Che ne dite di questo?

This is a discussion for the topic Che ne dite di questo? il the board PESCA FORUM BAR.

Autore Topic: Che ne dite di questo?  (Letto 140 volte)

devilinux

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Insisti, Resisti e Conquisti!
il: Marzo 06, 2010, 11:44:25
"Maggiore attenzione per la salvaguardia degli ecosistemi fluviali"
Il monito arriva dalle società affiliate alla Federazione Provinciale della Pesca Sportiva ed Attività subacquee.

Sabato, 06 Marzo 2010  10.15
Una maggiore attenzione per la salvaguardia degli ecosistemi fluviali predisponendo corsi di formazione ad hoc per il riconoscimento di agenti di polizia giudiziaria. Sono queste le richieste avanzate al Presidente della Federazione Provinciale della Pesca Sportiva ed Attività subacquee (F.I.P.S.A.S.) Antonio Debilio dalle società affiliate in occasione dell'incontro avvenuto nei giorni scorsi nella stessa sede provinciale sita a Catanzaro Marina presso il Centro Studi Gigi Dattilo. La proposta riguarda la sorveglianza ambientale in difesa dei bacini imbriferi e degli ecosistemi acquatici, l' immissione della fauna ittica da ripopolamento da molti anni non più effettuata, l'avvio delle procedure per la gestione di corsi d'acqua e/o laghetti collinari onde tutelare al meglio l'ambiente in generale e l'esecuzione di progetti di educazione ambientale.
Le società "Amici del Crocchio" di Sersale, "Pesca Sud di S. Mango DŽ Aquino", ASD Team "Martin Pescatore", "News Sport Fishing" e "G.I.S.A." di Catanzaro,"S.P.S." di Motta Santa Lucia e "Reventeam" di Soveria Mannelli nello stesso incontro hanno dato mandato al presidente della Federazione di avviare ogni iniziativa utile affinchè le aspettative degli oltre 600 soci affiliati vengano seriamente supportate dalle amministrazioni ai vari livelli e dai diversi settori, in quanto l'esercizio della pratica sportiva è anche indotto in materia turistica ed ambientale. Per tale motivo ed a conclusione dei lavori all'unanimità si è deciso di creare dei gruppi di lavoro tematici sulle seguenti aree:
- Area 1: Formazione e riconoscimento guardie ittiche
- Area 2: Gestione aree pubbliche per finalità ittico/sportive
- Area 3: Ricerca, Sviluppo & programmi di educazione ambientale ed avviamento alla pratica sportiva.

fonte: Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login



Link sponsorizzati

Tags: