SHOCK LEADER, come realizzarlo e perché

This is a discussion for the topic SHOCK LEADER, come realizzarlo e perché il the board SURFCASTING.

Autore Topic: SHOCK LEADER, come realizzarlo e perché  (Letto 80824 volte)

^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #60 il: Maggio 24, 2010, 09:34:22
Esistono due soluzioni: quella definita "solidale" in cui gli snodi per l'aggancio dei braccioli vengono realizzati direttamente sullo shock e quella con "trave separato" in cui oltre allo shock c'è uno spezzone di nylon di pari diametro su cui realizzare gli snodi. La prima soluzione garantisce maggior robustezza e minor appiglio alle alghe ed è da preferire in condizioni di mare estremamente mosso. L'unico handicap è che se volessi cambiare il tipo di calamento (es. da uno short/short rovesciato/long ad un pater noster devi tagliare e sostituire tutto lo shock. Nel secondo caso il cambio di calamento è velocissimo ma avrai una giuntura in più che indebolisce il tutto. Per unire shock e trave, anzichè la girella puoi utilizzare dei ganci in acciaio tipo "fast C" o "peg peo" ai quali puoi fissare il trave dotandolo di un'asola.
Se i tuoi lanci non sono potentissimi puoi adoperare tranquillamente uno shock dello 0.50 per piombi fino a 125 grammi.
Ciao
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


boyman1982

  • -Member-
  • *
  • Post: 8
Risposta #61 il: Maggio 24, 2010, 22:03:14
grazie mille per le risposte, molto chiare e precise, adesso ho capito....

bhe io non sono un gran lanciatore, visto che è da poco che pratico questa tecnica di lancio... e poi non ho canne o mulinello con caratteristiche avanzate... quindi cerco di recuperare piu metri possibili usando lenze con diametro minore.

un 0,45 per 100 grammi puo andare bene???

ma se per esempio lancio con lenza madre dello 0,26  ad una certa forza.... e poi lancio alla stessa forza con lenza madre 0,30... quanto sarà all incirca la differenza in distanza?

non c'è una schema una tabella generica che descrive le differenze di distanza in metri in base allo spessore della lenza che si usa con la stessa potenza???

grazie ancora... forse quello che sto chiedendo non esiste : )


POGGINO

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 399
Risposta #62 il: Maggio 25, 2010, 00:06:33
con il 100 grammi lo 0,45 va bene prendilo di ottima qualità!!!! io consiglio sempre ayaka black power della mustad....qualche metro con lo 0,26 lo si guadagna sicuro quanto di preciso non lo so!!!    ;D


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #63 il: Maggio 25, 2010, 02:49:41
Beh fare una tabella sarebbe quasi impossibile visto che le distanze variano parecchio! Ci sono molteplici fattori che influiscono sulla distanza di lancio tra cui il tipo di canna e di mulinello utilizzato, il tipo di lancio, la misura del drop, il tipo di filo in bobina, il tipo di calamento, il tipo di piombo e peso ecc. ecc. Senza considerare poi le condizioni del tempo! Tutti fattori importanti! Basta cambiare uno di questi fattori e le distanze variano, a volte anche considerevolmente!!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #64 il: Maggio 25, 2010, 08:50:19
A parità di attrezzatura qualche metro di differenza c'è fra uno 0.26 ed uno 0.30 in bobina ma non sono cifre abissali. La scelta del diametro piuttosto dev'essere condizionata dal tipo di preda che intendi insidiare. Se la tua azione di pesca è indirizzata a grufolatori di piccola/media taglia un 26 ci sta bene. Se miri ad orate e altri pesci di rilievo passa pure al diametro superiore. Se ti limiti a 100 grammi di piombo lo shock dello 0.45 ci può anche stare se non hai dei lanci esasperati
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Danny88

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 276
  • **Non è finita fino a quando non lo hai salpato**
Risposta #65 il: Maggio 25, 2010, 12:06:02
Tieni in considerazione anche il fondale, se è ciottoloso con presenza abbondante di anfratti, il filo sarà più soggetto a sfregature, da qui trarrai che il diametro va aumentato. In questi fondali uso sempre un 0.28-0.30.
DaNNy88


Gavriael

  • -Member-
  • *
  • Post: 6
Risposta #66 il: Ottobre 19, 2010, 19:47:59
Io uso l'Ayaka Black Power della Mustad, è 0.45, siliconato e ha un carico di rottura di 17 kg.
L'ho caricato al massimo facendo dei sidecast con l'Italcanna Exagon 150, usando un piombo da 5 oncie, devo dire che mi sono trovato sempre bene.


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #67 il: Ottobre 19, 2010, 19:54:32
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Io uso l'Ayaka Black Power della Mustad, è 0.45, siliconato e ha un carico di rottura di 17 kg.

Quoto: l'ayaka è davvero un ottimo filo... 
Daniele


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #68 il: Ottobre 19, 2010, 23:44:22
L'Ayaka è davvero ottimo......fino allo 0.50, oltre lo trovo troppo rigido (per i miei gusti).

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Io uso l'Ayaka Black Power della Mustad, è 0.45, siliconato e ha un carico di rottura di 17 kg.
L'ho caricato al massimo facendo dei sidecast con l'Italcanna Exagon 150, usando un piombo da 5 oncie, devo dire che mi sono trovato sempre bene.

Attento, con uno 0.45 e 5oz di piombo sei a forte rischio di rottura.....anche della canna.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Gavriael

  • -Member-
  • *
  • Post: 6
Risposta #69 il: Ottobre 20, 2010, 13:28:15
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Attento, con uno 0.45 e 5oz di piombo sei a forte rischio di rottura.....anche della canna.
Si è vero, finora non mi è mai successo e spero che non succeda questo venerdì a pesca !


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2622
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #70 il: Ottobre 20, 2010, 14:40:42
Anch'io per un lungo periodo ho utilizzato l'Ayaka Black Power nella misura dello 0.50 ... poi è arrivato il multifibra ...


pillo

  • ^Member^
  • *
  • Post: 57
Risposta #71 il: Ottobre 20, 2010, 15:25:56
mi unisco alla discussione perchè sto adeguando l'attrezzatura per l'inverno e vorrei alcuni consigli...la mia attrezzatura si muove con canne antares 170 ed ultrega come mulo, per l'estate montavo in bobina un 0.25 shimano technium, come SL il conico della shimano (quello arancione). volevo sapere se e quale mi conveniva montare per le condisurf invernali considerando che forzo abbastanza con 150gr di piombo...metto uno 0.30 in bobina ( qual'è il migliore secondo voi?) e come SL mi incuriosisce il multifibra, se dovessi decidermi quale dovrei mettere e quali sono i pro ed i contro.
Non bado a spese per la "minuteria" al contrario della giusta canna da surf che ancora non riesco a scegliere...400€ (+ o -) per una ripartita badbass o maver sono veramente un bel pò di soldini....e qui a cosenza non sono riuscito a trovare nient'altro dal, forse unico, buon negozio di pesca...


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2622
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #72 il: Ottobre 20, 2010, 20:35:16
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
... e come SL mi incuriosisce il multifibra, se dovessi decidermi quale dovrei mettere e quali sono i pro ed i contro.

Ciao Pillo,
io attualmente sto utilizzando il multifibra della Tubertini, precisamente il Dyneema QUATTRO + QUATTRO ed utilizzando un trave dello 0.50 ho optato per un diametro dello 0.26. Se fai una ricerca vedrai che sul forum è stato discusso a fondo sull'argomento; intanto potresti dare un'occhiata a questo Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login in cui un altro utente chiedeva consigli sullo shock leader.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non bado a spese per la "minuteria" ...

Fai benissimo: non bisogna mai lesinare sulla cosi detta minuteria!!!

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
... al contrario della giusta canna da surf che ancora non riesco a scegliere...400€ (+ o -) per una ripartita badbass o maver sono veramente un bel pò di soldini....e qui a cosenza non sono riuscito a trovare nient'altro dal, forse unico, buon negozio di pesca...

Fatti un giro su internet perchè a volte si trovano delle ottime offerte.

 ;D


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #73 il: Ottobre 20, 2010, 22:50:55
Ciao Pillo
come hai giustamente detto, in assetto invernale è meglio aumentare di qualche centesimo il filo in bobina. Puoi passare ad uno 0.28-0.30 rimanendo sul technium. Per quanto riguarda lo shock io rimango fedele al classico nylon. Direi che uno 0.60 ti garantisce una certa sicurezza con 150 gr. di piombo su una telescopica.
Per la scelta della ripartita ti consiglio di dare un'occhiata alle numerose discussioni presenti sull'argomento: forse non riuscirai a scegliere il modello ma probabilmente capirai se una ripartita ti serve davvero.
Con 400 euro puoi puntare ad una coppia di ottime canne. Le due marche che hai citato non mi pare che commercializzino delle rip. Piuttosto, se hai la possibilità, esci dalla tua città ed allarga l'orizzonte.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


miletese90

  • ^Member^
  • *
  • Post: 25
Risposta #74 il: Settembre 08, 2011, 09:54:10
Salve ragazzi, volevo chiedervi se io in bobina ho un filo dello 0.20, con una canna con surf 50-100, per lanciare sui 70gr dovrei innestare uno shock leader secondo voi?


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #75 il: Settembre 08, 2011, 10:03:59
Si, dovresti "annodare" uno shock dello 0.40 circa
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


miletese90

  • ^Member^
  • *
  • Post: 25
Risposta #76 il: Settembre 08, 2011, 10:14:15
ok grazie mille! ;)  ;D


roby_one

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 147
  • Salentino, de quiddhri tosti
Risposta #77 il: Settembre 11, 2011, 12:42:25
E tu fai una prova.
Lancia prima senza lo shock e vedi come si gestisce un piombo da 70 gr con lo 0,20 diretto.
Poi mettici lo shock 0,20-0,47 e vedi la stessa cosa.
Poi trai le tue considerazioni.
Ricordati che con un piombo da 50 gr nel longcasting si usa lo 0,60 come shock e si superano i 200 metri.
A te le considerazioni in merito.
Finchè la barca va,lasciala andare.


^MANUSPIN^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1058
  • Non ducor, duco
Risposta #78 il: Settembre 11, 2011, 13:03:34
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
E tu fai una prova.
Lancia prima senza lo shock e vedi come si gestisce un piombo da 70 gr con lo 0,20 diretto

secondo me ti conviene anche guardare bene dove cade il piombo dopo il lancio e poi chiedere a qualche esperto sub se te lo va a recuperare... :)
Ho visto Sampei pescare carpe da un quintale con canna fissa ed essere trainato con tutta la barca per centinaia di metri; l'ho visto finire in acqua mentre stringeva con forza la sua canna fissa e faceva perno su tutti e due i piedi...VOGLIO IL FILO DI SAMPEI PER IL MIO MULINELLO!!!


roby_one

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 147
  • Salentino, de quiddhri tosti
Risposta #79 il: Settembre 11, 2011, 13:34:04
Il fatto che io abbia detto di fare una prova con lo 0,20 diretto è per farli capire il concetto che non si deve fare un gesto cosi  calabria, nel senso le conseguenze di sicura rottura del 0,20 con piombo del 70 gr mette a repentaglio la sicurezza sua e d altrui in particolare,OK?
Questo il senso del discorso della prima parte della risposta.
Finchè la barca va,lasciala andare.


Link sponsorizzati