consigli al principiante spinning

This is a discussion for the topic consigli al principiante spinning il the board SPINNING ATTREZZATURE .

Autore Topic: consigli al principiante spinning  (Letto 6018 volte)

johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 148
Risposta #20 il: Gennaio 21, 2018, 11:03:00
Ciao, mettere in battuta il mulinello significa che quando apri l'archetto prima di lanciare lo ruoti in senso antiorario fino a che non va più di modo che si riduce il rischio che l'archetto per inerzia si chiude. Gli artificiali cinesi potrebbero essere molte volte bucati oltre che le ancorette ed il resto andrebbero cambiati. Salvo solo i metal jig a patto di cambiare le ancorette e split ring.se digiti Mommotti 115 e 140 su internet li trovi ovunque , ti ho consigliato questi perché sono ottimi e facili da usare.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #21 il: Gennaio 21, 2018, 12:15:32
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, mettere in battuta il mulinello significa che quando apri l'archetto prima di lanciare lo ruoti in senso antiorario fino a che non va più di modo che si riduce il rischio che l'archetto per inerzia si chiude. Gli artificiali cinesi potrebbero essere molte volte bucati oltre che le ancorette ed il resto andrebbero cambiati. Salvo solo i metal jig a patto di cambiare le ancorette e split ring.se digiti Mommotti 115 e 140 su internet li trovi ovunque , ti ho consigliato questi perché sono ottimi e facili da usare.

Mmh spero di aver capito mettere in battuta ... cmq per i jig avevo pensato anche di mettere degli assist hook alla fine dell'1/0 ... ho letto che sono comodi per più di una ragione ... faccio bene ?
Domenico


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 148
Risposta #22 il: Gennaio 21, 2018, 13:59:02
Ami 1/0 sono piccoli e vanno bene per metal jig sui 4 - 5 cm fino a 7 . L'assist hook è un amo legato ad un filo che scende ad 1/3 o 1/2 jig e l'amo va scelto in base allo spessore laterale del jig per non farlo incastrare. Cmq un paio di jig sul blu e argento è buono averli sempre.Per il mulinello in battuta : apri l'archetto , giri con la mano sinistra ( se sei destro) in senso antiorario ad archetto aperto la bobina vedrai che dopo una breve rotazione si blocca ed il mulinello è in battuta. Meglio di questo non so spiegartelo , purtroppo dove vivo e lavoro non ho l'attrezzatura se no ti facevo un video.Al di là di tutto ti consiglio di leggere le varie discussioni su questo forum che sono molto interessanti .


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #23 il: Gennaio 21, 2018, 17:29:47
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ami 1/0 sono piccoli e vanno bene per metal jig sui 4 - 5 cm fino a 7 . L'assist hook è un amo legato ad un filo che scende ad 1/3 o 1/2 jig e l'amo va scelto in base allo spessore laterale del jig per non farlo incastrare. Cmq un paio di jig sul blu e argento è buono averli sempre.

Ho preso anche i moschettoni dell'uno spero ho fatto bene .. cmq i jig sono tutti 4/5/6 cm quindi penso di starci dentro con gli assist dell'1 ...

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per il mulinello in battuta : apri l'archetto , giri con la mano sinistra ( se sei destro) in senso antiorario ad archetto aperto la bobina vedrai che dopo una breve rotazione si blocca ed il mulinello è in battuta. Meglio di questo non so spiegartelo , purtroppo dove vivo e lavoro non ho l'attrezzatura se no ti facevo un video.Al di là di tutto ti consiglio di leggere le varie discussioni su questo forum che sono molto interessanti .

Ho provato con entrambi i muli che ho a casa .. con frizione bassa la bobina gira all'infinito ... con frizione stretta gira pochissimo ... bho forse saranno i muli o io che sono incapace ... cmq video nn ce ne sono vedrò qualche post nel forum ...

non so che altro dire mi sembra un mondo completamente nuovo ... i mommotti vedrò di prenderli ... quando dici ci posso fare tutto intendi che posso utilizzarli come wtd e minnow ?

Domenico


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 148
Risposta #24 il: Gennaio 21, 2018, 18:15:05
Allora, ti ho fuorviato io, non intendevo la bobina ( anche se ho scritto cosi) intendevo il rotore che è quello che gira e sostiene l'archetto( scusami ancora ). Per i moschettoni c'è il libraggio,le varie grandezze hanno libraggio diverso con differenze tra le varie marche. Se la grandezza che hai scelto tu ha un libraggio sovrapponibile al carico di rottura del fluoro e trecciato allora va bene ( cmq il moschettone meglio piccolo ) . Per gli artificiali mi riferivo alle specie insidiabili a spinning ( spigole ,serra e barra in primis ). Ti consiglio di aggiungere pochi artificiali per volta ma buoni ed impararne il movimento .


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #25 il: Gennaio 21, 2018, 18:32:48
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Allora, ti ho fuorviato io, non intendevo la bobina ( anche se ho scritto cosi) intendevo il rotore che è quello che gira e sostiene l'archetto( scusami ancora ). Per i moschettoni c'è il libraggio,le varie grandezze hanno libraggio diverso con differenze tra le varie marche. Se la grandezza che hai scelto tu ha un libraggio sovrapponibile al carico di rottura del fluoro e trecciato allora va bene ( cmq il moschettone meglio piccolo ) . Per gli artificiali mi riferivo alle specie insidiabili a spinning ( spigole ,serra e barra in primis ). Ti consiglio di aggiungere pochi artificiali per volta ma buoni ed impararne il movimento .

Aaaa ahahahh finalmente ho capito il movimento ... ho notato che va quasi subito in battuta .. bho almeno il 2500 l'altro nn ho provato ...

Se meglio piccolo proverò con un #0 che è ancora più piccolo ...
E accetterò il consiglio di pochi ma buoni .. provero con i due mommotti ... e i due jig .... mi hai dato due misure ... 115 e 140 .. quando uno e quando l'altro ?? ho visto che per questi long jerck ... si recupera in modo moderato e  con ampie jerckate veloci e qualche pausa .. vero ? 


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 148
Risposta #26 il: Gennaio 21, 2018, 20:15:01
La misura #0 è dedicata all'ultralight , credo che la misura 1 o 2 vada bene anche perché il moschettone ( snap ) non deve avere un peso che porti fuori assetto l'artificiale. In genere la grandezza dell'artificiale dovrebbe essere scelta in base alla grandezza del pesce foraggio ( quando visibile ) . Bisogna imitare un pesce che può essere morente, ferito , spaventato etc. L'importante è variare il recupero e solo l'esperienza ( dopo cappotti a raffica nel mio caso ) ti porterà a scegliere il movimento giusto e l'artificiale giusto  ma anche così non è che sia risolutivo . Tuttavia puoi orientativamente in caso di serra e barra utilizzare la versione da 140 e per la spigola la versione da 115 , ma puoi invertire tranquillamente , l'importante è la risposta del pesce. Ci sono talmente tante variabili che piano piano scoprirai che renderanno lo spinning molto più complesso di quanto non lo sia a livello concettuale.Ciao


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #27 il: Gennaio 21, 2018, 23:05:36
Sei un grande ... e spieghi benissimo giuro ... vorrei conoscere più persone che come te spiegano e trasmettono la passione al ragazzino di turno che cerca e si cimenta in questo novo mondo, invece di tenersi molti segreti per se come fanno tanti esperti ....

Sui mommotti ok tutto chiaro, dei metal jig che mi dici ? anche per questi vale lo stesso discorso ? principalmente a dente di sega ... ma cmq con l'esperienza riesco a capire quando un mommotti o un metal jig ... oppure quando un metal da 20 gr quando o da 15?

Grazie sempre mille
Domenico ...


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 148
Risposta #28 il: Gennaio 22, 2018, 11:57:26
Ciao, non sono un grande , ma sicuramente un grande appassionato , questi poi non sono segreti ma comuni notizie che trovi dappertutto su internet. Chi è bravo ( e non è il mio caso ) non ha paura a condividere perché sa che fa sempre la differenza in pesca. Per i metal jig il loro utilizzo è destinato a tunnidi , stelle , ricciolette , sgombridi , etc etc. Ciò non toglie che si può prendere di tutto. Sui recuperi,oltre a quello che hai citato , vale la stessa regola dei minnow ovvero variare il recupero ( ci sono tanti video su you tube ) . Sui pesi ti consiglio di non scendere troppo ( dai 21 ai 30 gr ) e per grandezze che vanno in genere fino ai 7-8 cm che ti permettono di farci proprio tutto con la canna che hai preso. Gli artificiali sono si importanti ma ciò che fa la differenza è la conoscenza del mare , dei periodi  e quindi delle specie che puoi incontrare , gli orari ,  il comportamento dei pesci e tante altre cose. Purtroppo nn  è un lancia e recupera perché se lanci nel posto sbagliato perdi solo tempo.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #29 il: Gennaio 22, 2018, 13:01:23
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, non sono un grande , ma sicuramente un grande appassionato , questi poi non sono segreti ma comuni notizie che trovi dappertutto su internet. Chi è bravo ( e non è il mio caso ) non ha paura a condividere perché sa che fa sempre la differenza in pesca. Per i metal jig il loro utilizzo è destinato a tunnidi , stelle , ricciolette , sgombridi , etc etc. Ciò non toglie che si può prendere di tutto. Sui recuperi,oltre a quello che hai citato , vale la stessa regola dei minnow ovvero variare il recupero ( ci sono tanti video su you tube ) . Sui pesi ti consiglio di non scendere troppo ( dai 21 ai 30 gr ) e per grandezze che vanno in genere fino ai 7-8 cm che ti permettono di farci proprio tutto con la canna che hai preso. Gli artificiali sono si importanti ma ciò che fa la differenza è la conoscenza del mare , dei periodi  e quindi delle specie che puoi incontrare , gli orari ,  il comportamento dei pesci e tante altre cose. Purtroppo nn  è un lancia e recupera perché se lanci nel posto sbagliato perdi solo tempo.


Giusto giusto ... allora non ci resta che provare adesso ... grazie mille ancora ...


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #30 il: Gennaio 28, 2018, 19:50:09
Nella foga di provare oramai ansioso ... stamattina mi avvio su una scogliera messa parallela alla spiaggia.. anche se non munito di tutte le core in regola ( Mi manca ancora il trecciato, avevo in bobina un centinaio di metri di naylon del 0.20)  avevo con me un minnow 12 gr. e un metal 20 gr. dopo molti lanci di prova ... lo so i cappotti saranno tanti oggi la prova ... mi accadono due cose ... sicuramente per mia inesperienza ...
1- il metal si incaglia negli scogli ... fortunatamente  abbassando la tensione e cercando di farlo svincolare da un altra posizione riesco a recuperarlo ....
mia cocciutagine di non mettere tutto apposto li .... continuo ..e :
2- al lancio successivo un po più potente ( sempre col 20gr) mi si spezza il naylon ... perdendo moschettone e metal ....
Consigli ?
Urgente bisogno del trecciato ?
Grazie mille ..

P.s. ho spulciato su il noto sito di vendita online un po di trecciati ... che ne pensate di questo ?



o ancora questo sul sito della declathon ...

Il migliore ? Rapporto qualità prezzo ? o meglio qualcos'altro nel negozietto di fiducia ?

P.P.S. altra cosa strana del metal .. ogni tanto quando recuperavo l'ancoretta si era impigliata nelfilo e quindo il metal veniva spanciato ... faceva molto attrito con l'acqua e quindi nn era adescante ... sempre colpa mia ?


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #31 il: Gennaio 29, 2018, 14:42:21
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
.. che grandezza il trecciato ? e il fluoro ?
penso che un buon 20lb potrebbe andare bene e fluorocarbon del diametro 0,34 - 0,40

Se vorrei risparmiare qualcosina non utilizzando il fluoro ma il naylon ... ottengo cmq un risultato discreto? che misura del nylon dovrei utilizzare ? 0.50?


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 148
Risposta #32 il: Gennaio 29, 2018, 17:39:29
Ciao, puoi utilizzare il nylon tranquillamente con un carico di rottura vicino a quello del trecciato, questo perché se il nylon resiste ed il trecciato si rompe perdi cmq anche il nylon e magari diversi mt di treccia, quindi meglio perdere solo il nylon, ma a meno che non incanni un tonno( o incagli ) stai tranquillo che non si rompe nulla. Cura i nodi , ti raccomando il nodo di PEPPINO   che proprio con i fluoro morbidi e col nylon esce perfetto.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #33 il: Gennaio 29, 2018, 17:52:59
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, puoi utilizzare il nylon tranquillamente con un carico di rottura vicino a quello del trecciato, questo perché se il nylon resiste ed il trecciato si rompe perdi cmq anche il nylon e magari diversi mt di treccia, quindi meglio perdere solo il nylon, ma a meno che non incanni un tonno( o incagli ) stai tranquillo che non si rompe nulla. Cura i nodi , ti raccomando il nodo di PEPPINO   che proprio con i fluoro morbidi e col nylon esce perfetto.

okok grazie ... nodo peppino ? ( toni pena ? o uni to uni ? )
e sulla risposta sopra a quella del nylon che mi sai dire ?
Marca ? modello ? recupero ? lancio ?


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 148
Risposta #34 il: Gennaio 29, 2018, 19:54:34
Ciao, non avevo letto il post precedente; avrei usato il minnow e non il metal jig visto il periodo e lo spot.Per la rottura, il filo era troppo vecchio e logoro; qualche nodo e non te ne sei accorto, ma credo di più nella chiusura dell'archetto o tenevi il filo attaccato alla canna col dito. Per la treccia prendi un 20 lb ( almeno 130 mt ) , le marche che hai messo non le conosco ma sui siti di pesca trovi ( a quel prezzo )di meglio.Quando lanci lo devi fare con dolcezza e prima che l'artificiale tocchi l'acqua esercita una trazione leggera sulla canna in modo che l'artificiale entri in acqua senza fare troppo casino e non si ingarbugli. Poi col tempo ti verrà tutto automatico.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #35 il: Gennaio 29, 2018, 20:06:55
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, non avevo letto il post precedente; avrei usato il minnow e non il metal jig visto il periodo e lo spot.

Perchè il minnow ? da che dipende la scelta ?

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
o tenevi il filo attaccato alla canna col dito.

Si ho sempre lanciato così almeno nella bolognese ... nello spinning ho sbagliato ? come si lancia ?


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per la treccia prendi un 20 lb ( almeno 130 mt ) , le marche che hai messo non le conosco ma sui siti di pesca trovi ( a quel prezzo )di meglio.

Tipo che marche ? Che siti ? (La mincio)?

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Quando lanci lo devi fare con dolcezza e prima che l'artificiale tocchi l'acqua esercita una trazione leggera sulla canna in modo che l'artificiale entri in acqua senza fare troppo casino e non si ingarbugli. Poi col tempo ti verrà tutto automatico.

Trazione come con le dita ? o spostando la canna verso dietro ?

Grazie mille sempre super chiaro ...


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 148
Risposta #36 il: Gennaio 29, 2018, 20:16:23
Ciao, ho il tel che d a i numeri ed è tutto difficile.Prego il mitico Peppino di linkare il video del suo nodo.Poi ti ringrazio dei complimenti ma non c'è bisogno che tu me li faccia sempre . ci sono tante discussioni rinteressanti sul sito che ti invitoo a leggere e i complimenti li dobbiamo fare a tutti quelli che hanno condiviso il loro sapere e le loro esperienze.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #37 il: Gennaio 29, 2018, 20:28:48
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, ho il tel che d a i numeri ed è tutto difficile.Prego il mitico Peppino di linkare il video del suo nodo.Poi ti ringrazio dei complimenti ma non c'è bisogno che tu me li faccia sempre . ci sono tante discussioni rinteressanti sul sito che ti invitoo a leggere e i complimenti li dobbiamo fare a tutti quelli che hanno condiviso il loro sapere e le loro esperienze.

okok quindi aspetto quando si riprende il cell ? altrimenti mi lasci con mille dubbi adesso ahhahaha ...


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 148
Risposta #38 il: Gennaio 30, 2018, 21:02:17
Ciao, visto che pescavi su scogliera potevi insidiare qualche spigola col minnow.Il lancio , almeno a livello concettuale é lo stesso per tutte le pesche , cioè diminuire la possibilità di ingarbugliare o tirando indietro la canna e/o facendo frizione sul filo , la caduta deve essere dolce e precisa. Se tieni il filo premuto alla canna , al momento del lancio, rischi di rompere , lo devi tenere con l'indice tipo grilletto ma non devi bloccarlo contro la canna, spero di essermi spiegato.Io come treccia mi trovo bene col power pro perché è un filato morbido e nonostante ciò non mi crea nodi.Ma alla fine fai tu come meglio ti conviene.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #39 il: Gennaio 30, 2018, 22:58:50
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, visto che pescavi su scogliera potevi insidiare qualche spigola col minnow.Il lancio , almeno a livello concettuale é lo stesso per tutte le pesche , cioè diminuire la possibilità di ingarbugliare o tirando indietro la canna e/o facendo frizione sul filo , la caduta deve essere dolce e precisa. Se tieni il filo premuto alla canna , al momento del lancio, rischi di rompere , lo devi tenere con l'indice tipo grilletto ma non devi bloccarlo contro la canna, spero di essermi spiegato.Io come treccia mi trovo bene col power pro perché è un filato morbido e nonostante ciò non mi crea nodi.Ma alla fine fai tu come meglio ti conviene.

Sisi penso di si ..m ma cmq credo che è stato il filo debole ... era meno di un 6 libre ... il tracciato ho cercato ma tra costi di spedizione ... sovrapprezzo ecc arrivo sui venti euro ... spero di risparmiare qualcosa al negozietto di paese ... grazie ancora ...


Link sponsorizzati

Tags: