Conoscere il mare: la corrente di ritorno o risacca “rip current”

This is a discussion for the topic Conoscere il mare: la corrente di ritorno o risacca “rip current” il the board SEGNALAZIONI DAL WEB.

Autore Topic: Conoscere il mare: la corrente di ritorno o risacca “rip current”  (Letto 2648 volte)

^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
LEGGETE CON ATTENZIONE


Conosciamo tutti i pericoli del mare, ma c’è’ né uno che mette in difficoltà anche un nuotatore molto esperto, la cosiddetta "risacca". La corrente di ritorno, o risacca (in inglese rip current), è un tipo di corrente marina molto pericolosa.
Si tratta di un intenso flusso d’acqua causato dal moto ondoso del mare che si forma davanti alla spiaggia. L’accumulo d’acqua lungo la costa provoca un aumento di pressione che deve essere compensato da un flusso di ritorno che si dirige dalla riva verso il largo a elevata velocità trascinando con sé tutto ciò che incontra.
Queste correnti si formano prevalentemente negli specchi di mare davanti alle spiagge sabbiose soprattutto quando sono delimitate da promontori rocciosi, formando spesso dei canaloni sul fondale che rendono ancora più pericoloso il loro manirsi.
Alcune volte a causa della loro forza si viene risucchiati e trascinati senza tregua verso il largo. La loro elevata velocità, anche oltre 9 km/h, rende difficile mettersi in salvo anche ai più esperti nuotatori. Per riconoscere questo fenomeno si può guardare  la superficie dell’acqua dove si può intuire l’esistenza di una corrente diretta verso il largo.
In quei punti la superficie è insolitamente liscia e ondulata. Inoltre le onde sono come spezzate alla presenza di una forte corrente di ritorno oppure lo si può anche riconoscere osservando il profilo della spiaggia che tenderà ad assumere la forma di una sequenze d’insenature più o meno grandi a seconda della forza della mareggiata piuttosto che quella lineare tipica della bonaccia. I punti pericolosi, cioè quelli di risucchio, corrispondono ai confini tra un’insenatura e l’altra e quindi da evitare durante il nuoto.
Nel caso in cui si finisse in una tale corrente la prima cosa è rimanere calmi e poi cercare di nuotare parallelamente alla costa senza sprecare preziose energie cercando di raggiungere direttamente la riva. Contrastare una tale forte corrente è, infatti, veramente lungo e faticoso, molto meglio uscirne lateralmente quanto prima.

Fonte: MeteoWeb.eu


Link sponsorizzati

Tags: