SHOCK LEADER, come realizzarlo e perché

This is a discussion for the topic SHOCK LEADER, come realizzarlo e perché il the board SURFCASTING.

Autore Topic: SHOCK LEADER, come realizzarlo e perché  (Letto 81430 volte)

^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #120 il: Aprile 03, 2012, 11:22:27
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
nonnoroby  ;D  ho solo un'altra domanda di quanti metri deve essere lo scock ???
Di solito la lunghezza dello shock è il doppio della lunghezza della canna.
Io preferisco avere qualche metro in più, ma è sufficiente rispettare la regola che ti ho detto prima
Daniele


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #121 il: Aprile 03, 2012, 11:25:15
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
nonnoroby  ho solo un'altra domanda di quanti metri deve essere lo scock ???
Di norma, lo shockleader deve essere lungo il doppio della canna (p.e., canna da 4 mt=shock da 8 mt).
Qualcuno lo fa anche più lungo per ragioni di sicurezza per paura di perdere la preda nel gradino di risacca, personalmente preferisco farlo della lunghezza giusta per favorire l'uscita del nylon durante il lancio (se la preda è grossa ed ho paura di perderla nel gradino, non ci penso due volte a bagnarmi i piedi...)
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


antonio86p

  • ^Member^
  • *
  • Post: 31
Risposta #122 il: Giugno 13, 2012, 14:33:45
Salve a tutti premetto di non aver letto l'intero post ma solo 1-2 e 5 pagina quindi se nelle pag 3 e 4 dovesse esserci la mia stessa domanda perdonatemi....

allora vorrei sapere quali sono i vantaggi e gli svantaggi di usare uno shock  leader conico rispetto ad uno shock normale di diamentro uniforme.... al momento tra gli svantaggi sono sicuro ci sia solo uno svantaggio economico.... un mio amico afferma che con il conico non si perdono eccessivi metri nel lancio rispetto al normale nylon voi cosa potete dirmi??? grazie  calabria


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #123 il: Giugno 13, 2012, 15:29:40
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Salve a tutti premetto di non aver letto l'intero post ma solo 1-2 e 5 pagina quindi se nelle pag 3 e 4 dovesse esserci la mia stessa domanda perdonatemi....

allora vorrei sapere quali sono i vantaggi e gli svantaggi di usare uno shock  leader conico rispetto ad uno shock normale di diamentro uniforme.... al momento tra gli svantaggi sono sicuro ci sia solo uno svantaggio economico.... un mio amico afferma che con il conico non si perdono eccessivi metri nel lancio rispetto al normale nylon voi cosa potete dirmi??? grazie calabria
Pro: nodo di giunzione effettuato con fili di diametro simili

Contro: 1) bisogna sostituirlo più spesso rispetto al nylon normale, soprattutto nei metri pù sottili.
2) molte volte il diametro dichiarato dei primi metri (quelli più sottili) non corrisponde poi alla realtà: ecco perchè si preferisce tagliare via 2 - 3 mt prima di effettuare il nodo di giunzione
Daniele


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #124 il: Giugno 13, 2012, 16:15:27
Alle risposte che ha dato Daniele, voglio aggiungere solo qualcosina solo per integrare maggiormente il discorso.
Tieni presente che il filo conico è commercializzato in due tipi:

- filo conico 'integrale', cioè si ha un filo in 'continuum' in cui a un certo punto (generalmente verso gli ultimi 15 mt) il filo inizia ad ingrossarsi progressivamente sino a raggiungere il diametro dichiarato. Per esempio un filo conico "0.23-0.47" sta a significare che il filo, per tutta la sua lunghezza, ha un diametro di 0.23 mm e che negli ultimi 15 mt si ingrossa progressivamente sino a raggiungere il diametro di 0.47 mm
    Vantaggio: assenza assoluta del nodo di giunzione, che favorisce lo scorrimento tra gli anelli
    Svantaggio: in caso di rottura del filo, il filo conico diventa un filo del tutto normale

- filo conico a 'spezzoni', cioè viene commercializzata solo la parte finale (di solito sui 15 mt) che si ingrossa progressivamente, da utilizzare come shockleader. Considerando l'esempio precedente, uno spezzone "0.23-0.47" sta a significare che lo spezzone inizia con un diametro di 0.23 mm e che si ingrossa progressivamente sino a raggiungere il diametro di 0.47 mm.
     Vantaggi: anziché acquistare l'intero filo, si acquistano solo gli spezzoni (a seconda della casa, gli spezzoni contenuti nel blister possono essere 5, 10, 15 o tutte le quantità intermedie). Selezionando lo spezzone il cui diametro iniziale si avvicina maggiormente a quello del filo nella nostra bobina, possiamo fare un nodo di giunzione molto efficace (il più usato, in questi casi, è il 'blood knot' o 'nodo di sangue') e di minimo volume, che favorisce il suo scorrimento tra gli anelli ed ha un impatto molto meno aggressivo sull'anello apicale.
     Svantaggi: il costo. Un'intera bobina di nylon normale da cui ricavare gli spezzoni per gli shockleader ha un costo decisamente inferiore.

Se non si hanno problemi di costi, l'utilizzo del filo conico integrale (o degli spezzoni conici) rappresenta decisamente maggiori vantaggi pratici rispetto agli shockleader tradizionali. Un eccessivo consumo di fili o spezzoni conici vanno però ad incidere pesantemente sulle nostre tasche...
  
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


antonio86p

  • ^Member^
  • *
  • Post: 31
Risposta #125 il: Giugno 13, 2012, 16:34:35
quindi il tipo di shock conico o nylon normale non dovrebbe influire sul risultato in termini di metri del lancio?


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #126 il: Giugno 13, 2012, 17:18:10
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
quindi il tipo di shock conico o nylon normale non dovrebbe influire sul risultato in termini di metri del lancio?

Sotto questo punto di vista l'incremento è poco significativo e tale da non giustificarne l'utilizzo (altrimenti verrebbe utilizzato dai pedanisti nelle gare di long casting calabria).
I vantaggi vanno visti esclusivamente sul minor logorio degli anelli passafilo (in particolare l'apicale) e dello stesso nodo di giunzione (minor volume), sulla miglior fuoriuscita del filo dalla bobina (minor volume del nodo), la minor raccolta di alghe durante il recupero, e così via. Nel conico integrale questi vantaggi hanno un incremento ancora maggiore, data l'assenza del nodo di giunzione.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #127 il: Giugno 13, 2012, 18:23:20
Concordo in tutto e per tutto su quello che hanno detto Roberto e Daniele! Aggiungo solo una piccola cosa! Un'altro svantaggio dello shock conico, soprattutto quando si hanno in canna prede importanti, è quella di non poter forzare negli ultimi metri quando parte dello shock è rientrato in bobina, cosa fattibile con uno shock tradizionale! Infatti, quando avviene ciò, con uno shock tradizionale, è come se avessimo una lenza madre di maggior diametro! Diverso è il discorso con uno shock conico! Quando questo entrerà in bobina, avremo a disposizione un filo con quasi lo stesso diametro della madre!
Naturalmente bisogna considerare anche il diametro del bracciolo, se questo è troppo sottile, tutto il discorso appena fatto va a scemare!
Ciao!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


manfish87

  • -Member-
  • *
  • Post: 7
Risposta #128 il: Settembre 13, 2012, 22:42:44
Ciao a tutti ho iniziato da poco a praticare surfcasting ed ho montato lo shock leader. Volevo chiedervi se secondo con un 0.30 in bobina uno shock leader da 0.60 è troppo esagerato.  ;D


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #129 il: Settembre 14, 2012, 00:01:02
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao a tutti ho iniziato da poco a praticare surfcasting ed ho montato lo shock leader. Volevo chiedervi se secondo con un 0.30 in bobina uno shock leader da 0.60 è troppo esagerato.  ;D
Il diametro dello shock è in funzione del piombo che vuoi usare e dal tipo di lancio che fai.
Con piombi sui 150 gr e lancio side è OK.
Con zavorre inferiori e side puoi scendere proporzionalmente di diametro.

P.S.: ho evidenziato solo il side in quanto hai detto di esserti avvicinato da poco al surf. Nel caso di lancio in ground, i diametri vanno maggiorati un pò
Daniele


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #130 il: Settembre 14, 2012, 00:48:06
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao a tutti ho iniziato da poco a praticare surfcasting ed ho montato lo shock leader. Volevo chiedervi se secondo con un 0.30 in bobina uno shock leader da 0.60 è troppo esagerato.

Ci sono alcune considerazioni da fare.
Poniamo che si voglia fare la pesca alle orate per la quale un buon nylon 0.30 sia sufficiente.
Caso 1: le orate si possono pescare solo a lunghissima distanza, poniamo 120 metri dalla riva: per poter raggiungere quella distanza occorre, oltre che una buona canna, anche un piombo pesante, poniamo 150 gr. In questo caso l'abbinamento lenza madre 0.30 + shock leader 0.60 è perfetto
Caso 2: le orate si possono pescare a media distanza, poniamo a 80 metri dalla riva: per poter raggiungere quella distanza è sufficiente una canna discreta ed un piombo medio, poniamo 120 gr. In questo caso l'abbinamento lenza madre 0.30 + shock leader 0.60 è sovradimensionato, in quanto è sufficiente uno shock leader 0.50
Caso 3: le orate si possono pescare a breve distanza dalla riva, poniamo a 40 metri, raggiungibili con un piombo da 60 gr. In questo caso si può fare a meno dello shock leader, oppure se si vuole operare in tutta sicurezza è sufficiente uno shock leader da 0.40

Supponiamo ora che si voglia pescare a surfcasting.
Caso 1: mare in scaduta, piombi sino a 150 gr. L'abbinamento lenza madre 0.30 + shock leader 0.60 è perfetto.
Caso 2: mare formato, piombi sino a 175 gr. In questo caso, mentre lo shock leader 0.60 è perfetto, potrebbe essere insufficiente il diametro 0.30 della lenza madre. L'abbinamento ideale potrebbe essere lenza madre 0.35 + shock leader 0.60.
Caso 3: mare grosso, piombi piramidali da 200 gr. In questo caso l'abbinamento ideale sarebbe lenza madre diametro 0.35 + shock leader 0.70.

Tirando le somme, si potrebbe concludere che il diametro ideale dello shock leader dovrebbe essere il più sottile possibile finché le circostanze ce lo permettono. Per circostanze si intendono le condizioni del mare e/o le distanze da raggiungere, che a loro volta condizionano il peso del piombo.

Un metodo che potrebbe risolvere tutte le varie circostante potrebbe essere quello di utilizzare come shock leader il multifibra: in tutte le tecniche di pesca a fondo (beach ledgering, PAF e surf casting) sarebbe sufficiente usare come shock leader un multifibra con l'identico diametro della lenza madre.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


manfish87

  • -Member-
  • *
  • Post: 7
Risposta #131 il: Settembre 14, 2012, 08:36:13
Grazie mille adesso la cosa è un pochino più chiara!!
Alla prossima,
ciao!!


Link sponsorizzati