LE ESCHE PER LA PESCA IN MARE

This is a discussion for the topic LE ESCHE PER LA PESCA IN MARE il the board PESCI & CATTURE.

Sondaggio

Avete mai visto o usato il rimini

Visto
Mai VIsto
Visto ed usato

Autore Topic: LE ESCHE PER LA PESCA IN MARE  (Letto 81258 volte)

kkk4

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 144
  • Calabria pesca on line
Risposta #20 il: Gennaio 04, 2007, 23:03:43
quindi alla fine una esca polivalente che funziona piu o meno in tutti i tipi di pesca quale può essere? :D
Alla scoperta di luoghi incontaminati! :D :D uhauhauha


^NANDONE^

  • Io vi osservo !!!!!
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 707
Risposta #21 il: Gennaio 04, 2007, 23:59:44
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Alice: esca universale utilizzata tutto l'anno è un'esca molto grassa il suo odore attira un'enorme quantità di minitaglia ,la si può usare per pescare: Cefali, Spigola , Orata,Aguglie,la si usa a pezzetti o intera a secondo il tipo di pesce ,la misura dell'amo è in relazione al tipo di pesca effettuata.

Americano: Corpo elastico e lucido di color rosa tendente al rossoin prossimita' della coda, grande potere attirante per la quantita' di sangue contenuta e per la sua vivacita'.Attrezzature:puo' essere lanciata con zavorre pesantissime, ideale per il surfcastingoe nella pesca a bolentino dalla barca. E' altamente catturante per tutti i pesci di taglia; eccezionale al tramonto per la pesca alla spigola.Innesco: innescato esclusivamente intero . E' consigliabile montarlo con l'ago.Ami consigliati: di forma Aberdeen,oppure forgiati con punta a rientrare.

Arenicola anelide consistente, elastico e sanguigno, molto impiegato in Italia,Spagna;Francia;Portogallo,ottimo per la  pesca a fondo alla Mormora indica per il surfcasting e leggering., sabbia, scogli e fondali misti,innesco: montato intero, a ciliegia oppure in quantita' sufficente a coprire l'amo.Ami consigliati: Aberdeen per piccoli pesci o forgiati e con punta a rientrare per grufolatori digrossa taglia.Periodo ottimale di pesca: tutto l'anno.Temperatura di conservazione: da +14° a +18°.

Bibi: molto usato nella pesca a fondo dalla costa ( specialmente nel Surf Casting ) per insidiare pesci di grossa taglia quali spigole, orate e mormore; infatti le dimensioni di questo verme lo rendono non appetibile per i pesci di piccola taglia.Viene usato in modo efficace anche per armare palamiti e nel bolentino su fondali molto alti, per la pesca di grossi sparidi, scorfani e triglidi. Infatti i riflessi iridescenti e la sua colorazione biancastra lo rendono ben visibile anche su alti fondali, dove la luce filtra con difficoltà.L’innesco può essere fatto sia intero ( utilizzando per semplicità un ago reperibile presso i negozi di pesca specializzati ) sia a pezzi ( in questo caso beneficeremo di un ulteriore richiamo generato dal diffondersi in acqua dei suoi umori )si impiega tutto l'anno ed in particolare nella pesca di notte.

BIGATTINO è’ un esca facilmente reperibile in tutti i negozi di pesca, al contrario di altre esche, ed il suo costo risulta essere relativamente basso.Inoltre, cosa fondamentale, molte specie ittiche gradiscono questa larva e sono fortemente attratte dalla pastura a base di bigattini, da quelle più ricercate come spigole, orate e saraghi, a quelle più comuni come muggini, occhiate e aguglie.Il Bigattino può essere impiegato in mare con varie tecniche di pesca, sia pescando in superficie o a mezz’acqua con il galleggiante, sia pescando a fondo (legering) con o senza un pasturatore.Uno dei lati più interessanti e affascinanti della pesca col Bigattino, è la necessità di utilizzare dei terminali di diametro molto sottile (0.08 0.10 0.12)  ami piccolissimi (20 /14)e lenze leggere, per conferire massima naturalezza e libertà di movimento all’esca, il che ci obbliga ad un grande impegno tecnico per riuscire a salpare le nostre prede.conservazione:Il Bigattino può essere conservato in frigorifero ad una temperatura compresa tra 0° e 4°, evitando che all'interno del contenitore si formi umidità.

Calamaro: di facile reperibilità l'odore caratteristico che emana e la sua luminosità , ne fanno sicuramente un'ottima esca,lo si può innescare intero o a listarelle,lei misure variano  in relazione al tipo di pesca che si vuole effettuare ,le misure che vanno sopra  i 10 centimetri  lo si usa per la traina ai Dentici ,Spigole o altri predatori,se invece lo usiamo a fondo con le misure che vanno dai 3 ai 10 centimetri lo useremo al Gronco , Mormora,Orata e Spigole. A  listarelle invece lo  usiamo per la pesca ai pesci di piccole taglie quali:Sparlotti.Saraghi e zuppa.

Cannolicchio: è consigliabile usare quello bianco Italiano sempre vivo (congelato perde la sua rigidità)escha insuperabile per la Spigola, Ombrina, Mormora, Orata.Innesco: utilizzare la parte interna priva del guscio usando l'ago da innesco e qualche giro di filo elastico.Ami: sempre a gambo lungo nella misura che varia da un 4/10.

Coreano è l'esca piu' venduta al mondo. E' un verme vivace che conserva la sua vitalita' anche sull'amo. Piace a tutti i pesci, sia di fondo che di superficie.Attrezzature:puo' essere lanciata con zavorre leggere e pesanti. Surfcasting, bolentino, pesca con galleggiante e traina leggera.Innesco: innescato intero, oppure a pezzi.Appena appuntato sulla testa sembra una piccola anguilla e lo utilizzeremo alla Spigola o alle Aguglie.Ami consigliati: di forma Aberdeen, oppure forgiati per la pesca a fondo, Crystal a filo sottile per la pesca in superficie.Periodo ottimale di pesca: tutto l'anno.Temperatura di conservazione: da +8° a +12°.

Cozza:è l'esca più facile da reperire ,la possiamo comprare a basso costo o trovarla sugli scogli dove andremo a pescare.Va usata sempre fresca (mai aprirla in un tegame cucinandola).Ottima esca per Saraghi,Occhiate,pesce di fondo e non disdegnando anche i Cefali. Innesco:aprirla con un coltello è innescarla intera se peschiamo ai Saraghi facendola passare con l'amo attraverso il centro che è la parte più dura, e risalirla sul filo meterne un'altra sull'amo e poi far scendere su quella precedentemente innescata cioè sulla 2°cozza creando un grappolo.Se invece la vogliamo utilizzare nella pesca di buca ,allora utilizzeremo la parte centrale ,magari con l'aiuto di una eforbici.

Granchio:Ilsuo utilizzo e esclusivamente per la pesca a fondo in quasi tutte le tecniche di pesca ,le specie catturate sono tante : Saraghi,Orate,Spigole e pesci di buca,per le grosse prede l'innesco è quello di toglierli un paio di zampette e passare l'amo attraverso I due fori ricavati, è consigliabile toglierli anche le chele affinchè non possa difendersi.Per la pesca di buca si consiglia di innescare la parte interna,asportandogli la corazza ,le chele e le zampette.Ami:corti a pala larga.

Gambero:Di questa esca conoscono un po  tutti il suo utilizzo, va bene per la pesca da riva che a bolentino. Viene reperita nelle acque salate ma anche in quelle dolci e salmastre alle foci dei corsi d’acqua dolce e nelle lagune per l'innesco del vivo.Mentre nei supermercati troviamo quello di paranza congelato,più morbido e dolciastro,il vivo ha dimensioni piuttosto ridotte ed un colore grigio tenue con strisce scure sull' addome,quello di paranza è più grande e di colore rosa/rosso . Innesco: vivo, inserendo l’amo a partire dal telson (che è la rigida pinna codale) e risalendo verso al testa,questo per la pesca alla Spigola ,mentre quello di paranza  è particolarmente indicato nella pesca a fondo dei paraghi e dei saraghi,in superfice va bene alle boghe,occhiate,aguglie sgombro e sugarelli.
Muriddo Anelide consistente, elastico e sanguigno, molto impiegato in Europa Attrezzature: pesca a fondo, surfcasting e bolentino. Indicato su sabbia, scogli e fondali misti.Innesco: montato intero oppure in quantita' sufficente a coprire l'amo.Ami consigliati: Aberdeen per piccoli pesci o forgiati e con punta a rientrare per grufolatori di grossa taglia.Periodo ottimale di pesca: tutto l'anno.Temperatura di conservazione: da +12° a +14°.

Rimini (verme di ) il Rè dei vermi utilizzato nel surf casting ,a bollentino,a rock fishing a...a...a..insomma tutto quello che è fondo.I pesci catturati con questa esca sono infiniti.Viene utilizzata sia di giorno che di notte perchè  molto sanguinia e florescente la sua conservazione è molto semplice,in una bacinella riempiremo uno o due dita di acqua marina,e ripporemo il tutto in frigorifero o in luogo fresco,dove la temperatura oscilllerà tra i +8 e +12 ricordandoci di cambiare l'acqua una volta al giorno.Cosi facendo la nostra esca rimmarrà in vita parecchie settimane.Innesco: potremo staccare il pezzo che intendiamo utilizzare nella battuta di pesca dalla coda in sù (se intacchiamo la testa morirebbe) e congelare la parte rimanente che si conserverà inalterata anche per molto tempo.


Penso che in questo post :
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  

soprattutto Tullio ti dà un ampia analisi di esche da poter esaudire ogni tuo dubbio in materia!!!!
 


kkk4

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 144
  • Calabria pesca on line
Risposta #22 il: Gennaio 05, 2007, 00:02:51
si ho letto quel post
volevo sapere qual'è quello che usate realmente voi per una pesca non selettiva..cioè che ci puoi pescare di tutto in tutti i tipi di pesca!
Non so se era la tremolina quell'esca che ho provato tempo fa...
praticamente ho provato a tagliare un pezzo e si è praticamente svuotata!
c'è rimasta solo la parte esterna dell'involucro del verme...
auhuhauhauha
insomma uno schifo..puzzava e non si attaccava all'amo perche era viscida Grin
premetto che ancora devo imparare ad usare l'ago per l'innesco Grin.
come scrivevo pesco soprattutto in acqua dolce...
fiume e lago...
galleggiante..cucchiaino...e anche fondo

al mare pesco molto ma molto raramente per questo non uso mai i vermi e altro...
sono abbituato a pescare con i bigattini...con esce artificiali e con mais in sila al lago!

al mare ho poche esperienze...le volte che sono andato a pescare ho sempre pescato con galleggiante...all'inglese...a fondo con pasturatore...
quindi sempre usando bigattini!
vermi una sola volta...che è stata quella che descrivevo prima Cheesy

attrezzatura...bhe ho delle belle canne tutto sommato...ho comprato l'anno scorso anche una canna da surfcasting della abu garcia tutta in carbonio...che poi alla fine l'ho usata poco e niente...e sempre con bigattini! quindi uno spreco proprio Cheesy
poi qualche trabucco e shimano per spinnig ecc

ora devo comprare una bella cannetta all'inglese!

Alla scoperta di luoghi incontaminati! :D :D uhauhauha


sanpei90

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 810
  • Chi Legge NON cappotta :D
Risposta #23 il: Dicembre 16, 2007, 16:10:51
salve..Io non spendo soldi sulle esche..qualche volta uso il bigattino specialmente con la bolognese ma io uso per mormore,saraghi(rari),tracine,surici e sogliole il 100 lire..un verme che si trova sul bago asciuga(fino ad ora lo ho trovato da aprile a settembre inoltrato )e quando c'è questo verme le mormore non pensano a altro..ho avuto molte soddisfazioni..anche perch? dove vado io a pescare le mormore stanno a quindici metri dalla riva..ma se vogliamo prendere i surici,le tracinazze(un giorno ho preso una tracina voina di 700g innescando una piccolissima leccia stella di circa 5 cm ke ho trovato sulla riva)io uso sempre e solo queste 2 esche o al massimo il muriddo quando c'è la minutaglia..vabbe per me la classifica ? questa:


1)100 lire(verme simile all'arenicola ma piccolo)
2)muriddu
3)bigattino
4)tremolina(costa troppo)

considerate che dalle mie parti non ci sono ne orate ne enormi saraghi..ma ci sono delle cipolle(cirimbiri) enormi come i sauri e mormore.. arrivederci


lupe

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
  • Invano si pesca, se l'amo non ha l'esca
Risposta #24 il: Novembre 18, 2008, 13:58:49
                                                           AMERICANO


Appartenente alla famiglia dei Policheti, è un anellide che può raggiungere la considerevole lunghezza di 50 cm. Di colore rosa acceso è molto ricco di sangue, tanto che gli anglosassoni lo chiamano “Blood Worm”. In commercio è possibile reperirlo presso i comuni negozi di pesca, viene venduto in pratiche scatoline con dentro 4 o 5 esemplari, e la sua conservazione nel breve periodo non necessita di particolari cure. Basta riporlo in frigo, reparto verdure con temperature non inferiori a 5 gradi, meglio se comprese tra 6 e 10.

E’ possibile così mantenerlo vitale per alcuni giorni. Impossibile invece la conservazione a lungo termine, in quanto oltre a tendere al cannibalismo, l’attivita’ biologica di questi animali produce tossine che vanno a collassare l’equilibrio chimico del materiale che li ospita, portandoli alla morte.
Dedicato ai pesci di taglia, è preferibile innescarlo sempre intero, o al massimo per gli esemplari fuori misura dividerlo in due parti. Questa operazione non è affatto semplice in quanto se tagliato perde totalmente sangue pregiudicandone l’efficacia. Basta però avere l’accortezza di pressare tra le dita, attenti ai morsi che possono essere dolorosi, la parte dove intendiamo reciderlo per alcuni secondi in modo che si schiacci e si inturgidisca, a questo punto si può tagliare senza conseguenza.

L’ago è indispensabile e va usato in maniera appropriata. Attenderemo che il verme una volta tra le mani, faccia fuoriuscire la proboscide, a questo punto lo afferreremo per quest’ultima e infileremo nella bocca l’ago dalla parte dove andrà inserito l’amo. Lo faremo scivolare e successivamente lo innescheremo secondo i modi canonici. Questa operazione se ben fatta porterà la testa dell’animale sull’amo, con la proboscide che eviteremo di infilare a calza lasciandola libera. E’ infatti capitato, con inneschi al contrario, che il pesce attacchi l’esca dalla parte sbagliata mordendo il filo. Le orate lo fanno per regola.

Ottimo in ogni ambiente, ha un indice di gradimento altissimo per ogni genere di pesce; rappresenta una succulenta leccornia per prede pregiate come le orate, i saraghi, le grosse mormore, le ombrine le spigole, e i pagelli. Insuperabile tenuta all’amo anche nei lanci più esasperati, anche se la sua mole limita le distanze raggiungibili. L’unica pecca è che, a differenza del bibi, è "sciupabile" facilmente dalla minutaglia. Gli ami indicati per l’innesco sono gli Aberdeen a gambo lungo a pancia ampia di misura mai inferiore al n°4, meglio se leggeri per i vermi medio piccoli. Il più garante Beack invece, sarà un valido alleato per quelli di cilindrata maggiore, alla ricerca di qualche grosso e scettico grufolatore. [by Pesca e Nautica.it]
Se dai del pesce a un uomo, egli si ciberà una volta. Ma se tu gli insegni a pescare egli si nutrirà per tutta la vita.


lupe

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
  • Invano si pesca, se l'amo non ha l'esca
Risposta #25 il: Novembre 20, 2008, 21:00:28
L'arenicola per me non ha rapporto qualita/quantita prezzo, mi spiego meglio per le mormore è ottima ma per il resto è qui non ci sono grandi riscontri, è di facile deterioramento, una scatola grande costa qui 6/7? per una motatta almeno 3 servono sperando che non ci sia mangianza o granchietti;

Citazione

Secondo me l' arenicola e' un ottima esca e i pesci ne vanno matti...e non mi riferisco solo alle mormore!!!
Una sera ho deciso di andare a pescare di fondo dentro un porticciolo,ma non ho trovato l'esca che volevo,e cosi' mi sono accontentato di prendere quella che rimaneva ovvero l'arenicola....arrivo sul posto preparo l'attrezzatura e inizio a pescare...e guarda caso iniziano ad abboccare saraghi e occhiate...sara stato un caso???? fate voi!!!
per quanto riguarda il rapporto quantita' prezzo sono d'accordo con te ma per il resto un po' meno!!!
ciao ciao  ;D
Se dai del pesce a un uomo, egli si ciberà una volta. Ma se tu gli insegni a pescare egli si nutrirà per tutta la vita.


Corrado

  • ^Member^
  • *
  • Post: 82
  • Aretuseo originario
Risposta #26 il: Novembre 21, 2008, 20:34:34
Io sono per l'arenicola, fa la differenza per le marmore.
Corrado
WIWA       Inter


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #27 il: Dicembre 09, 2008, 20:30:35
All'elenco di esche che ha fatto Tullio voglio aggiungerne un'altra che probabilmente gli è sfuggita: il murice o boccone. Dalle nostre parti è l'esca più usata per l'orata, di cui è ghiottissima. Preventivamente sgusciata con un piccolo martello che ci portiamo dietro, la si può usare indifferentemente fresca o congelata. Inoltre la sua dura polpa resiste agli attacchi dei piccoli pesci.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Corrado

  • ^Member^
  • *
  • Post: 82
  • Aretuseo originario
Risposta #28 il: Gennaio 22, 2009, 23:59:39
Esca sabloon  A cosa vi riferite?
E l'arenicola o no
Corrado
WIWA       Inter


smauritz

  • ^Member^
  • *
  • Post: 34
Risposta #29 il: Aprile 23, 2009, 22:43:52
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

sablon


Io lo uso normalmente nella mia zona sia il sablon o arenicola per le mormore ....

muriddu o cannolichio per spigole............


comunque questo sabloom sembra molto simile all'americano.magari sarà saguinoso pure lui e per questo che è molto efficace.
La pesca:antica e fantastica disciplina!


smauritz

  • ^Member^
  • *
  • Post: 34
Risposta #30 il: Aprile 23, 2009, 22:48:39
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Esca sabloon  A cosa vi riferite?
E l'arenicola o no
Corrado
No Corrado,questa non è l'arenicola.Comunque ne parlano molto bene anche per insidiare le mormore,senza nulla togliere all'arenicola ovviamente.
La pesca:antica e fantastica disciplina!


MicheleOrata

  • ^Member^
  • *
  • Post: 43
Risposta #31 il: Luglio 18, 2009, 14:07:19
Io utilizzo soprattutto queste esche:

1) Bibi
2) Paguro
3) Murice
4) Moscardini
5) Rimini
6) Americano
7) Arenicola
8) Muriddu
9) Tremolina
10) Bigattino
11) Coreano
12) Sarda
13) Gambero (morto e vivo)
14) Alicia
15) Vivo: Cefali e Anguille, ma anche altri tipi di pesci.


NB: Per gli scettici del forum, sul fatto che i Paguri me li vado a pescare: al raduno farò vedere la foto di come li tiro fuori dall'acqua, loro si troveranno nel denominato "panaro". Se mi vengono prenotati, li vendo.


Michele


MARCELLO

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 197
Risposta #32 il: Luglio 18, 2009, 20:45:54
Non usi nient'altro non so panini cocacola provola mortadella  calabria
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perchè. In ogni caso si finisce sempre a coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perchè *Albert Einstein*


MicheleOrata

  • ^Member^
  • *
  • Post: 43
Risposta #33 il: Luglio 19, 2009, 00:00:29
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non usi nient'altro non so panini cocacola provola mortadella  calabria

mmm...li dovrei provare, forse pescherò qualcosa anche con quelle! ahahahahahaha


Michele


SWOZ

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #34 il: Giugno 30, 2010, 18:06:08
io il coreao non lo cambio con nessuno, di tanto in tanto provo anche l'americano, ma non faccio altro che fare cappotti su cappotti, l'ultimo questa notte......... su 6 pesci presi, vince il coreano 6 a 0 contro l'americano. io pesco a fondo dalla scogliera di gaeta (LT), ci sono molt che vengono con il bigattino, ma oltre che qui è illegale, stanno sempre a pasturare e aspettano che il galleggiante vada giù, mentre io, zitto zitto, tra una montatura e l'altra qualcosa tiro sempre su.
per me è coreano prima di tutto, specialmente quello maxi


Alextech

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
Risposta #35 il: Settembre 08, 2011, 18:41:22
Leggo ora questo post sulle esche.... il paguro lo uso anche io (facile da cercare con la bassa marea nei moli o scogli )

ma vi illumino anche con un esca antica....mi hanno insegnato gli zii  che la usano anche sulla palamite:   il cetriolo di mare    calabria

si spacca a metà con un coltello lo si svuota di tutte le interiora  e si gratta con le unghia o coltello a lama tonda la parete interna, risultato una specie di ricciolo calloso simile al calamaro ma profumatissimo... ;D


I pesci non li trovi solo in mare...scorfani seccie e purpi li trovi anche in strada....hahahah


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 919
Risposta #36 il: Settembre 08, 2011, 18:56:11
1) Americano
2) Trancio di sarda
3) Bigattino
Queste sono le esche che non mancano mai durante le mie battute di pesca, con l'aggiunta dei calamaretti ma solo d'inverno.....
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


PescaMontepaone

  • ^Member^
  • *
  • Post: 85
Risposta #37 il: Settembre 15, 2011, 19:13:35
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
LE ESCHE PER LA PESCA IN MARE

Esche, secondo voi la migliore qual'e' ???? , parlo di quella che ognuno di noi predilige.
Pesonalmente se dovessi fare una scala di preferenza al
1) BIBI VIVO
2) AMERICANO
3) ARENICOLA
L'arenicola per mè non ha rapporto qualità/quantità prezzo, mi spiego meglio per le mormore è ottima ma per il resto? qui non ci sono grandi riscontri, è di facile deterioramento, una scatola grande costa qui 6/7€ per una motatta almeno 3 servono sperando che non ci sia mangianza o granchietti; con BIBI e Americano prendo mormore spigole orate ecc
Ultimamente sto provando il cannolicchio surg. ma ancora non ho avuto in tempo giusto per esprimere un parere, qualcuno sa dirmi di più sul cannolicchio?

Io quando vado ad un negozio a davoli (dopo soverato) l' arenicola me la fa pagare 5 € la scatola grande... Il negoziante è bravissimo, ti sconta sempre tutto e i clienti che vanno la ci si affezionano perchè tenta sempre di tenerseli vicini facendo prezzi bassi !
I ♥ SPINNING !
La grafica, una delle mie passioni !


Alextech

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
Risposta #38 il: Settembre 19, 2011, 22:29:35
Ciao io a qua a Sapri pago il coreano a 3 euro e l'americano a 4,5 euro...
l'americano sono 4 capi contati  ;D
I pesci non li trovi solo in mare...scorfani seccie e purpi li trovi anche in strada....hahahah


fralanzi

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 221
Risposta #39 il: Settembre 19, 2011, 22:47:27
io il coreano lo pago 3€ americano e bibi 5€ e l'arenicola ben 7€!!!


Link sponsorizzati