Bombarda e bigattino/i

This is a discussion for the topic Bombarda e bigattino/i il the board PESCI E TECNICHE DI PESCA.

Autore Topic: Bombarda e bigattino/i  (Letto 6690 volte)

danilo231

  • -Member-
  • *
  • Post: 23
il: Maggio 23, 2016, 00:09:06
Buonasera signori volevo chiedervi aiuto e pareri riguardo al fatto che sono gia 5-6 giorni di cappotti pescando a striscio con bonbarda e bigattini innesco piu usato da me è quello con 2 biga. uno a calza e uno per la coda..praticando uno striscio molto molto lento facendo strisciare la bombarda sulla sabbia. Lamontatura è mulinello con 0,22 - bombarda 15gr - paracolpi - girella-finale 1,80 m - amo del 18.
Sbaglio in qualcosa ? Pesco da riva e dalla scogliera a Castel Volturno ; Villaggio Coppola.. help

Inviato dal mio GT-I9305 utilizzando Tapatalk



Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 761
  • MARE MARE E... MARE
Risposta #1 il: Maggio 23, 2016, 16:36:59
La montatura mi sembra quella giusta. Secondo me dovresti provare a cambiare il tipo di bombarda.
Prova sia con quella semi galleggiante e poi con quella galleggiante e dopo ancora con quella affondante.
Se anche così non mangiano....allora non dipende da te.
Io ci metto un filo passante dentro la bombarda, poi lego alle estremità due girelle, una l'aggancio alla lenza madre, l'altra all'amo, e così posso modificare la bombarda ogni volta che voglio senza stare a tagliare la lenza madre.
Il finale con l'amo, io scendo anche allo 0,10 o 0,12, in fluorocarbon.
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


danilo231

  • -Member-
  • *
  • Post: 23
Risposta #2 il: Maggio 23, 2016, 22:28:38
Innanzitutto un supergrazie per la risposta.. trovo molto importante cambiare le bombarde e inoltre bellissima idea del filo passante nella bombarda. Infatti non avevo specificato la bombarda da 15 grammi che uso è affondante 3 e con questa mi ci sono molto affezionato dato che riesco a farla camminare in superficie anche molto lentamente tenendo la canna alta e anche a strisciarla al fondo e mezz acqua quindi resterei dell idea che non e molto importante cambiarla....la lenza finale uso uno 0.12 nylon. Una cosa che volevo dirti.. non è che c'è bisogno di un po di pasturazione?

Inviato dal mio GT-I9305 utilizzando Tapatalk



Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 761
  • MARE MARE E... MARE
Risposta #3 il: Maggio 24, 2016, 16:11:13
Per la mia esperienza, io non uso pasturare, poi non so se altri usano, prova.
Io però non uso il bigattino ma il coreano. Piego un po' l'amo e ci infilzo un coreano. Con l'amo piegato il coreano gira che è una favola... e questo fatto attrae i pesci.
Altro accorgimento: quando innesco il coreano, non lascio la codina, cioè se il pesce becca il coreano trova subito l'amo e non la codina di coreano che avanza oltre l'amo e che il pesce becca e tira via senza rimanere allamato. Se avanza il coreano oltre l'amo, io lo taglio. Allo stesso modo sto sempre attento a questo accorgimento e lo adotto anche dopo diversi lanci, se vedo che spunta fuori oltre l'amo la codina del coreano, io la mozzo.
Anche io uso la bombarda semi affondante in modo tale da poter lavorare e testare le diverse profondità.
Non mollare ora perché il periodo migliore sta per arrivare.
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


danilo231

  • -Member-
  • *
  • Post: 23
Risposta #4 il: Maggio 25, 2016, 00:01:53
Faró tesoro dei tuoi piccoli (diciamo segreti :)) proveró sicuro con coreano. Comunque oggi verso le 18:00 vado allo stesso mare e trovo un vento da spavento e un maremoto di onde quindi ho pensato subito di non tornare a casa e andare alla foce del volturno e provare a pescare all interno della scogliera dove si trova una specie di laghetto di 30 metri quadrati. Monto un vetrino di 6 grammi finale sempre lo stesso acqua torbida, bigattino a calza e uno per la coda. Scelgo un posto con il vento e il maremoto alle spalle, canna laterale che svatteva e per poco se la portava il vento.. lancio verso la riva (riva poi)..il primo lancio niente poi piccoli invagli sulle pietre di scogli sommersi in quei 40 70 centimetri di acqua.. alghe ..  secondo lancio niente..terzo lancio sempre recupero lentissimo poi pausa riparto lento il recupero e taaak! impigliato di nuovo o no io ferro! Poi inizio a recuperare in un attimo il cuore in gola e sulla lenza c è qualcosa che tira io meravigliatissimo penso tra me e me "spero riesca a portarlo sotto i piedi per vedere almeno che animale è" forse cefalotto affamato.. guadino a casa se ne sta per i fatti suoi ed io  recupero anche abbastanza veloce per non dargli tempo di sbattersi e slamarsi; comunque tiro tiro ed eccola qui una simpaticissima spigoletta gia stremata che si fa alzare tra gli scogli senza mai muoversi è un 20 22 centimetri era allamata al labbro superiore destro si slama da sola e gli scatto una foto poi la metto in una pozzanghera dove si riprende a meraviglia cerca l uscita che non c'è  gli faccio un video poi si rassegna e la rilascio lasciandogli una manciata di bigattini per dirgli grazie.


Inviato dal mio GT-I9305 utilizzando Tapatalk


Tags: