come "misurare" la distanza di lancio in pesca

This is a discussion for the topic come "misurare" la distanza di lancio in pesca on the board PESCI E TECNICHE DI PESCA.

Author Topic: come "misurare" la distanza di lancio in pesca  (Read 12754 times)

angelo-95

  • ^Member^
  • *
  • Posts: 25
on: November 14, 2013, 19:53:10
ciao a tutti... da qualche tempo ho cominciato a cercare di performare sempre di pi i miei lanci in pesca... per misurare i lanci solitamente conto i giri del mulinello che faccio... guardando il catalogo shimano ho letto che il mio ultegra xsb 6000 dovrebbe raccogliere 100 cm a giro di manovella... ora qualcuno mi saprebbe dire se effettivamente posso affidarmi a questo valore o inferiore come credo? inoltre se qualcuno vorrebbe darmi qualche consiglio per cercare di migliorare i miei lanci (above e "side") sarebbe gradito 
ringrazio tutti in anticipo per la gentile spiegazione come sempre


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Reply #1 on: November 14, 2013, 21:14:12
Ciao Angelo!!!
Contare i giri del mulinello e fare la classica moltiplicazione errato, perch non ti da mai la distanza effettiva dove sta il piombo... L'unico metodo affidabile quello di recarsi su un bel campo piano (lontano da strade e pali della corrente) e misurare la distanza dalla tua postazione fino a dove cade il piombo... Puoi anche provare dalla spiaggia lanciando sulla stessa e non in mare, facendo sempre attenzione che non ci siano persone lungo la traiettoria del lancio stesso!!!
Per quanto riguarda i consigli sui lanci, penso che prima di tutto bisognerebbe vedere come li esegui, magari facendo un video, li poi, i pi esperti, sapranno darti le giuste dritte!!!
Ciao!!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Reply #2 on: November 15, 2013, 11:16:54
All'inizio anch'io m'ero preso la fissa della distanza, un giorno sono andato in spiaggia ho preso una rullina metrica da 30mt e ho piantato tre picchetti a distanza di 30 mt l'uno dall'altro mettendo il I a 60 mt da dove mi ero posizionato, per una distanza complessiva di 120 mt, allora avevo una tele con 0.20 in bobina shock 0.50 e 125/150gr di piombo rigorosamente ad ogiva, il mio record in above fu di ben 118mt, ma sappi che aggiungendo i finali e relative esche i lanci si accorciano notevolmente, altrimenti se hai uno smartphone puoi usare una app che si chiama GPS DISTANCE METER, abbastanza affidabile.
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 761
  • MARE MARE E... MARE
Reply #3 on: November 15, 2013, 17:28:30
Ci sono pure i fili da mulinello colorati, ogni cambio di colore un tot di metri, non proprio preciso, ma ti ci puoi regolare un poco.
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dellonda che rotola e il tuo spirito un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


angelo-95

  • ^Member^
  • *
  • Posts: 25
Reply #4 on: November 15, 2013, 19:21:41
ringrazio tutti per le delucidazioni che mi avete dato... Surfin Bird probabilmente user il metodo da te suggerito e appena sar possibile far un video mentre lancio


mirko71

  • ^Member^
  • *
  • Posts: 48
Reply #5 on: January 27, 2014, 20:05:26
come misurare la distanza di lancio in pesca !!!! personalmente, mi riesce difficile questo termine ! scusatemi, non riesco proprio a capirlo ! se si tratta di long casting, la cosa, in qualche modo...si potrebbe giustificare....ma...." distanza di lancio a pesca "....che serve ??.....forse....a dimostrare al pescatore che ti accanto....la distanza.... chi va pi lontano....forse... sottolineo forse..... ti da pi catture ???...o....forse.....ci si ritiene pi performanti per questo contesto ???.... la precisione..... in questo caso, la precisione soltanto, pu fare la differenza, mettere l'esca nel giusto settore, frangente, canalone, buca, intuire dove si pu insidiare le ns prede....la distanza....lasciamola ai long caster....a....loro serve !!!!....a pesca....un po meno !!!!!


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 6153
Reply #6 on: January 28, 2014, 01:24:36
Scusami Mirko, volevo farti notare che questa discussione aperta nella sezione "Lancio Tecnico" per cui non si parla di lancio a pesca. Mi rendo conto che dagli elementi esposti siamo ben distanti dal lancio tecnico ma credo che sia comunque giustificato il desiderio dell'utente di migliorarsi.
Io sono dell'avviso che a pesca non serve "misurare la distanza" ma, a volte, "occorre la distanza" (scusa il gioco di parole) e questa si pu ottenere sapendo lanciare bene. L'esecuzione di un buon lancio tecnico un jolly che ogni surfcaster dovrebbe avere nel proprio bagaglio.
Nel surfcasting, si dice, che la distanza non conta. Verissimo ma anche vero che in certe condizioni, riuscire a mettere l'esca a 50/60 metri richiede una gran tecnica in quanto se poi quel frangente o quella buca sono troppo "in l" la sola precisione non pi sufficiente.
Sono poi convinto che in condizioni di PAF la distanza a volte sia determinante ai fini del risultato.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


beka

  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 454
  • Calabria pesca on line forum:il forum sulla pesca in Calabria
Reply #7 on: January 28, 2014, 12:00:09
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Scusami Mirko, volevo farti notare che questa discussione aperta nella sezione "Lancio Tecnico" per cui non si parla di lancio a pesca. Mi rendo conto che dagli elementi esposti siamo ben distanti dal lancio tecnico ma credo che sia comunque giustificato il desiderio dell'utente di migliorarsi.
Io sono dell'avviso che a pesca non serve "misurare la distanza" ma, a volte, "occorre la distanza" (scusa il gioco di parole) e questa si pu ottenere sapendo lanciare bene. L'esecuzione di un buon lancio tecnico un jolly che ogni surfcaster dovrebbe avere nel proprio bagaglio.
Nel surfcasting, si dice, che la distanza non conta. Verissimo ma anche vero che in certe condizioni, riuscire a mettere l'esca a 50/60 metri richiede una gran tecnica in quanto se poi quel frangente o quella buca sono troppo "in l" la sola precisione non pi sufficiente.
Sono poi convinto che in condizioni di PAF la distanza a volte sia determinante ai fini del risultato.

pur non pescando pi dalla spiaggia devo quotare... ci sono occasioni in cui chi fa 5-6 metri in pi li prende altri no. mi viene in mente un vecchio fatto di quando potevo permettermi di andare a fare pesche estreme dalla spiaggia. bisognava lanciare ad almeno 40 metri (quaranta) per superare l'onda oceanica altrimenti non peschi nemmeno con sei chili di piombo. b facile no? chi non fa quaranta metri dalla spiaggia. dunque attrezzatura: canna potentissima, piombo 150/200 grammi, esca 400/500 grammi (di solito un sarago che prende vento che una bellezza  calabria) finale 2,50 metri di acciaio, vento laterale o frontale a 200 all'ora, in bobina 100 libbre di trecciato pi dieci metri di nylon del 100/120.

ti rifaccio la domanda ... sono sempre facili 40 metri da fare ?  calabria
non la paura a dominarmi ma solo l'irrequietezza


mirko71

  • ^Member^
  • *
  • Posts: 48
Reply #8 on: January 28, 2014, 13:38:46
il topic, secondo me, si trova in una sezione errata. si sta parlando di come " misurare " la distanza di lancio in pesca , non in pedana da lancio. forse, sottolineo forse, prendo io una cantonata, ma, il titolo, credo, non lascia dubbi ( perlomeno, come la intendo io ). non voglio, in qualche modo, giustificarmi, ma, concedetemelo, in qualche modo, dal titolo, pu non essere chiaro !!! cosa conta in pesca sapere a quale distanza opera la ns insidia, l'importante, mettere il piombo nel giusto settore, a prescindere dalla distanza ottenuta, a questo punto, insignificante ai fini della gittata. spesso, nella ns disciplina, si creano delle confusioni abissali, metrificare la distanza ( a che serve ? ), conta, avere la giusta tecnica per posizionare le esche dove necessita !!!!


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 6153
Reply #9 on: January 28, 2014, 16:00:55
Scusami Mirko, il mio intervento non era assolutamente un'accusa nei tuoi confronti ma una semplice precisazione in quanto la discussione aveva seguito un determinato binario che escludeva l'azione di pesca (nonostante il titolo). Ad ogni modo tralasciamo le questioni di collocazione del topic ed esaminiamo quelle pi interessanti sulla tecnica.
Probabilmente non mi sono spiegato bene nel mio intervento precedente, vediamo se ci riesco ora.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
.......cosa conta in pesca sapere a quale distanza opera la ns insidia, l'importante, mettere il piombo nel giusto settore, a prescindere dalla distanza ottenuta, a questo punto, insignificante ai fini della gittata. spesso, nella ns disciplina, si creano delle confusioni abissali, metrificare la distanza ( a che serve ? ), conta, avere la giusta tecnica per posizionare le esche dove necessita !!!!

