Visualizza post - mauro61

Welcome to CALABRIA PESCA ONLINE - FISHING COMMUNITY.

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - mauro61

Pagine: 1 2 3 [4] 5
61
PESCA ALL'INGLESE & BOLOGNESE / Re: periodi di pesca?
« il: Dicembre 29, 2012, 10:57:54 »
Ciao BAGHE ma in questo periodo pescare con la bolognese significa anche provare esche alternative ai soliti bigattini ovvero gamberetto vivo che le spigole non disdegnano sicuramente , inoltre usando il gamberetto puoi osare anche un 0,14 di finale e ami del 10 .Per quanto riguarda la torpilla dovrai un attimino analizzare il posto dove peschi perchè di solito le correnti viaggiano a circa 3/4 del fondo ovvero come mi è sembrato di capire peschi su' 8 metri il punto di maggiore forza delle correnti ( di solito ) è attorno ai 6 metri , alla luce di ciò ti conviene fermare la torpilla  con tre pallini a scalare a circa un metro e mezzo dal fondo e lasciare l'ultimi 80 cm completamente liberi per conferire maggiore morbidezza  finale.In caso di corrente forte puoi appoggiati al fondo anche con metà finale per dare stabilità al galleggiante che in questo caso dovrà essere una pera rovescia o addirittura a palla.

 

62
PESCA FORUM BAR / Re: Conoscersi Meglio....che lavoro fate?
« il: Dicembre 25, 2012, 12:28:52 »
Sono un tecnico telefonico nonchè informatico per una nota azienda italiana del settore Oltre alla pesca che pratico da 40 anni ( 30 anni di agonismo ) sono un appassionato di motociclismo che però non pratico , sono tifoso della ROMA ma l' attività che mi coinvolge di più è fare il padre sotto tutti i suoi aspetti

63
LA SPIGOLA / Re: Spigola all' inglese
« il: Dicembre 23, 2012, 22:05:00 »
Oltre che complimentarmi con NONNOROBY per la padronanza con cui ha trattato l'argomento segno evidente di un esperienza pluriennale vorrei magari al solo scopo di mettere a disposizione un minimo di esperienza dare dei piccoli suggerimenti in merito . Ora come detto nel post al momento di mettere i pallini di piombo per la configurazione della lenza allo scopo di non intaccare la stessa in nessuna maniera è buon uso doppiare il filo nella spaccatura del piombo e una volta stretto sfilare il capo doppiato cosi' che il pallino rimane nella lenza fermo ma  al bisogno  può anche scorrere cosi' da cambiare la configurazione della lenza stessa . Qualcuno usa il sistema della candela ovvero sfrega la candela sulla lenza la dove verranno messi i pallini per aumentare la sezione del filo e una volta stretti i pallini tolgono la cera con uno straccio spostando tutti i pallini cosi' da verificare se la lenza fosse intaccata. Un'altra cosa che posso dire è che a proposito di ami secondo il mio modesta parere , pescando prevalentemente con il bigattino usare ami con l'occhiello non permette di calzare il bigattino sul gambo dell'amo lasciandolo scoperto . Io uso ami a paletta anche di ridotte dimensioni e allora ho fatto delle stecche di 40 cm dove all'estremità ci sono due piccoli chiodi cosi' che sù un lato si fanno delle asole che permettono una veloce sostituzione in caso di rottura e dall'altro c'è l'amo . Questo allo scopo di avere più ami legati .di facile sostituzione  e cosa più importante , senza variare la profondità in quanto l'amo non viene mai legato di nuovo sulla lenza madre accorciando la stessa.

64
SURFCASTING ATTREZZATURE / Re: Vera Canna Da surfcasting!!!!
« il: Dicembre 22, 2012, 18:27:14 »
Non si parla di diminuire piombi ma del casting della canna quello che ho citato ovvero 150gr in ground e 125 in pendolo A me sembra un casting di tutto riguardo personalmente preferisco altre cose ( ho una coppia di GREYS e una di CENTURY ) però posso di di averle provate le TECNOFISH  STRONGER  e sono rimasto di molto colpito  per la qualità che si esprime nel lancio avendo in mano una 3pz....

65
PESCA FORUM BAR / Re: Buone FESTE
« il: Dicembre 22, 2012, 12:40:16 »
Auguro a tutti un felice NATALE e che il nuovo anno ci rivervi sempre più giorni in riva al mare ricchi di sorprendenti catture

66
SURFCASTING ATTREZZATURE / Re: Vera Canna Da surfcasting!!!!
« il: Dicembre 22, 2012, 12:12:57 »
Non sò a qualcuno è capitato di provarla ma secondo il mio modestissimo parere l'unica 3 pz che ho provato in grado di effettuare lanci tecnici sia ground che pendolo è la TECNOFISH  TRC STRONGER 425 chiaramente ground 150gr e pendolo 125gr .Questo per rispondere ad ANTARES che sembra più orientato  sulle 3 pz  piuttosto che sulle 2.

67
PESCA A FONDO / Re: Innesco cannolicchio
« il: Dicembre 12, 2012, 20:37:43 »
Oltre che complimentarmi con NONNOROBY che . come solito . è molto esaustivo in qualsiasi argomento tratti vorrei chiedegli se il cannolicchio lo reputa un'esca universale .Mi spiego di solito dove vado a pescare ho un fondo di sabbia  piuttosto spessa e pur avendo usato il cannolicchio molte volte non mi dato mai grossi risultati mentre quando vado a pescare nel litorale romano dove la sabbia è molto più fine il cannolicchio molte volte fà la differenza.Ora siccome la stessa cosa succede con i vermi è forse che il pesce in natura trova determinate mangianze che portate in altri posti non funzionano ?

68
Io le maracas le ho viste nei negozi LINEAEFFE se ce l'hai vicino prova a vedere visto che non tutti i negozi hanno le stesse cose

69
PESCA A FONDO / Re: inneschi misti
« il: Dicembre 11, 2012, 20:02:34 »
Durante il periodo estivo scorso che a dire il vero è stato discretamente proficuo , le mie uscite di pesca hanno decisamente cambiato volto proprio per aver usato esche alternative ai soliti vermi americano-coreano-arenicola e bibi soprattutto per la selezione della taglia che a mio modesto avviso può cambiare volto alla pescata ovvero non credo che un'oratina di 3 etti viene attirata da uno sconciglio o da un cappuccetto di discrete dimensioni in effetti usando queste esche ho potuto catturare prede di ragguardevoli dimensioni pure a beach-ledgering.

70
PESCA A FONDO / Re: inneschi misti
« il: Dicembre 09, 2012, 18:07:00 »
Oltre che rinnovare i complimenti a OLTREMARE per l'inserto delle esche invernali voglio confermare nonche ribadire che anche da Noi AltoLazio-Bassa Toscana il famoso "cappuccetto" a volte risolve delle pescate destinate al cappotto con magari uno o due pezzi di taglia  Confermo che molti pescatori oltre ai canonici vermi per le loro battute di pesca non si fanno mai mancare nè cappuccetti nè seppioline sia in estate che in inverno

71
PESCA FORUM BAR / Re: Perchè "regina"?
« il: Dicembre 08, 2012, 13:03:05 »
Parlare di spigola o di orata a livello di pesca sia per la  combattività , sia sotto l'aspetto della diffidenza secondo me non c'è paragone l'orata la fà da padrona alla grande invece per quanto riguarda la qualità delle "carni" qualcuno preferisce il gusto più deciso della spigola Personalmente prediligo l'orata in doto sia per l'aspetto  pesca , mi regala sensazioni uniche , sia sotto l'aspetto culinario l'unico problema che essendo una buona forchetta ho bisogno di pesci di buona stazza e aimè non sono sempre reperibili.

72
Concordo a pieno sù quanto detto da NONNOROBY sia in materia di tipo di amo sia sul discorso di usare due ami differenti per la realizzazione della lenza io ,se a qualcuno può interessare , stò usando degli ami OWNER 1/0 con occhiello in linea e dei MARUTO 2/0 con occhiello piegato finale in acciaio da 15 lb ma alla fine della lenza dove si fà l'asola metto del tubetto siliconico per salvaguardare il monofilo e la legatura dello stesso

73
PESCA A FONDO / Re: lenza base
« il: Dicembre 02, 2012, 09:45:27 »
Naturalmente freschi garantiscono un potere attirante decisamente superiore però a mali estremi potresti usarli congelati , sicuramente non sott'olio o sotto sale in quanto sono processi di macerazione che compromettono la tenuta all'amo.

74
ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI / Re: Finalmente sono arrivate
« il: Dicembre 02, 2012, 09:37:43 »
Scusate l'intromissione ma volevo fare un appunto sull'uso del fluorcarbon d'inverno.Secondo la mia esperienza quando l'acqua scende di temperatura il FC perde un pò di resistenza al nodo e come mi è capitato durante una pescata invernale , sono stato costretto a legare i finali con del FLUORINE ovvero un filo tipo FC ma con più nylon e decisamente più morbido e con meno problemi al nodo. Sò che ora si trovano fili trattati all'esterno con il FC per ovviare al problema.Scusate di nuovo ma credeti si rimane male quando si ha in canna un agoniato pesce invernale e si perde perchè il filo non regge pur essendo un buon 0,28......

75
PESCA A FONDO / Re: lenza base
« il: Novembre 29, 2012, 19:33:42 »
Ciao CAVETTA per quanto riguarda le mie pescate in alto adriatico la strategia è stata sempre la stessa ovvero più canne per testare varie fasce d'acqua ovvero una beach con 75gr  a 50 ml , una 100gr sui 100ml e una 150gr dove si riesce ad arrivare . Poi come ti ho già detto sulla 75gr e sulla 100gr  lenze con due ami uno a terra e uno con il flotter per evitare i famelici granchi , i quali  a volte costringono a mettere i flotter sù entrambi i finali cosi' da posizionarli uno a mezz'acqua e uno a galla . Per quanto riguarda le esche a parte i soliti vermi arenicola , americano io ho usato molto i filetti d'acciuga chiaramente con dentro una striscia di polistirolo per alzarlo dal fondo .

76
PESCA A FONDO / Re: lenza base
« il: Novembre 25, 2012, 11:23:03 »
Scusa Cavetta ma se non ho capito male vai a pescare di solito in Adriatico presso una  foce ,zona Venezia , li' il mare mi pare che non sia esattamente cristallino perciò puoi osare nell'uso dei fili ( 0,25-0,28 ) cosi' sei sicuro che se qualcosa di interessante verso il Kg  mangia lo puoi salpare e secondo me pure nell'attrezzature  si può osare visto che li' il fondale è molto basso e perciò è necessaria una certa distanza da riva per catturare qualche bella preda Questo consiglio te lo dò alla luce di qualche pescata in zona e ricordati che sono presenti anche molti pesci da galla perciò quando non vedi mangiate usa i flotter vicino all'esca cosi' da sollevarla dal fondo.

77
PESCE SERRA / Re: tipi di pesce vivo per teleferica a serra
« il: Novembre 17, 2012, 11:19:37 »
Grazie per le delucidazioni ma comunque non mi si  risolve il problema dei 70 mt da riva , anche con il lancio accompagnato mi risulta difficile raggiungere quella distanza senza uccidere l'esca ( non sempre mi è facile reperire gronchi o cefali ci metto quello che pesco ) . Ora ho sentito di qualcuno che inserisce sulla lenza madre un galleggiante  a palla che gli permette , sollevando la lenza madre , a raggiungere raggurdevoli distanze . Qualcuno ne sà qualcosa ????? GRAZIE

78
PESCE SERRA / Re: tipi di pesce vivo per teleferica a serra
« il: Novembre 16, 2012, 19:27:59 »
Non sò se esistono accorgimenti in merito ma ora vi presento il problema , dove vado a pescare io fino a 60 mt circa l'acqua secondo le maree può essere molto bassa e pescando con la teleferica si rischia che il nostro pesce vivo rimanga molto vicino alla riva . Se si lancia si rischia di uccidere l'esca , il palloncino non sempre si può usare , quindi è necessario inventarsi qualcosa. Qualcuno sà magari una tecnica diversa  GRAZIE

79
PESCA ALL'INGLESE & BOLOGNESE / Re: dove sbaglio?
« il: Novembre 12, 2012, 19:25:16 »
Scusate ma secondo me la prima cosa da chiarificare è se intende pescare a galla , vista una bolognese da 3,5 m e un fondale di 5-6 mt ed allora bisogna curare la pasturazione per avere pesci a portata di amo. Se invece si vuole pescare sul fondo sarà necessario l'uso di un galleggiante con un nodino di stop alla profondità di 5-6 mt cosi' che l'esca venga presentata sul fondo o quasi .Concordo con Oltremare sulla pesantezza della lenza e magari sulla sezione dei fili.

80
ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI / Re: Marca Lenza
« il: Novembre 10, 2012, 21:40:10 »
Scusate ma secondo il mio modesto parere per quanto riguarda la costruzione delle lenze sarebbe necessario prima di tutto sapere se i fili hanno il diametro dichiarato ( quasi mai ) questo allo scopo di sapere se realmente abbiamo imbobinato uno 0,16 o se  è uno  0,18 e poi la cosa più importante è da riservare attenzione al finale sia per la sezione che per la morbidezza in quanto la presentazione dell'esca è fondamentale per la riuscita della pescata.Premesso questo per quanto ne sò la maggior parte delle case costruttrici importano i propri fili dalla CINA e cosi' non è difficile avere fili di marchi diversi ma che in realtà sono molto simili. Se interessa per i finali io uso lo XILO di Colmic perchè misurato con il micrometro è il più fedele alla dicitura oppure il GHOST Tubertini , invece per il filo di bobina il FENDEREEL Colmic oppure lo SMART di Maver. Comunque attenzione ai fluorcarbon d'inverno perchè perdono drasticamente in  tenuta.

Pagine: 1 2 3 [4] 5