VERTICAL JIGGING

This is a discussion for the topic VERTICAL JIGGING il the board PESCA A BOLENTINO & VERTICAL JIGGING.

Autore Topic: VERTICAL JIGGING  (Letto 17284 volte)

^ALFIO^

  • Lieve è l’oprar se in molti è condiviso!
  • ))ADMIN((
  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 292
  • ><(((°<ALFIO><(((°>
il: Marzo 28, 2008, 15:04:56
VERTICAL JIGGING


Vertical jigging : (metal jig) armate con ancorette in coda o [g]assist hook[/g] in testa ; varianti: light jgging (jigging leggero su basse profondità) deep jigging (jigging fatto su alti fondali ) Questa e' una tecnica di pesca basata sul recupero in verticale a strattoni di esche artificiali metalliche.


Metal Jig: esche dalla caratteristica forma idrodinamica quasi sempre da peso specifico elevato e ,  riproduce vagamente il corpo di un pesce essi appartengono alla vasta categoria dei jigs; varianti short, long, con varie distribuzioni di peso: in testa, in coda, al centro, alle estremità.



Da Shimano, Gyro Jig
Rivoluzionario jig "rotante". Williamson propone un'esca con caratteristiche e potenzialità senza precedenti. Incredibile distanza di lancio ed un'azione unica "Wounded Minnow" sono il suo punto di forza. Quest'esca può essere recuperata costantemente, sottoposta a potenti Jerk, trainata o semplicemente "pompata" e sarà sempre efficace... con tutti i pesci del pianeta.

- Una girella a sfera è inserita nel corpo dell'esca per evitare torsioni al filo.
- La sagoma asimmetrica garantisce una risalita angolata e discontinua, attraverso la colonna d'acqua
- Può essere recuperata in modalità costante, ma effettuando Jerk sostenuti si ottiene l'effetto "Wounded bait" pesce ferito.
- La finitura olografica fa di questa serie la miglior scelta per insidiare i predatori




 Kabura jig: come da figura, si presenta una esca di forma tonda alla quale sono attaccati due assist hokk e delle striscie (gonnelline) di materiale plastico. Esche create per la cattura di pesci grufolatori, tipo i saraghi fragolini ecc. questo artificiale si è rivelato catturante anche per i dentici , esso va fatto saltellare sul fondo con piccoli strattoni ed ogni tanto recuperato di qualche metro dal fondo per poi farlo ricadere ,
 


Kabura jig
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Assist hook:composto da un corto bracciolo di grosso diametro di trecciato in kevlar o altre fibre resistenti all’abrasione, da una parte c'e' l’amo e dall'altra c’e’ oun cappio o un anello saldato(solid ring) per congiungerlo al jig , l’amo si monta in testa al jig, ad un terzo della sua lunghezza e si lascia libero di muoversi durante il recupero.



Solid ring: anellino di acciaio chiuso che si usa per congiungere i jig o gli assist al terminale

Split ring
: è un anellino spaccato (tipo portachiavi) e congiunge tra loro assist e jig

Jerking
: movimento verticale, che si da alla canna per imprimere al jig il movimento desiderato (tipo strattoni molto decisi).

Short jerking: si coordina il movimento della canna con quello del recupero, caratterizzato da brevi strattoni coordinati  per giro di manovella; la frequenza e la velocità determina l’ulteriore classificazione in slow, moderate, speed ed extraspeed, tecnica più adatta a ricciole

Long jerking: movimento verticale della canna, con sollevamento della canna e richiamo della lenza in discesa;  costituita da una azione simile ad una ferrata, più o meno rapida, che durante il successivo abbassamento comporta il recupero del filo con più o meno tre giri di manovella, tecnica più adatta ai pelagici.

Jerking Underarm: la migliore impostazione per il controllo del jig derivante dalla scuola giapponese, il Jerking si esegue col manico della canna sotto l’ascella ; si contrappone alla tecnica con canna in pancera, più adatta in generale al long jerking e sicuramente molto meno affaticante.

Brasil Jerking:di stile brasiliano , il movimento del jig viene fatto saltellare sul fondo per 10/15 metri, con delle partenze improvvise e poi lo si riaffonda.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


jonatan

  • -Member-
  • *
  • Post: 1
Risposta #1 il: Marzo 07, 2009, 20:15:21
salve a tutti,
vorrei cimentarmi in questo tipo di pesca.
Nel forum ho trovato tante notizie utili, una cosa però non riesco a capirla.
Nel leggere le caratteristiche dei vari artificiali non riesco a decifrare le seguenti diciture:
"tipo sinking, tipo swimming, tipo vertical" etc. etc.
Potete aiutarmi ?
Grazie.


mauriziofi

  • -Member-
  • *
  • Post: 11
Risposta #2 il: Marzo 09, 2013, 10:12:32
Salve, sono un neofita ed ho bisogno di un consiglio, che artificiali (tipo e forma) mi consigliate come inizio, che grandezze e quale grammatura. Fondale fango e/o scoglio. Grazie
Maurizio


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #3 il: Marzo 09, 2013, 13:02:38
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Salve, sono un neofita ed ho bisogno di un consiglio, che artificiali (tipo e forma) mi consigliate come inizio, che grandezze e quale grammatura. Fondale fango e/o scoglio. Grazie
Maurizio

Ciao Maurizio, penso che dovresti specificare canna, mulo e trecciato. Inoltre anche la profondità del fondale.


mauriziofi

  • -Member-
  • *
  • Post: 11
Risposta #4 il: Marzo 09, 2013, 14:35:49
L'attrezzatura é nuova di pacca (sono stato consigliato in un negazio) ho una Jig fighter di 3 mt della trabucco, il mulo é Kometa 4800 della Colmic, per il trecciato chiedo consiglio.
Io pesco a Livorno su un fondale fango e/o scoglio che varia dai 25 ai 60 mt. normalmente pesco a traina e bolentino e vorrei avventurarmi in questa nuova tecnica che, a quanto pare, é molto fruttuosa.
Grazie


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #5 il: Marzo 09, 2013, 16:27:44
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ho una Jig fighter di 3 mt della trabucco, il mulo é Kometa 4800 della Colmic, per il trecciato chiedo consiglio.
Io pesco a Livorno su un fondale fango e/o scoglio che varia dai 25 ai 60 mt. normalmente pesco a traina e bolentino.
Grazie

Vanno bene jig dagli 80 ai 200 grammi. Qui sopra trovi i Williamson che sono degli ottimi jig, ma ci sono tante marche. La lunghezza potresti provare da un minimo di 12 cm fino ai 18-20 cm. Dai un'occhiata agli Opass Destroyer, che trovi su Ebay, sono degli ottimi jig, costano poco, performanti, li trovi in diversi disegni e diverse misure. Ottimi e intramontabili e a buon prezzo anche i sea rock, varie grammature e colori. Ce ne sono anche di più costosi, ma siccome sono sempre e rischio incaglio, non ti conviene prenderli. Quelli piccoli sono adatti allo short jerk veloce, quelli più lunghi sia allo short che al long jerk.

PS Dovresti specificare anche che casting weight ha la tua canna. Il mulo non lo conosco, la canna per sentito dire. Ciao


^MANUSPIN^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1058
  • Non ducor, duco
Risposta #6 il: Marzo 09, 2013, 20:45:28
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
L'attrezzatura é nuova di pacca (sono stato consigliato in un negazio) ho una Jig fighter di 3 mt della trabucco, il mulo é Kometa 4800 della Colmic

Ciao Maurizio, scusa se te lo dico così, ma sei sicuro di esserti spiegato bene con il negoziante riguardo la pesca che volevi fare?
Premetto che non ho mai pescato a VJ, parlo per filmati visti e riviste lette; quando ho letto di una canna da 3 metri ho capito che qualcosa non andava, non ho mai sentito parlare di canne da VJ superiori ai 7 piedi (2.10), anzi le più usate sono quelle corte, da 5 piedi e mezzo a 6 piedi, mentre per le tecniche tipo inchiku e kabura sono leggermente più lunghe, intorno ai 6 piedi e mezzo.
Guardando il catalogo della Rapture (Trabucco), questa jig fighter è una canna da spinning, a meno che non sia uscita una serie nuova, e quindi non può essere usata; controlla se c'è scritto azione 4-21g. In questo caso devi fartela cambiare con una canna da VJ.

Ho cercato anche il mulinello, mi sembra più da feeder o inglese per la bobina larga e la relativa leggerezza, oppure spinning o strisco; magari si può adattare per il VJ, ma ad occhio sembra un po' troppo delicato; potrei sbagliare ovviamente.

Più di questo non so dirti, aspettiamo tua risposta; spero di essere stato d'aiuto; ciao
Ho visto Sampei pescare carpe da un quintale con canna fissa ed essere trainato con tutta la barca per centinaia di metri; l'ho visto finire in acqua mentre stringeva con forza la sua canna fissa e faceva perno su tutti e due i piedi...VOGLIO IL FILO DI SAMPEI PER IL MIO MULINELLO!!!


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #7 il: Marzo 09, 2013, 21:58:40
Non avevo letto bene: la canna è di 3 metri? Allora non è da VJ. La canna da vertical deve essere 1,50-1,60, già da 1,80 è troppo lunga. Il mulo non lo conosco, 4500 in teoria è troppo piccolo, come taglia. Ma non conosco le taglie Trabucco...


mauriziofi

  • -Member-
  • *
  • Post: 11
Risposta #8 il: Marzo 10, 2013, 10:05:18
Lo sapevo!! L'ho preso in tasca, era un negozio che stava chiudendo, saldi , saldi, saldi e mi hanno dato quello che volevano. Ripartiamo da zero!!!! Che attrezzatura mi consigliate? Ciao


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #9 il: Marzo 10, 2013, 12:12:41
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Lo sapevo!! L'ho preso in tasca, era un negozio che stava chiudendo, saldi , saldi, saldi e mi hanno dato quello che volevano. Ripartiamo da zero!!!! Che attrezzatura mi consigliate? Ciao

Ma il negozio è ancora aperto? Senno' ti fai restituire i soldi, perché è un imbroglione. Sulle attrezzature ci dovrebbe essere un topic apposito, se non vado errato. Dipende ovviamente dal budget. Ciao


mauriziofi

  • -Member-
  • *
  • Post: 11
Risposta #10 il: Marzo 10, 2013, 20:25:25
Ok vado a topic, grazie della tua pazienza. Ciao
Maurizio


mauriziofi

  • -Member-
  • *
  • Post: 11
Risposta #11 il: Marzo 11, 2013, 13:16:25
Ciao, cambiato negozio (l'altro non esiste più), adesso ho una canna Artico mt 1,90 gr. 60/200, trecciato Molix HD di 65 lb. e mulo devo decidere (e me lo consigliate voi) tra un Super Ultegra xsa , un Seido 6000 SA sempre della Shimano o un vecchio Mitchell Armada 700 che ho già, di nuovi non penso di acquistarne vista la spesa. Come jig il negoziante mi ha proposto per il momento un Saberer 110 gr WpH, un blue flame 150 gr. GGRH e un C'ultiva 85 gr  colore 03. Ami 5/0 della C'ultiva SJ-41TG. Ripeto che il fondale fango e/o scoglio varia dai 25 ai 60 mt.
Che ne dite?
Grazie per il vostro suggerimento

Maurizio


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #12 il: Marzo 11, 2013, 15:51:50
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, cambiato negozio (l'altro non esiste più), adesso ho una canna Artico mt 1,90 gr. 60/200, trecciato Molix HD di 65 lb. e mulo devo decidere (e me lo consigliate voi) tra un Super Ultegra xsa , un Seido 6000 SA sempre della Shimano o un vecchio Mitchell Armada 700 che ho già, di nuovi non penso di acquistarne vista la spesa. Come jig il negoziante mi ha proposto per il momento un Saberer 110 gr WpH, un blue flame 150 gr. GGRH e un C'ultiva 85 gr  colore 03. Ami 5/0 della C'ultiva SJ-41TG. Ripeto che il fondale fango e/o scoglio varia dai 25 ai 60 mt.
Che ne dite?
Grazie per il vostro suggerimento

Maurizio

Dunque, la canna non la conosco, ma Artico è un'ottima marca, l'Ultegra mi sembra più un mulo da Surf e bolentino, la taglia 6000 del seido mi sembra piccola, il mitchell armada non lo conosco. Il trecciato 65 libbre mi sembra un po' esagerato, secondo me basta un 40 libbre. I jig sono ottimi.


Link sponsorizzati