Visualizza post - MINOSSE

Welcome to CALABRIA PESCA ONLINE - FISHING COMMUNITY.

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - MINOSSE

Pagine: [1] 2 3 ... 27
1
PESCI & CATTURE / Re: [INGLESE E BOLOGNESE] CATTURE 2012-2013
« il: Maggio 03, 2013, 19:07:46 »
luogo e data: Calabria tirrenica, 29/04/2013
condimeteo: sereno, mare poco mosso, acqua leggermente velata, corrente da levante abbastanza forte, alta pressione
fase lunare: luna piena
ora cattura: 20:00
marea: acme di alta prevista alle ore 01:00 circa, riferimento più vicino tropea
canna: shimano Speedmaster TE 3-600 GT
mulinello: shimano nexave 1000 filo in bobina 0,14 falcon
terminale: 150 cm circa di fluorocarbon maxim diametro 0,115.
amo: gamakatsu 6314B numero 22
galleggiante: inglese della trabucco 2+1,
esca: bigattino
preda: spigola 1,25 kg

2
PESCI & CATTURE / Re: Pesca a beachledgering - Catture di Minosse
« il: Febbraio 28, 2013, 18:27:47 »


Tecnica:spinning
preda: spigola
località: Calabria tirrenica
data e orario: 26-02-2013 ore 18.00 circa
attrezzatura: canna shimano bestmaster 10-30g 240 cm, mulinello:shimano aernos 4000fa
trecciato power pro 0,14,  finale 0.35 shimano aspire fluorocarbon
artificiale: Rapture Momoko cm.12 g.16,5 colore Grey Mullet
tipo di recupero: medio, con jerkate alternate veloci-lente
fase lunare: calante
marea: acme ore 22:00 riferimento più vicino Tropea
condizioni meteo/marine: mare poco mosso con onda 60/70 cm in scaduta.
note: Attacco improvviso sullo scalino di risacca.......

3
PESCI & CATTURE / Re: [SPINNING] CATTURE 2012
« il: Febbraio 28, 2013, 18:18:26 »
Tecnica:spinning
preda: spigola
località: Calabria tirrenica
data e orario: 26-02-2013 ore 18.00 circa
attrezzatura: canna shimano bestmaster 10-30g 240 cm, mulinello:shimano aernos 4000fa
trecciato power pro 0,14,  finale 0.35 shimano aspire fluorocarbon
artificiale: Rapture Momoko cm.12 g.16,5 - colore Grey Mullet
tipo di recupero: medio, con jerkate alternate veloci-lente
fase lunare: calante
marea: acme ore 22:00 riferimento più vicino Tropea
condizioni meteo/marine: mare poco mosso con onda 60/70 cm in scaduta.
note: Attacco improvviso sullo scalino di risacca.......

4
PESCI & CATTURE / Re: [INGLESE E BOLOGNESE] CATTURE 2012
« il: Giugno 29, 2012, 20:35:15 »
Immagine non disponibile
preda: Spigola
località: Calabria tirrenica
data e orario: 26/06/2012 ore 20:45
attrezzatura: canna: shimano speedmaster 6mt, mulinello: exage 1000ra
lenza madre: 0,14,  galleggiante gr.: 2+1, finale 0,12, amo n°: 18
esca: bigattino
fase lunare: crescente
marea: acme ore 01:00
condizioni meteo/marine: poco mosso in lieve aumento
note: kg 1,7

per il report cliccare sul LINK .....

5
PESCA FORUM BAR / Re: Buon Compleanno Adrenalina
« il: Marzo 11, 2011, 11:22:06 »
GIANNI TANTISSIMI AUGURI ANCHE DA PARTE MIA!!!!

6
PESCA FORUM BAR / Re: AUGURONI GRAN CAPO
« il: Marzo 09, 2011, 12:30:17 »
BUON COMPLEANNO ANCHE DA PARTE MIA!!!!!!

7
PESCA FORUM BAR / Re: BUON COMPLEANNO NANDONE
« il: Marzo 07, 2011, 10:56:20 »
TANTISSIMI AUGURI ANCHE DA PARTE MIA!!!!!!

8
PESCI & CATTURE / Re: Le catture di Minosse
« il: Febbraio 14, 2011, 15:47:03 »
Ciao Ragazzi, grazie per i complimenti siete sempre troppo gentili, Vincenzo non ti preoccupare che il mare non lo svuoto assolutamente, comunque qua da noi qualche cattura si sta vedendo oltre a seppie e calamari, io stesso ne ho fatte, per motivo di tempo non le ho postate anche perchè in rispetto alla regole del forum non potrei neanche farlo. Comunque non ti preoccupare che tanto tra un po causa lavoro ed arrivo di un nuovo bebe le canne le devo chiudere per un bel po di tempo......
Ivano diciamo che mi difendo, mi piace spaziare in diverse discipline cercando di impegnarmi al massimo, infatti in questo momento ho il congelatore pieno di seppie e calamari...ehehehe
Ciao!!!

9
PESCI & CATTURE / Re: Le catture di Minosse
« il: Febbraio 11, 2011, 11:26:11 »
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
sei stato molto esaustivo, come al solito, però ho anche un'altra domanda...come si fa a differenziare le zone "morte" da quelle con effettive possibilità? Ci sono delle caratteristiche da ricercare o si procede per sentito dire? Cerco di spiegarmi, devo cercare/evitare canaloni, zone sabbiose, foci o altro oppure non ci sono caratteristiche fisiche che le evidenzino. Le mie zone sono da Torremezzo ad Amantea che ne pensi?
Pillo io sono di Amantea forse questo particolare ti era sfuggito...., comunque le zone morte le individui pescando, io è dai primi di gennaio che vado in spiaggia quasi tutte le sere, anche sotto l'acqua battente e per forza di cose ho individuato i punti morti e le zone più fruttuose, che secondo me non possono essere uniformate ad altre zone perchè ci sono tanti fattori da valutare. Comunque so per certo che a traina molto vicino a riva nella zona di torremezzo davanti la pista di cart i calamari li hanno presi, per forza di cose anche di notte da riva si devono prendere. Quindi solo l'esperienza sul campo può darti queste informazioni e comunque bisogna crederci tanto, ci sono sere che passo anche tre ore lanciando e rilanciando senza prendere niente e poi magari in pochi minuti ne vengono fuori 3/4. Sulla morfologia dei luoghi e sulle loro preferenze io una teoria me la sono fatta ma il discorso sarebbe molto lungo e soprattutto è ristretta alla mia zona perchè io frequento solo le spiaggie antistanti il mio paese. Comunque posso garantirti che li trovi nelle zone più disparate, dalle zone ciottoloso a quelle sabbiose, presso le foci dei fiumi in zone con ostacoli sul fondo dove loro amano deporre le uova, le spiagge illuminate che attirano la mangianza e dietro di loro ci sono i calamari, ma questa non è una regola perchè li prendo anche in zone molto buie.
Prova davanti torremezzo e fammi sapere ok!!
Ciao Mino.

10
PESCI & CATTURE / Re: Le catture di Minosse
« il: Febbraio 11, 2011, 10:55:21 »
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
innanzitutto complimenti per le belle catture, poi volevo chiederti una cosa...quando ti dedichi a questa pesca lo fai camminando e lanciando (un pò come si faceva con la polipara) oppure lanci rimanendo in un punto fisso? Grazie
Ciao pillo e grazie per i complimenti, allora in questo periodo ho fatto un po di esperienza e quindi ho elaborato qualche teoria e comunque ho visto tanti pescatori praticarla. Ci sono diverse scuole di pensiero, una è quella di fermarsi in un punto e di provare e riprovare facendo brevi spostamenti sempre nell'ambito della stessa zona, l'altra è quella di stare in continuo movimento coprendo distanze anche considerevoli e poi ci sono altri che si spostano ma su ogni spostamento rimangono per un bel po prima di iniziare a muoversi. Poi ci sono i fortunati che hanno le jeep e che si muovono come gli va in lungo e in largo sulla spiaggia, magari saltanto le zone notoriamente morte senza farsele a piedi. Io sinceramente mi comporto un po diversamente, intanto bisogna conoscere i posti e sapere dove sono notoriamente più presenti, una volta stabilito lo spot i calamari te li devi cercare camminando sulla battigia ma senza coprire distanze chilometriche se dopo aver esplorato la zona mi rendo conto che non è serata, prendo la macchina e vado in qualche altra zona. Dove effettuo la cattura naturalmente mi soffermo ma senza starci una serata bastano 5/6 lanci se c'è qualche altro amico si farà vedere, altrimenti proseguo, ma poi ci ritorno dopo un po e molte volte nel ritornare ne ho presi altri sullo stesso luogo.
Pillo spero di aver esaudito la tua richiesta.
Ciao Mino.

11
PESCI & CATTURE / Re: Le catture di Minosse
« il: Febbraio 11, 2011, 10:41:30 »
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Bei totani davvero mi piacerebbe cimentarmi in questa pesca anche se forse non ho l'attrezzatura adatta,tu usi qualcosa di particolare ?  ( se mi dici il nome è come dirmi nulla non le conosco  ) io ho una canna che uso per tutto perchè economicamente non posso permettermi canne ad hoc per i vari tipi di pesca ma non per questo non voglio provarci , perchè fare esperienze diverse mi esalta particolarmente.
Ciao Gabryboss, non per contraddirti ma quelli nelle foto sono calamari e non totani, per l'attrezzatura neanche io ho comprato una canna specifica da eging, certo non è possibile acquistare una canna da fondo tanto per dirne una e pensare di poter fare qualsiasi pesca. Però tanto per darti qualche informazione, io uso una shimano catana di 240cm con azione 5-20g pagata 32 euro abbinata con un mulo sempre shimano ma che ha almeno 15 anni. Detto questo una cannettina anche con 15 euro la si trova per poter praticare questa pesca e se vuoi farlo è il momento giusto perchè i calamari non rimarranno ancora per molto a tiro di canna. L'importante che ti cerchi una canna non più lunga di 240cm e che abbia un'azione di lancio non superiore ai 30g, perchè le esche solitamente pesano attorno ai 15/16g ed anche meno. Per il mulo va bene uno di quelli che hai, l'importante che non sia di taglia superiore ad un 4000, l'ideale è un 2500, e poi puoi imbobinare del classico monofilo dello 0,25 e sei pronto.
Ciao ed in ... calabria alla balena.
Mino.

12
PESCI & CATTURE / Re: Le catture di Minosse
« il: Febbraio 07, 2011, 16:32:42 »
Salve a tutti, oggi vi posto una foto di un'altro splendido calamaro catturato ieri sera ad eging, mi dispiace per non aver portato la digitale in spiaggia, forse è l'unica sera che l'ho dimenticata e di conseguenza ho dovuto chiedere ad un amico di scattarmi una foto col cellulare, certo non è il massimo ma meglio cosi che niente. A farla breve ieri dopo due giorni di stop forzato causa influenza ritorno in spiaggia dopo cena, come faccio ormai da diversi giorni,  per dedicarmi alla pesca dei calamari e delle seppie e cosi alle ore 21 inizia il mio percorso sulla battigia alla ricerca di questi meravigliosi cefalapodi, primo lancio ed aggancio subito un micro calamaro che si e no sarà stato 100g, dopo un po scende l'amico che mi ha scattato la foto e proseguiamo il cammino assieme, dopo qualche minuto a pochi metri da riva la canna parte di colpo con una forza impressionante e sono costretto a dare frizione per diversi metri e quando ciò avviene di sicuro è calamaro oltre i 600g ma mai pensavo che alla fine con non poche difficoltà avrei spiaggiato, anzi preso in acqua con le mani un calamaro di ben 999g questo è il responso della bilancia digitale, veramente spettacolare. Poi il cammino è proseguito con tante altre emozioni che non ho immortalato con altre foto per non rompere sempre l'anima all'amico, ma alla fine ho preso un'altro calamaro over che pesava 780g ed altri quattro più piccoli, ed una seppia anch'essa bella grossa di 800g e purtroppo ne ho persa una simile a pochi metri da riva ed ho avuto altri due attacchi a vuoto di calamari.
Alla fine il bottino è di 3,2kg di cefalopodi.
L'attrezzatura è la seguente: Canna catana 240 azione 5-20g, treccia 0,10 fireline, finale di circa 180cm di 0,24 fluoro, artificiale gamberone oita dtd 3.0.
Alla prossima.
aggiungo qualche altra foto di repertorio.
Immagine non disponibile

13
PESCI & CATTURE / Re: Le catture di Minosse
« il: Gennaio 28, 2011, 16:58:27 »
Intanto ringrazio tutti coloro che si sono complimentati con me siete stati veramente molto gentili.
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Grande Minosse, complimentoni!!!
Hai un modo di scrivere veramente speciale! Se un giorno dovessi scrivere un libro avvisami che sarò il tuo primo acquirente! Ovviamente minimo voglio il libro autografato :D
Caro ettore accetto volentieri e con molto piacere i tuoi complimenti e mi stupisco che tu dica che io ho un modo speciale per scrivere e descrivere le mie piccole avventure, ritengo che scrivo in modo semplice senza niente di particolare, però i complimenti fanno sempre piacere soprattutto quelli inaspettati.
Credo che sarà difficile o meglio impossibile che io possa scrivere un libro, ma se lo dovessi fare sarai il primo ad averlo autografato naturalmente eheheeh!!!
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
bravo bel totanazzo quest' anno ne ho presi parecchi dalla barca ed anche grossi.
Ciao dbmaxim, mi dispiace contraddirti ma quello nella foto è un calamaro e non un totano, i due cefalopodi si distinguono oltre che per i colori, ma soprattutto per la lunghezza delle alette, che nel totano sono più corte.
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao Minosse veramente un bel calamaro ........ come funziona questa tecnica....!!   bisogna recuperare di continuo oppure di tanto in tanto anche fermarsi...?e a che distanza di solito attaccano l'artificiale....!!scusa le domande
Caro cefalaro ultimamente questi cefalopodi mi stanno prendendo sempre più, stiamo uscendo quasi tutte le sere, finanche ieri sera sono stato sotto il diluvio universale dalle 21:30 fino alle 00:30, però alla fine tre bei calamari li ho portati via.
Per la tecnica io parlo per esperienza personale e di certo non l'ho inventata io, però soprattutto con i gamberi bisogna dare il giusto movimento pena il carniere vuoto, allora si possono pescare in diversi modi, il più semplice e quello di usare gli artificiali palettati, tipo rapala squid o princess tanto per intenderci, si lancia e poi si secupera con qualche gercata e qualche stop and go in particolare con gli artificiali quelli galleggianti, con quelli affondanti si può attendere qualche secondo al momento della caduta in acqua per farli andare più a fondo e sondare se sono più a galla o più a fondo e molte volte si prendono anche le seppie con questo tipo d'esca. Ma i più redditizi e lo dicono i numeri, sono i gamberi, il colore non è fondamentale anche se i colori chiari e con sfumature sull'arancio sono i più adescanti. La cosa importante è scegliere dei gamberi con affondamento medio, le misure più indicate sono i 2.5, ma vanno bene anche i 3.0. Una volta lanciato il gambero si attende qualche secondo in modo da farli affondare qualche metro e poi si inizia a recuperare con scatti dal basso verso l'alto della punta della canna, una volta portata in verticale la canna si abbassa recuperando il filo in bando e si attende qualche secondo e si riprende il gioco. Le gercate possono essere corte e rapide o secche e più ampie, poi uno prova ed in base al movimento più adescante si adegua. Il più delle volte gli attacchi avvengono nella fase di discesa del gambero tra una fase di gercata e l'altra, oppure al primo accenno di gercata dopo lo stop solitamente arriva la botta. Sulla distanza di attacco non c'è una regola io ho preso calamari a 20/25 mt da riva ed altri anche a 5mt, però devo dire che quelli più grossi li ho presi quasi sempre ad una ventina di metri da riva. E' un tipo di pesca che se fatta con l'attrezzatura adeguata è molto divertente e poi i calamari sopra i 400g tirano veramente tanto.
Cefalaro spero di esserti stato d'aiuto, qualsiasi altra cosa tu vuoi sapere chiedi pure.
Ciao Mino.

14
PESCI & CATTURE / Re: Le catture di Minosse
« il: Gennaio 20, 2011, 17:58:53 »
Salve a tutti, dato che per tantissimi motivi ultimamente non ho più il tempo per essere presente sul forum come prima, e questo mi dispiace molto, ma oggi approfitto di un piccolo buco e vi posto una foto di un bel calamaro di 750g pescato l'altra sera. Ebbene si negli ultimi 20 giorni assieme a tanti altri amici ci stiamo dedicando con attrezzatura light all'eging, cercando di catturare calamari e qualche seppia. Devo dire che questa tecnica è molto divertente e piano piano i risultati stanno diventando abbastanza soddisfacenti, certo "stragi" non ne stiamo facendo ma ormai quasi ogni sera 2/3 calamari e più vengono fuori. L'attrezzatura che io uso è la seguente:
catana 10/30g
mulo shimano sedona 2500
treccia fireline 0,10
spezzone di fluorocarbon 0,22 o 0,24 (circa 1mt)
e come esche tantissime, ma quelli più redditizi sono i gamberoni nelle misure medio piccole con affondamento lento, naturalmente fluo.
Un saluto a tutti!!!!
Immagine non disponibile

15
PESCA FORUM BAR / Re: Buon Compleanno MINOSSE
« il: Gennaio 04, 2011, 18:24:20 »
Un grazie di cuore ancora a tutti quanti siete veramente unici!!!!

GRAZIE

16
PESCA FORUM BAR / Re: Buon Compleanno MINOSSE
« il: Gennaio 03, 2011, 18:36:22 »
Voglio ringraziare tutti, siete stati veramente tanto gentili, e colgo l'occasione per fare a tutti i miei migliori auguri per un sereno e felice anno nuovo.
Mi scuso se ultimamente non sono molto presente sul forum ma causa problemi personali non mi è più possibile essere attivo come prima e la cosa mi dispiace veramente tanto, ma vi sono sempre vicino lo stesso e quando posso anche se furtivamente una piccola occhiata la do sempre.
Grazie!!!
Con affetto Mino.

17
SPINNING ATTREZZATURE / Re: ARTIFICIALE TEMPEST SEA SCHOK 148
« il: Ottobre 07, 2010, 15:23:27 »
Ciao, io sono il meno adatto a rispondere a questa domanda anche perchè mi sono affacciato da poco a questa disciplina, non ho la controprova dei "blasonati" tide e via discorrendo ma il tempest fa un bel nuoto, ancora non ci ho preso niente ma più volte mi è stato inseguito da qualche spigola a differenza di altri che nemmeno li calcolavano. Il costo di 12€ mi sembra eccessivo perchè dal mio negoziante l'ho pagato se non ricordo male 7/8 €, quindi molto al disotto della cifra indicata. Io credo che tutto sommato per il costo che ha non è male.
Ciao Mino.

18
PESCI & CATTURE / Re: LE CATTURE DI POGGINO
« il: Settembre 27, 2010, 16:26:39 »
Ciao Poggino, non prendertela a male io non sono certo il tipo che vuole rompere le scatole a tutti i costi, non giro col metro in tasca e capisco che qualche peccato veniale si possa fare, ognuno di noi ne ha fatti ed io in primis, però vedendo le tue ultime catture non posso che suggerirti di andare a leggerti la tabella delle misure minime, in particolare soffermati sull'orata ed anche sul sarago maggiore, su quest'ultimo secondo me hanno un po esagerato, però nelle tue foto ho riscontrato prede abbondantemente sotto le misure minime. Tienila presente per la prossima volta e magari prova a liberare quelle sotto misura e vedrai che la prossima volta le prenderai più grandi.
Ciao Mino.


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login.[IMMAGINE NON DISPONIBILE SI PREGA GLI AUTORI DI RICARICARE LE IMMAGINI GRAZIE][IMMAGINE NON DISPONIBILE SI PREGA GLI AUTORI DI RICARICARE LE IMMAGINI GRAZIE]/img828/9118/sm08misureminime.pdf

19
PESCI & CATTURE / Re: Le Catture di Re Luis
« il: Settembre 08, 2010, 15:59:03 »
Salve a tutti, premetto che quanto sto per dire non ha a che fare direttamente con nessuno di coloro che hanno partecipato a questo scambio di opinioni, però mi dispiace che ancora oggi determinate discussioni vengono riproposte, è sempre la stessa storia. Questo argomento sarà stato affrontato forse un centinaio di volte ed alcune volte anche con toni molto aspri, non è questo il caso. Però io dico finiamola una buona volta, forse ci dimentichiamo che siamo in un sito/forum dedicato alla pesca pertanto il 90% dei frequentatori va a pesca perchè ama questo sport, perchè vuole rilassarsi, vuole passare delle belle giornate in compagnia ed allo stesso tempo unire l'utile al dilettevole, cioè mangiare qualche pesce pescato con le proprie mani, di sicuro un alimento buono e soprattutto genuino. Quindi chi interpreta la pesca in questo modo e sono la maggioranza non può sentirsi in colpa perchè vuole farsi una frittura, penso che sia 100 volte meglio mangiare un'orata che cibbarsi di una fettina di carne magari gonfiata con chissà che cosa. Alla fine dobbiamo pure alimentarci e se non siamo noi direttamente a procurarci il cibo ci sarà qualcuno che lo fa per noi, quindi non posso sentirmi in colpa se mi mangio un'orata o qualsiasi altro pesce, perchè dovrei sentirmi tale anche se mangio il coniglio, il pollo o una fettina. Quindi finiamola con questi discorsi dei pescatori e dei pescatori sportivi, siamo tutti nella stessa barca ma con visioni della pesca diverse che dovremmo rispettare a vicenda senza troppo discuterci sopra. L'importante che si rispettino le regole, e se qualcuno va oltre il buon senso di queste regole ben venga, ma non facciamone un fattore discriminate. E comunque prima di criticare bisogna guardare nel prorpio giardino e soprattutto il compito di intervenire su determinate infrazioni qualora ce ne siano lasciamolo ai moderatori, sono qui per questo, al massimo se si ritiene qualche foto non coerente col regolamento o con la nostra etica di pescatore, limitiamoci a segnalarla ai moderatori di sezione e saranno loro a decidere se intervenire o meno.
Buon lavoro Mino.

20
PESCI E TECNICHE DI PESCA / Re: Pesca dal canotto
« il: Settembre 03, 2010, 12:31:43 »
Salve, intervengo nuovamente su questo topic anche perchè sono stato chiamato in causa dall'amico Greybear, mi scuso se lo faccio solo ora ma sono stato in ferie e sono rientrato da due giorni. Comunque voglio dire come già detto nel precedente post, che la pesca col canotto è una possibilità per chi non ha la barca ma per farlo ci vuole anche una buona dose d'incoscenza come forse l'abbiamo avuta io e mio padre. Certo che è molto pericoloso perchè il mare molte volte può presentarci delle spiacevoli sorprese, è  un elemento a volte incontrollabile e pertanto bisogna avere rispetto per esso e le giuste conoscenze per affrontarlo e ciò nonostante non ci mette al riparo da brutte sorprese. Qualche anno fa in pieno agosto con la mia barca di 4,1mt ci ha sorpreso improvvisamente una classica "trupia" come si dice dalle nostre parti ed ho avuto molta paura perchè in pochissimi minuti sono arrivate delle raffiche di vento pazzesche ed il mare si è ingrossato subito e siamo dovuti scendere a riva a circa 4km dal punto da dove eravamo partiti, pensate se dovesse succedere una cosa del genere col canotto. Pertanto prima di pensare al divertimento pensate alla vostra incolumità anche perchè tutti i pesci del mondo non valgono di certo la vostra vita. Se proprio non avete altri mezzi per andare a pesca, quanto meno valutate attentamente le condizioni informandovi sul luogo che frequentate con i vecchi pescatoi, non allontanatevi troppo e soprattutto non potete mettere in pesca sei canne su un canotto perchè oltre ad essere anche fuori legge rischiate veramente tanto, anzi io direi che i sabiki dal canotto anche se pescate con una sola lenza sono veramente pericolosissimi. Detto questo ognuno è padrone della propria vita, ciò non significa che bisogna per forza di cosa metterla a rischio per una pescata.
Ciao Mino.

Pagine: [1] 2 3 ... 27