I PRINCIPALI GRUPPI DI PESCI

I PRINCIPALI GRUPPI DI PESCI


 I PRINCIPALI GRUPPI DI PESCI

Pesci cartilaginei Condrioitti

La pelle è di solito zigrinosa ricoperta da scaglie placoidi. Pinne sostenute da raggi cartilaginei e cornei, le ventrali sono situate posteriormente alle pettorali in posizione addominale, la pinna caudale è eterocerca., lo scheletro è costituito da sola cartilagine, spesso indurita da calcificazioni, da 1 a 7, (normalmente 5) le aperture branchiali. Hanno fecondazione interna, i maschi sono provvisti di organi copulatori derivate da modificazioni delle pinne ventrali (pterigopodi). Le femmine producono uova grandi, gli embrioni sono dotati di branchie esterne e di sacco vitellino, sviluppo diretto senza metamorfosi. Ai condrioitti appartengono solo specie marine pelagiche o costiere (bentoniche) sono zoofagi e /o predatori. Sono suddivisi in tre ordini Squamiformi, Raiformi e Chimeriformi. Hanno minore importanza per la pesca rispetto ai pesci ossei (osteoitti)

Squaliformi

Corpo fusiforme, raramente depresso dorsoventralmente. Aperture branchiali situate lateralmente. Buoni nuotatori

    Famiglia Isuridi Grossi squali provvisti di una carena longitudinale in ciascun lato, alla base della pinna caudale, questa assume una forma a luna in seguito allo sviluppo del lobo inferiore.

Smeriglio lamna nasus ha forma tozza di color grigio scuro, denti con due piccole punte ai lati di quella principale, lunghezza massima 4 m. Carne ottima in trance, simile a quella del pesce spada, come tale, o come storione viene talvolta venduto.

Nomi regionali italiani:  Liguria: muanto, melantum –Veneto: cagnia –Marche: cranicia – Abruzzo: sbriglio, suriglio – Campania: pesce pavone – Puglia: ozzerinu – Calabria: tunnu palamitu – Sicilia: cani di mari, pisci tunnu, pesce tundo – Sardegna: mastinu feru

Nomi nazionali: Inglese: porbeagle shark – Francese: taupe – Greco: carcharìas – Spagnolo: nailon

Famiglia Sciliorinidi Sono di piccole dimensioni , Hallo le penne dorsali situate più caudalmente, lobo inferiore della pinna caudale poco distinto. Ovipari, bentonici.

Gattuccio Scylliorhinus canicola presenta una colorazione sfumata chiara e media di marrone con piccole macchie più scure. Lunghezza massima 75-80 cm.

Nomi regionali italiani: Liguria: gattuso, pinto-rousso- Veneto: gata, gatta d’aspreo, gatta schiava – Friuli venezia Giulia: gata de quarneta nostrana, piunca – Marche: cagnola, gattina – Campania: cacciottiello sguattulo, pardolle – Puglia: cacciane, salamme, diabarda, squatto – Calabria: iattopardu – Sicilia: cazzuni, jadduzzu – Sardegna: sanaculus

Nomi nazionali Inglese: dogfish, lesser-spotted dogfish, rough hound – Francese: petite roussette – Greco: skylaki Spagnolo: pintarroja- Tunisino: kalb bahr – Turco: kedi balivi –

Gattopardo Scylliorhinus stellaris Ha il corpo meno slanciato di colore grigiastro o bruno cinereo con macchie più scure abbastanza grandi, lunghezza massima 120 cm.

 

Nomi regionali italiani: Liguria: gatta d’argua, gattusso – Veneto: gatta nostrana, gatta d’aspreo, gatta schiava – Friuli venezia Giulia: gatta, gatta schiava, piunca – Marche, Abruzzo: gattuccia –Campania: sgatto, sfattolo – Puglia: Iatta, iattefarre, gattona, liobardo, staddotu – Sicilia: palummeddu, labardu – Sardegna: ganiottellus, gattu cinturini, gattu steddari

Nomi nazionali Inglese: nurse hound , large-spotted dogfish, huss – Francese: grande rossette – Greco: gatos Spagnolo: alitan – Tunisino: qattous – Turco: kedi baligi

    Famiglia Carcanidi Sono di medie e grandi dimensioni, non sono presenti carene caudali, il lobo inferiore della pinna caudale è più o meno distinto

Palombo Mustelus mustelus – Mustelus asterias. Le due specie sono spesso confuse, ambedue grigie il secondo ha di solito macchie bianche, si cibano di granchi, aragoste ecc., hanno denti appiattiti, pavimentosi atti a rompere gusci, lunghezza massima 160 cm

Nomi regionali italiani: Liguria: nisseua pallouna cagnassetto – Veneto: cagneto, cagnolo – Friuli venezia Giulia: can bianco can pontista – Marche: nizza, stire – Campania: sbriglio, smeriglio – Puglia: palumme steddate, penna – Sicilia: pisci cani, passatore, semaschiatu – Sardegna: mussula, pinturunnu.

Nomi nazionali Inglese: smooth hound – Francese: emessole – Greco: galeos – Spagnolo: musola – Tunisino: ktat – Turco: kopekdi baligi

    Famiglia squalidi Di struttura generalmente piccola o media. Sono privi della pinna anale

Spinarolo Squalus acanthias Grigio con macchie bianche, ogni pinna dorsale ha una ben visibile ed acuta spina. Lunghezza massima 115 cm. Si trova spesso in branchi numerosi.

 

Nomi regionali italiani: Liguria: agugliat, aguseo, agoggiu deboce, maccioua, spinoelo – Veneto: asià, asià mas-cio, arquilà – Marche: archilao macchiato, palombo spinoso, scozzone – Lazio: palombo impitucchiato –Campania: ferraro – Puglia: centrone, pesce alica, ugghiarule – Sicilia: uiatu(imperiali) ghialoru – Sardegna: caddutu, spinusu, jattuspinu de mari, agugliau

Nomi nazionali  Inglese: spur dog – Francese: auguillat tacheté – Greco: skylos acanthias – Spagnolo: mielga – Turco: mahmuzlu camgoz.

    Famiglia squatinidi Hanno corpo depresso, più largo nella parte anteriore, con bocca terminale; le pinne pettorali sono molto grandi, le dorsali situate indietro, quella caudale ha una forma triangolare.

 

Squadro –pesce angelo Squatina squatina Lunghezza massima di 2 m di colore bruno verdastro.Sul mercato si trova solamente il corpo e la coda. Carni molto buone.

 

Nomi regionali italiani:  Liguria: squaeo, angeo, pesciu angiu – Veneto: squalena, violin, sagrin – Campania: Squatro – verace, squatto de rena, prezzino – Sicilia: squattucefalu, squattrunecefalu – Sardegna: squadruzzu cenericu.

Nomi nazionali  Inglese: angel shark, angel fish, monkfish – Francese: ange de mer – Greco: anghelos – Spagnolo: angelote – Tunisino: sfinn (wagess) – Turco: keler

OORDINE RAIFORMES

 

Corpo generalmente depresso , normalmente distinto in disco e coda, il disco comprende il capo , il tronco con le ampie pinne pettorali, la coda porta le pinne dorsali e quella caudale. Gli occhi ritrovano sulla parte dorsale o laterale del disco, mentre nella parte ventrale si trovano le aperture buccale , nari e branchiali. Bentonici.

    Famiglia Rinobatidae Il corpo è anteriormente più lago e romboidale senza distinzione tra disco e coda , muso allungato .

Pesce violino – chitarra Rhinobatus rinobathus. Di color bruno sul dorso e bianco ventralmente , lunghezza massima 100cm

 

Nomi regionali italiani: Marche: squadre – Lazio: mandolino – Campania: squatra viuline, cetola –Puglia: chetarre, calascione

Nomi nazionali  Inglese: guitar fish – Francese: guitare, violon – Greco: selachi rinovatos –Spagnolo: guitarra – Tunisino: mohrat

    Famiglia Raidi Disco quadrangolare , pelle grinzosa con acute spine maggiormente presenti nella coda, ovipari.

Razza chiodata Raja clavata Grigia o bruno chiara sul dorso con numerose macchie nere, ventre bianco, con scudetti ossei a punta uncinata lungo la linea mediana del dorso e della coda. Lunghezza massima 110 cm.

 

Nomi regionali italiani:  Liguria: rassa veaxa, clavellado, rasa – Veneto: baracola – Friuli venezia Giulia: rasa de scojo – Toscana: arzilla o razza di scoglio – Marche: scardano – Abruzzo: rascia – Lazio: arzilla petrosa – Puglia: pigara petrosa, pichira pitrusa, picaredda spinosa, rasa pichira, pietruzza – Sardegna: capitana scritta, scritta perdona, rasciuga de funnu

Nomi nazionali  Inglese: thornback ray – Francese: raie bouclée – Greco: selachi – Spagnolo: raya de clavos – Tunisino: gardesh Turco: vatoz

Pesci ossei Teleostei

Struttura Presentano lo scheletro ossificato in maggiore o minore grado. Presentano la pelle ricoperta da squame di natura ossea più o meno embricate tra loro; sono di tipo cicloide se il margine libero è liscio, ctenoidi se è dentellato. Hanno le pinne composte di raggi uniti da una membrana, possono esser molli e flessibili o spiniformi e quindi rigidi, la pinna caudale di norma è simmetrica (omocerca). Presentano una sola apertura branchiale per lato, l’opercolo chiude la camera branchiale. Molte specie sono provviste di una vescica gassosa situata nella cavità addominale posizionata al di sopra del tubo digerente, comunica con l’esofago nei pesci fisostomi oppure no nei fisoclisti.Non hanno la cloaca e l’apertura anale è distinta da quella urogenitale.

 

Fecondazione Di norma è esterna. Le uova generalmente piccole e numerose, galleggianti o meno (demerse) Gli embrioni e le larve presentano il sacco vitellino aderente al ventre. Il loro sviluppo avviene con o senza metamorfosi (indiretto o diretto).

I pesci ossei vivono in tutti gli ambienti acquatici e hanno la massima varietà di adattabilità.  In questa classe è compresa la maggioranza dei pesci attualmente viventi.

Identificazione Per il riconoscimento dei pesci (almeno il genere) bisogna prendere in considerazione diversi caratteri, oltre all’aspetto complessivo, e tenere conto delle variazioni dovute all’età e al sesso. Il colore della livrea e delle branchie va soggetto a forti variazioni dopo la morte e ai trattamenti conservanti.

Elementi importanti da prendere in considerazione per l’identificazione sono:

· Posizione ed ampiezza della bocca, denti, barbigli

· Grandezza e tipo delle squame o di altre formazioni cutanee

· Posizione , forma e numero delle pinne, dotate o meno di raggi spiniformi

ORDINE ACIPENSIFORMI

 

Hanno lo scheletro in gran parte cartilagineo. Il corpo fusiforme, presenta cinque serie di placche ossee. Il muso è prominente, la bocca piccola in posizione ventrale e priva di denti. Le pinne ventrali hanno il I raggio robusto, spiniforme, le ventrali in posizione addominale, la pinna caudale asimmetrica (eterocerca).Vescica gassosa ben sviluppata e dotata di dotto pneumatico. Intestino con valvola a spirale. Cuore con cono arterioso a più serie di valvole Vivono in mare e in acqua dolce dove si riproducono, alcune specie sono migratorie (anodrome) altre vivono stabilmente nelle acque interne. le uova danno il caviale.

Famiglia Acipenseridae

 

Corpo a sezione pentagonale,con cinque serie longitudinali di scudi ossei, la parte superiore del cranio presenta un rivestimento completo di ossa cutanee. Il muso proteso , di forma conica o depressa, ha sul margine inferiore quattro barbigli, gli adulti hanno la bocca protrattile e senza denti.

Storione Acipenser sturio Di colore bruno chiaro o grigiastro. L’opercolo non ricopre completamente le branchie.. i barbigli non sono estesi sino alla bocca.. le pinne ventrali , dorsale e anale sono posizionate molto indietro Lunghezza massima M 6. le femmine sono più grandi dei maschi, le ovaie mature sono enormi, non vi sono caratteri sessuali secondari. Migratore , abbastanza frequente nell’adriatico.

 

Nomi regionali

Veneto: – porzelleta – Toscana: porcelletta Marche: musoguzza – Sicilia: ruveta

 

Nomi nazionali

Inglese: sturgeon – Francese: esturgeon- Greco: oxyrhyncos- Spagnolo: esturion – Turco: mersin balivi.

 

ORDINE CLUPEIFORMI

 

Squame cicloidi, assai caduche. Le pinne presentano i raggi molli, la ventrale è in posizione addominale , la caudale bilobata (omocerca). Hanno la livrea di colore verde-blu iridescente e argentea.La maggior parte delle specie è marina , alcuni sono migratori anodromi. Pelagici , vivono in branchi numerosissimi. Si alimentano di plancton.

    Famiglia Cupleidae Bocca terminale più o meno obliqua. Possono avere denti piccoli sulle mascelle, vomere, palatini, pterigoidei. Numerose branchiospine sottili Presentano il ventre compresso e lungo le linea mediana hanno una serie di scudetti ossei più o meno prominenti. Pinne ventrali situate al disotto della dorsale.

 

Papalina Sprattus sprattus Opercolo liscio . mandibola leggermente prominente. Pinne ventrali inserite sotto l’origine della dorsale. Lunghezza massima 14 cm

Nomi regionali  Liguria: serretta- Veneto: – renga, renghetta – Friuli Venezia Giulia :saraghina Marche: argentina, pazzarola- Campania: sarachella – Sicilia: sarda fimminedda, sarda frisca, sadda papalina- Sardegna:gianchettu

Nomi nazionali Inglese: sprat- Francese: sprat- Greco: papalina- Spagnolo: espadin- Turco: caca

Cheppia-Alosa Alosa fallax Opercolo striato. Mascella superiore con incavo mediano. Presenta macchie nere allineate lungo la parte superiore del fianco. Lunghezza massima 60 cm , peso kg 1. .Migratrice anodroma, risalgono i fiumi per la riproduzione.

Nomi regionali Liguria: laccia, cipa, cipra- Veneto: sardena, sardon, arenga – Venezia Giulia : ceppa, sardella selvatica –  Toscana : alaccia  – Campania: alosa, secciaPuglia: renghe jancheSicilia: saraca, latumedduSardegna: saboga

Nomi nazionali  Inglese:twaite shad – Francese: alose feinteGreco: frissaSpagnolo: sabogaTunisino : shbouka – Turco: tirsi

Sardina-sardella-sarda sardina pilchardus Opercolo striato , mascelle subeguali, occhi con palpebra adiposa ben sviluppata. Pinne ventrali con 8 raggi, l’anale con gli ultimi due raggi più grandi e lunghi. Dorso verde oliva con fascia azzurra ai lati , ventre bianco argento. Lunghezza di 20 cm nei nostri mari, sino a 35 cm quelle dell’atlantico.

Nomi regionali Liguria: vestiopasa, pasui, paasetta, poutina, gianchette(le giovanissime)- Veneto:palassoia, renga, renga, rengheta- Venezia gliulia : Sardon Marche: saracca, saraghina – Campania: pesantune, cicinelli janculilli (piccolissime) – Puglia: sardedde, faloppe (piccole)- Sicilia: sarda femminedda, varvaiolu, mucco bianco, sfoggiata, nuziata (piccolissime)-

Nomi nazionali  Inglese: pilchard (adulte) sardine (piccole)- Francese: sardine- Greco:Spagnolo: sardina- Turco: sardalya – Tunisino: sardina Algerino : assili

Alaccia Sardinella aurita Opercolo liscio mandibola leggermente prominente, mascella sup. priva di denti. Scudi ventrali più o meno prominenti, pinne ventrali con 9 raggi. Dorso blu verdastro , fianchi e ventre argentei, linea verde dorata lungo i fianchi, macchietta nera sul bordo postero-superiore dell’opercolo, apice del muso nerastro. Lunghezza massima 35 cm.

 

Nomi regionali Liguria: sardeina – Lazio: lucciola- Campania: sardune, arenga – Puglia: chiepp – Calabria: lacciole Sicilia: lacciuna sarda- Sardegna: sardone

Nomi nazionali Francese: allache- Greco: frissa trichios- Spagnolo: alacha

Acciuga- alice Engraulis encrasicholus Bocca orizzontale, osso mascellare esteso dietro l’occhio. Muso prominente sulla mandibola, denti minuti, branchiospine lunghe sottili numerose. Squame cicloidi sottili e caduche.pinna anale breve situata posteriormente alla dorsale. Corpo poco compresso e ventre arrotondato. Dorso verde azzurro, fianchi e ventre argentei linea blu separa,lungo i fianchi, le due colorazioni. Lunghezza massima 20 cm.

 

Nomi regionali Liguria: amarou, amplona, amplouva, gianchetti (novellame)- Veneto: – anchiò, sardon,bagigi (novellame) Venezia Giulia :sardella, anciò, nini. –Marche: argentini zatterini, lilla, magnana, nudini, parandoli (tutti nomi novellame) – Campania: alive e’ sperone, alice annure (giovani) cicinielli janculilli (novellame) – Puglia: alice de sperone, speronara. – Calabria : aliciastra, aliciastruni, mezz’alici, biancomangiare – Sicilia: mascolina,sfigghiata (novellame)- Sardegna: anciona, angioma, angiouvitta, azzuva.

Nomi nazionali  Inglese: anchovy- Francese: anchois- Greco: gavros- Spagnolo: bouqueron, anchoa- Tunisino : anshouwa – Turco: hamsi

ORDINE ANGUILLIFORMI

 

Corpo serpentiforme , con apparato tegumentario nudo, se presenti le squame sono rudimentali. Pezzi opercolari piccoli e ricoperti da cute. Le pinne non hanno raggi spiniformi, mancano le ventrali e spesso anche le pettorali, la dorsale e l’anale sono molto lunghe e confluiscono all’estremità del corpo. Vertebre molto numerose. Cranio privo di basisfenoide e di opistotico e dotato anteriormente di un complesso premazillo-etmo-vomerino che forma la l’orlo superiore della bocca insieme al mascellare. Cinto pettorale presente, non unito al cranio, ma talvolta alla colonna vertebrale tramite il sopracleitro. La vescica gassosa se presente ha il dotto pneumatico. I gonadodotti sono atrofici, ma vi sono i pori genitali. Hanno uno sviluppo con accentuate metamorfosi.

   Famiglia Anguillidae

Anguilla Anguilla anguilla Corpo subcilindrico, depresso leggermente nella sua parte posteriore. Muso lungo e depresso. L’apertura della bocca termina sotto il centro dell’occhio. La narice superiore è posta quasi all’apice del muso, la posteriore davanti alla metà superiore dell’occhio. L’occhio rotondo, ha un diametro inferiore alla lunghezza del muso ed uguale all’apertura branchiale. Le squame sono ellittiche, non ordinate e inglobate dalla pelle spesso viscida. La pinna dorsale inizia a metà tra l’apice delle pettorali e l’ano è posizionato più avanti della metà del corpo. La pinna caudale è arrotondata le pettorali hanno 14-18 raggi. Il colore è bruno verdastro, talvolta grigio o quasi nero, il ventre bianco o giallastro. L’iride bruno-dorata. Lunghezza massima 160 cm e sino a 6 kg.

 

Nomi regionali Liguria: anghi (de màa, d’acqua douse, d’acqua sa)- Veneto: – bisat, bisato, testoni, buratel, cirioli (giovani) – Venezia Giulia : ancile – Toscana : capitone, cannaiola (giovani), cieche (novellame) – Marche: bisciatto, capillari (novellame) – Lazio: circola, fumarola, chiavicarola.- Campania: – cuzzutella, campagnola, appezzata, tempestina, intica, pullasteria e sementara (giovani) Puglia: – angarone, cacchiastrella capomazzo, anciddi, majateca, pantanina – Sicilia: ancidda ancinna, angioma, magliola, marcagghiunni – Sardegna: ambidda, anghira, filatrotta, zingorra, zuncurrunnu.

Nomi nazionali  Inglese: eel, common eel – Francese: anguille – Greco: chéli – Spagnolo: anguila- Tunisia : hansha – Turco: yilan balivi

ORDINE SALMONIFORMI

 

Corpo di vario aspetto, di norma fusiforme con squame cicloidi, non presenti sul capo.Bocca di norma non protrattile formata superiormente da premascellari e mascellari. Le pinne hanno raggi non spiniformi articolati e ramificati. Quasi sempre presente la pinna dorsale adiposa. La pinna caudale è omocerca. Le ventrali in posizione addominale con più di sei raggi. La vescica gassosa se presente ha il dotto pneumatico. Gli ovidotti possono mancare e sono sostituiti da pieghe del peritoneo.

    Famiglia Salmonidae Presentano le ossa mascellari e premascellari ben sviluppate, con denti robusti e aguzzi, sono ricoperti da piccole squame cicloidi. La pinna dorsale ha 16 raggi max. Gli ovidotti sono incompleti, le uova grandi. I soggetti giovani hanno delle macchie scure lungo i fianchi.

 

Salmone Salmo salar. Ha la bocca ampia ,con i denti situati sulle mascelle , sul vomere, sui palatini e sulla lingua. Linea laterale con 110-200 squame. La pinna caudale è tronca e più o meno concava. La livrea è di colore grigio azzurro o argentea con macchiette nere. Il colore varia in rapporto con l’età e le migrazioni lunghezza massima sino a 160 cm.

 

Trota europea Salmo trutta La mandibola è leggermente più breve della mascella. Linea laterale dritta, con circa 110-120 squame in serie trasversale, 23-30 squame al di sopra della linea e 21-36 al di sotto. La pinna dorsale situata nel mezzo del dorso, la dorsale adiposa più vicina alla caudale. Questa è tronca. Di colore variabile: dorso grigio verdastro o quasi nero, fianchi bruno chiari o argentei, il ventre è bianco o giallastro; di norma vi sono macchie nere accompagnate o meno da macchie rosse. Analoghe macchie possono trovarsi sulle pinne dorsale o adiposa, le altre pinne sono grigie, giallastre. La lunghezza massima è 130 cm.

 

Trota di torrente Salmo trutta fario E’ tipica delle acque di montagna Ha struttura relativamente piccola (20-30 cm;max 50 cm ), due file di denti sul vomere. Ha un polimorfismo elevato dovuto ai massicci ripopolamento. La livrea è molto variabile, con macchie nere sul dorso e sui fianchi, questi ultimi spesso hanno anche puntini rossi o arancio.

 

Trota di lago Salmo lacustris Può raggiungere cospicue dimensioni. Le macchie della livrea argentea sono nere e a forma di X. Viste le mutazioni nella livrea delle trote di torrente introdotte in ambiente lacustre si ritiene che sia un ecotipo di Salmo trutta trutta.

 

Trota padana Salmo trutta marmoratus. Forma endemica del Po e dei fiumi alpini dell’Italia nord-orientale . Ha forme più slanciate, i denti del vomere sono disposti in una sola serie. Sul fondo grigio argento della livrea si presentano delle variegature nerastre che si estendono anche al capo e agli opercoli. La pinna dorsale ha macchie nere, nei giovani possono comparire macchie rosse causa di errore nell’identificazione. Può raggiungere notevoli dimensioni 140 cm 20 kg.

 

Trota sarda Salmo macrostigma Presente nei corsi d’acqua della Sardegna e della Corsica. La livrea è simile a quella della trota di torrente continentale, vi sono delle costanti ,però, come una macchia nera sull’opercolo. I denti del vomere sono disposti in due file più o meno irregolari. Difficilmente raggiungono il kg , la lunghezza è di 20-30 cm.

 

Carpione Salmo trutta carpio Si distingue per la pinna caudale ben incisa, risulta un po’ tozza nella parte anteriore per un rigonfiamento ventrale e le pinne ventrali sono posizionate molto anteriormente. Il capo risulta piccolo e moderatamente appuntito Denti del vomere disposti in una sola fila. La livrea nel dorso è bruna rossastra, i fianchi e ventre argentei, macchiette nere spesso presenti anche nella pinna dorsale. Raggiunge raramente i 50 cm e il kg di peso.

 

Trota iridea Salmo gairdnei Tipico aspetto dei salmonidi, il corpo rispetto al Salmo trutta è slanciato e potente ed un po’ compresso in senso laterale. Vi è una seconda pinna dorsale adiposa . la livrea del dorso è di colore verde-bruno scuro, fianchi più chiari e ventre bianco. Lungo la linea laterale decorre una fascia rosa purpurea. Sopra e sottotale fascia si riscontrano piccole e numerose macchie nere che si estendono anche al capo, alla pinna dorsale e caudale. La lunghezza max è di 100 cm e 20 kg di peso, ma in Italia raramente si superano i 50 cm.

 

ORDINE BELONIFORMI

Aguglia Belone belone acus Corpo sottile e lungo. Squame piccole e sottili. Linea laterale situata molto in basso.Mandibola sporgente oltre l’apice della mascella superiore. L’occhio vicino al profilo superiore, foro nasale grande e situato davanti all’occhio. Mascelle con denti forti e spaziati. La pinna dorsale con origine posteriore a quella anale. La livrea del dorso di colore verdastro con una linea mediana bruna, il resto del corpo è argenteo. Lunghezza massima 70 cm.

Nomi regionali  Liguria: Agun, bocassin de mar- Veneto: – anguisola, angusal, aco, ago, bisigola – Toscana :agucchia – Abruzzo: agusello agora- Lazio: augella – Puglia: acr- Sicilia: ugghia, uglia, augghia- S

Nomi nazionali  Inglese: gar-fish- Francese: anguille, orphie- Greco: zargana- Spagnolo: aguija- Turco: zargana

ORDINE GADIFORMI

Sottordine gadoidei Squame cicloidi. Pinne prive di raggi spinosi. Pinna caudale ben sviluppata. Le pinne ventrali sono in posizione giugulare o toraciche

 

    Famiglia gadidae Hanno tre pinne dorsali e due anali. Barbiglio mandibolare presente o assente.

 

Merluzzetto Trisopterus minutus Barbiglio ben sviluppato. La mascella superiore è leggermente più lunga di quella inferiore muso più breve del diametro oculare.il vomere è provvisto di denti. Le pinne dorsali sono contigue; la prima è più piccola, la seconda più grande. La prima pinna anale è lunga con origine al di sotto della prima dorsale. La caudale è con orlo dritto. Di taglia piccola max lunghezza 32 cm .

Nomi regionali Liguria: capelan, figaotto – Veneto, Venezia Giulia: –molo, mollo, molmolo,mormora – Toscana : pesce nudo – Marche: urbana, busbana, fusbana- Lazio: figora- Campania: merluzziello- Puglia: apone, pisci fica, sapunara, gosel- Sicilia: ficu, becaficu, ficuzza, mancanu, pisci sapuni

Nomi nazionali  Inglese: poor cod- Francese: capelan- Greco: bacaliaraki siko- Spagnolo: capellan- Tunisino nazalli – Turco: mezit balivi

    Famiglia merlucciidae Barbigli assenti, Vomere con denti.Due pinne dorsali e una anale. Le pinne impari sono spesso confluenti. Le ventrali possono esser in varia posizione.la vescica gassosa non è collegata al cranio.

 

Nasello- merluzzo Merluccius merluccius Il corpo è poco compresso. Le mascelle hanno due o tre file di denti. Il mascellare termina sotto il terzo posteriore dell’occhio. La linea laterale si presenta diritta ben visibile. La prima pinna dorsale è triangolare, la seconda e la anale hanno l’orlo concavo . le pinne pettorali e ventrali sono di eguale grandezza. Quella caudale è triangolare con orlo posteriore diritto. Il dorso è grigio o brunastro, i fianchi argentei e il ventre bianco. La mandibola è nerastra all’apice. Negli adulti l’interno della cavità buccale e della camera branchiale è nero-viola. Le pinne sono grigie con bordi neri. La lunghezza max è di 130 cm il peso di 15 kg.

 

Nomi regionali Liguria: capela, merlan – Veneto: lova, pesce prete, Venezia Giulia :asinel -Marche: pesce lupo- – Puglia: mazzone, mazzune, maggime, nuzz- Calabria : mirruzzu Sicilia: mbarluzzu, milluzzu,miruzzu- Sardegna: pisci incano

Nomi nazionali  Inglese: hake- Francese: merlu- Greco: bacaliaros- Spagnolo: merluza- Tunisino:nazalli – Turco: berlam

ORDINE DEIFORMI

 

Hanno corpo relativamente breve, alto e compresso. Capo grande. I mascellari sono protrattili e da soli formano l’orlo boccale superiore, Mancano i sopramascellari. Le squame possono esser cicloidi, ctenoidi o assenti. Le pinne hanno raggi spiniformi. La pinna caudale non è bilobata. Le ventrali toraciche ha un raggio spiniforme e 5-9 molli. Vi è una cresta sovraoccipitale . La vescica gassosa e senza dotto pneumatico.

    Famiglia zeidae la regione addominale è breve. La testa grande con un’ampia bocca. Le squame sono piccole e cicloidi. La pinna caudale ha il margine posteriore convesso.Ha una vescica gassosa grande. Numerose sono le appendici piloriche.

Pesce S. Pietro Zeus fabrer Ha il corpo ovale molto compresso. Il muso ha un profilo obliquo e diritto dal suo apice all’inizio della pinna dorsale. L’occhio è prossimo al profilo superiore, ha un diametro = a ¼ del capo. I denti sono piccoli e conici disposti in 3-5 serie sulle mascelle, in due gruppi sul vomere. All’estremità posteriore della mandibola vi sono una spina per lato.spine più o meno sviluppate si trovano ai lati del muso, sulla nuca, , sul margine dell’opercolo. Vi sono due file di spine lungo la linea mediana ventrale , portate da 13-14 placche ossee. La linea laterale presenta una curvatura nella sua parte anteriore. Le pinne dorsali hanno 9-11 raggi spinosi e 21-25 molli. Le membrane interradiali della parte spinosa si estendono con lunghi filamenti. Lungo la base della dorsale e anale si trovano una serie di 5-6 placche ossee con spina biforcata. La caudale ha il margine posteriore convesso. Le ventrali sono grandi posizionate avanti alle pettorali con i primi due raggi molto allungati. La livrea è di colore grigio giallastro, bruno sul dorso, argenteo sul ventre. Lungo i fianchi vi possono esser delle linee giallastre e nella parte anteriore vi è una macchia nero-violacea con alone giallo . le femmine raggiungono raramente 1 60 cm e i 5 kg.

 

Nomi regionali Liguria: pei san peire, retutta- Lazio: citula- Campania: pesce gallo- Puglia: pisci cetra, zetula, rotula, iotra, cémicé- Sicilia: gaddu, jaddu, italu, pisci gadolu

Nomi nazionali  Inglese: john dory- Francese: saint-pierre- Greco: christopsaro- Spagnolo: pez de san pedro- Tunisino : hout sidi sliman – Turco: dulger

ORDINE PERCIFORNI

Attinoperigi di aspetto vario generalmente fusiformi. Il cranio ha le ossa parietali non a contatto o assenti, mesetmoide presente, orbisfenoide assente. Il post-temporale più o meno forcuto. Il mascellare non partecipa alla formazione del margine boccale. Le squame sono ctenoidi, cicloidi o assenti. Le pinne spesso sono dotate di raggi spiniformi. Le pinne ventrali sono dotate di raggi spiniformi, le ventrali con 6 raggi max e posizionate spesso in posizione toracica. La caudale con 17 raggi max. La vescica gassosa se presente ha il dotto pneumatico.

 

    Famiglia Mugiloidae Hanno il corpo fusiforme, compresso, con squame cicloidi o ctenoidi assai grandi anche sul capo. La bocca è piccola e terminale. I premascellari sono protrattili. I denti , se presenti, sono piccoli, con una o due cuspidi. Gli opercoli sono grandi, le pseudobranchie sono ben sviluppate. La linea laterale sembra mancare.Le pinne dorsali sono ben distanziate. L’anale con tre raggi spiniformi. La caudale bilobata o concava. La vescica gassosa è ampia, l’intestino molto lungo, stomaco di tipo cecale con pareti spesse. Sono di taglia piccola o media la colorazione del dorso è bruno nerastra, talvolta azzurra o verde e sullo sfondo argentee dei fianchi possono esserci strie longitudinali del medesimo colore.

 

Cefalo Mugil cephalus Lo spazio giugulare è ovale. La mandibola è angolosa e il labbro inferiore sottile, i denti hanno una sola cuspide. Palpebra adiposa molto sviluppata. Le narici molto distanziate. Le squame generalmente cicloidi. Squamette supplementari negli adulti. Le pinne pettorali ripiegate in avanti raggiungono la pupilla. Il dorso è bluastro o quasi nero, i fianchi argentei con linee longitudinali grigie. Ha due ciechi pilorici Misurano sino a 70 cm e 8 kg.

 

Nomi regionali Liguria: carida, muzao, musao, masson, musson- Veneto:cavolo, ceola, magnariazo, magna, mechialo, orbetto, volpina – Venezia Giulia:zévoli – Toscana : mazzone, muleto, muggine, firzeta – Marche: baldighera, mignattino, mugella- Lazio: mattarello- Campania: capozzo, capozzone – Puglia: cielf- Sicilia: toppillo-mulettu, lampunu, murtareddu, caloum, cirinu, lustru- Sardegna: zefaru, agevola, lissa, mannu, mezzuli, muzzulu mannu

Nomi nazionali  Inglese: grey mullet- Francese: mulet cabot- Greco: kephalos- Spagnolo: perdete- Tunisino : bouri – Turco:has kefal

Cefalo calamita – muggine calamita Mugil caito – liza ramada Mascellare visibile a bocca chiusa. Spazio giugulare ovale allungato. I denti sono molto piccoli.42 – 46 squame cicloidi in serie longitudinale, le dorsali con una sola fossetta. La palpebra adiposa presente negli adulti. Sul muso sono presenti piccole squame tra le narici. Le pinne pettorali piegate in avanti raggiungono all’orlo posteriore dell’occhio. L’opercolo presenta una macchia dorata, è presente una macchia pettorale. I ciechi pilorici sono 7-8. lunghezza massima 50 cm.

 

Nomi regionali Liguria: musson, mussau muzao gangà, ramada- Veneto: botolo, caustelo, terzanino, castelone, chiavone, batauro – Venezia Giulia: caosteo- Toscana : acucotto, capocchiolo, firzeta – Marche: -baldicara – Campania: cefalo varaco, cefalo mazzone- Puglia: marzalongo, mussolungo, cielf, manzo, vrago, vrighene, vranzulu – Sicilia: mulettu cirinu, mulettu tistuni, varacozzu, cefalo’i carovana – Sardegna: conchedditta, musula, lissa, gevolo

Nomi nazionali  Inglese: thin-lipped grey mullet- Francese: mullet porc- Greco: mavraki- Spagnolo: morragute – Tunisino : bitoumTurco:pulatarina

Cefalo dorato- muggine dorato Mugil auratusliza auratus Aspetto simile al precedente. Mascellare invisibile a bocca chiusa. Preorbitale con margine inferiore concavo, posteriore obliquo. Spazio giugulare ovale. I denti sono molto piccoli. Le squame dorsali sono con 2-5 fossette. Piccole squame sono tra le due narici.Le pinne pettorali , piegate in avanti raggiungono l’orlo anteriore dell’occhio o lo superano. L’opercolo ha una o più macchie dorate, manca una macchia pettorale. Ha 3-5 ciechi pilorici corti che formano un gruppo, altri 3-4 più lunghi ne formano un secondo. La lunghezza max è di 30 cm.

 

Nomi regionali Liguria: daurin, muzau de l’ou, musao luxento, tacca d’oo- Veneto: lutregan– Toscana: lustro, muggine, firzeta- Marche : sbadiglia d’oro, vranzolo- Lazio:cefalo dalla garza d’oro – Campania: frange d’oro, lustro – Puglia: formaggio, granze d’oro, cefalo indio, salatini – Sicilia: muletu lustru- Sardegna: conceddu

Nomi nazionali  Inglese: golden grey mullet- Francese: mulet doré- Greco: mixinari- Spagnolo: galupe- Tunisino :saffraya, mejil – Turco:altinbas kefal

    Famiglia serranidae Hanno la bocca assai grande con i premascellari protrattili. L’osso mascellare è ben visibile a bocca chiusa. I denti sono conici o villiformi di solito su più file sulle mascelle, sul vomere e sui palatini. Il margine del preopercolo di norma si presenta dentellato. L’opercolo ha 2-3 spine . le membrane branchosteghe sono staccate dall’istmo e munite di 5-8 raggi. Le squame di norma sono cicloidi presenti anche sul capo. Le pinne hanno raggi spiniformi robusti. La dorsale è unica o doppia. La caudale di varia forma. L’intestino è breve poche appendici piloriche.

 

Branzino – spigola Dicentrarchus labrax. Ha denti filiformi in più file. L’opercolo ha due spine.. ha due pinne dorsali, la caudale nettamente concava. Linea laterale con 71-72 squame. Di color argenteo, grigio, verdastro sul dorso, allo stadio giovanile ha macchiette scure . Lunghezza 100cm e fino a 12 kg.

 

Nomi regionali Liguria: gingiareo, loasso, lvo, louvasso- Veneto: baicolo, varolo, variolo, ragnioi– Venezia Giulia: -vaino, spigola bianca, bavoso, branginel- Toscana: spinola, ragno – Lazio: lupasso- Campania: bocca bianca, spinola – Puglia: ragnetta, spinodda, spain – Sicilia:lupu de mari, buracciola, burascia, boraggia, serra, serranda, permea, spinulottu – Sardegna: arranassa, arrangiala, arranzolu, sperritu (giovani)

Nomi nazionali  Inglese: bass , sea bass– Francese: bar, loup de mer- Greco:lavraki – Spagnolo: lubina – Tunisino :qarous – Turco: levrek

Spigola macchiata Dicentrarchus punctatus Questa specie differisce dal labrax in quanto il gruppo dentario del vomere si prolunga all’indietro. Le squame del capo sono ctenoidi. La linea laterale ha 60-65 squame. Il corpo ì cosparso di macchie nere e l’opercolo ne ha una ben evidente. Le dimensioni sono inferiori 50 cm e 4 kg.

 

Nomi regionali Sicilia: vurraccina, spinula imperiali, penta, buracciola, vuraccia

Nomi nazionali  Francese:bar tachete – Greco: lavraki- Spagnolo: baila – Tunisino : qarous bou nokta – Turco: ispendik

Cernia bruna Epinephelus guaza – Serranus gigas Corpo assai tozzo. La mandibola è prominente. Il mascellare è ricoperto si squame . i denti sono piccoli e acuti su entrambe le mascelle, alcuni denti anteriori sono grandi e caniniformi, quelli delle file più interne sono mobili e depressibili. L’opercolo ha tre spine e presenta il margine superiore dentellato, quello inferiore liscio. Le squame sono piccole e ctenoidi, sono cicloidi sul capo e sulla linea laterale che ne contiene circa 100. ha una unica pinna dorsale con 11 raggi spiniformi (raro 10) e quella anale con 7-9 raggi molli. La pinna caudale è arrotondata. Di colore bruno rossiccio o giallastro, con macchie irregolari chiare, grigie o giallastre, più evidenti nei giovani. Le pinne impari sono più scure nella zona periferica. Gli occhi sono azzurri. Lunghezza sino a 100cm , peso 60 kg.

 

Nomi regionali Liguria: anfuouson, lucerna de scheggio, meo, meu- Veneto e Venezia Giulia : tenca de mar – Lazio: zerola- Puglia: scotto- Sicilia: cerchia de mari, cirenea, scirenga

Nomi nazionali  Inglese:grouper – Francese:merou – Greco: rophos- Spagnolo: mero- Tunisino : mennani ahmar – Turco: sari hani, orfoz

Cernia bianca Epinephelus aeneas Si differenzia per il corpo più slanciato , il colore è grigio verdastro pallido, sul capo si notano 2 o3 strie biancastre oblique, che dall’occhio si dirigono all’indietro. Sul corpo vi sono alcune coppie di fasce verticali più scure e numerose piccole macchie. Raggiunge i 90 cm.

 

Nomi regionali Sicilia: cirenea, scirenga, tincuni

Nomi nazionali  Francese:merou blanc – Greco: sphyrìda – Spagnolo: cerne de ley- Tunisino : mennani adiad – Turco: lahoz

Cernia dorata Epinephelus alexandrinus Si differenzia per la pinna caudale convessa nei giovani, concava negli adulti, il colore bruno rossastro nei giovani con 5-6 linee più scure, gli adulti sono bruno-grigi con una grande macchia dorata sulla metà inferiore dei fianchi, seguita da macchie più piccole brune. La livrea cambia a 25-30 cm di lunghezza. Hanno gli occhi verdi. La lunghezza massima è di 100 cm e il peso di 8 kg.

 

Nomi regionali Tirreno: dotto, smirdo – Napoli: lupesssa e’ funtale, sguette – Sicilia: precchia di mari imperiali, tenca, jatta

Nomi nazionali Francese:badèche – Greco: stira

Cernia nera Epinephelus caninus Di corporatura tozza presenta la pinna caudale tronca nei giovani, concava negli adulti. Di colore grigio-violaceo. Sul capo presenta due o tre tipiche linee più scure che dal bordo inferiore dell’occhio si dirigono all’indietro. Le pinne hanno il margine chiaro. Raggiunge sino a 150 cm e 90 kg di peso.

 

Nomi regionali Sicilia: cirenea, tincuni

Nomi nazionali Francese:merou noir – Greco: rophos – Tunisino : mennani

    Famiglia sparidae Il corpo è ovale o oblungo con il capo generalmente grande I mascellari sono nulla o poco protrattili. I denti sono di varia forma ( caniniformi, incisiviformi, molariformi) , assenti sul palato. Preopercolo con margine liscio, opercolo senza spine. Le membrane branchiosteghe con 6 raggi sono staccate dall’istmo. Le pseudobranchie sono grandi. Le squame sono ctenoidi, o quasi cicloidi, presenti anche sul capo. Hanno una unica pinna dorsale, quella anale ha 3 raggi spiniformi, la caudale è bilobata, le ventrali con un raggio spiniforme e 5 molli. La vescica gassosa è più o meno ampia i ciechi pilorici sono un piccolo numero.

Dentice Dentex dentex Il corpo è assai alto. Il muso è piuttosto lungo ed acuto , la mandibola sporgente. L’occhio è piccolo e posizionato in alto. Il muso è rivo di squame. I denti sono conici e acuti , ha 4 denti caniniformi su entrambe le mascelle. La linea laterale ha 55-68 squame. La pinna dorsale ha 11-12 raggi spiniformi e 11-12 molli, quella anale 3 spiniformi e 7-9 molli. La pinna caudale è bilobata, le pettorali lunghe ed appuntite. La parti superiori sono di colore azzurrognolo, iridescenti, i fianchi argentei con riflessi rosei; sul capo vi sono macchiette scure o azzurre, le guance sono giallo-dorate. Le pinne dorsali e caudali sono bruno-rosa, le ventrali e anali giallastre. La vescica gassosa posteriormente è bilobata, vi sono 4-5 appendici piloriche. La lunghezza po’ superare i 100cm e il peso i 12 kg.

 

Nomi regionali  Liguria: dentexu, lente- Veneto e Venezia Giulia: dental – Campania: dentice, denticuozzo- Puglia: dotto, dottori, etere, dentade, tantanu – Sicilia: lentici, rintici, dintatu, pauru- Sardegna: dentul, dentulottu, dentixi

Nomi nazionali  Inglese: dentex – Francese:denté – Greco:synagrida – Spagnolo: denton- Tunisino : dendiq – Turco: sinarit

Dentice occhione Dentex macrophalmus Ha l’occhio molto grande dal diametro di circa 1/3 della lunghezza del capo. La mandibola leggermente più breve della mascella. La linea laterale ha 49-53 squame. Le dorsali hanno 12 raggi spiniformi e 9-10 molli. Le anali 3 e 8 rispettivamente.. la livrea è di colore rosso roseo con linee longitudinali dorate. La lunghezza raggiunge i 35 cm.

 

Nomi regionali Liguria: bucca ruga, sciamma – Puglia: letrinu- Sicilia: dintatu, occhiu beddu, vicca russa, budicaru:

Nomi nazionali Inglese: large-eyed dentex– Francese:denté aux gros yeux – Greco: balas – Spagnolo: – cachucho Tunisino : guerfal

Orata Sparus aurata Il capo e i preorbitali sono assai alti, il profilo convesso. Le mascelle robuste con 4-6 grossi denti anteriori caniniformi, i molariformi superiori in 3-5 serie, 3-4 inferiori. Il muso è privo di squame, la linea laterale invece ne include 75-85. Le pinne dorsali hanno 11 raggi spiniformi e 13 molli, le anali 3 e 11-12 rispettivamente. Le pinne pettorali sono lunghe e acute, le ventrali brevi.La livrea nel dorso di colore grigio azzurrognolo, i fianchi argentei con sottili linee grigie, una banda nera e una dorata sono tra gli occhi. La regione scapolare è nera. La pinna dorsale grigio azzurrognola, la caudale verdastra, le altre pinne sono grigio chiare.. la lunghezza max è di 70 cm e il peso di 5 kg.

 

Nomi regionali Liguria: oggià, oué, oà – Veneto: orada de la coona– Venezia Giulia: palassiola- Puglia: bandicedde, bannicella- Sicilia: sau-vidicchiu- Sardegna: cagnina, canina, caniottu

Nomi nazionali Inglese:gilt-head bream – Francese: daurade – Greco: tsipoura – Spagnolo: dorada- Tunisino : jerraf, ourata – Turco: cipura

Pagro dentice Sparus pagrus – Pagrus pagrus L’occhio ha un diametro 3-4 compreso nella lunghezza del capo. Ha 4 denti caniniformi superiori, 4-6 inferiori; denti molari biseriati. La linea laterale ha 52-58 squame.La pinna dorsale ha 12 raggi spiniformi e 10-11 molli, ,la pinna anale 3 e 8 rispettivamente. Le ventrali sono lunghe , le ventrali molto più corte. Ha cinque appendici piloriche. La livrea è di color roseo vivace, con riflessi argentei, sopra la linea laterale vi possono esser delle macchiette azzurre e una macchia rosso scura può trovarsi all’estremo posteriore della pinna dorsale.Il margine dell’opercolo è rosso nella sua parte superiore. La pinna anale è ialina, le ventrali rosee o biancastre, le altre sono rosse e la caudale ha gli apici bianchi. La lunghezza max è di 75 cm

 

Nomi regionali Liguria: pagao addentaxou, pagao buffo, bezugo – Veneto: alboro-pagnesco, sparo d’istria, taboro, albaro pagro – Venezia Giulia: cantarella, tabarà, prago, pagari-Toscana: sparo pagro, manfrone- Marche: sagro- Puglia: bufalacu, fraie, marrafone, sparo bastardo – Sicilia:pauru, paurottu, pavolo, scannavaddu – Sardegna: su paguru, prain

Nomi nazionali  Inglese:couch’s sea bream, – Francese: pagre commun – Greco: fagrì – Spagnolo: pargo, pagro- Tunisino : hamraia– Turco: sinarit

Pagello fragolino Pagellus erythrinus Corpo oblungo, con il capo non molto elevato. Il muso acuto, più lungo del diametro oculare. Le squame predorsali sono estese sino a metà dello spazio intraorbitale. I denti anteriori sviluppati, i molari sono su due file, i denti interni sono più grandi.. La linea laterale ha 60-70 squame. I raggi della pinna dorsale sono 12 spiniformi e 9-11 molli, le anali 3 e nove rispettivamente. Le pettorali sono appuntite e lunghe quanto il capo, le ventrali brevi. La livrea è rosso-rosea con riflessi argentei e spesso presenta delle macchioline azzurre sui fianchi. Le pinne sono rosee. Nerastre le cavità buccali e delle branchie. La lunghezza max è di 50 cm.

 

Nomi regionali Liguria: pagas, pagao-veazo, pageo pàarago- Veneto: medaglia, medagiola– Venezia Giulia: ribon, rabon, sarago, madaglio-Toscana: mormora, mafrone, parago- Marche: arboleto, arboreto- Lazio: pagello rosso- Campania: lustrino, luvaro- Puglia: frajo, lutrinu russu- Calabria : pissigona – Sicilia: ‘uvaro, aluvaro, luuru, mucco rosso, propognatu, mazzucchi- Sardegna: lémaru, murudu, pagellu eru

Nomi nazionali Inglese: pandora – Francese:pageot rougr – Greco: lithrini- Spagnolo: breca – Tunisino : murjane– Turco: mercan

Rovello Pagellus bogaraveo Muso breve nei giovani 2/3 – 4/5 del diametro oculare, lo eguaglia negli adulti. La mandibola è leggermente prominente. Intraorbitale senza squame. I denti anteriori forti e ricurvi. La linea laterale ha 60 –67 squame. Le pinne dorsali hanno 12 raggi spiniformi e 12-14 molli, le anali 3 e 12-13 rispettivamente. Di colore grigio rossastro con riflessi verdognoli e argentei, negli adulti caratteristica macchia nera all’inizio della linea laterale, le pinna sono rosee, le cavità boccali e branchiali di color arancio. La lunghezza max 40.

 

Nomi regionali Liguria:rugo, bezugo –Toscana: paràgo, mafrone – Lazio: pagello- Campania: luvaro, mafrone, pezzogna- Puglia:bufulacu, marechiefe, scazzatiedde – Calabria: muppagghiuni, scazzupulo Sicilia: pampini, vuopa imperiali, mupa- Sardegna: battaredda, bubbureddu

Nomi nazionali  Inglese: blue-spotted bream– Francese:bogaravelle – Greco: lithrìni- Spagnolo: goraz- Tunisino : murane

Marmora Lithognatus mormyrus Differisce dal genere precedente per il proerbitale molto alto, maggiore del diametro oculare. Il muso è lungo, acuto. La narice anteriore è tonda, la posteriore lunga e stretta.Lo spazio intraorbitale è privo di squame. La linea laterale ha 58-65 squame. Le pinne dorsali hanno 11-12 raggi spiniformi e 11-12 raggi molli, le anali 3 e 10-11 rispettivamente. Le pinne pettorali sono lunghe ¾ del muso. Di colore grigio argenteo con riflessi dorati, nei fianchi una serie di strie nerastre non estese al ventre, le pinne sono giallastre.La lunghezza max di 30 cm.

 

Nomi regionali Liguria: pagai, mormua –Toscana: mormora – Lazio: marmarozza – Campania:marmolo, mirmora – Puglia: calcioli, voscele – Sicilia: gajulu, ajula- Sardegna: murmungioni

Nomi nazionali Inglese:striped bream – Francese:marbré – Greco: mourmoura- Spagnolo:herrera – Tunisino : menkous– Turco: cingili mercan

Sarago maggiore Diplodus sargus – Sargus sargus Ha il corpo assai elevato e compresso. Presenta 8 denti incisiviformi su ciascuna mascella. La linea laterale ha 60-65 squame, le pinne dorsali hanno 11-12 raggi spiniformi e 12-15 raggi molli, le anali 3 e 13-14 rispettivamente.Ha colore grigio argenteo, più scuro sul dorso con 6-8 linee nerastre verticali sui fianchi. Le pinne sono grigie, le impari con margine nero, le ventrali nere alla base e nella metà distale esterna.Lunghezza max 40 cm e peso di 1,3 kg.

 

Nomi regionali Veneto: girala, sparo – Marche:cappuccino, sbaro- Campania: sario verace, saracuotti- Puglia: varanguidde, vavangueddu, sarge tunne, sciurgitieddi – Sicilia: saricu tunnu – Sardegna:isparessa

Nomi nazionali Francese: sar commun, sar – Greco: sargòs- Spagnolo:sargo – Tunisino : fouliya – Turco: karagoz

Sarago pizzuto – puntazzo Diplodus puntazzo – Sparus puntazzo Ha il muso appuntito e lungo. La bocca è piccola, presenta 8 denti incisiviformi su ciascuna mascella. La linea laterale ha 55-60 squame. Le pinne dorsali hanno 10-11 raggi spiniformi e 13 molli, le anali 3 e 12 rispettivamente. La livrea è di colore grigio argenteo con 7–10 fasce verticali nerastre, ha una macchia nera nel peduncolo codale. Le pinne sono grigie con bordi neri. Lunghezza massima 40. Cm , peso 2 kg.

 

Nomi regionali Liguria: moruta, sulla, – Veneto: sparo d’Istria, topinara, pissut, spizzo– Venezia Giulia: spizzo bastardo, magnamorti, –Toscana: pinzuto – Marche: saraco pizzuto – Campania:saraco n’chiuso – Puglia: purciello, pezzate,appezzutu- Sicilia: saracu monacu, zucchu- Sardegna:murudda, muruddu, puntutu.

Nomi nazionali  Inglese: sheephead bream – Francese:sar tambour – Greco: mytaki – Spagnolo: morruda, sargo picudo – Tunisino : maiza– Turco:sivriburun karagoz

Salpa Boops salpa Ha il corpo ovale-oblungo con i profili dorsale e ventrale con la medesima curvatura. La bocca è piccola, i denti superiori hanno due cuspidi uguali, gli inferiori un’unica cuspide. La linea laterale ha 67-76 squame. Le pinne dorsali hanno 11-12 raggi spiniformi e 14-16 molli, le anali 3 e 13-15 rispettivamente, queste pinne sono poco elevate. La caudale ha due lobi acuti ed evidenti, le pettorali poco più brevi del capo. La livrea è di colore azzurro verdastro con i fianchi argentei con linee longitudinali gialle. Le pinne sono verdastre, le ventrali bianche, una macchia nera alla base delle pettorali. La lunghezza max è di 45 cm e il peso di 1 kg.

 

Nomi regionali Veneto: sciarpa, vergatella – Puglia:fitalora , cuzziola, muscata, sarpetedde (giovanissimi) – Sicilia: cavagnola, lupa, munciaracina.

Nomi nazionali Inglese: salema – Francese:saupe – Greco: salpa – Spagnolo: salema- Tunisino : shelba– Turco: citari, sarpa

Occhiata Oblada melanura Presenta i profili dorsale e ventrale incurvati. Il foro posteriore delle narici e più ampio dell’anteriore. La mandibola è sporgente. I denti sono piccoli , gli anteriori incisiviformi bicuspidati, quelli laterali sono conici, hanno la vescica gassosa bilobata posteriormente. Presenta squame sul dorso del muso, la linea laterale ne conta 64-67. Le pinne dorsali hanno 11- raggi spiniformi e 13-14 molli, le anali 3 e 12-13 rispettivamente. La dorsale è depressibile, le pettorali acute e lunghe più del capo, la caudale presenta evidenti lobi acuti. La livrea è di color grigio- azzurro nel dorso, i fianchi argentei con linee longitudinali grigie. La linea laterale marcatamente scura; marcata macchia scura (non estesa inferiormente) a livello del peduncolo caudale. Le pinne dorsali e caudale grigie , le altre trasparenti. Lunghezza max. 30 cm , il peso 1 kg.

 

Nomi regionali Liguria: oià, oggià, aggiée, veggia, blada- Veneto: albaro bastardo– Venezia Giulia: cantara, cantarion – Campania:jata, fiata, uocchioniro, sperone, occhiuzza – Puglia: jacchiata, uacchiata, nehiata, uocchiniri – Sicilia: biata, papazzo, usata – Sardegna: orbara, urbana, orbata, orbita.

Nomi nazionali Inglese:saddled bream – Francese:oblade – Greco: melanouri- Spagnolo: oblada – Tunisino : kahlaia– Turco: melanurya

Tanuta – cantarella Spondyliosoma cantharus Entrambe le mascelle portano parecchie serie di denti piccoli e conici , gli esterni sono più grandi ed acuti. La narice posteriore allungate e più grande dell’anteriore. La linea laterale ha 62-75 squame. La pinna dorsale, depressibile, ha 11 raggi spiniformi e 12-13 molli, le anali 3 e 9-11 rispettivamente. Le pinne pettorali lunghe quanto il capo. La livrea è di color grigio bruno nel dorso, i fianchi grigio argenteo con una quindicina di linee longitudinali dorate. Le pinne dorsali, anali e ventrali sono nerastre con base e margine più chiari, le altre grigie.La lunghezza max. è di 50 cm.

 

Nomi regionali Liguria: tenua, scaggiun- Veneto:cantareta de aspero, ociada, cantarion – Venezia Giulia: cantara, cantra, cantarion –Toscana: scorzone – Marche: sarago bastardo (o rigato) – Lazio: morettine, schianto – Puglia:cantaro, schiantero, smarrita, zerpula, minile, reggire – Sicilia: scantro, cinciastru, sarpa imperiali, zippula – Sardegna: cantara, tanuda.

Nomi nazionali Inglese:black bream – Francese:griset – Greco: scanthàri- Spagnolo: chopa – Tunisino : E’houdiya(ebreo) , zargaia– Turco: firtima balivi (?)

    Famiglia mullidae Il profilo superiore del capo è convesso. Gli occhi sono vicini al profilo dorsale. La bocca , protrattile, è piccola e posizionata in basso. I denti sono piccoli e villiformi. Al di sotto della mandibola vi sono due barbigli. Sono presenti le pseudobranchie. Le squame sono di tipo ctenoide. I raggi spiniformi delle pinne sono deboli. Ha due pinne dorsali. Le anali con due raggi spiniformi. La caudale e bilobata. Ha circa venti appendici piloriche.

Triglia di fango Mullus barbatus Il profilo anteriore del capo è verticale, l’occhio, posizionato presso il profilo superiore, ha un diametro di circa metà del muso. La mandibola è più breve del muso. La linea laterale ha 36-40 squame. Sotto l’occhio vi sono tre squame di cui la prima è più piccola delle altre. La prima pinna dorsale ha 7-8 raggi spiniformi , la seconda 1 spiniforme e 8-9 molli, l’anale 2 e 6-7 rispettivamente. La livrea è di colore roseo, le pinne sono incolori o rosee, le femmine sono più grandi e raggiungono la lunghezza max. di 25 cm.

 

Nomi regionali Liguria: cavon, cavun, steglia de fango, treggia de fundo- Veneto: barbon , barboncin, cavassiol, cavazioni (giovani) –Toscana: triglia de rena – Marche: barbone, rosciolo, rosciolitti (novellame) – Campania:treglia sapunara, fragaglia (novellame) – Puglia:tregghia de capetello – Sicilia:trigghia capetedda, sparacalaci, burghitana, trigghia de riva – Sardegna: tregghia arubbia, trigghia lirdì

Nomi nazionali  Inglese: red mullet – Francese:rouget barbet – Greco: koutsomoura- Spagnolo: salmonete de fango- Tunisino :mellou – Turco: barbunya

Triglia di scoglio Mullus surmuletus Differisce dalla precedente per il profilo del muso più obliquo. L’occhio è in posizione più bassa rispetto al profilo superiore. Sotto l’occhio ha due sole squame. La livrea ha colorazione più varia : il dorso bruno- rossastro, i fianchi hanno una banda longitudinale rossa o aranciata, alcune volte gialla, la pinna dorsale anteriore ha due fasce trasversali , la superiore scura e l’inferiore grigia. Hanno dimensioni maggiori , raggiungono 40 cm e 1 kg di peso.

 

Nomi regionali Liguria: steglia de roca, treggia de scheggio, tria- Veneto: tria, triola, triolet de semena (piccole) – Venezia Giulia: barbon de nassa, triola – Marche: barbone di scoglio, rosciolo – Campania:treglia e’ morza, tregli verace, fragaglia (novellame) – Puglia: treglia d’aspro, tregghia de petre – Sicilia: sparacalaci, trigghia birdi.

Nomi nazionali Inglese: red mullet – Francese:rouget de roche – Greco: barbouni- Spagnolo:salmonete de roca – Tunisino : mellou, bouqit – Turco: tekir

    Famiglia sciaenidae Hanno il capo dotato di cavità lucifere. I premascellari sono protrattili. I denti sono spesso caniniformi sulle mascelle e disposti su una o più file. La mandibola è dotata di ori e talvolta di barbigli. Il preopercolo ha il margine liscio o dentellato. L’opercolo è dotato di due brevi spine. Di norma sono presenti le pseudobranchie. Le squame sono di tipo ctenoide. La linea laterale si estende sino alla pinna caudale. La pinna dorsale è unica ma incavata tra la parte più lunga a raggi molli. L’anale con uno o due raggi spiniformi. La caudale non è bilobata. La vescica gassosa è ampia e può esser dotata di varie appendici. Le appendici piloriche sono generalmente scarse.

Ombrina Ombrina cirrosa Ha il muso prominente. I denti villiformi. La mandibola ha un breve barbiglio. Il margine dell’opercolo dentellato e di colore nero. La vescica gassosa è semplice. La linea laterale ha 50 squame. La pinna dorsale ha 10-11 raggi spiniformi e 21-25 molli, le anali 2 e 7-8 rispettivamente. La livrea è di color grigio argenteo con strie , sinuose, dorate orlate di azzurro o viola, le pinne dorsali più scure lungo il margine , le ventrali sono grigio-giallastre. La lunghezza max è di 100cm e il peso do 12 kg.

 

Nomi regionali  Veneto: ombrelo, ombrat, corbo– Venezia Giulia: corbel, crovell –Toscana: crivello, crivetto – Campania: coramina, ombrina di scoglio – Puglia: mbrale, traulu ‘mperiale- Sicilia: ombrina, budagia – Sardegna: lumbrina impiriali

Nomi nazionali Francese: ombrine – Greco: mylokopi- Spagnolo: verrugato – Tunisino : kharbo – Turco: minakop

Corvina Sciaena umbra Il muso è breve e arrotondato Ha la bocca piccola e la mandibola senza barbiglio. Denti piccoli. Il margine percolare è liscio. Il dorso ben arcuato La vescica gassosa è priva di appendici. La linea laterale ha 43-52 squame. La pinna dorsale ha 10-11, 1 raggi spiniformi e 23-25 molli, l’anale 2 e 7-8 rispettivamente. Il margine della pinna caudale è leggermente convesso. Le pinne pettorali sono più brevi delle ventrali. La livrea è di colore bruno scuro con riflessi dorati, le pinne ventrali e anali con il margine anteriore bianco. La lunghezza max. 50 cm

 

Nomi regionali Liguria: cappa nigra, cuorbo, pescio covro, occa- Veneto: corvo de sasso, ombra, ombrela – Venezia Giulia: corbel de sasso-Toscana: locca- Marche: lodola- Lazio: corvo de frontiera (o reale)- Campania:cuorvo, paparella, lavica – Puglia: cuerve, curviellu, gatte – Sicilia: pisci acula, aguia, alaguia, aloca, corvu-pisci, sarrania – Sardegna: carbaghi, corbaglio, ombrina imperiali, gorbagiu

Nomi nazionali  Francese: corb – Greco: skios – Spagnolo: corvallo- Tunisino : ghrab – Turco: eskina

    Famiglia carangidae Il corpo è fusiforme, talvolta molto elevato e compresso. E’ ben evidente la carena occipitale, i premascellari di norma sono protrattili, i denti sono piccoli e variamente distribuiti. L’opercolo è privo di spine. Le squame sono piccole, cicloidi e talvolta assenti. Le due pinne dorsali possono esser vicine o separate, quella anteriore è provvista di raggi spiniformi sottili, quella anale è preceduta da due spine isolate. La pinna caudale è ampiamente bilobata. Le appendici piloriche sono numerose.

Ricciola Seriosa dumerili Il mascellare accompagnato da un largo osso supplementare, è alto e termina sotto il centro dell’occhio.. I denti sono villiformi disposti in larghe bande sulle mascelle, sul vomere, sui palatini e sono presenti anche sulla lingua. La linea laterale è poco arcuata e ha 150-180 squame. La prima pinna dorsale è piccola con 6-8 raggi spiniformi, la seconda con 1 spiniforme e 31-35 molli. La pinna anale con 2 spiniformi e 18-21 molli. La seconda dorsale e l’anale hanno un lobo anteriore elevato. Le pettorali sono poco più lunghe delle ventrali. La livrea sul dorso è di color grigio azzurro con riflessi rosei, sui fianchi c’è una banda longitudinale gialla. E’ uno dei pesci percoidi più grandi del mediterraneo raggiunge infatti i 200 cm e i 50 kg di peso

 

Nomi regionali Liguria: leccia , alicosa- Veneto – Venezia Giulia: lissa –Toscana: saltaleone- Marche: alice grande – Campania:ricciola e’ funnale – Puglia: jarrupe, lecc- Sicilia: alicciola, licciolu, cavagnola, ferula imperiali – Sardegna: sarmoni, serviola, lambuga

Nomi nazionali Inglese: amberjack – Francese: sériole – Greco: mayatico – Spagnolo: pez de limon- Tunisino : jerriwa, saffraya – Turco: sarikuyruk

    Famiglia Scombridae Hanno il corpo fusiforme. I premascellari non sono protrattili. L’osso mascellare , a bocca chiusa, è nascosto sotto il preorbitale. Hanno denti piccoli acuti. Gli opercoli sono privi di dentelli e spine. Gli occhi sono provvisti di palpebre adipose.. Numerose sono le branchiospine ( + di 20) Le pseudobranchie sono presenti. Le squame sono piccole e cicloidi, possono esser assenti in tutto o in parte; sovente sono più grandi nella parte anteriore del tronco , formando il “corsaletto” al di fuori del quale la pelle è nuda.. Hanno due pinne dorsali ben separate , più grande la prima, con raggi spiniformi depressibili e deboli. La pinna anale è piccola. La pinna caudale è e a semiluna. Le pinna pettorali sono poste in posizione elevata. Non vi è una carena mediane sul peduncolo podale, mentre una breve carena è presente alla base dei lobi della caudale.La vescica gassosa è piccola o assente. Ha numerose appendici piloriche.

Sgombro Scomber scombrus Ha il muso conico , assai acuto. La narice posteriore a forma di fessura verticale è vicina all’occhio ; questi ha un diametro circa la metà del muso. Le mascelle hanno denti uniseriati. La linea laterale è leggermente sinuosa. Le pinne dorsali hanno 11-13 raggi spiniformi e 9-12 raggi molli, le anali 1 e 8-9 rispettivamente. Vi sono 5 pinnule superiori e 5 inferiori. Le pettorali sono più brevi della metà del capo e più lunghe delle ventrali. Non è presente la vescica gassosa. Il dorso è di color verde-blu metallico e iridescente , attraversato da linee nere trasversali che superano di poco la linea laterale, i fianchi sono bianco-argentei. Le pinne sono grigie, le pettorali scure alla base. La lunghezza max. 50 cm

 

Nomi regionali Liguria: lacerto- Veneto: ganzariol –Toscana: agerto- Lazio: maccarello- Campania:occhioni, scottoni – Calabria: strumbu, palamitu – Sicilia: sbirru, oracoli, scurmu- Sardegna: cavaglia, biseru

Nomi nazionali  Inglese: atlantic mackerel– Francese:maquereau – Greco: scoumbrì – Spagnolo: caballa- Tunisino :skoumbri – Turco: uskumru

Lanzardo Scomber japonicus colias Differisce dallo sgombro per diversi caratteri: l’occhio è più grande (1/4 del capo), la prima pinna dorsale ha 9-10 raggi spiniformi, le linnee nere dorsali sono meno evidenti e i fianchi sono cosparsi di macchiette nere, ha la vescica gassosa.

 

Nomi regionali Liguria:cavalla, cavalluca, strombo – Veneto: lucardo -Toscana: -occhione Marche: lanciardo, lucardo- Lazio: maccarello, cavallo, ganzariolo- Campania: lacerto, scurtonePuglia: culep, maccarieddo, scummarieddu- Calabria :polauritto, mutuli, strummu cucuzzaru – Sicilia:uocchi ruossi, scurmi grussuocchi, strummo occhiuto, varatulu.

Nomi nazionali  Inglese: chlub mackerel – Francese:maquereau espagnol – Greco:koliòs – Spagnolo: estornino- Tunisino :skoumbri – Turco: kolyoz

Palmita Sarda sarda Il muso è acuto. Le palpebre adipose poco sviluppate. Ha denti conici. Le pinne dorsali sono contigue , la prima ha 21-24 raggi spiniformi e 2 molli – la seconda 12-14 molli, la pinna anale 11- 13 molli, vi sono 8-9 pinnule superiori e 7-9 inferiori. La pinna caudale è lunata. Le pinna pari sono piccole. Manca la vescica gassosa. Numerose appendici piloriche. La livrea è di color blu scuro nel dorso, da qui discendono 7-9 linee nere oblique in avanti che superano la linea laterale, nei giovani sono invece 12-16 bande scure verticali estese sino alla metà dei fianchi. Lunghezza max 80 cm peso sino a 10 kg.

 

Nomi regionali Liguria: bonnicou, paamia – Campania: cuvarita- Sicilia: parantuni, pisantuni

Nomi nazionali  Inglese: atlantic bonito– Francese: bonite a dos rayé – Greco: palamida – Spagnolo: bonito- Tunisino : balamit – Turco: palamut

    Famiglia Thunnidae Hanno il cranio con la cresta sovraoccipitale ben sviluppata e parietali separati, i denti piccoli e conici. Numerose branchiospine. Il peduncolo caudale ha la carena longitudinale mediana su ciascun lato.Le squame possono esser presenti o assenti sulla parte posteriore del corpo. Le pinne dorsali sono di norma contigue. Ha numerose appendici piloriche che formano una massa notevole . La vescica gassosa può esser presente o mancare.

 

Tonno Thunnus thynnus Ha il muso più lungo del diametro oculare. I margini dell’opercolo sono incurvati. Le squame sono presenti su tutto il corpo. La pinna dorsale è triangolare, lunga, la prima con 12-15 raggi spiniformi, la seconda con 1.2 12-14 raggi molli, l’anale con 2-3. 11-12 raggi molli, queste ultime hanno apici acuti e sono più alte che lunghe. Le pinnule superiori sono 8-10 e 7-9 le inferiori. Le pettorali sono più lunghe delle ventrali . Il dorso è blu scuro o nero, i fianchi grigio-argento, le pinne grigie, pinnule gialle con margine nero. La vescica gassosa è piccola, la milza e le appendici piloriche sono molto grandi. La lunghezza max è di 300 cm e il peso di 700 kg.

 

Nomi regionali Veneto: pompilo, tonnina, trombeto – Venezia Giulia: trompia, trompito – Sardegna: scampirru, turina

Nomi nazionali  Inglese: tunny, bluefin tuna – Francese: thon rouge – Greco:tonnòs – Spagnolo: atun- Tunisino : toun ahmar – Turco: orkinos

Alalunga Thunnus alalunga Si distingue dal Tonno per le pinne pettorali molto più lunghe, il loro apice passa la seconda dorsale. La prima pinna dorsale ha 14 raggi spiniformi la seconda 3.11-12 molli, la pinna anale 3.11-12 molli. Le pinnule superiori sono 7-9 e 7-8 le inferiori. Il dorso è blu scuro , i fianchi argentei. Le pinne grigie, le caudali con sottile margine bianco. Le pinnule superiori giallastre, inferiori biancastre , tutte con margine nero. Vescica gassosa molto piccola. Lunghezza max 100 cm peso 12 kg.

 

Nomi regionali  Puglia: scellone, motulu, muetulu: – Sardegna: liccia

Nomi nazionali Inglese: albacore, longfin tunny – Francese:germon – Greco: tonnos macropteros – Spagnolo: albacora- Tunisino : ghzel– Turco:yazili orkinos

Tonnetto Euthynnus alletteratus Ha denti piccoli e conici, sono presenti anche sul palatino. Le squame sono presenti soltanto sul corsaletto e lungo la linea laterale. Le pinne dorsali sono quasi contigue , la prima è levata anteriormente con apice acuto ha 15-16 raggi spiniformi , la seconda 1-2, 11-12 raggi molli.. le pinnule superiori sono 8-9 , quelle inferiori 6-8 . Le pettorali brevi. Il dorso è azzurro scuro con macchie e linee sinuose nere, dietro il corsaletto e dietro alle pettorali vi sono alcune macchie nere variabili per numero e dimensione. Le pinne sono grigie. Lunghezza max 100 cm , peso 6-7 kg.

 

Nomi regionali Liguria:tunnella, tonnello- Veneto – Venezia Giulia: carcana –Toscana: sanguinaccio – Campania:allittirato – Puglia: ‘nzirru, palametiddu – Sicilia: alittratu, culuritu, littrata, cavarito, tunnicchiu – Sardegna: turina, alacurza, scampirru.

Nomi nazionali Inglese: little tunny – Francese: thonine – Greco: karvouni- Spagnolo: bacoreta- Tunisino : toun sghir– Turco: yazili orkinos

    Famiglia Xiphiidae Hanno un rostro molto lungo, con margini sottili. I denti e le squame sono assenti negli adulti. Le membrane branchiosteghe sono separate e fornite di 7 raggi. Sono presenti le pseudobranchie. Hanno due pinne dorsali , di cui la prima è più lunga e molto alta nella sua parte anteriore. Hanno due pinne anali, la seconda molto piccola. Le pinne pettorali sono falciformi, mancano invece le ventrali. Hanno la vescica gassosa e numerose appendici piloriche.

Pesce spada Xiphias gladius Unico genere. La spada misura circa 1/3 della lunghezza totale. I raggi della pinna dorsale sono 3-4 spiniformi 15-26 molli , quelli della pinna anale 2 spiniformi e 10-11 molli. Il colore del dorso è bluastro o bruno. La lunghezza max > 400cm e il peso di 500 kg.

 

Nomi regionali Liguria: pei spa, espadon, – Veneto – Venezia Giulia: Spadon – Calabria : spateddu – Sicilia: puddicineddu, spatu pulcinella.

Nomi nazionali  Inglese: swordfish – Francese: espadon – Greco: xiphios- Spagnolo: pez espada- Tunisino : bou sif– Turco: kilic balivi.

ORDINE SCORPAENIFORMES

 

Hanno il capo in genere provvisto di rilievi e spine, lateralmente vi è a protezione una lamina ossea che giunge sino al preopercolo. I denti possono mancare o esser piccoli. L’opercolo è percorso da due rilievi divergenti che terminano con una spina. Le squame se presenti sono ctenoidi o cicloidi, talvolta sostituite dam placche ossee. Le pinne sono dotate di robusti raggi spiniformi. Le pinne pettorali sono a base verticale. Le ventrali in posizione toracica con un raggio spiniforme e 2-5 molli. La vescica natatoria se presente è priva di dotto.

    Famiglia Scorpaenidae Hanno il corpo più o meno compresso, il capo è grande dotato di rilievi e spine. La bocca è grande, i denti sono villiformi , sulle mascelle e sul vomere. I premascellari sono protrattili. L’opercolo e il preopercolo hanno spine. Le aperture branchiali sono ampie, le membrane branchiosteghe con 6-8 raggi, le pseudobranchie sono ben sviluppate. Le squame ctenoidi o cicloidi se presenti. Hanno un’unica pinna dorsale, con grosse spine, quella anale con tre raggi spiniformi, la pinna caudale non è bilobata. Le pettorali hanno alcuni raggi inferiori non ramificati e grandi. Le pinne ventrali hanno un raggio spiniforme e 2-5 molli. La vescica gassosa può esser presente. Le appendici piloriche sono poco numerose.

Scorfano nero Scarpaena porcus Ha il corpo tozzo con il profilo dorsale convesso. Il diametro dell’occhio è ¼ del capo. L’interorbitale è fortemente concavo, vi è una marcata fossetta occipitale. Vi sono due spine preorbitali, l’anteriore rivolta in avanti, la posteriore verso il basso, 2-3 spine ottuse sott’orbitali, appendici sopraorbitarie grandi e spesso con piccoli lobi. La sinfisi mandibolare ha due piccoli fori. Le squame sono ctenoidi sui fianchi, sul capo sono cicloidi e più piccole. Senza squame l’area tra l’istimo e le basi delle pinne pari.. la linea laterale ha 52-55 squame. I raggi della pinna dorsale sono 12 spiniformi e 9-10 molli. Quelli delle anali 3 e 5-6 rispettivamente. La pinna caudale ha il margine convesso.La colorazione è di norma bruno-nera con aree più chiare , variegate bande trasversali che si trovano anche nelle pinne. La caudale può presentare bande verticali nere . nei maschi vi è una macchia nera sulla pinna dorsale. La lunghezza max. è di 25 cm.

Nomi regionali Liguria: bezugo, pesce cappone, scorpena de scheuggio, rascasse- Veneto: scarpena de sasso– Venezia Giulia: cerno scarpena – Marche: scarpegna nera – Campania: scorfane de ciglio – Puglia: rònola – Sicilia: scarapulu, scrofanu imperiali cippuda, scorfanu de sicca – Sardegna: iscolfina, mustia, scropula, scupina

Nomi nazionali Francese: rascasse noire – Greco: scorpena – Spagnolo: rascacio – Tunisino :bou keshesh aghel – Turco: iskorpit

Scorfano rosso Scarpaena scrofa Il diametro oculare è circa 1/5 del capo l’interorbitale è molto concavo. Ha due spine preorbitali brevi e tre spine sopraorbitali. Le appendici sopraorbitali sono molto grandi e frastagliate. Ha numerose altre appendici cutanee sono sparse sul capo, sui fianchi e lungo la linea laterale. Le squame ctenoidi, sono assenti sul capo e sul ventre tra le due pinne pari. La linea laterale ha 35-40 squame. I raggi spinosi della dorsale sono 11-12, i molli 9-10, 3 e 5 rispettivamente della pinna anale. Nella livrea domina il colore rosso, arancio e giallo con macchie e bande scure. La lunghezza max è di 50 cm

 

Nomi regionali Liguria:bezugo, pescio cappuon- Veneto – Venezia Giulia: scarpena d’istria-Toscana:cappone – Marche: scarpgna, scarpina – Campania: scorfane e’ fundale Calabria : sconfina i fora – Puglia:ronola roscia – Sicilia: capidazza, cipolle, cipudda, gaddarano, gatteravuscazolulu, – Sardegna: capponi di mari, scropula arrabbia,

Nomi nazionali Inglese: scorpion fish – Francese:rascasse rouge – Greco: scòrpena – Spagnolo: cabracho- Tunisino : bou keshesh ahmar – Turco: lipsos, kirmizi iskorpit

Scorfanotto Scorpaena notata L’aspetto è simile allo scorfano nero, il diametro oculare è maggiore della lunghezza preorbitale. Le appendici preorbitali sono brevi. Le squame ctenoidi mancano tra l’istmo e le pinne pettorali, la linea laterale ne ha 36-46. I raggi spinosi delle dorsali sono 12 e 9-10 quelli molli, l’anale ne ha 3 e 5 rispettivamente. La colorazione è rossa-rosea, con aree bianche e diverse macchi rosse-bruno anche sulle pinne. Il colore è più chiaro negli adulti. La lunghezza max è di 18 cm.

 

Nomi regionali Toscana: cappone- Campania: scorfaniello – Sicilia:scorfana tifnusa, occhiu beddu – Sardegna:

Nomi nazionali Francese: petite rascasse – Greco: scorpios – Spagnolo: escorpora- Tunisino : bou keshesh sghir – Turco: iskorpit

    Famiglia Triglidae Hanno il capo grande di forma quadrangolare, ricoperto di placche ossee rugose e munite di spine . I preorbitali sono grandi e sporgenti, la bocca è situata in basso , i premascellari sono protrattili. I denti sono piccoli e disposti su più file sulle mascelle, sul vomere e sui palatini. L’opercolo presenta 2-3 spine. Le membrane branchiosteghe sono separate tra loro hanno 6-7 raggi. Il cleittro ha una spina rivolta all’indietro che sporge sopra la base della pinna pettorale. Le squame possono esser ctenoidi o cicloidi. Le due pinne dorsali sono vicine, più breve e con raggi spiniformi l’anteriore. La pinna anale è priva di spine, le pettorali sono grandi e con tre raggi inferiori liberi, le ventrali sono distanziate tra loro e grandi. La vescica gassosa ha sovente pareti spesse. Le appendici piloriche sono poco numerose.

Capone lira Trigla lyra Ha il capo alto , il corpo si assottiglia all’indietro. Vi sono spine ai margini dei preorbitali che sono espansi e delimitano una concavità nel muso che appare bilobo. La mandibola è più breve della mascella , sono assenti i denti palatini. Gli occhi sono grandi , hanno una spina sul margine antero-superiore dell’orbita e una più piccola su quello postero-superiore. L’opercolo ha una spina inferiore forte ed acuta , la spina cleitrale è molto sviluppata, le squame ctenoidi sono piccole ed assenti nella parte anteriore del ventre. Circa 67 tubuli sulla linea laterale. La pinna dorsale anteriore ha 8-9 raggi spiniformi la posteriore 16-17. La caudale è concava . La vescica gassosa ha pareti sottili. Il dorso è rosso- roseo , il ventre bianco, vi possono esser macchie azzurre sulle pinne dorsali e pettorali. La lunghezza Max è di 60 cm.

 

Nomi regionali Liguria: cheuffano, cheussano, organo, tuscia – Veneto: anzoletto grande, turchetto – Venezia Giulia: turchello, turchei – Marche: testolina, mazzolina- Lazio: capone coccio – Campania:cuoccio – Puglia: angiula, capuni, cozzo, fasciano, teste, zetola- Sicilia:fascianu, furcatu pisci bullo

Nomi nazionali Inglese: piper – Francese:grondin lyre – Greco: caponi – Spagnolo: garneo – Tunisino : djaje, serdouk– Turco: oksuz

Capone gallinella Trigla lucerna Ha il corpo meno assottigliato del Capone lira , il muso ha un profilo più dritto e l’incisura mediana appena accentuata, l’occhio è più piccolo e la spina cleitrale più piccola. I raggi spiniformi della dorsale sono 8-9 e 15-18, quelli anali sono 14-16 raggi molli. Il colore è generalmente bruno-rossastro, bianco sul ventre. Le pettorali hanno il lato esterno blu-violaceo con macchie rossastre e raggi bianchi, il lato interno è verde scuro con macchie nere ed un largo margine blu con punti chiari. La vescica gassosa ha pareti spesse. La lunghezza max è di 65 cm e il peso di 6 kg.

 

Nomi regionali Liguria:cheffano, cheussano, gallinetta, lanterna, pesce organo- Veneto:lucerna, maziolo, – Venezia Giulia: anzoleto –Toscana:gallinella vera, capocchione – Marche: capomazzo, mazzola, – Lazio: capone panaricolo- Campania: cuoccio, faggiano,cuoccio riale – Puglia: anziletto, cuocceche, anguiletto, capuane – Sicilia: fasciana, faggiani impiriali – Sardegna: baladora, rondini di mari

Nomi nazionali Inglese: tub gurnard, tub-fish – Francese: grondin galinette – Greco: capini – Spagnolo: bejel- Tunisino : djaje o sdouk – Turco: kirlangic baligi

ORDINE PLEURONECTIFORMES

 

Il corpo è molto compresso, uno solo dei fianchi è pigmentato e su di esso si trovano entrambi gli occhi. I premascellari sono protrattili, i mascellari sono esclusi dall’orlo della bocca. Sono presenti le pseudobranchie. Le squame possono esser cicloidi o ctenoidi. La linea laterale , se presente , può esser unica o multipla. Le pinne di norma non hanno raggi spiniformi., le dorsali e anali molto lunghe, la caudale è triangolare, arrotondata o romboidale, le ventrali sono in posizione giugulare o toracica. Il cranio è dissimmetrico con parietali separati. La vescica gassosa è assente negli adulti, l’ano di poco posteriore al capo. A seconda della posizione degli occhi sull’uno o sull’altro fianco, vi sono specie “destre” e altre “sinistre”.

    Famiglia Scophthalmidae Hanno gli occhi sul lato sinistro I denti sono presenti o meno sul vomere e sui palatini Il margine dell’opercolo è libero. Le squame se presenti possono esser cicloidi o ctenoidi. La linea laterale è presente su entrambi lati. Le pinne non hanno raggi spiniformi. Le pinne ventrali sono giugulari, l’ano sul lato cieco.

Rombo liscio Scophthalmus rhombus Ha il corpo elevato , quasi discoidale. Ha denti piccoli acuti e pluriseriati anche sul vomere. Gli occhi sono allineati sulla stessa verticale. La linea laterale è fortemente arcuata nella sua parte anteriore. Le squame sono cicloidi e rivestono uniformemente la pelle che appare liscia.. La pinna dorsale origina sul muso e i primi raggi (dei 73-83) sono liberi nella parte apicale e presentano ramificazioni. La pinna anale ha 56-63 raggi, le ventrali 6 raggi. La colorazione è mimetica sul fondo bruno sono sparse molte macchiette chiare o scure. La lunghezza max. 70 cm e il peso di 7 kg.

 

Nomi regionali Liguria: Rumbo de fundo- Veneto: sfarzo, soazo, – Venezia Giulia: sfazo, cuco Marche: rombetto – Lazio: rombo d’arena – Campania: taccone Calabria : passira, pettine – Puglia: rumiello ,rumm- Sicilia: linguata mascula- Sardegna: rumbulu

Nomi nazionali Inglese: brill – Francese:barbue – Greco: rombos-pissì- Spagnolo: remol- Tunisino : m’dess moussa – Turco: civisiz kalkan

Rombo chiodato Scophthalmus maximus – Psetta maxima Differisce dal precedente perché mancano le squame e il tegumento è scomparso di tubercoli ossei . il corpo è sub-romboidale. I piccoli denti sono presenti anche sul vomere. La mandibola è prominente. Gli occhi sono situati sulla stessa verticale. La linea laterale incurvata nella parte anteriore I tubercoli sono variabili per numero o e grandezza . la pinna dorsale origina avanti agli occhi con 57-72 , quella anale 43- 56 e 6 raggi le ventrali. La caudale ha il margine convesso. Ha due appendici piloriche. La colorazione è bruno-grigia o marrone, sovente con macchie scure o chiare anche sulle pinne. La lunghezza max è di 100 cm e il peso di 12 kg. I maschi sono più piccoli.

 

Nomi regionali Liguria: rombo veaxo, rombo clavelat- Veneto- Venezia Giulia: rombo di sasso-Toscana: rombo di scoglio – Lazio: rombo di pietra – Campania: rummo petruso – Sicilia: linguata imperiali, passira petrusa, rummulu petrusu tappa imperiali- Sardegna: arrimbuli

Nomi nazionali Inglese: turbotn – Francese:turbot – Greco: kalkani- Spagnolo: rodaballo – Tunisino :m’dess moussa : – Turco: kalkan balivi

Famiglia Bothidae Affine alla famiglia precedente , differisce per la linea laterale è presente solo sul lato oculare e le pinne ventrali sono molto asimmetriche, la destra (corrispondente al lato cieco) ha la base più corta. Le squame piccole aderenti, ctenoidi sul lato oculare e cicloidi sul lato cieco. Mancano i denti sul vomere e sul palatino.

Rombo di rena Bothus podas Corpo ovale . Ha la mandibola prominente. Denti piccoli e pluriseriati. L’occhio ventrale è situato più avanti. Lo spazio infraorbitale è largo, nei maschi esiste una spina all’apice del muso e 1-2 spine davanti all’occhio ventrale. La linea laterale ha circa 80 squame e l’incurvatura anteriore è breve. La pinna dorsale ha 85-94 raggi, l’anale 65-70, la caudale è arrotondata, le ventrali con 6 raggi. Il colore mimetico, su fondo bruno vi sono macche chiare (bianche, gialle, arance, cerulee) e scure ( marroni , nere). Lunghezza max 20. cm

 

Nomi regionali Liguria: Rumbo bastardo- Campania: taccone , palaja ‘e scoglio – Puglia: prajezza- Sicilia: rummulu petalo

Nomi nazionali Greco: pissi- Spagnolo: podas

    Famiglia Pleuronectidae Gli occhi sono situati sul lato destro , quello dorsale è posizionato più indietro. Il margine preopercolare è libera . La membrana brachiostega ha 7-8 raggi Le squame sono di tipo ctenoide o cicloide la linea laterale è presente di norma in entrambi i lati. Le pinne non hanno raggi spiniformi. La dorsale origina al di sopra del margine dell’occhio superiore. Le ventrali sono simmetriche. L’ano è sul lato cieco. Le uova sono prive di gocce oleose.

Platessa – passera Platichthys flesus Il corpo è ovoidale con tendenza al rombo. Alto circa metà della lunghezza. Il profilo superiore del capo è concavo. La bocca è piccola. Ha i denti conici e uniseriati. Le squame cicloidi piccole accompagnate da tubercoli o placchette ossee allineate lungo la base delle pinne dorsali e anali. I raggi della dorsale sono 51-65, quelli dell’anale 38-45. in entrambe i raggi mediani sono più lunghi e possono avere piccole spine.La pinna caudale è grande e convessa.Due ciechi pilorici brevi. Il colore è bruno-oliva o verde nerastro con macchie più scure e chiare, le pinne hanno macchie scure. La lunghezza max è di 40 cm.

 

Nomi regionali Liguria: passona, passua, sola- Veneto:latesiol, passarin –Toscana: sovace- Campania: rummo – Puglia: passerella di mare, passriello – Sicilia:linguata, pittina russa

Nomi nazionali  Inglese: flounder – Francese: flet – Greco: chematida- Spagnolo: platija – Turco: dere pisisi

    Famiglia Soleidae Corpo ovale-oblungo Gli occhi sono sul lato destro, il dorsale è posizionato anteriormente. Il capo ha profilo arrotondato. Ha denti minuti sul lato sinistro delle mascelle, assenti su quello destro. Sono assenti nel vomere e nel palatino. Le membrane branchiosteghe unite all’istmo e con 6-7 raggi. Le squame sono piccole e ctenoidi . La linea laterale è dritta e presente in entrambi i lati. Non vi sono raggi spiniformi nelle pinne. La caudale è unita o no alle altre pinne impari. Il peduncolo caudale è breve. Le pettorali sono assenti o piccole. Le ventrali simmetriche. La superficie del capo dal lato cieco è rivestita da villosità, variabili per forma e densità, con funzione sensoriale. L’ano è sul lato sinistro , la papilla urogenitale sul destro. Non vi sono appendici piloriche.

Sogliola Solea solea –solea vulgaris Il capo è alto circa 1/3 della lunghezza la linea laterale. I Villi sensoriali sono ben sviluppati. La linea laterale ha 140-165 squame . I raggi della dorsale sono 75-93, il primo è situato a metà tra l’orlo anteriore dell’occhio dorsale e l’apice del muso. I raggi anali sono 59-79. le pettorali sono ben sviluppate, la sinistra più piccola. Le ventrali hanno 5-6 raggi. Il colore è bruno grigio con macchie e punti scuri. Sulla metà distale della pettorale destra c’è una macchia scura. Lunghezza max 30 cm (mediterraneo) 50 cm (atlantico).

 

Nomi regionali Liguria:lengua secca, sola secca, sena-sena – Veneto: sfogio– Venezia Giulia: sfoglia, sfoia del poro-Toscana: palaia, sfogliola- Marche: anguatula- Lazio: linguattola- CampaniaPuglia: palaia- Sicilia:linguata – Sardegna: palaja di rina, palaria, paraiozza

Nomi nazionali Inglese: sole – Francese:sole – Greco: glossa- Spagnolo: lenguado- Tunisino :m’dess – Turco: dil, dil balivi.

Sogliola occhiuta Solea ocellata Capo con villi sensoriali ben sviluppati. Linea laterale con 70-75 squame e ramo sopraoccipitale evidente. I raggi dorsali sono 63-67, , anali 50-57. le pettorali sono ben sviluppate, la sinistra più piccola. Di colore bruno, sulla metà anteriore del corpo si trovano macchie brune o nere variabili per numero e dimensione. Sulla metà posteriore sono presenti quattro caratteristiche macchie nere, tondeggianti, con il centro più chiaro, circondate da un anello di macchiette gialle o biancastre, due sono dorsali e due ventrali. La caudale è giallastra con una fascia nera alla base e la parte distale nerastra. Le pinne dorsali e anale sono nerastre con un sottile margine bianco. Lunghezza max 25 cm.

 

Nomi regionali Liguria:sole de founs- Veneto: sfogia macia – Campania: palaia’e arena – Puglia: zanchette – Sicilia: lingua occhiuta, tuppiti – Sardegna: palaja steddara

Nomi nazionali Francese: sole ocellée – Greco: glossa – Spagnolo: tambor real- Tunisino : m’dess– Turco: dil balivi.

 

 

pesca
canne da pesca
pesca traina
pesca la tua carta sakura
barche da pesca
pesca in mare
pesca sportiva
giochi pesca pc
articolo da pesca
caccia e pesca
video di pesca
pesca a mosca
attrezzatura pesca
canna pesca usata
stivali pesca
pesca sub
pesca dalla barca
negozio pesca
pesca subacquea
pesca in apnea
accessorio pesca
mulinello pesca
tecniche pesca
amo pesca
gioco pesca
pesca sciroppate
carta nautica pesca
video di pesca sub
pesca spinning
rete da pesca
abbigliamento caccia pesca
itinerario pesca
pesca trota
abbigliamento pesca
nodo pesca
licenza di pesca
torta pesca
gilet pesca
marmellata pesca
mulinello e canne da pesca
giochi pesca ps2
pesca la tua carta sakura mp3
pesca carpa
tutto pesca
pesca al polpo
hobby pesca
lago pesca sportiva
foto pesca
pianeta pesca
caccia e pesca it
canna da pesca bolognese
pesca ripiene
fucili da pesca
parini caccia e pesca
pesca sgombro
pesca all inglese
pesca spigola
attrezzatura per pesca sportiva
giacca pesca
pesca seppia
accessorio da pesca mare
montatura pesca
acquisti pesca
pesca melba
sakura pesca carta
pesca bolentino
pesca itinerario
acquisto canna pesca
pesca bolognese
pesca accessorio
canna pesca traina
pesca fondo
pesca trentino
canne da pesca surf casting
nodi per ami da pesca
attrezzatura da pesca in mare
zuppetta pesca
canne da pesca shimano
giochi pesca play station 2
artificiali pesca
pesca it
ricetta pesca sciroppate
pesca fiume
tutto pesca mare
pesca storione
borsa pesca
pesca dalla spiaggia
libri pesca
succo pesca
tecniche di pesca in mare
asta pesca shimano
charter pesca
pesca d altura
pesca riva al pesce siluro
nodo pesca mare
pesca palamiti
pesca sportiva in mare
asta pesca daiwa
filmato di pesca
link suf9f6bfhdmj pesca net
mare pesca
pesca mare toscana
video di pesca in mare
pesca a spinning a mare
pesca in mare it
pesca al mare
pesca accessorio mare
legge pesca riccio mare
mare com www pesca mare it www pesca
pesca a mosca in mare
itinerario pesca mare
pesca tartufo mare
pesca canna mare
terminali per pesca in mare
canne da pesca mare
pesca mare sardegna
gruppo pesca mare italiano
pesca all inglese mare
negozio articolo pesca in mare
pesca mare surfcasting
manuale pesca mare
tecnica pesca mare legering
omero tutto pesca mare
pesca friuli mare
pesca mare da riva
articolo pesca mare
carta pesca mare
licenza di pesca in mare
pesca mare lenza leggere
consiglio pesca mare
itinerario pesca lazio mare
tecnica pesca gamberetto mare
barche da pesca in mare
discorso pesca mare mediterraneo
esche per pesca da mare
montature pesca fondo mare
segreto pesca mare
pesca mare libro
artificiali per la pesca in mare
carta mare pesca sportiva isola giglio
mare motonave pesca sgombro
normativa pesca mare
periodo pesca mare
pesca mare corsica
pesca mare scogliera
pesca ricci mare
pesca sportiva mare lazio
uscite pesca mare laziale
pesca in mare bolognese
pesca mare palamito
pesca spinning mare terminali
rivista pesca in mare
vendita articolo pesca mare
via pesca mare
rapala tutto pesca mare
foto pesca mare
pesca accessorio pesca tutto pesca mare generico
pesca mare fvg
pesca mare sgombro motonave
consiglio principianti pesca mare
frutti mare pesca
libri pesca in mare
offerta barca motore pesca mare
pesca dei predatori fondo mare
pesca mare gara
pesca mare livorno
pesca mare scoglio
tutto pesca mare colmic
canna pesca spinning mare
filmato pesca alto mare
negozio online pesca mare
pesca mare adriatico
pesca mare forum free
pesca mare terra
video di pesca sportiva in mare
carta pesca mare pontin
gioco pc pesca mare
itinerario pesca mare puglia
luogo pesca mare montalto castro
mare pesca spigola
pasture pesca mare
pesca alto mare
pesca a fondo in mare
pesca itinerario mare
pesca mare bilancino
pesca mare calabria
pesca mare ligure
pesca mare liguria
riccio mare pesca
trucco pesca mare
tutto pesca mare art
regione calabria caccia pesca
fermo pesca ionio calabria 2006
calabria pesca on line
pesca sportiva calabria
riparazioni mulinello pesca calabria
futuro porto pesca calabria
la pesca in calabria
surfcasting
surfcasting dintorni
surfcasting forum free
surfcasting it
canne surfcasting
surfcasting on line
accessorio surfcasting
tecnica surfcasting
surfcasting sicilia
surfcasting in sardegna
surfcasting service
terminali surfcasting
mulinello surfcasting
canna ripartizione surfcasting
pesca surfcasting
calabria surfcasting
pescare a surfcasting
surfcasting shop
tecnica pesca surfcasting
maratona surfcasting
mare surfcasting it
montature surfcasting
surfcasting in liguria
surfcasting spigola
surfcasting tecnica
daiwa surfcasting
surfcasting com
amo surfcasting
surfcasting calabria
attrezzatura surfcasting
costruzione terminali surfcasting
forum free surfcasting
marea surfcasting
sito surfcasting
surfcasting ancona
mulinello rotante surfcasting
surfcasting onda
video surfcasting
itinerario surfcasting liguria
mondiale surfcasting
surfcasting montature
surfcasting portugal 2006
surfcasting serapo
sfondo surfcasting
surfcasting messina
surfcasting roma
surfcasting veret
team azzorre trofeo surfcasting
above cast surfcasting
gara surfcasting team azzorre
canna pesca surfcasting
mensile surfcasting
sarfix surfcasting
surfcasting cesenatico
surfcasting napoli
surfcasting prima uscita settembre 2006
surfcasting rockfishing
surfcasting san benedetto tronto
surfcasting veneto
tecnica di lancio surfcasting
foto catture surfcasting
lancio pendolare surfcasting
lenza paternoster surfcasting
pescare mare surfcasting
pesce serra surfcasting
shopping pheromone for surfcasting
surfcasting corsica
surfcasting mare it
tecnica pendolare surfcasting
travi surfcasting
trofeo surfcasting team azzorre
divieto surfcasting
esca surfcasting
fish eye trofeo surfcasting
five group surfcasting
itinerario surfcasting
mensile surfcasting 2006
mondiale surfcasting 2006
short surfcasting
surfcasting attrezzatura tecnica
surfcasting rivista
surfcasting salerno
video pesca surfcasting
spinning
spinning in acqua
canne da spinning
canna shimano spinning
spinning in mare
spinning and mare
canna spinning mare
pescare allo spinning in mare
spinning con la bombarda in mare
spinning canna mare
spinning mare luogo
itinerario spinning mare calabria
tecnica pesca spinning mare
itinerario di pesca nel lazio
itinerario pesca trentino
itinerario di pesca acqua dolce
itinerario pesca subacquea
itinerario pesca carpa
itinerario pesca lombardia
itinerario campania pesca
itinerario pesca spigola sardegna
itinerario pesca temolo
itinerario pesca croazia
itinerario pesca fiume ofanto
itinerario pesca toscana
itinerario pesca veneto
itinerario pesca piemonte
itinerario pesca al luccio
itinerario pesca sicilia
itinerario pesca campania
itinerario pesca roma
itinerario pesca fiume po
itinerario pesca spinning trota
itinerario pesca sub
itinerario pesca spinning lazio
itinerario pesca ticino
pesca ferrara carpfishing itinerario
itinerario lazio mare pesca
itinerario mare pesca
itinerario pesca acqua salata lazio
itinerario pesca nelle marche
pesca sub itinerario
lago pesca sportiva verona
lago pesca
pesca lago
pesca al lago
lago pesca sportiva roma
laghi per pesca alla trota
pesca trota lago
trota lago pesca ghiaccio
tecniche pesca lago
lago artificiale pesca sportiva emilia romagna
pesca carpa lago
pesca lago mercatale
noleggio barca pesca lago garda
pesca lago tecnica
laghi pesca sportiva firenze
lago pesca sportiva reggio emilia
lago pesca sportiva bel sit
lago pesca roma sportiva
lago bracciano pesca
lago pesca sportiva roma trota tutto anno
pesca sul lago di garda
canne da pesca trota lago
indirizzo pesca sportiva lago artificiale campania
lago artificiale pesca varesotto
lago pesca al bass
lago pesca sportiva emilia romagna
pesca sportiva nuovo lago maggiore
lago pesca bergamo
lago pesca sportiva lombardia
lago trasimeno pesca
pesca carpa lago idro
pesca sportiva lago camper
tipo pesca lago bolsena
attrezzatura pesca pesciolini lago
lago pesca romagna
lago pesca sportiva fiora
laghi pesca sportiva toscana
lago pesca torino
pesca dalla barca lago
pesca lago levico
pesca lago molveno
pesca lago nemi
lago grande pesca
lago pesca bellavista
lago pesca sportiva trota toscana
lago pesca toscana
lago pesca trota lago zona vercelli
pesca al lago caccamo
pesca lago barrea
pesca lago campotosto
pesca lago morasco
tecniche di pesca alla trota di lago
aprire lago pesca sportiva
divieto pesca lago alimini
lago alserio pesca
lago candia pesca
lago maerne pesca
lago pesca lazio
lago pesca sportiva latina
lago pesca sportiva pagamento provincia modena
lago pesca sportiva provincia marche
lago pesca sportiva provincia milano
lago pesca trota lombardia
lago pesca umbria
lago washington pesca
permesso pesca neo lago alpino
pesca ai lago monticchio
pesca fondo lago
pesca lago casella
pesca lago vico
pesca trota lago d orta
regolamento pesca lago maggiore
sportiva pesca lago
7 lago pesca sportiva
campionato italiano pesca trota lago 2006
elenco lago pesca sportiva
informazione pesca lago cecita
lago artificiale x pesca sportiva
lago pesca paderno d
lago pesca san paolo fg
lago pesca sportiva bologna provincia
lago pesca sportiva ruella
lago piana albanese pesca
lago smeraldo pesca sportiva
pesca al lago castel san vincenzo al volturno
pesca al lago fata valle anzasca
pesca al lago marche
pesca lago esca
pesca lago monterosi
pesca lago omodeo
pesca lago torino
pesca nei laghi
pesca sportiva in lago
pesca sportiva lago modena
si pesca lago bomba
pesca trota lago carcano
lago sila
hotel lago sila
lago ampollino sila mappa
pesca sila
lago cecita
laghi italiani
lago calabria
laghi reggio calabria
tecniche pesca trota
tecniche di pesca con canna
tecnica pesca traina
tecnica di pesca allo scoglio
tecniche pesca alla carpa
tecnica pesca al sugarello
pesca traina tecnica
tecniche di pesca a bolognese
tecnica pesca mormora
pesca spinning tecnica
tecniche per la pesca al calamaro
tecniche pesca dalla barca
tecniche di pesca spigola
tecnica pesca verme silicone
tecniche di pesca all inglese
tecnica pesca all aguglia
tecnica pesca romagnano sesia
tecnica pesca al ragno scogliera
tecnica pesca montature fondo
tecniche di pesca subaquea
tecnica di pesca dalla spiaggia
tecnica pesca traina tirreno
totano tecnica pesca
impastatore pesca tecnica
pesca tecniche
tecniche di pesca nelle acque dolci
tecnica pesca adda
tecnica pesca pesce gatto
tecnica pesca al sarago
tecnica pesca luccio
tecnica pesca sgombro
tecnica pesca sgombro barca
tecniche di pesca surf casting
tecniche di pesca con il vivo
tecnica pesca al polipo
tecnica pesca palamite
tecnica pesca palamiti
tecnica pesca palamito
tecniche pesca trota laghetto
cefalo tecnica pesca
tecnica pesca fiume
tecnica pesca lampuga
tecnica pesca sub
tecniche di pesca a bolentino
tecnica pesca orate
tecnica pesca polpi nasse
tecnica di pesca alla seppia
tecnica della pesca a spinning
impastatore pesca tecnica amo
impastatrice pesca tecnica
tecnica pesca fondo
tecnica pesca ischia
tecnica pesca sarago
tecnica pesca scoglio ischia
tecnica pesca traina leggera
tecnica pesca twist silicone
hobby pesca tecnica tecnica generali pesca
pesca mare tecnica luogo
pesca pioggia laghetto tecnica
pesca spigola suggerimento tecnica esca pastura
pesca sub tecnica
tecnica lancio canna pesca
tecnica pesca acqua d olce
tecnica pesca acqua interna
tecnica pesca carpa pellets
tecnica pesca cavedano
tecnica pesca galleggiante scoglio
tecnica pesca mare traina tirreno
tecnica pesca orata
tecnica pesca ricciola
tecnica pesca terra
tecnica pesca tonno
pesci
ricetta pesce
pesce azzurro
piatti di pesce
ricetta pesce spada
pesci acqua dolce
foto pesci
pesci di mare
razza pesce
ricetta cucina pesce
screen saver pesci
pesce persico
sfondi pesci
ricetta cucinare pesce
smeriglio pesce ricetta
spiedini di pesce
disegni di pesci
ricetta pesce sale
ricetta pesce colesterolo
pesce serra
pesca al pesce serra
traina pesce serra
pesce serra tecnica lazio
cucinare pesce serra
artificiale pesce serra
ricetta pesce serra
pesce serra filetto muggine sarda
pesce serra pesca rockfishing
pesce serra sardegna
spinning pesce serra
filetto muggine pesce serra
pesce serra calamento
pesce serra condizioni ideali
serra pesce marino tropicali roma
sezione pesce serra
trucco pescare pesce serra
rockfishing
video rockfishing
rockfishing toscana
pesca rockfishing
tutto rockfishing
rockfishing mulinello rotanti
pesca nei porti
pesca all inglese neo porto terminali
vacanza costa tirrenica calabrese
costa calabrese
costa tirrenica calabrese
pescare
pescare mare
orario pescare trucchi
tecniche per pescare
pescare in costa azzurra
pescare it
pescare a traina
imparare pescare
pescare net
pescare in valtellina
dove pescare
pescare carpa
pescare com
vacanza pescare
pescare la mia passione
pescare mormore
nodo pescare
pescare in sicilia
pescare trota
pescare la spigola
hobby pescare
pescare tinca
pescare orate
accessorio pescare carpa
pescare i tonno
pescare on line
pescare in croazia
pescare nel laghetto
pescare in sardegna
pescare spigole
pescare emilia romagna
pesca sportiva dove pescare
pescare al mare
pescare fondo
pescare totano
pescare in lago
pescare polpi
pescare scogliera
pescare bibi
pescare trieste
pescare diga genova
pescare al sarda
pescare a mosca
pescare dalla spiaggia
vendita attrezzo pescare
dove andare pescare
pescare sgombro
trappola pescare aragosta
pescare luccio grosseto
tecnica pescare neo porto
lago sportivo pescare
pescare lazio
pescare luccio
pescare mare it
pescare carlo forte
pescare fiume magra
pescare seppia barca
pescare a spinning
pescare il cefalo
pescare provincia bologna
pescare seppia
pesca laghetto piemonte lombardia pescare
pescare al garda
pescare cefali
barca pescare
pescare pane
pescare il polipo
pescare un siluro
it hobby pescare
edicola pescare mare surf casting
pescare online
pescare spagna costa brava
dove pescare storione
girelle pescare
pescare jigs
pescare sul lago di como
pescare neo porto
pescare al lago toggia
pescare all inglese
pescare carpfishing
pescare diga occhito
pescare ischia
pescare mauritius
pescare a napoli
pescare pagelli
pescare pantelleria
pescare uomo
pescare verona
misura pesce si possono pescare provincia brescia
pescare coregoni campotosto
pescare mare catture foto
pescare secche vada
segreto pescare carpa
tecnica pescare mormora
barca radiocomandata pescare
costruire attrezzo pescare
lago and and como and pescare
mare pescare
cucinare ricciola
ricciola
pesca alla ricciola
ricciola ricetta
traina ricciola
ricciola cucina
video pesca ricciola
pesce ricciola
ricetta ricciola
ricetta cucina ricciola
ricciola con salsa all aglio
ricciola al forno
ricciola marinata
artificiale ricciola
consiglio pesca ricciola
lola ricciola
ricciola pesce tipico
sugo ricciola
pesca spinning ricciola
marettimo ricciola
terminali ricciola
ricetta cucinare ricciola
video gratis pesca ricciola
ricetta di pesce ricciola
ricciola golfo
ricciola al sugo
pesca traina ricciola
ricciola pachino
ricciola immagine
ricciola giglio
spigola
ricetta spigola
spigola sale
spigola al sale
riso curry spigola
spigola al cartoccio
cucinare spigola
pesca spigola bolognese galleggiante
traina alla spigola
artificiale per la spigola
spigola al forno
amo spigola
persico spigola
spigola ricetta
pastura spigola
terminali spigola
spigola record
ricetta persico spigola
spigola all acqua pazza
tutto spigola
esca artificiale spigola
spinning alla spigola
spigola umido
linguine spigola
pasture mare spigola
pesca spigola riva
ricetta spigola al sale
riconoscere spigola mare
spigola all acqua mare
pesca bolognese spigola sardegna
spigola forno
filetto spigola
spigola bibi
artificiale x spigola moreno bartoli
canna spinning spigola
mousse spigola
pesca spigola galleggiante bolognese
spigola pesce
spigola traina
foto spigola
lasagna spigola
pesca adriatico spigola
pesce spigola
riso al curry con spigola
si fa montatura spigola
spigola bollita
spigola guazzetto
spigola lessa
spigola surf esca
spigola a spinning
spigola alla vernaccia
caccia spigola
colore spigola
finale spigola
millefoglie spigola
pellets spigola
pelletz spigola
pesca bolognese spigola
pesca spigola bosa marina sardegna
spigola filetto
spigola piu grossa
spigola terrina
terminale all inglese pesca spigola
ceviche di spigola
mare pesci
allevare il pesce di mare
pesce frutti mare
pesce mare adriatico
foto di pesci di mare
ricetta pesce mare
fotografia pesce mare
canna pesca carpa
canna pesca usata online
antenna canna pesca
normic canna pesca
pesca con la canna
vendita canne da pesca
canne da pesca spinning
canna pesca sportiva
tipo pesca canna lancio
canna pesca barbarina
macchina costruzione canna pesca
canne da pesca trabucco
canne da pesca daiwa
vendita on line canne da pesca
canne per la pesca a mosca
canne da pesca alla trota
canne da pesca mitchell
macchina utensile costruzione canna pesca
porta canne da pesca
gara pesca canna natante
pesca con canna fissa
costruire canne da pesca
canna pesca toroide
costruzione canna da pesca
italica produzione canna pesca
produttori canne da pesca
canna pesca traina normic
canna da pesca italcanna
canna pesca scott vedere
pesca canna bolognese
scegliere canna pesca
canne da pesca artico
canne da pesca sarfix
canna fly hulk pesca
canna milo pesca
canna da pesca in carbonio
canna pesca mulinello daiwa
canna pesca serf casting
canne da pesca torrente
pesca canna spiaggia
pesca prepara canna
canna hulk pesca
canna pesca carp fishing
canna pesca colmic
canna da pesca hulk
canna pesca set
preparare canna pesca
sic fuji anello canna pesca
trabucco pesca canna
canne da pesca alcedo
custodia per canne da pesca
ecoscandaglio canna pesca
faps canna pesca it
legature canne da pesca
triana srl canna pesca
accessorio ps2 canna pesca
canne da pesca inglese
canna pesca vetroresina
cerco canne da pesca
negozzi canna pesca
normik canna pesca
pesca canna linea effe
triana canna pesca
canna pesca bolognesi
ingrosso canna pesca
canne da pesca olympus
canne da pesca mitchel
canne da pesca falcon
shimano canna pesca spinning
reggi canna pesca
pesca occhiata canna
pesca canna bolognese spiaggia
mitchell canna pesca catalogo
eurostar canna pesca
canna pesca roubasienne
canna pesca mulinello funzionamento
canna pesca hydra
canne da pesca fisse
canne da pesca e accessorio
canna grilletto pesca
regola menzione pesca canna
ghiere canna pesca
daiwa canne da pesca
canne da pesca in vendita
canne da pesca da traino
canna pesca it
attrezzatura da pesca canne
pesca traino canna
terminali pesca
terminali pesca galleggiante scoglio
lenza terminali pesca
terminali pesca drifting
terminali pesca esempio
pesca luccio terminali
terminali pesca all aguglia
terminali pesca sgombro
barracuda
pesce barracuda
mormora
mormora lessa con salsa olandese
pesca alla mormora
metodo pescare mormora
pescare mormora
pesce mormora
piombi pesca mormora
daiwa super mormora
esche per mormora
mormora scarroccio
foto catture pesce
catture pesce crotone
foto catture pesce mare
schema lenza pesca fondo
pesca de fondo
montature pesca di fondo
fondo europeo pesca
pesca fondo scoglio
montatura pesca fondo
lampada pesca fondo
montatura pesca fondo carpa
pesca a fondo per la carpa
pesca fondo granchio
pesca fondo sicilia
canna pesca fondo
terminale per pesca all inglese
si pesca all inglese
galleggiante pesca all inglese vendita
catture pesca all inglese
montatura pesca all inglese
pesca all inglese delle carpe
canne per pesca all inglese
costruire terminale pesca all inglese
beachlegering
bolentino
gita pesca bolentino
bolentino di profondita
terminali da bolentino
bolentino profondo
mulinello per bolentino
bolentino notturno
canne bolentino
pesca bolentino profondo
salpa bolentino
pesca al bolentino
pesca bolentino notturna
bolentino alto fondale
bolentino sottocosta
canna telescopica bolentino pesante
bolentino leggero
bolentino sgombro
calamenti x pesca bolentino
pagello bolentino
bolentino profonditã
esca x bolentino
lenza bolentino
filmato pesca bolentino
finale per bolentino
pesca bolentino it
sgancio bolentino
bolentino canna fly hulk
bolentino egadi
bolentino profomditã
pesca bolentino provincia cagliari
traina
mulinello traina
traina costiera
lenza traina riva
canne da traina
artificiali traina
traina mare
traina d altura
traina ai tonnetti
mulinello traina shimano
traina a spigole
pesca a traina it
affondatori traina
alfonso traina
tecnica traina superficie
traina leggera
g traina italcementi it
pesca traina artificiale
traina tonno
traina riva
pesca traina costiera
fish mulinello traina
traina col vivo
salvatore traina
divergente traina
barchino traina
shimano traina
traina fondo
esche per la traina
traina lampuga
traina lampughe
traina mulinello usato
esca occhiata traina
giuseppe traina
traina da terra
mulinello traina 50
trofeo honda 2003 traina marco 51
barchino traina mare
terminali traina costiera it
traina superficie
video di pesca a traina
tecnica traina
tonnetti traina
andrea traina
traina pesca
traina tecnica
video traina
attrezzatura pesca traina
pesca traina leggera
pesca traina tonnetti
traina altura
traina col totano
accessorio traina
marco traina 51 supermotard
traina finale
traina tonnetti
amo pesca occhiata pesca traina barca
giovanni traina badminton
mulinello traina riptide
pesca ala traina
canna mulinello traina
terminale traina
pesca traina dei calamari
pesca tonno traina
traina artificiale
piccola traina occhiata artificiale
traina dentice
traina guardiano
traina lenta riva
traina propedeutica al latino universitario
traina ricciole
traina a vela
affondatore traina
esca artificiale traina
montature traina
pesca traina anzio
traina aguglia
traina al dentice
traina al tonno
traina salvatore
traina sugarello
artificiale traina costiera
pesca traina altura
pesca traina lazio
pesca traina terra
traina ai palmiti
aguglia traina
velocita traina minnow
articolo on line traina
pesca mulinello traina
light drifting
big game
big fish games
big game it
big game hunter
big game hunting video
big game hunter 2006
big game igfa
big game fishing
big game annuncio
big game fishing club
big game 2006
big fischer game
phuket big game fishing
cabela s big game hunter caccia
big game fishing giant bluefin tuna
big fish game regkey registration codes
hamilton bermuda big game classic
cabela big game hunter 2006 download
cabela big game hunter 2006 donwload
s big game hunter
big toe game
cabela big game hunter 2006
out islands big game sport bar
jordan ja big game hunter
cabelas big game hunter cheat for ps2
big game portorotondo 2006
big game jackpot
big game hunting
big game porto rotondo
big game hunter 6
charter pesca palermo
charter pesca it
charter pesca adriatico
charter pesca mazatlan
lamezia terme
amo pesca popper
ami da pesca mustad
legatura amo pesca
legature amo pesca
pesca amo ed esca finto
legare amo pesca
pesca amo 18 dorati
pesca amo ed esca yamashita
amo anti alga pesca col popper
distributore amo pesca fuji yama
misurazione amo pesca
vmc amo pesca
amo pesca schema
legare amo pesca amatoriale
pesca amo
pesca amo ed esca equal
stoc amo pesca
usa pesca all amo
palamiti
palamiti saraghi
palamiti orate
pesce palamiti
palamiti pagelli
ricetta palamiti
traina ai palamiti
costruire palamiti
nodi per palamiti
palamiti pesca
palamiti tonno
dove si pescano palamiti
palamita
pesca palamita
salsa fredda di palamita
palamita ricetta
pesca sgombro palamita
palamita al forno
palamita sott olio
pesca palamita adriatico
palamita barricata
canna telescopica palamita
tonno
lampuga
lampuga ricetta
ricetta lampuga
pesce lampuga
pesca alla lampuga
lampuga cucina
lampuga al forno
lampuga oceanica
ricetta pesce lampuga
lampuga valore nutrizionale
lampuga umido
condimento lampuga
lampuga pesca traina
pesca lampuga sardegna
video pesca lampuga
artificiale lampuga
lampuga cucina siciliana
pescare lampuga
lampuga foto
lampuga pesca
lampuga pesce
lampuga ricetta sicilia
ricetta cucinare lampuga
cucinare lampuga
leccia
leccia stella
pesca leccia
foto leccia stella
leccia amia
pesca leccia stella
castello la leccia
cattura leccia
leccia pesce
pesce leccia
ricetta leccia
leccia cucina
pesca leccia terra
ricetta pesce leccia
leccia al forno
leccia stella ricetta
foto pesce leccia
sugo leccia
gianni leccia
orata
ricetta orata
orata al forno
pesca all orata
orata al sale
orata magrud
pioggia d orata
orata all acqua pazza
orata al forno patata
orata con patate
pescare l orata
orata microonde
ricetta orata al cartoccio
pesca dell orata
pesca dell orata alto adriatico
orata alla griglia
orata mare
filetto di orata
orata foto
orata cartoccio
esca orata
orata burro d
pesca orata gritta
orata al magrud
orata caloria
orata acciuga cartoccio
orata acqua dolce
orata crosta
ricetta orata ai ferro
si pesca orata
dente orata
orata acqua pazza
orata cartoccio verdura
video pesca all orata
pesca orata granchio
orata palinuro
orata olive
orata partenopea
orata funghi
orata cucina
orata cosa mangia
foto scheletro orata
foto di orata
filetto orata mandorla
falsa orata
cuocere orata
tutto pesca orata
tartare orata zenzero
si sfiletta orata
ricetta orata griglia
orata pesca
cucinare orata
orata forno
orata ricetta
orata alla pugliese
orata al cartoccio
pesca orata
esca pesca
pesca esca
esche artificiali per pesca
mais esca pesca
artificiale esca pesca
pesca al luccio esca viva
esca pesca traino
esche vive per la pesca
pesca trota esche
artificiale pesca luccio
artificiale mino pesca
costruzione artificiale pesca
pesca artificiali
pesca seppia artificiale
artificiale pesca lucciola
artificiale pesca traina
costruire mosca artificiale pesca
materiale costruzione mosca artificiale pesca
surf
surf casting
surf it
surf casting pesca
canna surf casting
italcanna
italcanna evoluzione
italcanna tirrenia
canne italcanna
italcanna it
italcanna fireball s1
italcanna com
italcanna miura
italcanna dedra
italcanna hexagon
italcanna baltimora
vendo italcanna spitfire
italcanna vertigo
italcanna superpalamita
italcanna mapipesca
vendo italcanna spitfire usata
italcanna milano
italcanna malindi
italcanna cobra
italcanna black fury
futura italcanna
italcanna exagon
italcanna cartagena
italcanna baltimora 3
millennium italcanna
shimano
mulinello shimano
shimano stella
shimano canna
shimano com
shimano it
mulinello pesca shimano
shimano italia
canne shimano
attrezzatura pesca shimano
nexus shimano
shimano pesca
shimano 2007
gruppo shimano
pesca tyrnos shimano
shimano nexus
shimano yu zuri
mulinello shimano catana
shimano gt 8000 biomaster
guarnitura shimano
shimano mulinello
pesca shimano
shimano durace
shimano deore
shimano catana
shimano canna stc
bobine pesca shimano
dentice
dentice all acqua di mare
pesca dentice
pesca al dentice
il pesce dentice
dentice imperiale
foto dentice
aguglia morta traina dentice
pesca dentice stretto messina
pagro dentice
filetto dentice
dentice di frasso
ricetta al dentice
dentice con patate
sarago
pesca al sarago
pesca sarago
ricetta sarago
pesci sarago
pesca al sarago scoglio
sarago al forno
sarago fasciato
pesca al sarago it
pesca al sarago sicilia
termina catturare sarago
sarago pesce azzurro
sarago maggiore
sarago reale
pescare calabria
cefali
esca cefali
pescare cefali ischia
pasture cefali
cefali pesca pane galleggiante
mazzetta cefali
pastura cefali
pesca cefali
specie cefali
tecnica cefali
agguato spigole cefali
cefali bibione
cefali morto garigliano
ciccio cefali
pesca ai cefali
si pescano cefali
ciccio cefali cefalu
tecnica mazzetta cefali
branzino
branzino insalata ricetta antipasto
branzino al sale
branzino ricetta
branzino in bellavista
branzino cartoccio
branzino al cartoccio
suprema di branzino e code di scampi
branzino in crosta
pesca al branzino
filetto di branzino
foto di branzino
aguglia
pesca aguglia
pesca all aguglia
pesce aguglia
pesca aguglia traina
pesca dell aguglia
innescare aguglia viva
pesca aguglia scoglio
pescare traina aguglia artificiale
aguglia marcello priolo gargallo
aguglia pesca
innescare aguglia viva pesca riva
innesco aguglia
aguglia ripiena
aguglia in tortiera
aguglia imperiale
kit and aguglia
pesca da terra
pesca ecoscandaglio terra
pesca mare marmore canna terra
barche pesca sportiva
barca pesca it
barche da pesca vendita
barca pesca usata
pesca sportiva barche
costruzione barche da pesca
vendita barche da pesca
barca pesca carpa
gara pesca barca
pesca in barca caorle
barche da pesca d altura
barca pesca usata vendita zona lago maggiore
barca pesca professionale vendere
barca pesca vende
vendo barca da pesca
barca lavoro pesca
barca pesca vendo
pesca barca seppia
pesca seppia barca
noleggio barche da pesca
riparazioni pescherecci vendita barca pesca
barca pesca usa
barca pesca vendita usato
filmato barca pesca
barca pesca usato
compro barca pesca licenza
vendesi barca legno licenza pesca
vendita barche licenza pesca
barca alluminio caccia pesca
barca pesca professionale
pesca sgombro barca
posto barca pesca
barche da pesca in alluminio
barca pesca vende ortona
barca pesca vendita foto prezzo
costruire modellino legno barca pesca
pesca barca noleggio
porno barca pesca
vendesi barca licenza pesca
vendita barca pesca professionale
barca pesca turismo
noleggio barche pesca sportiva
offerta barca pesca sportiva
pesca dalla barche acli occhioni
pesca sportiva barche liguria
vendita barche pesca licenza
vendita barca usata pesca
barca pesca legno
barca vetroresina licenza pesca
cantiere navali barca pesca
terminali surf casting
pesca sgombro montatura
montatura pesca storione
storia pesca al tonno
storia della pesca
tutto pesca mare nautica accessorio nautica scoprega
forum pesca in mare
pesca di scoglio
pesca scoglio bolognese
sistema pesca scoglio
tipologia attacco pesca scoglio bolognese
pesca fiume brenta curtarolo
pesca fiume lazio
pesca fiume brenta
pesca notte fiume
pesca bolognese neo fiume
pesca sportiva fiume
pesca fiume po chivasso
pesca fiume foto
pesca fiume farfa
regolamento pesca fiume sele
pesca fiume torino
abbigliamento pesca accessori per la pesca accessori pesca agci pesca
alare pesca ami da pesca antenna canna da pesca apertura pesca
arci pesca articoli da pesca articoli per la pesca articoli pesca
artificiali pesca attrezzatura da pesca attrezzatura pesca attrezzature da pesca
attrezzature pesca attrezzi da pesca barca da pesca barche da pesca
barche pesca caccia pesca canna da pesca canne da pesca
canne pesca catalogo pesca charter pesca cogliare pesca
come si pesca divieti di pesca dvd pesca emporio della pesca
ente tutela pesca federazione italiana pesca federazione italiana pesca sportiva federazione pesca
fiera della pesca fiera pesca filmati di pesca filmati pesca
filo da pesca forum pesca forum pesca a traina foto di pesca
foto pesca fox pesca giochi di pesca giochi pesca
gioco di pesca gioco pesca hobby pesca index
itinerari di pesca itinerari pesca laghetti di pesca laghetti pesca
laghetti pesca sportiva laghetto pesca laghetto pesca sportiva laghi pesca
laghi pesca sportiva lago pesca sportiva largo fiera della pesca la pesca
la pesca in mare lega pesca le vie della pesca licenza di pesca
licenza di pesca roma licenza pesca mancini pesca milo pesca
mondo pesca montature pesca mulinelli da pesca negozio pesca
negozi di pesca negozi pesca nodi da pesca nodi pesca
parini pesca passione pesca permesso di pesca pesca
pesca acqua dolce pesca acque interne pesca alla bolognese pesca alla carpa
pesca alla mosca pesca alla seppia pesca alla spigola pesca alla trota
pesca allo sgombro pesca allo storione pesca all inglese pesca all orata
pesca altura pesca apnea pesca a bolentino pesca a fondo
pesca a mosca pesca a strascico pesca a traina pesca bolentino
pesca bolognese pesca carpa pesca con canna pesca con la mosca
pesca dalla barca pesca dalla spiaggia pesca da riva pesca da terra
pesca della trota pesca d altura pesca fiume pesca friuli
pesca in pesca inglese pesca in acqua dolce pesca in acque dolci
pesca in apnea pesca in fiume pesca in italia pesca in lago
pesca in mare pesca in sardegna pesca in torrente pesca it
pesca lago pesca lazio pesca la tua carta sakura pesca luccio
pesca mare pesca marittima pesca milano pesca miracolosa
pesca mosca pesca nel fiume pesca online pesca on line
pesca orata pesca piemonte pesca professionale pesca roma
pesca salmoni pesca sicilia pesca siluro pesca spigola
pesca sport pesca sportiva pesca sportiva in mare pesca sub
pesca subacquea pesca submarina pesca surf casting pesca torrente
pesca toscana pesca traina pesca trota pesca trota lago
pesca trota torrente pesca trote pesca turismo pesca veneto
pianeta pesca piccola pesca pittare pesca prodotti della pesca
progetto pesca regolamento pesca rete da pesca reti pesca
rinnovo licenza di pesca rinnovo licenza pesca riserva di pesca riserve di pesca
shimano pesca sii pesca siti pesca si pesca
stivali da pesca stivali pesca tecnica di pesca tecnica pesca
tecniche di pesca tecniche di pesca alla trota tecniche pesca telare pesca
tipi di pesca tutto pesca tutto pesca mare tutto sulla pesca
valli da pesca viaggi di pesca viaggi pesca video di pesca
video immagini amatoriali di pesca video pesca video pesca sub video pesca subacquea
www pesca www pesca it

Lascia un commento