la chiamo la " Killer zone ".....)...........15 minuti e la canna da due botte paurose.....poi si ferma, recupero e l'aguglia nn c'e' piu' ovviamente....troppo grossa....lo sapevo.....ma il fetuso pur di mangiarla si e' avventurato a una decina di metri dalla costa dove sia a destra che a sinistra c'erano mamme, bambini papa' eccc......tutti a fare casino in acqua con palloni, materassino e quant'altro...........nn lo posso affermare con certezza, ma il mio intuito e l'esperienza maturata sugli spot che frequento mi suggerisce che se avessi messo un trancio difficilmente il predone avrebbe attaccato in quella confusione.......nn credo che avrebbe osato tanto..... con l'aguglia viva l'attacco e' stato pressoche' immediato tante' che io stesso stentavo a credere che la canna si fosse inarcata in quel modo e sono praticamente certo che si trattasse di un serra poiche' il mio cavetto, dopo il recupero, aveva la forma di un ammortizzatore..........
....tutto questo per dire cosa?.......praticamente nulla!!!......e' solo il mio punto di vista che si basa sulle mie sperienze......e da questo ho capito innanzitutto che c'e' vivo e vivo, cioe' che nn tutte le esche vive hanno la stessa resa ed efficacia che varia a seconda dello spot, delle condizioni meteo marine, del periodo  e del tipo di preda insediata...........penso che e' in base all'analisi dei precedenti fattori che in una battuta di pesca sceglieremo se usare il vivo o il morto oppure entrambe.......il sondaggio parla di " funzionalita' ".......e quindi e' naturale che la scelta ricada sul morto, facile da reperire e di cui e' possibile farne approvigionamenti congelandolo, facile da gestire a differenza del vivo ( .......un' aguglia ti muore fra le mani in pochi secondi se nn stai attento e qualsiasi altro pesce esca se nel pescarlo ha ingoiato troppo l'amo  di solito e' inservibile......) ed inoltre utilizzabile anche, e qui aggiungerei sopratutto, con mare molto formato.......tutte caratteristiche che il vivo ovviamente nn ha; ma se vado a pesca nel periodo giusto ed il mare me lo consente penso che il vivo regali tante e tante emozioni e possibilita' in piu'.......
....comunque la pulce nell'orecchio me l'avete messa, quindi sabato mettero' una canna col vivo e una con la sarda o, se lo trovo, trancio di cefalo........vi faro' sapere.........a presto!

PS: nel congelatore dovrei avere ancora qualche bistecca di Leccia Amia.......che dite?....vale la pena provare se funziona un bel salsicciotto?.......la cosa m'intriga  !!


^FLY^

  • ))ADMIN((
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 1940
  • Il Maestro
Non ci capisco niente, ne di esca morta ne di esca viva!  ;D

Per me le migliori esche per il serra sono state PEPPINO e VITTORIO che li hanno presi per me.   ;D

Scusate l' O.T.
.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


ture

  • ^Full Member^
  • *
  • Posts: 275
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per me le migliori esche per il serra sono state PEPPINO e VITTORIO che li hanno presi per me.   ;D
Scusate l' O.T.
;D Scusate anche il mio di  O.T.
one man, one rod, one hundred lures!!!


ocegiu

  • -Member-
  • *
  • Posts: 1
buon pomeriggio sono nuovo di questo topic,ho letto tutte le vostre esperienze, e sono molto istruttiveper chi come me da qualche hanno ama la cattura di questi combattivi pescioni che affollano le nostre bellissime coste calabresi,da qualche hanno mi sono appassionato a questo tipo di pesca,i primi due anni pescando col vivo, (cefali,mormore,sfodere) mi sono regalato delle belle catture,(serra e lampughe) quest'anno ho notato un incremento delle toccate ma tutte slamate,risultato, pesci dilaniati e niente catture. Sembra che questi serra siano diventati un casino piu furbi, come posso fare un buon terminale,che mi aiuti a perdere meno pesci? e che numero di ami è più adatto allo scopo?


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 919
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Sembra che questi serra siano diventati un casino piu furbi, come posso fare un buon terminale,che mi aiuti a perdere meno pesci? e che numero di ami è più adatto allo scopo?

Non credo che siano diventati più furbi, il maggior numero di slamate di quest'anno è dipeso dalla grandezza dei serra che almeno fino ad adesso sono stati sotto misura rispetto agli altri anni. Io non cambierei terminale se ha sempre funzionato. Gli ami variano dallo 0/1 allo 0/3 ma questo dipende molto dalla grandezza del pesce esca...ciao
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
buon pomeriggio sono nuovo di questo topic ...

... pertanto, prima di continuare a postare qualsiasi altra domanda, sei cortesemente pregato di presentarti nell'apposita sezione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login, così come previsto dal regolamento e dalla 'netiquette'. Inoltre ti consiglio di leggere attentamente il nostro Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Logingenerale ed il Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login.
Ti prego, pertanto, di leggerli entrambi con attenzione perchè la tua partecipazione al forum di CALABRIA PESCA ONLINE implica l'accettazione integrale ed incondizionata degli stessi.
Nel caso in cui tu intenda trattare un qualsiasi argomento all'interno del forum, sei pregato di utilizzare preventivamente la funzione CERCA e postare nei topic già aperti, che sono inerenti alll'argomento di tuo interesse
Per qualunque problema o domanda inerente l'utilizzo del forum puoi chiedere aiuto in Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login sezione, saremo lieti di aiutarti.

Sicuri della tua collaborazione, ti porgiamo cordiali saluti.
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 919
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Potremmo inserire in questa categoria anche il mort mane, esca morta ma che riproduce il vivo, in uno spinning particolare..

Sono curioso nel capire in che cosa consiste questa tecnica.
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


blue jack fin

  • FISHING FRIEND
  • ^Sr. Member^
  • *
  • Posts: 368
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Potremmo inserire in questa categoria anche il mort mane, esca morta ma che riproduce il vivo, in uno spinning particolare..

Sono curioso nel capire in che cosa consiste questa tecnica.


Forse è quella che ho iniziato a fare io. In pratica uso un agone morto al posto dell'artificiale. Non uso piombo/bombarda quindi rimane spinning. Qui dalle mie parti (Ge) pare che sia l'esca più catturante che esista per il serra. Io per ora ho solo preso due cappotti. Continuerò comunque a provare. Voterei quindi esca morta ma non ne ho ancora preso uno...
Ottimo post ma per avere una statistica più vicina alla realtà bisognerebbe segnare il numero di serra presi con una tecnica piuttosto che l'altra. Il risultato può realmente mettere alla luce che funzioni di più l'esca morta oppure anche che più pescatori si avvalgono del trancio per insidiare il serra..

 




_SERRA_

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 1044
  • Francesco alias _SERRA_
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Potremmo inserire in questa categoria anche il mort mane, esca morta ma che riproduce il vivo, in uno spinning particolare..

Sono curioso nel capire in che cosa consiste questa tecnica.
E' una tecnica che sto cercando di imparare da un paio di settimane in vista delle spigole invernali che cadono spesso su questa preda, tuttavia la conoscevo da un annetto.
In pratica si usa un pesce morto infatti mort maniè o morto manovrato, il pesce in questione puo' essere piccolo tipo 5-10 cm per la spigola superiore ai 20 per serra e leccia, per il serra è obbligatorio il cavetto.
Si inserisce una armatura di acciaio all'interno del pesce e poi mettete le ancorette, quindi avete un artificiale ma di un pesce morto che lo manovrerete cercando di renderlo vivo o mezzo morto.
Non so se sono of topic ma il mort maniè lo possiamo annoverare nel sondaggio come esca morta.
Sciau

Ricorda di cliccare
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e su Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 919
Altra serata di pesca, altra predominanza dell'esca morta sul vivo, cefalo vivo in acqua da più di un'ora e niente  ;D , sarda flotterata attaccata in poco meno di mezzora...  calabria
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


^VITTORIO^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2601
  • Fantasma che appare ogni morte di Papa
Questa notte due canne con il vivo a teleferica (mormore..con cavo d'acciaio da 40 LB) e una terza canna con il filetto di cefalo innescato a ciao ciao, su short rovesciato e cavo d'acciaio da 30 LB. Grande nervosismo da parte dei pesci vivi dopo la mezzanotte.
I campanellini ..suonavano a ripetizione (sembrava di stare alla stazione di Vibo-Pizzo ..in attesa dell'espresso per Reggio).
Intorno all'una ...botta potente sulla canna ..con il morto e partenza sostenuta della frizione  calabria. Combattimento di qualche minuto e cavo d'acciaio tranciato. Sono rimasto scioccato perchè ..il serra si è portato letteralmente a spasso, per circa una quarantina di metri, tutto il calamento con piramide da 125 grammi annessa.  
Sempre camminerò per queste spiagge tra la sabbia e la schiuma dell'onda.
L'alta marea cancellerà l'impronta e il vento svanirà la schiuma.
Ma sempre spiaggia e mare rimarranno.
Kahlil Gibran


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Tags: