Lampuga enorme a spinning

This is a discussion for the topic Lampuga enorme a spinning il the board PESCI & CATTURE.

Autore Topic: Lampuga enorme a spinning  (Letto 2663 volte)

Pikefer

  • -Member-
  • *
  • Post: 4
il: Febbraio 11, 2014, 20:34:28
Nel mare della Calabria ho mosso i miei primi passi di pescatore, quando da bambino andavo in cerca di aguglie dalla scogliera o con mio padre trainavamo ragloo con il nostro piccolo gommone a caccia di alletterati e altri pelagici di branco. Il forte legame affettivo che da sempre mi lega alla calabria ed al suo mare si è sempre più intensificato nel corso degli anni; solo nello scorso agosto, proprio un giorno prima di lasciare la Calabria per tornare a Roma e ricominciare la "vita normale", il cerchio si è chiuso.

Tutte le emozioni, i ricordi, le sensazioni, si sono condensate in un unica esperienza di pesca; il sogno più recondito e desiderato dentro di me, più di qualsiasi viaggio di pesca all'estero e di qualsiasi altra esperienza alieutica, ha trovato inspiegabilmente realizzazione: prendere una grossa lampuga a spinning, avendo ogni sorta di circostanza che potesse influenzarne la cattura contro. Ciò che mi ha permesso di realizzare il mio sogno non è stata certo la bravura o la conoscenza del mare, ma una serie di eventi e scelte contingenti incredibilmente incastonati tra loro, tanto da lasciar sembrare il tutto un (riuscito) tentativo da parte del destino di cristallizzare tutta la passione e l'amore che nutro verso la pesca e la Calabria in un unico momento indimenticabile.

il caso ha anche voluto che prima di avvistare le grosse lampughe e tentarne la cattura, avessi la GoPro montata sulla scaletta posteriore della barca, immortalando così le incredibili immagini che seguono :)
buona visione



silvius67

  • -Member-
  • *
  • Post: 17
Risposta #1 il: Febbraio 11, 2014, 21:31:32
mamma mia come un tarpon, dicci qualcosa in più, mulo, trecciato, artificiale, ancorette,anellino spaccato, terminale, su


Master Of Puppets

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 233
Risposta #2 il: Febbraio 12, 2014, 08:58:29
Immagini spettacolari e cattura spettacolare!! Complimenti!! 


Pikefer

  • -Member-
  • *
  • Post: 4
Risposta #3 il: Febbraio 14, 2014, 22:00:42
canna falcon coastal da 1 oz, twin power fa4000, treccia 40lb e finale fluoro dello 0.40. come esca un saltiga da 17.5 (quello che si vede nel video!). inizialmente ho provato con un searock da 40 grammi recuperato veloce in superficie.. ma come si vede nel video è stato attaccato subito da una riccioletta, che a sua volta è diventata preda di una delle lampughe.. penso che solo aver avuto la fortuna di riprendere queste immagini valga il prezzo del biglietto :)


^MANUSPIN^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1058
  • Non ducor, duco
Risposta #4 il: Febbraio 14, 2014, 22:27:18
Perbacco, ho notato che con un mulinello 4000 potevi avere al massimo 140-150 metri di trecciato da 40 lb, considerando la distanza della Lampuga dalla barca e le sfrizionate che si sentono hai rischiato davvero di svuotare la bobina...sei stato molto bravo a tenerla per i capelli, complimenti ancora 
Ho visto Sampei pescare carpe da un quintale con canna fissa ed essere trainato con tutta la barca per centinaia di metri; l'ho visto finire in acqua mentre stringeva con forza la sua canna fissa e faceva perno su tutti e due i piedi...VOGLIO IL FILO DI SAMPEI PER IL MIO MULINELLO!!!


Luca321

  • ^Member^
  • *
  • Post: 78
Risposta #5 il: Febbraio 15, 2014, 14:54:29
Caspita che video, complimenti per questo e per la splendida cattura!

Osservando i pesci sembra proprio che essi perdano l'interesse verso l'artificiale nel momento in cui esso decelera "per farsi azzannare". I grandi dello spinning possono confermare o smentire eventualmente questa mia osservazione


Pikefer

  • -Member-
  • *
  • Post: 4
Risposta #6 il: Febbraio 15, 2014, 19:24:32
confermo la capienza massima del mulo sui 150 mt circa rispetto ad un 40lbs.. io ne avevo circa 120 sulla bobina, e infatti in due o tre occasioni ho dovuto mettere in moto e seguirla per recuperare.. specialmente dopo quelle partenze con salti mi lanciavo a poppa per evitare il peggio.

luca, si nota anche che sono interessate all'esca soprattutto appena cade in acqua, e specialmente se cade in acqua lontano dalla barca. io in quella situazione ho preso la prima esca che ho trovato sotto mano, tra l'altro con ancorine sotto dimensionate che si sono inevitabilmente semi aperte (fortuna era agganciata con tutte e tre!), ma se potessi tornare indietro monterei un bel popper.
secondo me, la risposta alla tua domanda dipende molto dal predatore che si ha davanti e dal tipo di ambiente in cui si pesca.. la lampuga è un pesce pelagico e quindi la sua diffidenza è molto bassa, rispetto a quella che può essere propria di un predatore costiero. Di contro, parliamo sempre di un grosso pesce al quale proponiamo un pezzo di plastica e dunque un minimo di diffidenza è naturale.. se avessi innescato un pesce vivo come esca, tempo due secondi e si sarebbe ritrovato in gola ad una delle tre.. basta vedere con che cattiveria attacca e insegue quella riccioletta


vespedimare

  • -Member-
  • *
  • Post: 20
Risposta #7 il: Luglio 20, 2014, 01:15:04
complimenti che dire bellissimaa anche buona da mangiare avvolte non lo diciamo mai le nostre catture c sodisfano di emozioni ma avvolte ci soddisfano anche in cucina .;D


Link sponsorizzati

Tags: