Rotanti e parrucche in volo

This is a discussion for the topic Rotanti e parrucche in volo il the board SURFCASTING ATTREZZATURE.

Autore Topic: Rotanti e parrucche in volo  (Letto 2027 volte)

Fra84

  • ^Member^
  • *
  • Post: 62
il: Maggio 12, 2016, 10:00:18
Salve,
ultimamente mi capita che se forzo (nemmeno + di tanto) il lancio, praticamente mentre il piombo è in volo si crea una parrucca in volo.
ho provato anche a lanciare a mag tutto frenato ma nn cambia nulla, lancio passa qualche secondo parrucca e relativa stuccata..

La mia configurazione è:

2 magneti
1 centrifugo
e cuscinetti con micro goccia di olio singer


con questo settaggio il mulo flippa a mag a 0 22 sec a mag chiuso 8 sec

Ora io mi sono dato 2 spiegazioni, probabilmente ho imbobinato malissimo e le spire si accavallano oppure il mulo è troppo veloce

tipicamente le stuccate al volo da cosa dipendono???



ps Oltremare mi vogliono vendere due cuscinetti interamente ceramici abec 5 alla cifra di 15 euro  direi ottimo prezzo, ma poi posso frenarli con olio denso oppure butto via i soldi?


igor88tv

  • ^Member^
  • *
  • Post: 77
Risposta #1 il: Maggio 12, 2016, 21:08:57
Non posso aiutarti più di tanto visto che non ho sufficiente pratica e dimestichezza con i rotanti ad ogni modo le poche parrucche che mi sono capitate durante il lancio sono successe solo con i 150gr di piombo e Mag quasi tutto aperto..ma sicuramente la causa la imputo al lancio eseguito male e alla inesperienza nella gestione di piombi pesanti col rotante . .perché credimi sennò col Penn 515 che uso fatico molto a parruccare


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6149
Risposta #2 il: Maggio 13, 2016, 20:47:25
Ciao Fra, come ti avevo detto nell'altra discussione, certe cose succedono se non si va per gradi e si fa il classico passo più lungo della gamba. Chi ha appena preso la patente e comincia a correre come un dannato, prima o poi si trova spalmato contro un muro.
Vi siete per caso chiesti (parlo anche con Igor) perchè attualmente quasi tutti preferiscono i mulinelli dotati di controllo magnetico? E perchè tutte le case hanno pressochè eliminato i modelli che ne sono privi? Molto semplice: per non aver i problemi che voi lamentate durante il lancio. Il controllo magnetico serve appunto a questo: a controllare lo spunto inerziale in fase di lancio. Voi invece cosa fate? continuate a mettere il mag a zero e (orrore) come se ciò non bastasse levate addirittura i bottoncini magnetici e lasciate 1 (dispari) centrifugo. Nemmeno i migliori lanciatori, quelli che hanno l'orecchio allenato a captare l'accenno di una parrucca si permettono di farlo e soprattutto lo ne trovano l'utilità.
E' anche possibile che l'imbobinatura del filo non sia perfetta (e sarebbe cosa buona e giusta imparare ad imbobinare correttamente prima di avventurarsi in operazioni evolute) ma questa è una concausa.
Caro Fra, se vuoi venire a capo di questi problemi lascia perdere l'ansia della flippatura e riporta allo stato originale il mulo e poi ne possiamo parlare. Non ha senso acquistare dei cuscinetti ceramici per poi frenarli, e poi quelli ceramici non si lubrificano.
Per Igor: il problema è il peso del piombo.......se il mag è aperto. Un piombo di una certa "importanza" come un 150 gr. tira via il filo dalla bobina ad una velocità superiore rispetto ad un piombo più leggero. Se l'azione del magnetico è disinserita devi mettere in conto le conseguenze.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Link sponsorizzati

Tags: