Visualizza post - johunter

Welcome to CALABRIA PESCA ONLINE - FISHING COMMUNITY.

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - johunter

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 8
41
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Febbraio 14, 2018, 14:46:09 »
È il mare più che increspato e irregolare ed è una condizione minima che mette in moto quei pesciolini a ridosso degli scogli e che richiamano i predatori.Vorrei e ci tengo ad aggiungere che è una mia interpretazione dello spot ragion per cui è da prendere per quella che è. Poi ogni spot risponde in modo positivo o negativo in base  alle condizioni meteo marine quindi devi solo andare a pesca e vedere.

42
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Febbraio 14, 2018, 13:18:44 »
Ciao , io ti direi di provare nei punti in cui sono state fatte le spigole , in più l'entrata delle insenature dove bene o male si generano correnti ed entra ed esce il pesce, poi se c'è un po' di maretta pesca fuori e parallelamente alle scogliere, poi dipende che gira dalle tue parti.

43
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Febbraio 07, 2018, 00:23:32 »
Sulle parrucche devi abituarti a guardare sempre sia quando hai finito il recupero ( guardi dalla punta al mulinello)che quando lanci ( dal mulinello alla punta) poi lo fai in automatico , di certo un po' di attenzione in più ci vuole quando c'è vento o si usano artificiali leggeri o canne troppo rigide , ma con un buon mulinello e anche una canna con anelli di qualità si riduce di molto il problema. A volte pezzi di alghe o sporcizia possono dare il problema perciò é necessario osservare sempre . Dopo che hai lanciato alza la canna per recuperare il filo di bando . Cmq è buono avere sempre un ago per poter sbrogliare eventuali nodi con calma e non lasciarsi andare alle bestemmie e tagli di metri di treccia ( fatto tante volte ).Sull'imbobinamento vero e proprio un mulinello con un recupero a spire incrociate è il minimo per i trecciati , come un buon fondo sotto al trecciato, ma come ti ho detto se si presta attenzione sempre si può minimizzare il fenomeno facendo tante pescate senza avere problemi. Il nodo di PEPPINO per me è il top.Ciao

44
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Febbraio 06, 2018, 22:12:33 »
Se ti può consolare anch'io in mare sono partito da zero( adesso sono a 1) per quanto riguarda lo spinning però ti posso dire che se la pratica e l'esperienza sono importanti lo è anche la teoria soprattutto quando si è a digiuno. Quindi se ti posso consigliare qualcosa è quella di leggere molto soprattutto in relazione ai pesci che vuoi insidiare o maggiormente insidiabili nella tua zona. Imparerai delle prede e dei predatori in base ai periodi e sulla scelta degli artificiali , poi il mare e le sue condizioni la fanno da padrone , in base al periodo e allo spot.Capire il mare , una foce o le correnti in una punta sono aspetti fondamentali per ogni tipo di pesca e a maggior ragione a spinning dove la credibilità dell'esca passa per la scelta di un lancio in corrente o contro per esempio.

45
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Febbraio 06, 2018, 20:18:49 »
Ciao, i pesci si prendono con qualsiasi artificiale dal costoso a quello economico, non è questo il problema , piuttosto il problema è scegliere quello giusto al momento giusto.Se hai fretta di avere più artificiali diversi è un errore che si fa all'inizio quando si ha fretta . Invece prendere pochi artificiali alla volta ed imparare ad usarli bene è più importante. I mesi passano in fretta e  con l'esperienza ti troverai con gli artificiali giusti quando ti serviranno. Te lo dico perché ho comprato tanti artificiali con il pensiero che potessero servirmi e invece certi non li ho mai usati o non si adattano allo spot che frequento.

46
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Febbraio 06, 2018, 14:20:30 »
Ciao, hai menzionato tre artificiali diversi tra loro come tipologia e quindi il paragone è improponibile già in partenza.Se devi prendere qualcosa tipo black minnow prendi il black minnow per la qualità costruttiva. Lo stesso vale per ogni tipo di artificiale. Ti consiglio di non andare su artificiali troppo grandi visto il periodo.

47
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 30, 2018, 21:02:17 »
Ciao, visto che pescavi su scogliera potevi insidiare qualche spigola col minnow.Il lancio , almeno a livello concettuale é lo stesso per tutte le pesche , cioè diminuire la possibilità di ingarbugliare o tirando indietro la canna e/o facendo frizione sul filo , la caduta deve essere dolce e precisa. Se tieni il filo premuto alla canna , al momento del lancio, rischi di rompere , lo devi tenere con l'indice tipo grilletto ma non devi bloccarlo contro la canna, spero di essermi spiegato.Io come treccia mi trovo bene col power pro perché è un filato morbido e nonostante ciò non mi crea nodi.Ma alla fine fai tu come meglio ti conviene.

48
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 29, 2018, 20:16:23 »
Ciao, ho il tel che d a i numeri ed è tutto difficile.Prego il mitico Peppino di linkare il video del suo nodo.Poi ti ringrazio dei complimenti ma non c'è bisogno che tu me li faccia sempre . ci sono tante discussioni rinteressanti sul sito che ti invitoo a leggere e i complimenti li dobbiamo fare a tutti quelli che hanno condiviso il loro sapere e le loro esperienze.

49
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 29, 2018, 19:54:34 »
Ciao, non avevo letto il post precedente; avrei usato il minnow e non il metal jig visto il periodo e lo spot.Per la rottura, il filo era troppo vecchio e logoro; qualche nodo e non te ne sei accorto, ma credo di più nella chiusura dell'archetto o tenevi il filo attaccato alla canna col dito. Per la treccia prendi un 20 lb ( almeno 130 mt ) , le marche che hai messo non le conosco ma sui siti di pesca trovi ( a quel prezzo )di meglio.Quando lanci lo devi fare con dolcezza e prima che l'artificiale tocchi l'acqua esercita una trazione leggera sulla canna in modo che l'artificiale entri in acqua senza fare troppo casino e non si ingarbugli. Poi col tempo ti verrà tutto automatico.

50
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 29, 2018, 17:39:29 »
Ciao, puoi utilizzare il nylon tranquillamente con un carico di rottura vicino a quello del trecciato, questo perché se il nylon resiste ed il trecciato si rompe perdi cmq anche il nylon e magari diversi mt di treccia, quindi meglio perdere solo il nylon, ma a meno che non incanni un tonno( o incagli ) stai tranquillo che non si rompe nulla. Cura i nodi , ti raccomando il nodo di PEPPINO   che proprio con i fluoro morbidi e col nylon esce perfetto.

51
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 22, 2018, 11:57:26 »
Ciao, non sono un grande , ma sicuramente un grande appassionato , questi poi non sono segreti ma comuni notizie che trovi dappertutto su internet. Chi è bravo ( e non è il mio caso ) non ha paura a condividere perché sa che fa sempre la differenza in pesca. Per i metal jig il loro utilizzo è destinato a tunnidi , stelle , ricciolette , sgombridi , etc etc. Ciò non toglie che si può prendere di tutto. Sui recuperi,oltre a quello che hai citato , vale la stessa regola dei minnow ovvero variare il recupero ( ci sono tanti video su you tube ) . Sui pesi ti consiglio di non scendere troppo ( dai 21 ai 30 gr ) e per grandezze che vanno in genere fino ai 7-8 cm che ti permettono di farci proprio tutto con la canna che hai preso. Gli artificiali sono si importanti ma ciò che fa la differenza è la conoscenza del mare , dei periodi  e quindi delle specie che puoi incontrare , gli orari ,  il comportamento dei pesci e tante altre cose. Purtroppo nn  è un lancia e recupera perché se lanci nel posto sbagliato perdi solo tempo.

52
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 21, 2018, 20:15:01 »
La misura #0 è dedicata all'ultralight , credo che la misura 1 o 2 vada bene anche perché il moschettone ( snap ) non deve avere un peso che porti fuori assetto l'artificiale. In genere la grandezza dell'artificiale dovrebbe essere scelta in base alla grandezza del pesce foraggio ( quando visibile ) . Bisogna imitare un pesce che può essere morente, ferito , spaventato etc. L'importante è variare il recupero e solo l'esperienza ( dopo cappotti a raffica nel mio caso ) ti porterà a scegliere il movimento giusto e l'artificiale giusto  ma anche così non è che sia risolutivo . Tuttavia puoi orientativamente in caso di serra e barra utilizzare la versione da 140 e per la spigola la versione da 115 , ma puoi invertire tranquillamente , l'importante è la risposta del pesce. Ci sono talmente tante variabili che piano piano scoprirai che renderanno lo spinning molto più complesso di quanto non lo sia a livello concettuale.Ciao

53
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 21, 2018, 18:15:05 »
Allora, ti ho fuorviato io, non intendevo la bobina ( anche se ho scritto cosi) intendevo il rotore che è quello che gira e sostiene l'archetto( scusami ancora ). Per i moschettoni c'è il libraggio,le varie grandezze hanno libraggio diverso con differenze tra le varie marche. Se la grandezza che hai scelto tu ha un libraggio sovrapponibile al carico di rottura del fluoro e trecciato allora va bene ( cmq il moschettone meglio piccolo ) . Per gli artificiali mi riferivo alle specie insidiabili a spinning ( spigole ,serra e barra in primis ). Ti consiglio di aggiungere pochi artificiali per volta ma buoni ed impararne il movimento .

54
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 21, 2018, 13:59:02 »
Ami 1/0 sono piccoli e vanno bene per metal jig sui 4 - 5 cm fino a 7 . L'assist hook è un amo legato ad un filo che scende ad 1/3 o 1/2 jig e l'amo va scelto in base allo spessore laterale del jig per non farlo incastrare. Cmq un paio di jig sul blu e argento è buono averli sempre.Per il mulinello in battuta : apri l'archetto , giri con la mano sinistra ( se sei destro) in senso antiorario ad archetto aperto la bobina vedrai che dopo una breve rotazione si blocca ed il mulinello è in battuta. Meglio di questo non so spiegartelo , purtroppo dove vivo e lavoro non ho l'attrezzatura se no ti facevo un video.Al di là di tutto ti consiglio di leggere le varie discussioni su questo forum che sono molto interessanti .

55
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 21, 2018, 11:03:00 »
Ciao, mettere in battuta il mulinello significa che quando apri l'archetto prima di lanciare lo ruoti in senso antiorario fino a che non va più di modo che si riduce il rischio che l'archetto per inerzia si chiude. Gli artificiali cinesi potrebbero essere molte volte bucati oltre che le ancorette ed il resto andrebbero cambiati. Salvo solo i metal jig a patto di cambiare le ancorette e split ring.se digiti Mommotti 115 e 140 su internet li trovi ovunque , ti ho consigliato questi perché sono ottimi e facili da usare.

56
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 20, 2018, 21:55:09 »
Ciao mi viene spontaneo darti qualche consiglio; mi dispiace ma gli artificiali cinesi , a patto che ti arrivino, te li sconsiglio vivamente, prendi due mommotti 1 da 140 e 1 da 115 e ci fai tutto, di perdere non perdi nulla se fai i nodi per bene ed il mulinello è serio ( non si chiude l'archetto quando lanci;portalo sempre in battuta) . Poi se vai al porto vacci un po' prima con la luce in modo da fissare eventuali ostacoli .

57
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 19, 2018, 17:55:49 »
Ciao, non disturbi affatto e non farti problemi. Pensavo di averti risposto ma non so cosa ho combinato. Allora: con lo spray non ho mai notato differenze ed infatti non lo uso più se non sugli anelli di qualche canna per non farli arrugginire .Imbobinare con un imbobinatore che puoi anche autocostruire è la soluzione migliore.Non lo sbobino mai ma dopo un anno lo gir modo che ti esce il nuovo soprattutto se ne caririchi parecchio. Per il cambio rapido degli artificiali il moschettone è comodissimo. Un trecciato di buona qualità in genere corrisponde ad uno 0.14 ma dipende molto dalle marche tipo Berkeley che mi sembrano più spessi sia i trecciati che i fluoro se confrontati con marche giapponesi.Per non far sbobinare carica il trecciato e poi un filo di piccolo diametro e lo porti ad 1 mm dall'orlo della bobina , poi se hai una bobina uguale lo riavvolgi e ti trovi il nylon sotto ed il trecciato sopra.

58
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 16, 2018, 13:23:53 »
Si , ovviamente con il tempo e l'esperienza ti farai un parco canne( cast, caratteristiche, lunghezze ecc..) più adatte a te ma ti dico che è una canna che userai sempre proprio per la sua azione.

59
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 16, 2018, 00:15:11 »
La Mincio

60
SPINNING ATTREZZATURE / Re: consigli al principiante spinning
« il: Gennaio 15, 2018, 22:53:47 »
Mah! per i negozietti di paese come per ebay lascerei stare, difficile risparmiare qualcosa , la canna di cui sopra l'ho trovata sui 40 € su un noto negozio online serio. La Axion l'ho vista dal vivo nello store di cui parli ma non mi ha fatto nessuna impressione positiva ma prova a vedere qualche discussione in merito. Ti posso dire che la abu nella fascia di prezzo in cui si trova adesso ( oltre al fatto che ce l'ho nella versione da 2,40 mt )  difficilmente si trova di meglio ed è molto versatile .

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 8