CALABRIA PESCA ON LINE REPORT E CATTURE

Venerdì, Febbraio 22, 2019

Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image http://img31.imageshack.us/img31/3387/lampuga.jpg

località: calabria orientale

data: 25 Ott 08

ora cattura: 16,30 circa

attrezzatura: canna G-Loomis SAR1024s mulinello shimano technium 6000fb treccia PP 20lb, nodo per terminale tony pegna, terminale 0,50 Asso con nodo palomar per breakaway 80 lb

marea: Alta prevista ore 14,20 circa

Luna: Ultimo Quarto

condizioni: tempo poco perturbato

preda: lampuga

artificiale: pop queen

finalmente è sabato pomeriggio, sono libero per dedicarlo allo spinning, come fosse una cura medica da seguire.

passa a prendermi un mio amico, rosario, con la sua auto per destinazione da decidersi strada facendo infatti consiglia, solo per una veloce verifica, una spiaggia sabbiosa a bassa energia

scendiamo dall'auto senza tanta convinzione per fare giusto due lanci a farci compagnia la classica nuvola di fantozzi

monto un artificiale a caso, quale? un tide e via alla ricerca di qualche segno, ma sono bastati non più

di dieci lanci in tutto per farmi cambiare tipologia d'artificiale, monto un pop queen e mentre adottavo un recupero con una veloce sequenza di strappi che spesso lasciava udire il caratteristico plop...plop

neanche al terzo lancio sempre con meno convinzione, mi sento tirare la canna di mano, senza aver visto minimamente alcun iseguimento dietro l'artificiale.

richiamo l'attenzione dell'amico che subito mi chiede cosa fosse, ma non ne avevo la minima idea e gli urlo prendi la digitaleee, filma fai presto, mentre l'ignoto pesce nonostante la frizione fosse tarata in modo tale da rilasciare filo solo sotto una discreta forza si prendeva divesi metri puntando decisamente verso il largo, quando sento rosario, batterie scariche, gli rispondo cambiale sono nel .... non finisco la parola che il pesce cambiando direzione, ora parallelamente a noi, spicca un salto interamente fuori dall'acqua scuotendo contemporaneamente il capo mostrandosi in tutta la sua maestosa bellezza, un'altro e poi un'altro salto per puntare nuovamente verso il largo

che momenti indimenticabili, peccato che dopo aver spiaggiato la lampuga rosario era ancora intento a cambiare le batterie.

dopo aver fatto la foto appagato da questa bella esperienza ringrazio il mare, rosario per la decisione della scelta del posto da provare e via verso casa con nuvola al seguito.

Questo sito utilizza i cookie per garantire il corretto funzionamento del sito e migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando nella navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information