consigli al principiante spinning

This is a discussion for the topic consigli al principiante spinning il the board SPINNING ATTREZZATURE .

Autore Topic: consigli al principiante spinning  (Letto 6196 volte)

Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #40 il: Febbraio 05, 2018, 21:29:21
Salve ancora ... posto di qui che riprende una domanda precedente ... secondo voi che ne pensate di esche come uno tide evo della rapture ... un momoko xl e uno Shad con testina da 12 gr tipo black minnow ? Possono essere comparati ai mommotti come capacità catturante ? O cmq sono solo un ripiego ?


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #41 il: Febbraio 06, 2018, 14:20:30
Ciao, hai menzionato tre artificiali diversi tra loro come tipologia e quindi il paragone è improponibile già in partenza.Se devi prendere qualcosa tipo black minnow prendi il black minnow per la qualità costruttiva. Lo stesso vale per ogni tipo di artificiale. Ti consiglio di non andare su artificiali troppo grandi visto il periodo.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #42 il: Febbraio 06, 2018, 14:53:06
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, hai menzionato tre artificiali diversi tra loro come tipologia e quindi il paragone è improponibile già in partenza.Se devi prendere qualcosa tipo black minnow prendi il black minnow per la qualità costruttiva. Lo stesso vale per ogni tipo di artificiale. Ti consiglio di non andare su artificiali troppo grandi visto il periodo.

Si era perchè ho trovato un occasione con tutti e tre nuovissimi a una ventina di euro ...e volevo capire se potevano competere con i due mommotti che mi avete consigliato la volta scorsa che però si aggirano sulla trentina di euro .... mi sono rese chiaro ?
P.S. per l'imbobbinamento dell'altro post che mi dici ?


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #43 il: Febbraio 06, 2018, 20:18:49
Ciao, i pesci si prendono con qualsiasi artificiale dal costoso a quello economico, non è questo il problema , piuttosto il problema è scegliere quello giusto al momento giusto.Se hai fretta di avere più artificiali diversi è un errore che si fa all'inizio quando si ha fretta . Invece prendere pochi artificiali alla volta ed imparare ad usarli bene è più importante. I mesi passano in fretta e  con l'esperienza ti troverai con gli artificiali giusti quando ti serviranno. Te lo dico perché ho comprato tanti artificiali con il pensiero che potessero servirmi e invece certi non li ho mai usati o non si adattano allo spot che frequento.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #44 il: Febbraio 06, 2018, 20:33:02
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, i pesci si prendono con qualsiasi artificiale dal costoso a quello economico, non è questo il problema , piuttosto il problema è scegliere quello giusto al momento giusto.Se hai fretta di avere più artificiali diversi è un errore che si fa all'inizio quando si ha fretta . Invece prendere pochi artificiali alla volta ed imparare ad usarli bene è più importante. I mesi passano in fretta e  con l'esperienza ti troverai con gli artificiali giusti quando ti serviranno. Te lo dico perché ho comprato tanti artificiali con il pensiero che potessero servirmi e invece certi non li ho mai usati o non si adattano allo spot che frequento.


Eh ... il problema nn so se solo mio che cmq nn ho nessuna guida dal vivo ... quindi l unico metodo è quello ove dovrei provare provare e riprovare per farmi l esperienza ...  Non sapendo quale artificiale per quello spot ...


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #45 il: Febbraio 06, 2018, 22:12:33
Se ti può consolare anch'io in mare sono partito da zero( adesso sono a 1) per quanto riguarda lo spinning però ti posso dire che se la pratica e l'esperienza sono importanti lo è anche la teoria soprattutto quando si è a digiuno. Quindi se ti posso consigliare qualcosa è quella di leggere molto soprattutto in relazione ai pesci che vuoi insidiare o maggiormente insidiabili nella tua zona. Imparerai delle prede e dei predatori in base ai periodi e sulla scelta degli artificiali , poi il mare e le sue condizioni la fanno da padrone , in base al periodo e allo spot.Capire il mare , una foce o le correnti in una punta sono aspetti fondamentali per ogni tipo di pesca e a maggior ragione a spinning dove la credibilità dell'esca passa per la scelta di un lancio in corrente o contro per esempio.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #46 il: Febbraio 06, 2018, 23:09:02
Sul'imbobbinamento mi sai dire qualcosa ? ho il terrore delle parrucche ...
Ps ho fatto il nodo di peppino tra il trecciato e il FC ... e tiene benissimo 


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #47 il: Febbraio 07, 2018, 00:23:32
Sulle parrucche devi abituarti a guardare sempre sia quando hai finito il recupero ( guardi dalla punta al mulinello)che quando lanci ( dal mulinello alla punta) poi lo fai in automatico , di certo un po' di attenzione in più ci vuole quando c'è vento o si usano artificiali leggeri o canne troppo rigide , ma con un buon mulinello e anche una canna con anelli di qualità si riduce di molto il problema. A volte pezzi di alghe o sporcizia possono dare il problema perciò é necessario osservare sempre . Dopo che hai lanciato alza la canna per recuperare il filo di bando . Cmq è buono avere sempre un ago per poter sbrogliare eventuali nodi con calma e non lasciarsi andare alle bestemmie e tagli di metri di treccia ( fatto tante volte ).Sull'imbobinamento vero e proprio un mulinello con un recupero a spire incrociate è il minimo per i trecciati , come un buon fondo sotto al trecciato, ma come ti ho detto se si presta attenzione sempre si può minimizzare il fenomeno facendo tante pescate senza avere problemi. Il nodo di PEPPINO per me è il top.Ciao


^SHARK^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1305
  • Come può uno scoglio arginare il mare...
Risposta #48 il: Febbraio 13, 2018, 08:40:02
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Sul'imbobbinamento mi sai dire qualcosa ? ho il terrore delle parrucche ...
Ps ho fatto il nodo di peppino tra il trecciato e il FC ... e tiene benissimo 
Lascia un paio di millimetri dal bordo bobina, controlla che l'imbobinamento sia regolare e presta un po' di attenzione quando effettui il primo lancio dopo aver cambiato artificiale da uno più leggero ad uno più pesante. Recuperando un peso più esiguo le spire vengono imbobinate più larghe, quindi quando vai a sostituire con un artificiale più consistente se lanci in modo forzato esiste la possibilità che le spire si accavallino causando le noiose parrucche.
Ricorda di presentarti Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e di leggere il Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di aprire un nuovo topic usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualsiasi dubbio inerente l'utilizzo del forum leggi Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro.
La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso.




È bello morire per ciò in cui si crede: chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola - P. Borsellino


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #49 il: Febbraio 13, 2018, 11:09:17
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Sul'imbobbinamento mi sai dire qualcosa ? ho il terrore delle parrucche ...
Ps ho fatto il nodo di peppino tra il trecciato e il FC ... e tiene benissimo 
Lascia un paio di millimetri dal bordo bobina, controlla che l'imbobinamento sia regolare e presta un po' di attenzione quando effettui il primo lancio dopo aver cambiato artificiale da uno più leggero ad uno più pesante. Recuperando un peso più esiguo le spire vengono imbobinate più larghe, quindi quando vai a sostituire con un artificiale più consistente se lanci in modo forzato esiste la possibilità che le spire si accavallino causando le noiose parrucche.


Okok domenica penso sarà la mia prima uscita e cercherò di ricordare tutti i consigli sul lancio e sul recupero per non creare parrucche --- p.s. per i mm di spazio dal bordo della bobina ho fatto un altro post dove ho messo delle foto .. se mi sa dire anche lei se è fatto abbastanza bene o togliere qualche metro di filo ...


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #50 il: Febbraio 14, 2018, 12:32:58
Un altro dubbio mi assale ...  ;D scusate sempre il disturbo AhaHahHa ... questa è una panoramica dall'alto della zona in cui pesco come vedete le scogliere artificiali sono parallele alla spiaggia ... ho segnato con il rosso i punti dove più o meno sono uscite qualche spigola anche sopra al kg ma da bolognese ... A 7/8 metri dalla scogliera ... adesso il mio dubbio è: conviene pescare da sopra le scogliere con qualche lancio parallelo alle altre scogliere ... qualche lancio perpendicolare alla scogliera ? O da spiaggia sondando tutta l insenatura con qualche lancio tra le due scogliere dove l acqua è più alta ?


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #51 il: Febbraio 14, 2018, 13:18:44
Ciao , io ti direi di provare nei punti in cui sono state fatte le spigole , in più l'entrata delle insenature dove bene o male si generano correnti ed entra ed esce il pesce, poi se c'è un po' di maretta pesca fuori e parallelamente alle scogliere, poi dipende che gira dalle tue parti.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #52 il: Febbraio 14, 2018, 13:48:36
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao , io ti direi di provare nei punti in cui sono state fatte le spigole , in più l'entrata delle insenature dove bene o male si generano correnti ed entra ed esce il pesce, poi se c'è un po' di maretta pesca fuori e parallelamente alle scogliere, poi dipende che gira dalle tue parti.

maretta ?


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #53 il: Febbraio 14, 2018, 14:46:09
È il mare più che increspato e irregolare ed è una condizione minima che mette in moto quei pesciolini a ridosso degli scogli e che richiamano i predatori.Vorrei e ci tengo ad aggiungere che è una mia interpretazione dello spot ragion per cui è da prendere per quella che è. Poi ogni spot risponde in modo positivo o negativo in base  alle condizioni meteo marine quindi devi solo andare a pesca e vedere.


Domenico Tedesco

  • ^Member^
  • *
  • Post: 56
Risposta #54 il: Febbraio 16, 2018, 13:43:06
 

Tadaaa ... che ne dite per iniziare come sono ?? come vanno ?? quale è consigliabile per quel tipo di scogliere ? ... penso che cmq bisogna provarli sempre tutti non si sa mai ... giusto ?


Link sponsorizzati

Tags: