Visualizza post - tiburon88

Welcome to CALABRIA PESCA ONLINE - FISHING COMMUNITY.

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - tiburon88

Pagine: [1] 2
1
PESCE SERRA / Serra-mania!!
« il: Giugno 25, 2014, 17:15:25 »
Ricordo ancora quando vidi per la prima volta il pomatomus...era una calda notte d'estate, molto simile a quelle che poi mi hanno visto impegnato a ricercarlo, a volte con successo altre volte meno, e mi trovavo sul lungomare di soverato, all'epoca passeggiavo con quella che è da ormai sette anni la mia fidanzata. Ci frequentavamo soltanto, passeggiando sul suddetto lungomare e sorseggiando una bevanda quando, d'un tratto, restai praticamente folgorato. Ad una fontana, molto vicina a me, un pescatore terminava la propria battuta di pesca, io già allora pescatore a spinning in acque dolci e principalmente di aguglie e mormore in acque salse, lo scrutavo con malizia per vedere ciò che avrebbe da li a poco sciacquato.

Quando, ormai vicinissimo a lui, mi resi conto che da un enorme secchio spuntava una grossa coda. Subito dopo un ragazzo che poteva avere qualche decina d'anni o meno più di me, tolse dal secchio un mostro sui 4kg. Rimasi scioccato, non tanto per la grandezza del pesce ma nel vedere questo maestoso predatore che fino a quel momento avevo solo sentito nominare, attraverso i discorsi, alle volte favoleggianti, dei più grandi che lo descrivevano come una sorta di squalo che aveva bisogno di lenze in acciaio grosse quanto un dito per essere portato a galla. Da quella sera, questo pesce fu sempre una sorta sogno per me, più avanti lo pescai ma ce ne volle un bel pò di tempo.

I primi tentativi furono tragici, pescavo col vivo, con cavetti giganti, pesci esca inadatti, ami che sembravano ganci da macellaio....non ero affatto abituato e la maggior parte della volte finivo con uccidere il pesce esca o non riuscire nemmeno a farlo allontanare. Quindi cominciai a cambiare approccio..iniziai a leggere, mi documentai e vidi che questo pesce si poteva tranquillamente insidiare anche col morto a tranci oppure a spinning, intanto il serra diventava sempre più comune sulle nostre coste. Provando e riprovando ebbi le prime tocche decise, nelle innumerevoli notti passate a cercarlo, iniziai a capire quando poteva essere la serata giusta ed i cappotti con zero abboccate diminuirono decisamente, fino a quando...........fino a quando pescai il primo, ricordo ancora che fu una grossa soddisfazione, era un pesce piccolo, un kg indicativamente, però era il primo ed anche io ero il primo della mia compagnia di amici-pescatori a pescarlo, fu una sensazione di quelle molto particolari. L'anno successivo cominciai a pescare a spinning(ero già iscritto al forum), pescatore d'acqua dolce con le meps, i popper mi facevano rabbrividire per dimensioni e sconquasso in acqua. Per oltre un anno l'ho cercato ed invece pescavo solo spigola, presi 5 spigole in un autunno intero e neanche un serra, a pensarci ora dico che fortuna, all'epoca sembravo maledetto, poi una mattina di marzo, pesco uno sventolone di 2kg(o quasi) ed anche a spinning mi ero battezzato. Oggi dopo averne pescato qualcuno, sono felice che questo pesce esista. Alcune volte l'ho odiato, lo scempio che questi pesci perpetrano sulle mormore(altro pesce a cui sono legato), per molto tempo mi ha portato a schifarlo, col tempo ho imparato che la natura fa il suo corso e noi non siamo nessuno per poterlo impedire.

Venendo alla pesca, io lo insidio in due modi principalmente:

- di notte col trancio
- di giorno a spinning

Per la prima opzione pesco prevalentemente col cefalo o sauro(saltuariamente spigola d'allevamento), questi sono i pesci che danno maggior risultato. Prediligo le notti calde e umide, meglio se con 40/50cm di onda e venticello da scirocco. Gli spot migliori, per lo meno da me, sono quelli frequentati in massa dai grufolatori, mormore in primis. Montatura a due ami, con attacco su minitrave, piombo da 4oz, canne con casting 80-160gr, mulinelli caricati con 0,40/0,35, di misura 8000/10000.

Per la seconda opzione prediligo giornate con mare in scaduta ancora bello forte o comunque mare mosso, a seconda delle condizioni del mare e dell'ora, vario artificiale, preferendo colori accesi in foce e colori neutri in mare aperto. Reputo un artificiale fantastico per il serra un bel long jerk da 170(mommotti, tide, shoreline) oppure il classico popper, recuperato a scatti.

Ora sto iniziando a capire come insidiarlo a traina col vivo ma sono ancora ben lontano dal riuscirci ed infondo, anche se cerco di negarlo a me stesso, il bello della pesca sta tutto in questi momenti. IN BOCCA AL SERRA A TUTTI.

Saluti, tiburon88(giovanni).

2
TRAINA / consigli su traina
« il: Giugno 23, 2014, 11:07:31 »
salve ragazzi, sono possessore di una barchetta 3.70, equipaggiata con un motorino che mi permette di divertirmi nel sottocosta d'estate quando dalla riva pescare è improponibile se non di notte. Ho anche un ecoscandaglio, lowrance elite 5 ma, un pò per pigrizia, un pò perchè non sono in grado, non l'ho ancora montato(anzi se qualcuno ha qualche consiglio in merito, è bene accetto), dunque trainando col guardiano spesso non so a che profondità lavoro.

Ieri per esempio ho trainato nel col sugarello vivo(nessun attacco.......), impostando due canne, una con una treccia 30lb più dieci metri in nylon, più finale di un paio di metri, ho fatto un asola fra la congiunzione treccia nylon ed ho attaccato un piombo da 50gr per far lavorare il pesce esca sotto il pelo dell'acqua, in condizioni di mare calmo, trainando ad un nodo e mezzo, a quanto lavoravo??? poi ho impostato un altra canna con uno 0.40 in bobina a mulinello rotante dove ho attaccato un piombo da 110gr, con un elastico, sempre a 10-12mt dal finale di 1,5mt. questa a che profondità lavorava??

Di questi periodi la traina col vivo è redditizia o preferite concentrarla più nei mesi di fine estate?? a quanto è bene far lavorare le esche?? prede più probabili con qualche bel sugarello da 2/3 etti?

Saluti

3
PESCA FORUM BAR / Iniziativa:"in diretta dalla spiaggia"
« il: Ottobre 10, 2013, 08:07:06 »
Impostazione di pesca:

2 canne-
1.paternoster con gambero e trancio di seppia
2.short arm con sardina fresca senza testa

Cielo nuvoloso, vento debole, mare in scaduta avanzata, fondale misto.

Prede:
1. Cernia bianca 300/400 gr c&r

4
PESCA FORUM BAR / Finalmente torno casa
« il: Luglio 17, 2013, 14:04:09 »
Ciao ragazzi volevo rendervi partecipi del fatto che finalmente la mia carriera universitaria volge al termine e ciò mi permetterà di tornare a casa DEFINITIVAMENTE!! tornando a roma(dove studio) solo quando servirà(per fare i pochi esami che mi mancano..), comunque per pochi giorni. Da domani dunque si rientra e oltre a terminare gli studi potrò dedicarmi alla mia passione che per troppo tempo ho potuto praticare a singhiozzo(non faccio un mese di ottobre a pesca da 4 anni!!)!!

Sono veramente felice di tutto questo e consiglio a chi come me è fuori per studio ma ha voglia di tornare a casa per tanti motivi, fra cui la pesca, di mettercela tutta per godersi lo spettacolo che giornalmente la nostra terra ci offre!!

Saluti.


5
Salve utenti di CPOL...è un po di tempo che rifletto su come la pesca professionale abbia ridotto le nostre coste...su come la sete di soldi e l' ignoranza abbia portato il nostro mare sull' orlo della desertificazione, la pressione della pesca infatti rischia di toglierci la nostra amatissima passione qualora non ci sia un inversione di tendenza repentinamente.

Detto questo riflettendo sono giunto alla conclusione che la nostra unica salvezza non possono che essere le case produttrici...come? innanzitutto c'è da considerare che nel settore pesca sportiva sono presenti dei colossi...shimano, penn, daiwa quelle estere, senza dimenticare le nostrane italcanna, tubertini, trabucco, veret ecc...Se fossi io al posto degli amministratori delegati di queste importanti aziende sarei molto preoccupato, appare infatti scontato che più il mare si depaupera più noi pescatori siamo meno propensi a spendere fior di quattrini per attrezzature al top che ci tengano al passo coi tempi. Allora cosa fare??

Personalmente avrei pensato a dei gruppi di pressione sulle autorità pubbliche, non è bello da dirsi ma il mondo funziona così, i gruppi più importanti a livello mondiale vengono tutelati perchè tengono in costante ansia le forze politiche con minacce e rimbrotti e credo fortemente che una protesta consorziata di queste grosse aziende possa per lo meno smuovere qualcosa affinchè aumentino i controlli e cambi la normativa in materia di pesca professionale, non dimentichiamo che sono ditte molto importanti che fatturano molti milioni ed impiegano molta gente, detto questo credo che "alzare un pò la voce" contro gli addetti ai lavori completamente disinteressati al problema possa sortire qualche effetto positivo.

Altra soluzione, che credo possa essere funzionale, una volta risolto il primo problema potrebbe essere quello di programmi di reintroduzione di fauna marina direttamente gestiti dalle case produttrici materiale da pesca. A mio avviso un programma del genere potrebbe sortire un duplice effetto:

1. far si che il quantitativo di pesce aumenti, sia più facile pescare pesce e dunque più gente si avvicini alla pesca comperando attrezzature specifiche per pesca dalla spiaggia e da natante.

2. essere visto come un importante progetto di marketing, in quanto il cliente, sapendo che shimano, trabucco, tubertini o chiunque di questi sia attenta alla condizione del mare farebbe in modo di avere un importante ritorno di immagine che potrebbe garantire un aumento delle vendite dei prodotti, perchè a parità di prezzo immagino che chiunque di noi si sentirebbe in obbligo di ringraziare chi fa qualcosa per i pescatori sportivi.

E' solo un idea che, magari vi sembrerà folle, dettata dalle continue scene che mio malgrado si vedono sulle nostre coste tutti i giorni, ho fortemente paura che un domani la pesca sarà limitata agli hotspot caraibici in quanto il mediterraneo verrà presto completamente ripulito.

Mi scuso per essere stato prolisso ed anche per alcuni temi del mio primo punto(gruppi di pressione..) che non sembra una soluzione limpidissima ma come si suol dire..."A MALI ESTREMI, ESTREMI RIMEDI"

Un saluto a tutti gli amici del forum.

6
Salve a tutti, è da un po di tempo che mi gira in testa l' idea di cambiare il mio vecchio(si fa per dire..) mulinello da spinning, il saragosa 4000 fa  ;D che farebbe un po di panchina dopo anni di durissimo lavoro...

La scelta era ricaduta su qusti due attrezzi:

DAIWA SEAGATE 3500 QD

Corpo e rotore in duralluminio (Hardbodyz),
Bobina ABS in alluminio con bordo in TiN,
Archetto tubolare Air Bail in acciaio inox (Brev. Daiwa),
Guidafilo Twist Buster rivestito in TiN (su 2 cuscinetti),
Ingranaggi ad alta tecnologia Digigear,
Corpo e vano frizione completamente sigillati,
7 cuscinetti a sfere di cui 2 CRBB sul modello 3500QD,
Frizione Infinity Anti-Reverse sul modello 3500QD,
Manovella monoblocco in alluminio con ampio pomello in neoprene.

SHIMANO BIOMASTER 4000 SW

• Corpo ibrido
• Manovella che si innesta direttamente sugli ingranaggi, non passante
• Bobina forgiata a freddo AR-C
• Cuscinetti S A-RB
• Frizione impermeabile
• Avvolgimento Aero Wrap II
• Porta di manutenzione
• Manopole ergonomiche, differenziate secondo le dimensioni del mulinello
• Made in Malaysia
• Garanzia ufficiale Shimano 36 mesi

aldilà delle caratteristiche sarei interessato a sapere se qualcuno di voi li conosce o meglio LI UTILIZZA ASSIDUAMENTE così da potermi dare un parere equo sugli attrezzi.

i prezzi si aggirano sui 270 euro per il daiwa e sui 315 per shimano, la differenza di peso è di 80 grammi...315 per shimano 395 per daiwa..lo utilizzerei per lo spinning classico in mare direto a prede cme serra, leccie, barracuda e spigole..(non disdegnando lampughe e piccoli tunnidi in determinati periodi dell' anno).

Insieme al vostro parere mi piacerebbe sapere ipoteticamente a quale canna lo abbinereste a prima impressione.

grazie a chi vorrà partecipare, un saluto, Giovanni.

7
PESCA FORUM BAR / La spigola: ritardi nella catture.
« il: Aprile 22, 2012, 23:22:28 »
Salve a tutto il forum, vorrei dire innanzitutto che ho notato quest' anno un ritardo delle catture di spigole in relazione a quanto riscontrato negli altri anni, mi pare evidente come la maggior parte delle catture(parlo di spinning) si sia concentrata più nel periodo febbraio- aprile che nei mesi di dicembre- gennaio, solitamente i mesi canonici in cui avviene l' accostamento delle grandi regine.

A tal proposito vorrei chiedere ai più grandi di me se loro hanno avvertito questa differenza e come la spiegano in base anche alle esperienze in passato.

Grazie, giovanni.

8
ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI / penn q-tech 423
« il: Gennaio 18, 2012, 10:03:32 »
Salve a tutti, è molto che non partecipo attivamente alla vita del forum in quanto sono stato alle prese con la mia laurea e di tempo non ne ho avuto proprio molto, adesso finalmente mi sono un attimo districato e sono tornato a pescare in maniera assidua.

Proprio la laurea mi ha portato un regalo davvero gradito, si tratta della canna in tre pezzi da surfcasting PENN Q-TECH 423 sul quale vorrei fare una piccola recensione in quanto mi ha davvero impressionato. Per chi non conosce il progetto c'è da dire che è un attrezzo rivoluzionario, in quanto presenta dei fori su pedone e arco, che servono per opporre meno resistenza all' aria permettendo lancio con azioni in chiusura malto rapidi e garantendo un incremento del lancio in termini di mt, viene fornita con due cime una 100- 160 gr e l' altra 160- 250

La canna in questione è super secondo me, molto potente e pesante il giusto, non troppo difficile da gestire essendo una tre pezzi, ma se si sa spremerla a dovere regala metri che altri attrezzi non danno, è molto sensibile in punta soprattutto con la cima leggera, la casa dichiara agibilità per lanci estremi come il pendolare, io ovviamente non so farlo quindi mi limito ad usare un side più angolato e con trancio a seguito con un po di vento contro sono usciti tranquillamente i 70 metri, ottima la qualità delle finiture curate nei minimi dettagli, anelli fuji sic e composizione con fogli di carbonio sovrapposti fanno il resto, mi sembra un attrezzo molto solido. Altra cosa da tenere in conto è il range d' azione che permette di pescare "finesse" su lunga distanza con i 100 grammi in estate e con i ferri da stiro da 225 e più nel mezzo di una tempesta, fino a 170 grammi si gestisce tutto con facilità estrema con i range davvero conformi e veritieri, dopo serve un pò di esperienza per saperla gestire. La sezione del fusto è un pò grossa per i miei gusti ma i buchi all' interno costringono ad adattare questa soluzione tecnica.

per adesso non ho riscontrato davvero nessun difetto e la consiglierei sia all' agonista in grado di tirargli fuori il meglio sia al principiante che desidera crescere con un attrezzo tecnico. UNO NEO IL PREZZO: 300, 00 più o meno, su internet si può risparmiare qualcosa ma ci sono da considerare i costi di spedizione.

qualche immagine:

URL=[IMMAGINE NON DISPONIBILE SI PREGA GLI AUTORI DI RICARICARE LE IMMAGINI GRAZIE][IMMAGINE NON DISPONIBILE SI PREGA GLI AUTORI DI RICARICARE LE IMMAGINI GRAZIE]/photo/my-images/821/cannapenn01.jpg/][/URL]

Uploaded with Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Uploaded with Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

p.s. ieri con un bel mare di scaduta ho perso due pescioni proprio sulla battigia, con onda alta ed ancora un alito di vento mi sono proprio divertito, una era una murena di almeno 2-3 kg, l' ho vista era già praticamente fuori dall' acqua quando si è slamata e mi ha voltato le spalle, l' altra pesce non lo so, ma era davvero importante perchè tirava molto ed era pesante...la ruggine si paga, la mia inattività mi ha fatto commettere qualche errore(oltre ad un pò di sfortuna), che in qualche altro momento mai avrei commesso, detto ciò non scappano...ci vediamo presto sul forum con qualche bella cattura.




9
salve a tutti scrivo per avere riscontri sui nuovi attrezzi shimano per lo spinning:

-SHIMANO AERNOS FA

-SHIMANO BIOMASTER SW

opinioni e soprattutto prove sul campo sono benaccette.

p.s. l' aernos lo proverò fra 2o3 gg al max visto che lo possiede l' amico del forum nereide, a prima vista è un mulo leggero e fluido ma anche molto robusto, particolare la chicca del pomellino in EVA.

grazie a tutti!  ;D

10
PESCA FORUM BAR / Mareggiata!
« il: Ottobre 14, 2011, 16:59:20 »
Salve a tutto il forum, scrivo per far presente che oggi finalmente c'è stata la prima mareggiata seria dell' anno nel basso ionio!!...onde di 2 metri e oltre con frangenti molto lontani, uno spettacolo, il tutto si è sviluppato in qualche ora perchè in mattinata se lo condizioni erano praticabili, nel pomeriggio assolutamente no a causa anche di un vento da est(levante mi pare) davvero forte e come dicevo ande grosse grosse.

secondo me era quello che ci voleva per smuovere l annata, aspetto fiducioso la scaduta di domani o dopodomani per tentare il colpaccio...

unica nota negativa il fatto che ero sceso al mare per pescare, tentacoli di calamaro, sarda e coreano sono rimasti nel secchio, ho desistito, ahimè le mie tele da 170 grammi non erano in grado di rimanere in pesca, anche perchè penso che chiunuqe necessitasse di un ferro da stiro per non spiombare..

peccato non aver avuto la macchina fotografica altrimenti avrei postato due foto.

un saluto a tutti,
a presto, giovanni.


11
SURFCASTING ATTREZZATURE / nuova attrezzatura da surf
« il: Ottobre 10, 2011, 17:15:43 »
Salve a tutto il forum come già evidenziato dallo stupendo post di Oltremare il periodo del surf ricomincia ed io sono in vena di farmi regali(anche perchè a breve sarà il mio compleanno)..ho letto sul forum già molto ma non mi convinco per questo ho deciso di porvi questo quesito in prima persona.

volevo comprare una bella canna da surf ma una di quelle canne da surf vero cioè RIP con rotante annesso, premesso che sono abbastanza acerbo in materia e premesso che comunque non sono attirato dal long casting bensì dal surfcasting cioè dalla pesca in mare e non su prato, quella orientata alla cattura dei pesci belli grossi, fatta di trancioni cefali, sigari di sarda, cannolicchi e strisce di seppia, vorrei da voi un consiglio:

-ho un budget sulle 300 euro diciamo ma sarei interessato anche ad un buon usato, qualora capitasse l' occasione.
- ripeto, vorrei una canna con cima da pesca, non da pedana, che non sia estremamente tecnica e che mi permetta di sbagliare, soprattutto con lanci particolari.
-ero orientato su marchi tipo century o ultramarine, al massimo daiwa, con un cast 3-6 oz.(da lanciare più trancio), per i mulini penn, abu o daiwa.
- vorrei la luna ma cerco attrezzi in grado di farmi pescare anche a condizione di mare non troppo formato magari d' estate per i predatori o per il pascolo degli sparidi a lunga distanza

pesco prevalentemente su spiagge ad alta energia che non formano il classico mare da surf ma un solo grande frangente in prossimità della battigia anche quando il mare è davvero inc@@zzato(eccetto poche volte).

La mia domanda è conviene comprare una ripartita??soprattutto ho timori nella gestione di un rotante che dicono sia un po complicato...oppure conviene ripiegare su una supertele??

N.B. Non sono un lanciatore, ho molto da imparare, e soprattutto non ho nessunissima confidenza con i rotantini ma sono intenzionato ad applicarmi, pescando, ed imparare a lanciare meglio di quel che so fare.

Come ultima domanda, quale canna considerate adatta ad un pescatore che ha buona esperienza con tele e supertele, ma vuole fare il grande salto considerate le caratteristiche sopracitate??

grazie anticipato a chi vorrà partecipare,
un saluto.


12
ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI / ami da teleferica!
« il: Settembre 21, 2011, 17:07:20 »
Salve a tutto  ;D

mi scuso sin da ora con i MOD se mi ho aperto un nuovo topic superfluo ma non ho trovato nulla di simile in giro per il forum.

la domanda è rivolta a tutti coloro che praticano pesca con il vivo, vorrei sapere qual'è secondo voi il miglior modello di ami per la teleferica, grandezza, colore ecc??..per l' innesco principalmente di aguglie.

oggi ho perso l' ennesimo pesce, una bella leccia che mi ha portato via l' aguglia proprio dagli ami dopo 2 schiumate spettacolari, senza rimanere allamata, so che magari non è colpa degli ami, è stata sfortuna ma i pescatori sono nevrotici e devono per forza dare la colpa a qualcosa o qualcuno! 

grazie mille a tutti coloro che risponderanno!


13
Salve a tutti ragazzi.

ormai l' estate volge al termine ed è tempo di bilanci prima di tuffarci nella panacea dello spinner, il periodo che davvero da il cambio di passo a questa amatissima disciplina.

personalmente nonostante sia sceso a mare con una certa assiduità, non ho avuto, fino ad ora, grossa sorte; da giugno ad oggi ho all' attivo una spigola di poco sotto al kg ed un attacco di un serra su un sarago andato a male, niente più.

da quel che sento oltre tutto i serra sono davvero piccoli ancora mentre nessuna visita per ora di lampughe e alletterati, anche se ancora è un po presto, le leccie completamente disperse almeno dalle mie zone anche se penso che ciò derivi dal fatto che manca il pesce foraggio(aguglie tutt' ora rarissime).

Adesso mi chiedo a voi com'è andata?..è un fattore endemico o c'è una penuria di catture generalizzata??

grazie a chi vorrà rispondere.
saluti, tiburon88.

14
NOTIZIE E SEGNALAZIONI / stop della pesca al "rosso"
« il: Agosto 05, 2011, 16:51:36 »
Salve a tutto il forum..

ho sentito che dal 7 agosto sarà vietata la pesca al tonno rosso in tutte le sue forme e non saranno ammesse catture anche qualora rispettassero gli standard di dimensione convenzionali, avendo già raggiunto la quota delle 50 tonnellate pescate.

Dunque, con parecchio anticipo in base a quanto fosse preventivabile le "tonnare" saranno costrette in porto e qualora dovesse capitare una cattura accidentale bisognerà rilasciare l' esemplare.

Siete d' accordo?--pensate che ciò possa influenzare positivamente l' ecosistema mare?--secondo voi a livello strettamente tecnico(catture a vertical, drifting per lo spada) la normativa potrà generare confusione?

grazie delle risposte!

15
PESCE SERRA / sono arrivati i serra??
« il: Luglio 02, 2011, 22:09:55 »
ciao a tutta  ;D

mi chiedevo se qualcuno di voi avesse notizia del famelico....mi piacerebbe sapere se dalle vostre parti se ne prendono o ancora non se ne sono fatti vivi...ovviamente non chiedo di sapere gli spot, questo è scontato...solo un inchiesta per sapere se cominciano ad affacciarsi in maniera costante oppure ancora quest' anno non si sono decisi ad accostare..

grazie a chi vorrà partecipare! 

16
salve a tutti..

vi spiego l' accaduto: sono felice possessore di uno shimano saragosa 4000f..mulinello esemplare per lo spinning, recupero veloce, frizione sigillata, imbobinamento a spire incrociate, mancanza della manovella dell' anti-ritorno ecc ecc..insomma un mulinello di prima fascia..

l' unico inconveniente è stata la rottura del cicalino del mulinello.....ebbene dopo un mesetto che lo usavo quando la frizione cedeva metri il mulinello non gracchiava più..

a tal proposito decido di ordinare un altra bobina....qui il fattaccio...mi dicono che i tempi di attesa sono di 12 mesi...inoltre non si puo cambiare solo il cicalino della frizione ma bisogna cambiare tutta la bobina per sistemarla...dunque l' attesa diventerà estenuante...sono parecchio dispiaciuto...credevo shimano, visto la qualità dei suoi prodotti, fosse piu celere nella consegna dei pezzi di ricambio e nell' assistenza...

ringrazio il punto vendita che è stato davvero disponibile...almeno questo!..
un saluto a  ;D !

17
LA SPIGOLA / spigola di giugno!
« il: Giugno 15, 2011, 20:19:52 »
salve ragazzi oggi ho fatto una battuta a spinning ed in prossimità di una foce ho allamato una bella principessina di poco sotto al kg...intanto un signore a fianco a me ha pescato un altra spigola sul mezzokg a bolognese....mi chiedo....

ma non era l' inverno il periodo buono per la spigola??come interpretate la presenza delle spigole in questo periodo??..

dettagli cattura*(mare in leggera scaduta, culmine di alta marea)
p.s. il pesce è stato trattenuto in quanto era il primo della stagione 2011 

18
ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI / la scelta del colore
« il: Giugno 09, 2011, 22:38:08 »
buonasera a tutto il forum!

apro questo nuovo topic perchè stuzzicato da un articolo su pesca da terra del mese di giugno dove si parla della scelta del colore per gli artificiali...

molti di voi già sapranno che i pesci hanno una diversa percezione dei colori rispetto all' uomo ovvero distinguono di meno i colori..oltre tutto la tipologia di colori che scompare per prima in acqua sono il rosso, l' arancio ed il giallo tutti colori sgargianti che colpiscono prima ancora lo spinner del predatore...per poi passare ai colori come il blu, il verde ed il viola che il pesce riesce a percepire fino a profondità ben più importanti.

a questo punto mi chiedo, visto che oltre determinate profondità(da 2m a 6m) i colori sgargianti non si vedono più diventando agli occhi del pesce di tonalità scura; qual'è secondo voi la reale funzionalità che ha un colore piuttosto che un altro in relazione alle varie tipologie di artificiale??..oppure siamo noi pescatori ad essere attirati più dalle qualità edonistiche del finto che dalle reale caratteristiche che lo rendono adescante?? ;D

19
ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI / tide surf!
« il: Marzo 30, 2011, 17:42:58 »
salve a tutti..volevo comperare un artificiale da usare con mare mosso e molto mosso.....

so che non è proprio adatto per il periodo che sta per arrivare ma io adoro le mareggiate perciò ero intenzionato a comprare un artificiale apposito.

cosa ne pensate del tide minnow surf 150?!..mi farebbe piacere conoscere qualche vostro parere e se qualcuno lo possiede, soprattutto come si comporta nel lancio e se davvero si puo usare con forti turbolenze...

i classici angel kiss e finder jerk tengono molto bene la corrente ma cerco qualcosa di piu performante per arrivare un po piu lontano considerato che solitamente pesco con una canna con range di azione 15-50!

grazie anticipatamente  !!

20
salve a tutti,

vorrei sapere cosa pensate in merito all' uso delle speciali lenti che annullano il riflesso della luce del sole nell' acqua permettendo di scorgere ostacoli e le sagome delle prede in prossimità del gradino di risacca..

..qualcuno di voi li utilizza??...sono realmente prodotti utili e funzionali??..quali sono i mdelli piu raccomandabili??

..ad esser sincero sono un po scettico sulla reale funzionalità degli oggetti in questione..spero che qualcuno di voi mi sappia dare delucidazioni..

saluti.
tiburon88

Pagine: [1] 2