Perfettamente d'accordo, non ha alcuna rilevanza sapere se ho messo l'esca a 50 o 100 metri, l'importante che sia nel punto giusto.
Facciamo due esempi: 1) mi trovo su una spiaggia medio bassa con una mareggiata caratterizzata da un unico frangente a 100 m. senza nessuna finestra e canali paralleli ma con un'unica secca a ridosso della linea di frangenza.
2) mi trovo su una spiaggia profonda con un unico cavallone che frange appena dietro la battigia e con i primi 80/90 metri di mare di color nero/cioccolato?
Quello che accomuna le due situazioni un vento frontale molto sostenuto, una temperatura piuttosto rigida e la luce del sole che sta lasciando il posto al tramonto.
In entrambi i casi il "giusto settore" molto lontano. Nella spiaggia bassa non abbiamo n il canalone, n i canali paralleli di cui il primo lo troviamo spesso a pochi metri. Nella spiaggia profonda il gradino e le immediate vicinanze sono impraticabili.
Le soluzioni sono due: o lanciamo alla carlona, dove capita oppure cerchiamo di far arrivare l'esca negli unici due punti che, da manuale, possiamo reputare validi.
Ovviamente non sappiamo qual' la distanza precisa, lo possiamo solo supporre ma non ci interessa pi di tanto. L'unica cosa certa che sono distanze che ci mettono in soggezione e le condizioni meteo non ci danno certo coraggio.
La morale della favola che non sempre il "giusto settore" alla nostra portata, nemmeno di chi ha grandi capacit tecniche.
Poi c' chi dice che non riusciva a raggiungere il frangente a 200 metri, io preferisco dire che il settore non era alla mia portata  calabria
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 6153
Reply #10 on: January 28, 2014, 16:08:08
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
pur non pescando pi dalla spiaggia devo quotare... ci sono occasioni in cui chi fa 5-6 metri in pi li prende altri no. mi viene in mente un vecchio fatto di quando potevo permettermi di andare a fare pesche estreme dalla spiaggia. bisognava lanciare ad almeno 40 metri (quaranta) per superare l'onda oceanica altrimenti non peschi nemmeno con sei chili di piombo. b facile no? chi non fa quaranta metri dalla spiaggia. dunque attrezzatura: canna potentissima, piombo 150/200 grammi, esca 400/500 grammi (di solito un sarago che prende vento che una bellezza  calabria) finale 2,50 metri di acciaio, vento laterale o frontale a 200 all'ora, in bobina 100 libbre di trecciato pi dieci metri di nylon del 100/120.

ti rifaccio la domanda ... sono sempre facili 40 metri da fare ?  calabria

Senza scomodare paradisi oceanici ti posso tranquillamente dire che anche in casa nostra, in certe condizioni, arrivare a 40 metrici fa leccare i baffi. La cosa fondamentale che in quei 40 metri ci siano dei punti che possano darci qualche buona speranza.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 761
  • MARE MARE E... MARE
Reply #11 on: January 28, 2014, 16:22:00
Comunque sia, eseguire un bel lancio fa parte dei piaceri di una buona pescata.
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dellonda che rotola e il tuo spirito un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


dariogym

  • ^Member^
  • *
  • Posts: 31
  • :-)
Reply #12 on: April 28, 2014, 09:13:28
Io per sapere se la distanza di ogni lancio.. con un pennarello apposito dopo aver lanciato faccio un segno sul filo.. cosi s se ogni lancio vado prima o oltre.. poi volendo puoi anche misurare il lancio piu lungo troverai dei segni sul filo ma tranquillo non danneggiano nulla.. io uso il pennarello adatto.. ma ho visto usare anche striscine ine di nastro isolantre o colla specifica colorata...NB: ottimo anche per sapere il punto delle prede..mi spiego meglio se prendi un'orata ecc.. in una certa distanza e vuoi ritentare li.. guarda il segno fatto e ti regoli...  ;D
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 6153
Reply #13 on: April 28, 2014, 10:00:33
Sbagliatissimo!!! Va bene per memorizzare la distanza di lancio per i lanci successivi ma non per misurare i metri. Questi ultimi solo su terreno piano e decametro.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Tags: