Manuale di Surfcasting

This is a discussion for the topic Manuale di Surfcasting il the board SURFCASTING.

Autore Topic: Manuale di Surfcasting  (Letto 19593 volte)

^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
il: Aprile 30, 2013, 18:40:18
Per chi fosse interessato, comunico di aver pubblicato un nuovo tutorial intitolato Surfcasting.

Questo è il link per consultare il manuale online senza la necessità di scaricarlo:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Questo è il link per scaricarlo in formato PDF:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Questo è il link per scaricarlo in formato CHM:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

(il formato .chm è quello in cui sono scritti gli 'help' della maggior parte dei software ed ha il vantaggio di condensare in pagine continue i contenuti di uno stesso argomento. I file .chm si aprono con un semplice doppio click sul file stesso).
Nota: per poterlo caricare su CPOL, ho dovuto comprimere il file in formato .rar, pertanto, una volta scaricato il file "Surfcasting [CHM].rar", bisogna decomprimerlo per ottenere il file "Surfcasting [CHM]". Per decomprimerlo si può usare il programma "7zip" o un qualsiasi altro programma di decompressione (WinZip, WinRar, ecc.).


Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #1 il: Aprile 30, 2013, 19:00:55
Grazie mille dell'operato... come ti ho detto aspettavo con ansia la conclusione.
Non sia mai che tra tutti i consigli che mi date impari anche io a Pescare con la P maiuscola.. ;D

Secondo me ha ragione un caro amico ... mi dice sempre :
LASCIA STARE !!! calabria

Grazie ancora Roberto!

PePpE
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #2 il: Maggio 01, 2013, 13:12:42
Una domanda : le spiagge che frequento io normalmente ( non facendo surf casting ) hanno un fondale che scende molto presto... si arriva tranquillamente a 1,8 m di profondità a 3/4 m da riva...
me ne accorgo perchè non tocco più...
Mi è capitato con mare mosso, di avere anch'io la curiosità di dire dove sarà la zona di pascolo? Ma i cosiddetti frangenti a volte si formano a non più di 30 m da riva.. calabria
Infatti ho sempre creduto di essere io a non capirci nulla... e continuo a pensarlo.

E' possibile, visto il fondale che degrada velocemente e le onde mediterranee che raramente superano i 3m... che per quanto da te descritto la zona di pascolo dietro questi frangenti si formi molto vicino alla costa? Tra l'altro anche la granulometria della sabbia coincide con il fatto che sia una spiaggia ad alta energia..

Se così fosse poteri azzardare qualche battuta anche con la mia attrezzatura mare permettendo...

Forse così rendo meglio l'idea...
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login calabria3
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #3 il: Maggio 01, 2013, 13:37:57
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

E' possibile, visto il fondale che degrada velocemente e le onde mediterranee che raramente superano i 3m... che per quanto da te descritto la zona di pascolo dietro questi frangenti si formi molto vicino alla costa? Tra l'altro anche la granulometria della sabbia coincide con il fatto che sia una spiaggia ad alta energia..

Se così fosse poteri azzardare qualche battuta anche con la mia attrezzatura mare permettendo...

Esattamente così. Tenendo presente che l'altezza media delle onde nel Mediterraneo con mare molto mosso si aggira sui 2,5 mt, se a 30 mt da riva hai già una profondità di 2.5 mt le onde infrangono a quella breve distanza, con presumibile formazione della zona di pascolo a poco più di 30 mt dalla riva (sempre naturalmente che il fondale rappresenti un habitat valido per gli organismi sommersi e non sia un fondale sterile...).
Se così fosse, puoi sempre tentare ad utilizzare la tua attrezzatura, almeno sino a quando è in grado di lanciare zavorre di peso e foggia tale in grado di contrastare le bordate ondose e non essere 'sputate' a riva o fuoriuscire dalla zona di pascolo.
 
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #4 il: Maggio 01, 2013, 13:51:40
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

almeno sino a quando è in grado di lanciare zavorre di peso e foggia tale in grado di contrastare le bordate ondose e non essere 'sputate' a riva o fuoriuscire dalla zona di pascolo.
 
ho due canne con action sino a 100gr ma telescopiche ( shimano alivio, eurostar telesurf 100), e una sino a 140gr.. sempre telescopica ( daiwa triforce telesurf )

NON CI SIAMO !
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #5 il: Maggio 01, 2013, 15:16:09
Uhm, ho paura proprio di no calabria
Con quella da 140 gr puoi tentarti una scaduta avanzata...
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #6 il: Maggio 01, 2013, 18:16:13
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Se così fosse poteri azzardare qualche battuta anche con la mia attrezzatura mare permettendo...
Forse così rendo meglio l'idea...
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login calabria3

Caro Peppe, ho proprio l'impressione che con il mare del video anche il più esperto dei surfcaster tornerebbe a casa, tantopiù che video e foto "appiattiscono" le reali dimensioni del mare.
Ti consiglio di leggere Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login topic in cui si discute anche di spiagge profonde.
P.S. son sempre più o meno quei posti di cui parlavamo, giusto?
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #7 il: Maggio 01, 2013, 23:15:18
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
P.S. son sempre più o meno quei posti di cui parlavamo, giusto?

Si caro Nicola; per l'esattezza il video è fatto proprio nel fondale sabbioso a ridosso dei massi artificiali di cui ho chiesto sia a te che a Roberto alcuni consigli.
Ahimè... anche con il vosro aiuto credo che per passare dalla teoria alla pratica stavolta c'è di mezzo anche il cash !! ;D
Comunque GRAZIE per le delucidazioni su questo oscuro mondo a tutti e due!


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #8 il: Maggio 02, 2013, 08:45:23
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Esattamente così. Tenendo presente che l'altezza media delle onde nel Mediterraneo con mare molto mosso si aggira sui 2,5 mt, se a 30 mt da riva hai già una profondità di 2.5 mt le onde infrangono a quella breve distanza, con presumibile formazione della zona di pascolo a poco più di 30 mt dalla riva (sempre naturalmente che il fondale rappresenti un habitat valido per gli organismi sommersi e non sia un fondale sterile...).
Se così fosse, puoi sempre tentare ad utilizzare la tua attrezzatura, almeno sino a quando è in grado di lanciare zavorre di peso e foggia tale in grado di contrastare le bordate ondose e non essere 'sputate' a riva o fuoriuscire dalla zona di pascolo.
 

Scusami, Peppe, completo la mia risposta perché nel tuo post precedente mi era proprio sfuggito che avevi postato anche un filmato, che ho visionato solo ora.
La mareggiata del filmato è veramente impossibile da affrontare con qualsiasi tipo di attrezzatura, l'energia delle onde ti sbatterebbe a terra qualsiasi piombo e non noto (almeno nel tratto filmato) canaloni in cui tentare di lanciare l'esca. In quel tratto di mare credo proprio che non potrai utilizzare la tua attrezzatura neanche in scaduta avanzata, ma solo in condizioni da beachledgering...
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #9 il: Maggio 02, 2013, 10:06:26
Questo filmato di Neil Mackellow è molto interessate dal punto di vista didattico in quanto è stata disegnata nel filmato stesso la traiettoria che segue il piombo durante la fase di preparazione e di chiusura del lancio

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #10 il: Maggio 02, 2013, 12:09:08
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
l'energia delle onde ti sbatterebbe a terra qualsiasi piombo e non noto (almeno nel tratto filmato) canaloni in cui tentare di lanciare l'esca. In quel tratto di mare credo proprio che non potrai utilizzare la tua attrezzatura neanche in scaduta avanzata, ma solo in condizioni da beachledgering...

mannaggia... e vabè mi adatterò!
Grazie cmunque per la risposta e bello questo video sulla traiettoria del piombo nel pendulum...

Zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzrrrrrrrrrrr !
Lo voglio anch'io! ;D
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Risposta #11 il: Maggio 02, 2013, 12:28:03
Nel video il vero problema secondo me non è tanto il mare, quanto il vento, la cresta delle onde viene spazzata in maniera furiosa, a mio avviso impossibile lanciare, effettuare un ground come si deve risulterebbe proibitivo, calabria3 quelle onde fanno paura.
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #12 il: Maggio 02, 2013, 13:40:37
Si effettivamente si, mi rendo conto che magari non era proprio la scena per una battuta di pesca ma era per dare in maniera visiva la vicinanza dei frangenti rispetto la battigia...

Vediamo se ho capito : non me ne voglia l'amico Giovanni ma su google nella ricrca di mare mosso è apparso quasi subito!

In queste condizioni l'onda frange relativamente vicino perchè il fondale scende subito; quì non serve lanciare a distanze di 100m per trovare la zona di pascolo.

( ho indicato con le frecce le zone di mia interpretazione, correggetemi )

In questo caso invece l'onda si frange molto lontano, è una di quelle spiagge in cui il fondale si mantiene basso sino a diverse decine di metri verso il mare

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Uploaded with Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Spero che con questi due esempi possiate aiutarmi a verificare se ho capito bene almeno l'approccio alla spiaggia..
GRAZIE!

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Però, proprio come succede ai bambini, anche per i nostri amici pinnuti raggiungere le zone di pascolo può non essere semplice e scontato.

Grazie anche a te Nicola.. hai reso coreograficamente un idea facile da "innestare" in testa :
dove passerebbero i pesci ?
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #13 il: Maggio 02, 2013, 15:13:08
Ciao Peppe, diciamo che le frecce le hai posizionate nel modo corretto. Se vogliamo proprio essere perfettini, il "frangente" dovrebbe essere denominato "frangente esterno" perchè, normalmente se ne possono trovare altri man mano che si avvicina a riva e il canalone(perpendicolare) comprende tutta la fascia dall'altezza del frangente esterno fino a riva.
La seconda foto, come hai detto, è indice dispiaggia bassa ma non è detto che il primo frangente sia sempre irraggiungibile così come la granulometria fine e finissima della spiaggia (visto che ne hai accennato sopra) non sempre indica la presenza di spiaggia a bassa energia. Nel caso come da foto invece si ripiega sui canaloni laterali.
Come ben sai le cose cambiano radicalmente quando si tratta di spiagge profonde e il video che hai inserito sopra mi ha ricordato che in libreria avevo un aggiornamento di un topic precedente con alcune mie teorie che provvederò a tirar fuori e completare.
P.S. le condizioni della prima immagine credo che ricorrano nei sogni di ogni surfcaster.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #14 il: Maggio 02, 2013, 16:17:10
Perfetto, Peppe. Nella prima foto, oltre ai canaloni paralleli che hai segnalato, proprio di fronte a Giovanni si apre il canalone perpendicolare che interseca quelli paralleli.
In una situazione come questa, con 2 canne, dove lanceresti le tue esche?
Nella seconda foto il primo frangente frange con fronte unico lontano dalla battigia. E qui dove lanceresti le esche?
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


AndreaGentile

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 116
Risposta #15 il: Maggio 02, 2013, 16:56:31
Bello quest'approfondimento del libro!

Solo una curiosità: Oltremare, ti si era incastrato il piombo? Eheheheh
attrezzatura:
- Lineaeffe Sidney 3,5mt + Shimano Hyperloop 6000
- Lineaeffe Discovery 4,0mt + Colmic Duke XF6000
- Lineaeffe Universal 3,5mt + Colmic Duke XF6000


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #16 il: Maggio 02, 2013, 17:58:22
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Perfetto, Peppe. Nella prima foto, oltre ai canaloni paralleli che hai segnalato, proprio di fronte a Giovanni si apre il canalone perpendicolare che interseca quelli paralleli.
In una situazione come questa, con 2 canne, dove lanceresti le tue esche?
Nella seconda foto il primo frangente frange con fronte unico lontano dalla battigia. E qui dove lanceresti le esche?

Credo che Peppe sia molto agevolato a dare le risposte alle tue domande, visto che gliele ho già suggerite io  ;D altrimenti può sembrare troppo bravo  ;D

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao Peppe, diciamo che le frecce le hai posizionate nel modo corretto. Se vogliamo proprio essere perfettini, il "frangente" dovrebbe essere denominato "frangente esterno" perchè, normalmente se ne possono trovare altri man mano che si avvicina a riva e il canalone(perpendicolare) comprende tutta la fascia dall'altezza del frangente esterno fino a riva.La seconda foto, come hai detto, è indice dispiaggia bassa ma non è detto che il primo frangente sia sempre irraggiungibile così come la granulometria fine e finissima della spiaggia (visto che ne hai accennato sopra) non sempre indica la presenza di spiaggia a bassa energia. Nel caso come da foto invece si ripiega sui canaloni laterali.Come ben sai le cose cambiano radicalmente quando si tratta di spiagge profonde e il video che hai inserito sopra mi ha ricordato che in libreria avevo un aggiornamento di un topic precedente con alcune mie teorie che provvederò a tirar fuori e completare.
P.S. le condizioni della prima immagine credo che ricorrano nei sogni di ogni surfcaster.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #17 il: Maggio 02, 2013, 18:00:55
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Bello quest'approfondimento del libro!
Solo una curiosità: Oltremare, ti si era incastrato il piombo? Eheheheh

Scusa Andrea ma avrò un calo di zuccheri..... non collego.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #18 il: Maggio 02, 2013, 18:59:34
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Credo che Peppe sia molto agevolato a dare le risposte alle tue domande, visto che gliele ho già suggerite io  <<< altrimenti può sembrare troppo bravo  ;D

Beh, veramente Peppe dovrebbe saperle già da prima perché aveva già letto il manuale dove queste identiche situazioni le avevo già esposte  calabria
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #19 il: Maggio 02, 2013, 19:09:03
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Credo che Peppe sia molto agevolato a dare le risposte alle tue domande, visto che gliele ho già suggerite io  <<< altrimenti può sembrare troppo bravo  ;D

Beh, veramente Peppe dovrebbe saperle già da prima perché aveva già letto il manuale dove queste identiche situazioni le avevo già esposte 

Beh! se vogliamo essere proprio puntigliosi, il nostro Peppe avrà anche letto topics specifici su questo argomento presenti sul Forum da parecchi anni, certamente da prima che tu ti iscrivessi.  calabria
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Link sponsorizzati

Tags: