Visualizza post - Luca Petralli

Welcome to CALABRIA PESCA ONLINE - FISHING COMMUNITY.

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Luca Petralli

Pagine: [1]
1
Sì, è l'idea che mi sono fatto anche io quando tempo fa la sbacchettai in negozio, anche se in realtà mi era sembrata anche troppo potente per pesciotti di piccole/medie dimensioni. Della Progreen 884 da 1 oz sai niente? perché mi è caduto l'occhio anche su questa, ma come la smith, non ho ancora avuto il piacere di vederla dal vivo

2
Grazie dei suggerimenti, ne terrò di conto. Sai darmi info più precise sulla 844? Con che esche si trova meglio? Qual è il suo reale casting weight?

3
Salve, apro questo topic perché, dopo aver spulciato moltissimi forum e blog, non sono ancora riuscito ad farmi un'idea chiara sui due attrezzi in questione. Purtroppo non ho la possibilità di provare queste due canne in negozi vicino casa, per cui mi piacerebbe sentire le opinioni dei possessori sulle loro caratteristiche, in modo da potermi fare un'idea specifica.

Il mio interesse è trovare una canna che possa essere usata per pescare serra, barracuda, palamite, piccoli alletterati e lampughe sia da riva che dalla barca, ovviamente non di dimensioni mostruose ma, con tanta fortuna, pezzature di 2-3 kg (quelli già grossotti) che popolano il lungo-costa toscano. So che per stare tranquillo dovrei eventualmente acquistare la 72h per l'inshore e la 78sh per l'off-shore, ma il mio portafoglio piange e al momento posso permettermi di prenderne solo una, magari un po' più divertente con le prede da inshore.

Di queste canne vorrei, quindi, conoscere l'azione e il reale casting weight: non mi interessa che lancino esche molto leggere, quanto piuttosto che siano in grado di gestire egregiamente mommotti 190-180, tide 175, stylo e jig intorno ai 40gr come il jugulo, non serve di più. La 7-40 sarebbe, sulla carta, l'attrezzo che fa per me, ma non potendo verificarlo di persona chiedo un parere a voi possessori ed esperti.

Vorrei aggiungere, inoltre, che mi piacciono molto le canne dure, come le airrus bora o alano (che però per vari motivi non ho intenzione di acquistare mai più), mentre trovo canne con azione di punta, come le avid inshore della st.croix, particolarmente faticose (possedevo la avid inshore modello bronzo 1 1/4 oz e trovavo la sua azione estremamente stancante per il polso nel jerkare esche come il mommotti, anche il 180). Mi rendo conto di essere io quello strano; chiunque mi parli delle avid inshore ha gli occhi a cuoricino, si dilunga in elogi e le descrive come canne incredibili, mentre io preferisco canne, appunto, come le airrus o magari le g.loomis bacchettone (e6x 844, ad esempio), per cui se le smith hanno un'azione simile alle st.croix in questione, le escludo a priori.

Ultimo ma non ultimo, il prezzo: secondo voi sono attrezzi la cui costruzione e le cui caratteristiche giustificano una spesa di 300 e passa euro?

Grazie infinite a chiunque possa darmi una risposta in grado di aiutarmi nella scelta del mio prossimo probabile giocattolino  ;)

4
BENVENUTI su CALABRIA PESCA ON LINE / Presentazione
« il: Dicembre 21, 2018, 18:45:33 »
Salve, mi chiamo Luca, sono toscano e mi sono appena iscritto al forum. Lo spinning in questi ultimi due anni è diventato per me quasi una malattia, mi ritengo un grande appassionato ma purtroppo, per ora, ho letto tanto sui forum e prodotto poco in termini di catture, per cui spero di potermi migliorare seguendo i consigli dei molti esperti pescatori che popolano questo forum. Grazie a tutti!

Pagine: [1]