Attenzione Tracine.

This is a discussion for the topic Attenzione Tracine. il the board PESCI & CATTURE.

Autore Topic: Attenzione Tracine.  (Letto 35982 volte)

^PEPPINO^

  • "CapoTosta"
  • ))ADMIN((
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1930
  • il Mare unisce le terre che gli uomini dividono
Risposta #20 il: Settembre 10, 2010, 18:03:02
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
... inquietanti racconti di pescatori, forse cazzari,
;D

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
che raccontano di mani gonfie fino all'inverosimile

Confermo!
Ricorda di fare la tua presentazione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di creare un nuovo topic, usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualunque problema o domanda inerente l'utilizzo del forum, puoi chiedere aiuto in Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login sezione, saremo lieti di aiutarti.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua LoginNon sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login     Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

E' sicuramente importante essere convinti delle proprie idee,
ma bisogna saper cambiare le proprie certezze perché abbiamo sempre da imparare.

Sentirsi strappare la canna dalle mani non ha prezzo!
Per tutto il resto c'è...
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #21 il: Settembre 10, 2010, 19:01:58
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
....e di veloci viaggi al prontosoccorso 
..... con immediata puntura di cortisone per evitare il collasso!
Chi soffre di certe allergie, è a rischio come lo sono quelli che non tollerano le punture delle api.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^VITTORIO^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2595
  • Fantasma che appare ogni morte di Papa
Risposta #22 il: Settembre 11, 2010, 01:39:56
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
intanto io con il mio fidato panno, ho tolto la tracina dalla mano del signore, e l' ho slamata con cura, portandola a casa...
Attenzione alle informazioni che decidete di condividere con la Comunità. Slamare una tracina con un panno è pericoloso ..allo stesso modo ...di chi decide (per non curanza ...o ignoranza in materia di pesci) di effettuare l'operazione a mani nude.
Sempre camminerò per queste spiagge tra la sabbia e la schiuma dell'onda.
L'alta marea cancellerà l'impronta e il vento svanirà la schiuma.
Ma sempre spiaggia e mare rimarranno.
Kahlil Gibran


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


DomeNick

  • -Member-
  • *
  • Post: 22
Risposta #23 il: Settembre 11, 2010, 01:58:46
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
bambini non ci provate assolutamente voi da soli!!!

usate la forbice dalla punta arrotondata aggiungerei  


F.A.N.

  • ^Member^
  • *
  • Post: 25
Risposta #24 il: Settembre 11, 2010, 16:22:44
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
....e di veloci viaggi al prontosoccorso  
..... con immediata puntura di cortisone per evitare il collasso!
Chi soffre di certe allergie, è a rischio come lo sono quelli che non tollerano le punture delle api.


Si nonno infatti lo avevo scritto, dipenderà da soggetto a soggetto, fortunatamente non sono stato mai punto ne mai visto nessuno pungersi, leggendo poi anche alcuni msg sul forum ero rimasto un pò dubbioso.

Una curiosità, sapete con certezza se da morta il suo veleno e sempre attivo?


U Rollu

  • ^Member^
  • *
  • Post: 25
Risposta #25 il: Settembre 11, 2010, 18:54:48
Credo di sapere, con certezza non scientifica ma esperienziale, che i suoi aculei velenosi siano pericolosi anche da morta. Ricordo, infatti, di quando mia zia (molti anni fa, per questo ho usato il condizionale) si fece parecchio male ad un dito mentre stava pulendo una tracina prima di cucinarla.

Gianni
- Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito "SERRA" -


PescaMontepaone

  • ^Member^
  • *
  • Post: 85
Risposta #26 il: Ottobre 20, 2010, 21:54:09
Le mani davveor si gonfiano tanto, poi per il veleno della tracina davvero si può andare al pronto soccorso... Poi dipende tutto dalla taglia, si può anche avere febbre e svenire sai ?
I ♥ SPINNING !
La grafica, una delle mie passioni !


^SHARK^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1305
  • Come può uno scoglio arginare il mare...
Risposta #27 il: Ottobre 21, 2010, 08:38:01
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Le mani davveor si gonfiano tanto, poi per il veleno della tracina davvero si può andare al pronto soccorso... Poi dipende tutto dalla taglia, si può anche avere febbre e svenire sai ?
Questo può accadere perchè si può essere allergici al veleno e si puo' andare in shock anafilattico.
Ricorda di presentarti Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e di leggere il Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di aprire un nuovo topic usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualsiasi dubbio inerente l'utilizzo del forum leggi Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro.
La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso.




È bello morire per ciò in cui si crede: chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola - P. Borsellino


surfmancs

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 160
Risposta #28 il: Ottobre 21, 2010, 09:05:26
ragazzi nei mari da me frequentati la tracina è spesso presente. basta fare un podi attenzione se non si conoscono le specie ittiche non toccotale con le mani comprate una forbice che funzioni anche da pinza e slamatela con quella. e la liberate, se di grossa taglia pogitela su una serbidora o un tagliete di plastica che vi porterete e gli tagliate la testa dalle branchie in modo da elivinare le 2 spine che si trovano in prossimità di quest'ultime, e tagliate le spine dorsali con una piccola parte di carne sottostante.
non lasciate le spine sulla spiaggia ma riponetele in una busta che butterete negli appositi cassonetti a casa o lungo il percorso del rientro. visto che il veleno rimane attivo anche dopo l'esportazione delle spine stesse.

P.S. non lasciate le tracine morire sulle spiagge, mi capita spesso di dover bonificare l'area per le tracine abandonate sugli arenili sono un pericolo per noi pescatori ma sopratutto per le persone e bambini che passeggiano sulla spiaggia.
Giuseppe


robyjerk

  • Visitatore
Risposta #29 il: Ottobre 21, 2010, 11:30:25
quoto surfmancs e aggiungo che le tracine non vanno lasciate morire sulla spiaggia non solo perchè è pericoloso per gli altri pescatori,ma anche semplicemente perchè "non è giusto" uccidere un pesce se non lo si mangia.Se proprio avete paura di slamarle,tagliate il filo e lasciatele cadere in acqua.


Jigger89

  • ^Member^
  • *
  • Post: 65
  • Spinning: Mare, Vento, Pioggia e ... Adrenalina
Risposta #30 il: Ottobre 21, 2010, 12:08:26
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
quoto surfmancs e aggiungo che le tracine non vanno lasciate morire sulla spiaggia non solo perchè è pericoloso per gli altri pescatori,ma anche semplicemente perchè "non è giusto" uccidere un pesce se non lo si mangia.Se proprio avete paura di slamarle,tagliate il filo e lasciatele cadere in acqua.
Giustissimo non bisogna uccidere qualcuno solo perchè si ha paura.
il mio sistema è il seguente: prendete due forbici da pesca con pinza finale, una grossa e una più piccola, con la grossa bloccate la testa della Tracina e con la piccola ( più lunga della grossa ) la slamate in sicurezza   ;D
Saluti Da Jigger89 ( Luigi )


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #31 il: Ottobre 21, 2010, 12:26:08
Chi soffre di allergie non dovrebbe assolutamente azzardarsi a slamare una tracina, specialmente se si trova a pescare da solo.
Sia che la tracina sia piccola (e quindi da rilasciare) o che sia di dimensioni da trattenere, è fortemente consigliato di tagliare direttamente il bracciolo: nel primo caso la rimette in acqua, nel secondo caso farà l'operazione di slamatura a casa, una volta che la tracina non si dibatte più.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


sebiledannoso!

  • -Member-
  • *
  • Post: 18
  • salve a tutti! vengo dalla scuola di LUCA GAETANO!
Risposta #32 il: Luglio 25, 2011, 04:24:22
ciao amici! innanzi tutto volevo complimentarmi per il topic, visto che ce tanta gente che sfortunatamete non riconosce questi pesci, e poi volevo dire che usare la massima cautela nell'avere il contatto con questo pesce è il minimo indispensabile, e ve lo dice uno che ha provato le sue spine, e assaggiato il dolore atroce! i sintomi sono istantanei, cioe gonfiore, arrossamento e bruciore. io, personalmente, non volendo abbandonare lo spot di pesca per andare al pronto soccorso, ho rischiato molto a dire il vero, perchè ho preferito incidere la parte infetta con un coltello e premere affinchè fuoriuscisse tutto il sangue infetto. fortunatamente non mi è successo niente, ma mi sarebbe potuto capitare di peggio, quindi facciamo attenzione!
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Uploaded with Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


_SERRA_

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1044
  • Francesco alias _SERRA_
Risposta #33 il: Luglio 25, 2011, 10:44:15
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ho preferito incidere la parte infetta con un coltello e premere affinchè fuoriuscisse tutto il sangue infetto.
Tipo bear grillins!!
Ma il coltelo era sterilizzato con del fuoco? Comunque spero che nessuno faccia mai come te, perchè lo shock anafilattico è dietro l'angolo, ci sono persone allergiche che non sanno di esserlo

Ricorda di cliccare
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e su Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Mattè

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 237
Risposta #34 il: Luglio 25, 2011, 15:38:38
io una volta da bambino giocavo a pallone in acqua con i miei parenti e feci un passo sbagliato calpestando una tracina...immediatamente mi avvicinai a mio zio vittima del dolore iniziale molto ma molto intenso che mi prese sulle spalle e mi portl sulla spiaggia...dopo 20 minuti comunque il dolore atroce inizio a svanire, però mi portarono lo stesso alla guardia medica per capirci qualcosa in quanto c'era la paura che poteva trattarsi anche di qualche siringa. Dopo 2 ore dall' evento ero completamente nuovo!!!

L' unica cosa che ho sempre pensato, visto che si trovava sotto la sabbia, è che avesse una forma tipo razza piccolina con 2 spine sul dorso (perchè due erano i forellini lasciatemi sotto il piede)...non vedendola di persona me la sono autocostruta!!!  calabria
Invece adesso scopro che ha la forma dei normali pesci però dal suo aspetto è molto facile da riconoscere...menomale...grazie ragazzi! ;D


sebiledannoso!

  • -Member-
  • *
  • Post: 18
  • salve a tutti! vengo dalla scuola di LUCA GAETANO!
Risposta #35 il: Luglio 25, 2011, 16:20:47
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Tipo bear grillins!!
Ma il coltelo era sterilizzato con del fuoco? Comunque spero che nessuno faccia mai come te, perchè lo shock anafilattico è dietro l'angolo, ci sono persone allergiche che non sanno di esserlo

certo che era sterilizzato! altrimenti non ero vivo...  calabria
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Uploaded with Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #36 il: Luglio 25, 2011, 19:50:01
La puntura della tracina può avere conseguenze pericolose per chi soffre di determinati tipi di allergie (è identica, per esempio, all'allergia verso la puntura di api e affini).
Purtroppo scopriamo di soffrire di questo tipo di allergie solo quando subiamo le punture di certi pesci o insetti, che si manino con il gonfiore della parte lesa e spesso con il gonfiore del viso. Uno dei rischi che si corre, p.e., è quello di rimanere soffocati in quanto la laringe e la trachea si gonfiano talmente tanto da impedire l'immissione di aria nei polmoni.
Queste allergie non vanno MAI sottovalutate (attenzione a non confondere il dolore provocato dalla puntura con il sintomo di allergia) e appena ci si accorge che c'è qualcosa che non va bisogna precipitarsi al più vicino pronto soccorso senza perdere un attimo (su molte spiagge sono a disposizione presidi medici).
Dopo aver scoperto di soffrire di questo tipo di allergie, NON bisogna mai dimenticare di portarsi sempre dietro una siringa sterile ed una fiala di Bentelan (uno che sa fare le iniezioni si trova sempre), oppure Bentelan in compresse.
Questi composti cortisonici hanno una scadenza, per cui vanno rinnovati (sono gratuiti).
Io ho nominato il Bentelan perché è il più diffuso, ma ovviamente sarà il vostro medico di famiglia a prescrivervi l'antiallergico più indicato da portarvi dietro.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


dbmaxim

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 338
Risposta #37 il: Luglio 25, 2011, 22:17:01
cmq c' e ' da dire che anche se sono pericolose sono buone da mangiare e facile da pescare a bolontino.
dbmaxim    la mia esca preferita e' "l'esca che pesca"


Corsaro Nero

  • ^Member^
  • *
  • Post: 52
Risposta #38 il: Luglio 26, 2011, 11:12:57
La trascina è una delle prede del bolentino di basso fondale che preferisco, quelle più piccole sono le più insidiose in quanto difficilmente bloccabili per la slamatura, in questo caso per i meno esperti (ma a questo punto l'esperienza conta poco perchè la reazione di questo pesce è incredibile) è consigliabile per bloccarle anche una comunissima pinza da cucina per insalata, comunque le carni della trascina sono gustosissime e compatte, consigliabile per degli ottimi brodetti in bianco. ciao
Il mare è nato prima: Rispettalo!


Palermitano-Vibonese

  • FISHING FRIEND
  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 393
Risposta #39 il: Luglio 26, 2011, 15:49:39
Guarda caso proprio ieri sera, alla trasmissione medici in prima linea su la7, hanno parlato del veleno delle tracine...e di altri nostri compagni marini....
In particolare ho appreso che il veleno della tracina è termolabile cioè è neutralizzabile con il calore....
Per chi non è allergico e se non lo si sà è consigliabile non rischiare, ma seguire i consigli di Roberto che mi ha preceduto.....
Si può utilizzare una fonte di calore "attiva" come la sabbia riscaldata dal sole, la carrozzeria dell'auto (che sotto il sole sarà bollente) o se si reperisce dell'acqua caldissima...
Questo aiuta a distruggere la tossina ed ad alleviare il dolore......
Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico, ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare col successo di un amico!. (Oscar Wilde)

I miei link:

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login-Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login-Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login-Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login-Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login-Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login-Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Link sponsorizzati

Tags: