Canne che spiombano

This is a discussion for the topic Canne che spiombano il the board SURFCASTING.

Autore Topic: Canne che spiombano  (Letto 4881 volte)

danielecm

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 159
  • non conta il risultato,ma il viaggio per esso...
il: Maggio 16, 2014, 03:44:44
Salve a tutti, sono sempre io il solito rompi scatole che nonostante si trova oltreoceano vi assilla continuamente con mille domande, ma vi prego abbiate pazienza e illuminatemi con la vostra esperienza (tie' fa pure rima).
Allora durante le 2 ultime battute di pesca a SC ho avuto qualche difficolta a restare in pesca, a cause dei 2-3 frangenti che si formano nei primi 10-15 mt dalla riva che sono alti sul metro se non di piu.
Ora premetto che pescavo con piramide da 5oz(140gr) o con un piombo con base piramidale ma che poi si allungava a forma di proiettile da 6oz(175gr) ma in tutte due i casi la canna spiombava sempre non riuscivo nemmeno a tenere il filo in tensione. Voi direte aumenta la zavorra (sempre che riesca a trovare un cavolo di negozio fornito sui piombi che sembra introvabile) ma lasciando stare questo punto ho notato che spesso il filo (poco teso) spesso si "agganciava" all'onda e di conseguenza la canna si piegava per poi lasciare di botto. Scusate ma il filo non dovrebbe "tagliare" l'onda? inoltre che consigli avete per gestire lo spiombamento di una canna?
Un saluto a tutti dagli U.S.A....


beka

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Calabria pesca on line forum:il forum sulla pesca in Calabria
Risposta #1 il: Maggio 16, 2014, 09:32:32
Ihihi benvenuto in oceano  calabria Per conto mio risolvi solo con uno spike. Lanci oltre onda piu che puoi metti in tensione a canna bassa e tiri piano finche gli spike non si sono conficcati nella sabbia. Per me risolvi. Se cosi non è torna a casa e riprova un altro giorno
non è la paura a dominarmi ma solo l'irrequietezza


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #2 il: Maggio 16, 2014, 11:06:08
Buono il consiglio di Beka. Le zavorre ad alta tenuta (cono, piramide, spike) possono dare una mano. Altre volte il problema sta proprio nella canna. Non conosco la tua Penn ma tieni conto che ci sono delle canne che non piegano il cimino nemmeno con il massimo della zavorra. A parte ciò è sempre una 10 once per cui di piombo ce ne vuole. L'azione di spiombamento comporta un allentamento e messa in bando del filo che cadrà immancabilmente nelle grinfie delle onde in transito. In sostanza dovresti stare perennemente con la manovella del mulo in mano per recuperare l'eccesso di filo ma ciò è da claustrofobia. Ma, volevo chiederti, riesci a superare quel trenino d'onde che ti crea tanti problemi? Potresti provare anche a dare un'inclinazione diversa alla canna sul picchetto, cioè variare l'angolo di tangenza del filo con le onde, a volte aumenta la tenuta, altrimenti attendi diverse condizioni marine.
Ciao
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #3 il: Maggio 16, 2014, 11:09:13
Ciao Daniele, hai mai provato con un piombo a sfera? Queste zavorre, grazie alla loro forma tondeggiante ed all'azione delle onde, tendono ad insabbiarsi in pochissimi secondi, ancorando stabilmente sul fondo il nostro il calamento e favorendo una maggiore distensione della lenza.
Quanto sopra detto, ovviamente, vale in assenza di correnti laterali che altrimenti tenderebbero a far rotolare la sfera ai lati del punto di lancio, o addirittura a spiaggiarla!!! In tal caso, meglio spike o piramide.


olandesevolante

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 322
Risposta #4 il: Maggio 16, 2014, 11:49:18
Prova alzando di molto la canna sui picchetti e piombo a sfera! Ciao


tiburon88

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1339
  • pescare.............uno stile di vita...........
Risposta #5 il: Maggio 16, 2014, 12:30:11
a mio modesto parere il filo sta in tensione solo se il piombo si pianta bene nel suolo e quindi riesce a non essere portato a spasso dalla corrente. Detto questo segui i consigli di chi mi ha preceduto, piombi ad alta tenuta e tanta pazienza. altra piccolo accorgimento che posso consigliarti è quello che una volta lanciato ti conviene tenere la canna in mano e fare, dopo che il piombo è arrivato a fondo, qualche lento giro di mulinello in modo di aiutare il piombo a piantarsi.

Saluti.
I lOvE FiShInG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

StOp AlLe ReTi AbUsIvE!!!!!!!!!!!!!

EtIcA & SpOrT


danielecm

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 159
  • non conta il risultato,ma il viaggio per esso...
Risposta #6 il: Maggio 16, 2014, 15:03:59
 innanzitutto Grazie dei numerosi consigli.Si beka forse mi rimane solo lo spike come alternativa ma come ho scritto sopra non riesco a trovarli nei negozi e se li trovo online non vanno sopra le 5oz poi aprendo una parentesi sul discorso piombi sto seriamente pensando di farmeli d a solo sia perche non trovo mai piramidi sopra le 5oz sia perche quegli splo che ho visto online costavano 9$ l uno cieca 7euro!!!! Comunque ritornando al mio problema no oltremare non riesco a lanciare oltre quei 30mt sia perche non ho doti da lanciatore sia perche gestire una piramide e fare distanza non e semplicissimo. No surfmaster non ho ancora mai provato le sfere questo perche qui ce sempre una fortissima corrente laterale e penso xhe porterebbe a spasso le sfere ma provero comunque.Ho anche letto in internet doc abbassare totalmente la canna per far in modo che tutto il filo in bando sia in acqua possa essere una mossa valida per evitare lo spiombare della canna voi che ne pensate?
Un saluto a tutti dagli U.S.A....


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #7 il: Maggio 16, 2014, 16:28:48
Posizionare la canna parallelamente alla spiaggia potrebbe essere una buona idea, ma solo per evitare lo spiombamento dovuto a forti venti laterali, ma credo questo non sia il tuo caso.


danielecm

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 159
  • non conta il risultato,ma il viaggio per esso...
Risposta #8 il: Maggio 16, 2014, 19:17:28
Io penso che oltre al problema del vento laterale questo metodo possa anche evitare che l onda tiri troppo il filo e faccia di conseguenza spiombare ovvio che se il piombo di se non regge le onde e tutto inutile
Un saluto a tutti dagli U.S.A....


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Risposta #9 il: Maggio 18, 2014, 10:13:57
Ciao, se pescassi in Italia per diminuire l'effetto vela ti suggerirei di ridurre il diametro dei fili e l'uso di piombi a pera che si insabbiano come le sfere ma non rotolano come queste ultime, daltronde per lanciare a 30 mt un nylon 0,25 con shock 0,18 in dyneema, trave 0,40 in nylon e 120gr di piombo sono più che sufficienti.
Ma da te il rischio di ritrovarsi un piccolo "dentone" o qualche striped sui 15kg all'altro capo del filo è  un ipotesi tutt'altro che impossibile, un  dyneema da 40lbs (0,30mm) accoppiato ad un trave da 1,5 mt in nylon 0,60 ed uno spike da 6 oz dovrebbero aiutarti, il dyneema a parità di diametro fende la corrente molto meglio del nylon garantendoti un carico di rottura di gran lunga superiore, ricordarsi però che il dyneema non va d'accordo con eventuali scogli sul fondo.
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


danielecm

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 159
  • non conta il risultato,ma il viaggio per esso...
Risposta #10 il: Maggio 18, 2014, 10:43:53
Grazie mille Surfin Bird, da quello che scrivi sembra tu abbia esperienza della pesca oceanica o sbaglio? cercando online il dyneema ho visto che e' un trecciato, pero allora mi chiedo perche normalmente il trecciato non viene usato molto nel SC? rischi scogli non ce ne sono in quanto dove pesco il fondale e' 100% sabbia.Inoltre non pesni che un trave di 1.5 mt sia un po troppo lungo visto che hai messo uno spike 6oz nell esempio immagino stiamo parlando di mare bello mosso.
Un saluto a tutti dagli U.S.A....


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Risposta #11 il: Maggio 18, 2014, 18:02:01
Purtroppo mai avuto la fortuna di pescare in oceano ma in queste condizioni mi trovo abbastanza a mio agio calabria


la mancanza di elasticità del trecciato è altrettanto causa di spiombamento e un trave di 1,5 mt in nylon difficilmente riesce a compensare in caso di mare forte, di contro una treccia 0,30 permette di avere le stesse prestazioni di un buon 0,60 in nylon risentendo molto meno della corrente laterale limitando il diametro grosso a quel 1,5 mt di trave, comunque se il fondo è aperto (morbido) non è sempre necessario uno spike, il piombo a pera di cui parlavo prima va altrettanto bene e a differenza di una piramide affossata viene via molto più facilmente.
Per quanto riguarda la lunghezza del trave dipende dai gusti, personalmente non amo i terminali corti, di solito per gli "short" rovesciati, calamento che prediligo, non scendo mai sotto i 90 cm, se poi i terminali lavorano bene in corrente, senza troppi impicci tipo alghe o altra roba, allungo ancora, ma in tal caso si parla di long arm, in ultimo aggiungo che pesco sempre con un solo terminale alto o basso che sia.
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


danielecm

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 159
  • non conta il risultato,ma il viaggio per esso...
Risposta #12 il: Maggio 18, 2014, 21:05:06
Quindi secondo te usare il tracciato mi converrebbe oppure visti I pro e I contro non ce questa differenza da spingermi a usare il trecciato?  Inoltre si forse i piombi a pera potrebbero risolvere il problema della corrente laterale pero penso che se una piramide da 175gr non tiene penso sia inutile passare a quelli a pera non pensi? Per quanto riguarda la lunghezza dei travi sono consapevole che quasi sempre un finale lungo possa aiutare pero a volte le condizioni mi impongono un terminale corto.
Bella la foto mi ispira molta voglia di andare a pesca...
Un saluto a tutti dagli U.S.A....


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #13 il: Maggio 19, 2014, 00:15:27
Rinunciare alle potenzialità di un bracciolo lungo è un vero peccato per cui, come ti avevo già detto prima, per attenuare i problemi di ingarbugliamenti, attacca il terminale in alto anzichè in basso, vedrai la differenza (parlo di braccioli da 150 cm. e anche più).
Hai detto bene, se non tiene la piramide c'è solo lo spike oppure torni a casa.
P.S. considerazione del tutto personale: io credo che sia proprio la struttura della canna a causare lo spiombamento. Purtroppo esistono canne così per cui o ci si fa il callo o la si cambia.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


danielecm

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 159
  • non conta il risultato,ma il viaggio per esso...
Risposta #14 il: Maggio 19, 2014, 01:02:48
Grazie oltremare premetto pesco sempre con almeno un calamento biamo e percio un terminale e sempre alto ma per paura non lo facvio mai lungo ma da oggi ci provero. So che la mia Penn non ha la tenuta di una canna ripartita di alto livello quindi non mi aspetto miracoli. Comunque potendo lanciare fino a 10oz voglio vedere se con una piramide da 9oz che succede se poi non riesco a stare in pesca cosi ragazzi chiudo e vado a casa hahah
Comunque oltremare tu che ne pensi del trecciato per i braccioli?
Un saluto a tutti dagli U.S.A....


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #15 il: Maggio 19, 2014, 10:40:24
Ciao Daniele, lo spiombamento è una cosa che capita anche ad alcune ripartite di alto livello.
Se hai difficoltà a reperire piombi di una certa misura usa quelli più leggeri in tandem (tipo due sfere da 100 gr)
Il trecciato secondo me potrebbe andar bene come shock leader, al massimo come trave, ma come braccioli il nylon è il migliore.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


danielecm

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 159
  • non conta il risultato,ma il viaggio per esso...
Risposta #16 il: Maggio 19, 2014, 15:02:43
Grazie oltremare.inoltre ultimamente mi stavo informando sull uso  del trecciato in bobina ed ho letto che alcuni si sono trovati bene io pesco in fondali prettamente sabbiosi quindi il rischio dell' abrasione durante il recupero è poco. Detto questo secondo voi puo essere una buona idea ? Pro e contro? Pensavo di imbobinare col trecciato la bobina  più piccola dello scepter.
L'idea dei piombi in tandem non è male, ma come vengono inseriti con 2 moschettoni?
Grazie mille a tutti quanti per aiutarmi a migliorare se un giorno diventerò bravo quanto voi aiuterò tutti i neofiti che ne avranno bisogno.
Un saluto a tutti dagli U.S.A....


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #17 il: Maggio 19, 2014, 15:31:52
Ciao Daniele, io ti sconsiglio di utilizzare il trecciato come lenza perché, a mio avviso, i "contro" superano i "pro". L'unico lato positivo che riesco ad individuare sta nel fatto di poter utilizzare diametri molto più sottili senza perderci sul carico di rottura.
Di contro, invece, lati negativi ce ne sono diversi:
- innanzitutto il costo elevato del treccaito rispetto ad un buon nylon;
- visto che stiamo parlando di SurfCasting, in caso di parrucca sarebbe quasi impossibile riuscire a sbrogliarla senza dover tagliare la lenza;
- scarsa resistenza all'abrasione;
- danneggiamento degli anelli della canna causato dal maggior attrito prodotto dal trecciato.
Detto questo, io mi limiterei ad utilizzare il trecciato come shock leader, ma non per imbobinare completamente il mulinello.


danielecm

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 159
  • non conta il risultato,ma il viaggio per esso...
Risposta #18 il: Maggio 19, 2014, 18:22:57
Si surfmaster sicuramente ha dei contro pero nei vantaggi possiamo mettere anche:
Possibilita di lanciare qualche metro in piu
Una maggiore sensibilità alle tocche.
Comunque vorrei approfondire questo discorso senza docer aprire un altro topic magari sentire anche qualcuno che l ha usato in bobina.
Un saluto a tutti dagli U.S.A....


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Risposta #19 il: Maggio 19, 2014, 19:58:40
Ciao ragazzi,
dunque Daniè, credo sia necessario chiarire meglio alcune cose.
i braccioli si fanno in nylon così come il trave, anche se personalmente uso pure il trecciato diretto su cui monto uno snodo all'altezza che ritengo opportuna con bracciolo rigorosamente in nylon, ma questo è dovuto al fatto che mi ritrovo sempre a combattere con quintali di alghe quindi cerco di evitare qualunque nodo o altra cosa che possa creare appigli, in questo caso quasi sempre lo spike è l'unica cosa che tiene ferma la canna.
Supponendo che una canna da 10oz sia praticamente un palo, ma magari mi sbaglio, un aiuto potrebbe dartelo una maggiore inclinazione della canna ma se becchi il bestio si porta via tutto, per il resto essendo una Penn gli anelli dovrebbero essere almeno in SIC per cui il trecciato non dovrebbe fare danni, il problema parrucca lo vedo di più con un rotante e con diametri sotto lo 0,25, tieni conto che può succedere ma ho visto gente fare parrucche anche con lo 0,45 in nylon.

p.s. 4/5 ore a tirare sassate da 9 oz la vedo veramente dura.
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


Link sponsorizzati

Tags: